annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Neofita chiede consigli!

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Neofita chiede consigli!

    Salve a tutti, sono al primo anno di caccia, mi sono appassionato all caccia partendo dal cinghiale, da mio nonno ho ereditