annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pavoncelle... ma come fanno??

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pavoncelle... ma come fanno??

    Oggi, come avviene tutti gli anni di questi tempi, m'imbatto di nuove in centinaia di pavoncelle che svolazzano in dei fazzoletti di terra delle mie zone, circondati da case, strade e autostrade (Fiano- Settebagni). Stanno li posate a pochi decine di metri senza aver timore di niente, ti fermi a guardarle e sembra siano loro a dirti "Aò... ma che vvoi?" Ed in altre zone più vocate non ne vedi manco l'ombra. Saranno sicuramente branchi in migrazione, ma come fanno a ritrovare tutti i santi anni questi pochi centinaia di metri di terra evidentemente per loro irrestitibili???
    Ma saranno sempre le stesse??
    Che spettacolo la natura!!!

  • #2
    Verissimo , anche io spesso scendendo giu a Roma sul raccordo fiano - settebagni in questo periodo è pieno di gruppi di pavoncelle ...secondo me di tante sono anche quelle degli anni scorsi , ovviamente in minoranza ...al prossimo viaggio farò un filmatino .... !!!

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da massimo60 Visualizza il messaggio
      Oggi, come avviene tutti gli anni di questi tempi, m'imbatto di nuove in centinaia di pavoncelle che svolazzano in dei fazzoletti di terra delle mie zone, circondati da case, strade e autostrade (Fiano- Settebagni). Stanno li posate a pochi decine di metri senza aver timore di niente, ti fermi a guardarle e sembra siano loro a dirti "Aò... ma che vvoi?" Ed in altre zone più vocate non ne vedi manco l'ombra. Saranno sicuramente branchi in migrazione, ma come fanno a ritrovare tutti i santi anni questi pochi centinaia di metri di terra evidentemente per loro irrestitibili???
      Ma saranno sempre le stesse??
      Che spettacolo la natura!!!
      È una caccia che durante l'anno quando arrivano faccio ogni tanto , è un volatile molto, ma molto furbo, questo periodo cominciano a migrare,ritornano sempre agli stessi punti e quando la caccia è chiusa sono molto più tranquille...2 anni fa di questo periodo a caccia chiusa una giornata uggiosa feci una passeggiata e ne vidi tantissime ,fu uno spettacolo ,mi piace molto questo volatile
      la natura semplicemente meravigliosa,aiutala

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da massimo60 Visualizza il messaggio
        Oggi, come avviene tutti gli anni di questi tempi, m'imbatto di nuove in centinaia di pavoncelle che svolazzano in dei fazzoletti di terra delle mie zone, circondati da case, strade e autostrade (Fiano- Settebagni). Stanno li posate a pochi decine di metri senza aver timore di niente, ti fermi a guardarle e sembra siano loro a dirti "Aò... ma che vvoi?" Ed in altre zone più vocate non ne vedi manco l'ombra. Saranno sicuramente branchi in migrazione, ma come fanno a ritrovare tutti i santi anni questi pochi centinaia di metri di terra evidentemente per loro irrestitibili???
        Ma saranno sempre le stesse??
        Che spettacolo la natura!!!
        ciao certo che sono senpre le stesse. sono i vecchi che portano i giovani nelle zone di pasture. in questo periodo tendono ad ammucchiarsi, e verso la metà di marzo emigrano.il fatto che si vedono molte pavoncelle in un fazzoletto di terra è un sistema che adottano per disorientare i predatori in primis il falco pellegrino.

        COMMENTA


        • #5
          Grande Michele parole sante dette da un conoscitore approfondito di questa specie fantastica...pavoncelle forever
          MAURE' CON NOI !!!!

          COMMENTA

          Pubblicita STANDARD

          Comprimi

          Ultimi post

          Comprimi

          Unconfigured Ad Widget

          Comprimi
          Sto operando...
          X