annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

Radio migratoria centro 2021-22

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #916
    Originariamente inviato da riccardo1970 Visualizza il messaggio
    Io ad esempio odio non riuscire a recuperare i bossoli quando porto il semiautomatico. Non per paura scoprano il posto quanto perché mi dà noia inquinare. Bè quest'anno ho risolto con il recupera bossoli spagnolo, è una figata pazzesca e soprattutto ha permesso al caro Benelli di uscire molto più spesso di quanto usciva prima
    Comprato dove?

    COMMENTA


  • Zoom Testo
    #917
    Buongiorno raga, ieri da noi soltanto pioggia, speriamo bene domani💪💪💪 buon venerdì a tutti.

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #918
      Originariamente inviato da Massimiliano Massimiliano Visualizza il messaggio
      Sembrava la classica giornata di fine ottobre,non pervenuti i merli,un solo branchetto di sasselli e visti diversi colombacci di entrata.
      Che dire,li vedono nel lazio,poi li vediamo noi in.alta Campania,nulla più nulla meno.
      Per fare delle supposizioni sugli spostamenti migratori del Tordo questi andranno sempre esaminati in un quadro generale e mai singolarmente in una specifica zona.
      La prima cosa che non torna della tua affermazione è che un tordo in migrazione debba spendere energie preziose ed impiegare il suo tempo per uno o tre giorni per fare cosa...100 km? Stesso discorso vale per i Tordi Liguri che approdano in Toscana o quelli Toscani che finiscono nel Lazio.
      La seconda, visto che tu stesso hai detto che entrano da NE nella tua zona, il Lazio è situato a NO della tua posizione per cui mi riesce difficile pensare una simile evenienza. Stessa dinamica vale anche per l'Appenino Tosco-Emiliano (settore orientale) rispetto alla Liguria.
      Complessivamente la tua Regione come altre Regioni (la Puglia batte tutti in quanto a direzioni), segnala ben tre distinte direzioni di entrata e nessuna guarda caso che provenga dal Lazio.
      Le zone Campane quelle confinanti con la Puglia hanno ingressi da SE, la costa provenienze da SO, la provincia di Avellino da NE come la tua, come puoi vedere in condizioni meteo "ottimali" non si riscontra nessuna provenienza dal Lazio.
      L'unica evenienza che raramente potrebbe verificarsi con provenienza da NO è con forti venti Settentrionali ed anche quest'ultimi non provengono dal Lazio ma sempre dalla costa Adriatica con modifica della rotta all'alba.

      Per chiarirsi meglio vediamo di affrontare la questione come sempre da un punto di vista pratico.
      Prendiamo in esame il solito esempio di due ore medie di passo con meteo ottimale, questi Tordi erano in sosta davanti a te (a Nord-Est della tua posizione)? Oppure erano in viaggio nel corso della notte? (Cosa molto più probabile), in ognuno dei due casi penso che sarà difficile affermare che provengano dal Lazio, a meno che non abbiano fatto una migrazione “semi circolare” (un’altra interessante teoria?), entrano sulle coste del Lazio da Sud-Ovest e uno o tre giorni dopo “sbucano” magicamente da Nord-Est a Caserta, nel caso delle zone Campano-Orientali (entrate da SE) addirittura una migrazione “quasi circolare” (il gioco dell’Oca?), stesso ragionamento vale per Liguria/Toscana, Toscana/Lazio.
      Sicuramente molti storceranno il naso su quanto da me esposto, cercherò quanto prima di avvalorare con spiegazione meteo i famosi “ritardi” negli avvistamenti nelle rispettive Regioni.

      N.B.
      La maggioranza delle direzioni da me riscontrate dai cacciatori Italiani non sono state prese al netto dei richiami acustici o delle batterie di richiami vivi per cui forse la rotta originaria potrebbe essere modificata di diversi gradi, nel caso di richiami elettroacustici ovviamente sarebbe stato indelicato chiedere al cacciatore di turno se ne facesse uso. Una buona batteria di richiami vivi invece può essere udita dall’orecchio umano fino a 250 metri, sicuramente un tordo percepirà questi richiami da più distanza ed è per questo che forse potremmo avere variazioni della rotta primaria con alcune false direzioni percepite. Ad esempio un capannista di La Spezia con cui sono in contatto da tempo, mi riferisce gli ingressi da Sud del suo angolo di costa, trovandosi in un canalone esposto a Sud forse potrebbe insieme ai richiami ottenere uno scostamento della rotta “inversa” proveniente da SO, addirittura di 45°, gli stessi scostamenti da Sud si verificano in alcuni casi anche a Punta Ala e in qualche zona del Lazio, ma li reputo di breve distanza, “primo ingresso” (morfologia costa) sulla media distanza (alcuni chilometri) dovrebbero stabilizzarsi con una rotta più vicina a quella abituale Sud-Ovest/Nord-Est.

      COMMENTA


      • giuseppe1971/1
        giuseppe1971/1
        Utente registrato
        giuseppe1971/1 commentata
        Modifica di un commento
        A questo punto vorrei farti un quesito se gli ultimi avvistamenti in entrata di turdidi in centro Italia risultano tenendo conto delle segnalazioni sino alla seconda decade di novembre, ora mi chiedo tritex come mai qui nell'estremo punta della penisola ( dato che non mi risultano segnalazioni) di questo movimento non si è visto nulla. Sono passati senza lasciare traccia oppure semplicemente gli ultimi contingenti di tordi tendono a non continuare il viaggio limitandosi a rimanere nella nostra penisola per poi spostarsi a seguito di condizioni climatiche sfavorevoli.

      • tritex
        tritex commentata
        Modifica di un commento
        Certamente gli ultimi restano sul nostro territorio, ed anche quelli che hanno sentito prima dell'alba su Reggio l'altra mattina sono spostamenti nell'areale di svernamento. Gli spostamenti nell'areale di svernamento possono passare inosservati come gli spostamenti migratori. Durante queste fasi di assestamento sui nostri territori sicuramente manterranno le stesse direzioni di entrata migratorie.

      • Massimiliano
        Massimiliano
        Utente registrato
        Massimiliano commentata
        Modifica di un commento
        Dunque mi sono spiegato male e mi correggo.
        I tordi visti costeggiano la costa parallelamente a qualche km di distanza e poi si buttano dentro, noi li vediamo entrare seguendo la direzione, ovest verso est.
        Saluti

    • Zoom Testo
      #919
      Si concordo in pieno, nel 2018 mi capitò a fine gennaio di abbattere dei tordi magrissimi ,chissà da dover venivano sicuramente non si erano spostati da una località nelle vicinanze.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #920
        Il 19 gennaio 2017 mi capito un ingresso di sasselli immenso ed incredibile tutti tirati come violini in concomitanza con un immensa nevicata nel Gargano e basso appennino. Mi sa che arrivavano da lì o da. Chissà dove, il 21 erano spariti
        Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

        COMMENTA


        • giuseppe1971/1
          giuseppe1971/1
          Utente registrato
          giuseppe1971/1 commentata
          Modifica di un commento
          Infatti con determinate condizioni atmosferiche appaiono all'improvviso per poi scomparire nel nulla sono spostamenti relativamente " brevi" ; un cacciatore della provincia di Lecce mi disse che parecchi anni fa che a seguito di tempeste di nevi che colpirono i Balcani i luoghi da lui frequentati si riempirono di cesene e tordi apparsi all'improvviso e scomparsi dopo pochi giorni, il periodo della migrazione ovviamente era finito da un pezzo.

        • tritex
          tritex commentata
          Modifica di un commento
          Se parliamo di nevicate i più vecchi ricorderanno quella del Gennaio dell' 85...per aria si vedeva transitare tanta roba...

      • Zoom Testo
        #921
        Capitò anche a me un fine Gennaio, ultimi giorni di caccia. Invasione di sasselli a gruppi di 40-50 e più di esemplari. Ricordo che dopo qualche giorno arrivò il freddo con la neve
        Il colmo per...un cacciatore? Avere un uccello fra le gambe e non potergli sparare !!...

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #922
          Ragazzi sinceramente non sono tanto avvezzo con le rotte migratorie, però posso dirvi che io ho due posti dove fare il passo, a me insegnati da mio padre e da mio nonno. Uno dove mio nonno diceva che i tordi venivano dalle montagne e quindi scendevano dallabruzzo e credo provenienti dai Balcani, la seconda invece più spostata verso il mare e provenienti dal mare appunto. Nella prima, dove sono provenienti "dalle montagne" il passo è durato anche fino alle 12, nella seconda provenienti dal mare verso le 10 30,minuto più minuto meno, anche facendone di più, il passo smetteva.
          Ora non so, io parlo della zona centrale della provincia di Frosinone
          Buona serata a tutti amici

          COMMENTA


          • tritex
            tritex commentata
            Modifica di un commento
            La storia della 10,30 è molto interessante, accade anche nel Sud della costa Spagnola (Cadiz)questo limite di orario (migrazione inversa) pensavo fosse dovuto alla vicinanza della costa Africana, invece è il limite visivo che hanno dalla costa che si sono lasciati dietro circa 80/100 chilometri con cieli sereni e i primi chiarori dell'alba e altissime quote di osservazione, si parla di mare aperto, perché infatti il particolare dell'Elba e che è l'unica costa dove non avremo migrazione inversa, avranno disponibile e visibile la Corsica. E volendo scendere nei particolari di Corsica ed Elba anche se verranno avvistate entrambe le coste mentre attraversano l'alto Tirreno all'alba sceglieranno la direzione solo in base al vento (forza/direzione) o NE prosecuzione di rotta o SE variazione di rotta che è poi quello che avviene anche in altre parti d'Italia.

          • erchiappetta
            erchiappetta
            Cacciatore Onorario
            erchiappetta commentata
            Modifica di un commento
            Concordo con Caccia 96 👍! Per anni ho fatto il passo d'ottobre al mare.....e sempre si tirava max fino alle 10.30 ! Da qualche anno lo faccio in Sabina e le direzioni e gli orari non sono così scontate 🤔! Un saluto

        • Zoom Testo
          #923
          Tritex, ricordo.
          Non tanta roba ma tantissima.
          Mi trovo in Sabina e qui è difficile che nevica, in quel periodo 2 settimane di neve che non andava via e relative gelate notturne.
          Caccia chiusa per due o tre settimane, non ricordo bene. Quando riaprì dove ti mettevi ti mettevi tornavi a casa con 40-50 tordi. In tanti tantissimi hanno fatto numeri a 3 cifre.
          Poi ci siamo accorti anche dei danni provocati. Uliveti tutti gelati e tantissimi da reimpiantare o tagliati alla base del tronco.
          Tanti tantissimi tordi, tanti tantissimi danni.
          Tullio

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #924
            Altra mattinata divertente, sasselli sempre piu furbi ma il vento forte mi da una mano grande oggi, trovo un uscita ottima e faccio un carniere veramente buono, non la quota ma sopra la mezza abbondantemente. Tutti sasselli, ne merli ne bottacci
            A risentirci lunedi ragazzi
            Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

            COMMENTA


            • Palopa
              Palopa commentata
              Modifica di un commento
              Mi pare tu sia l'unico in Toscana a fare sempre mezza quota, quota.....bha mi pare un po' pompato....e non è invidia ma i carnieri senza mezzi illeciti sono molto duri.

            • Angelo biondo
              Angelo biondo
              Utente registrato
              Angelo biondo commentata
              Modifica di un commento
              In tree frasi hai infangato in pieno quello che scrivo. A me del tuo pensiero importa pochissimo, continuerò comunque a scrivere le cronache delle mie mattinate per chi ci crede e per chi anche mi conosce personalmente, qui sul forum e lo sa.

            • francesco70
              francesco70
              Utente registrato
              francesco70 commentata
              Modifica di un commento
              Personalmente conosco Angelo e posso dire che ho testato con mano che dice la verità (lo sapevo anche prima di testare con mano ehh), conosce i sui posti di caccia e sà come cacciarci e come cambiare il posto a seconda del meteo e della pressione venatoria e di tante altre variabili che parecchi non sanno nemmeno cosa siano.., e in più nei suoi posti gli animali ci sono.. testato anche questo.. a differenza di molti posti in toscana quest'anno.. e in più è una persona gentilissima .... non posso che ringraziarlo... o fargli un monumento..

          • Zoom Testo
            #925
            Buon Giorno stamattina dopo 5 gg riprovo uno spollo visti 8 tordi di cui 4 di quelli accasati riesco a spararne 4 ne riporto 2 poi mi fermo un po tra gli ulivi per traccheggio ma mi posiziono male escono tutti piu bassi 3 tordi e 4 merle nel giro di un ora riesco a sparare un colpo ad uno molto lungo intorno alle 8,20 ma dalle 8,30 inizia una leggera pioggerellina e opto per rientrare ma tanto non si vedeva piu niente è stata una spruzzata di 40 minuti va bene ugualmente un saluto a tutto al forum

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #926
              Mattinata in gr6,pochi se non pochissimi tordi e pochissime fucilate udite..4 tordi e 6 merli,merli fatti tutti di chioccolo,uno purtroppo non recuperato...domani mette acqua a catinelle..

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #927
                spollo entroterra pisano Atc 14 visto il forte vento di mare,posto arridossato ma uscita in traiettoria verso il vento, visti una 15ina più merli che tordi,carniere buono,poi giro in cerca di una becca e invece fatti altri 3 tordi che fra' un moraio e ginepri e ulivi selvatici ne sono volati un po', a 500 mt da me alcuni scaccini lungo fossi hanno sparato un po'
                saluti Mygra

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #928
                  Diversi merli all'edera, per il resto quasi niente.

                  COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #929
                  Stasera sentito telefonicamente due amici che sono andati al rientro in zone totalmente opposte uno zona Sabina si è stradivertito e ha visto tantissimi tordi, tutti i capanni hanno tirato,un altro sui monti prenestini ha sentito solo tirare sia davanti a lui che dietro di lui , purtroppo arrivato tardi non è riuscito a piazzarsi bene e gli è andata male

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #930
                    Invitato da un amico per un rientro a Carpineto Romano vado con piacere anche se non è vicinissimo essendo 80 km da Anzio.
                    posto bellissimo sotto di una montagna e davanti un uliveto vastissimo vedo tre tordi e tre ne faccio! dopodiché stop.
                    Un signore alla mia sinistra distante circa 100 metri avrà tirato forse 20 volte...o tirava ai fringuelli o passavano tutti da lui..😅
                    Saluti dal mare

                    COMMENTA

                  Accedi o Registrati

                  Comprimi

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X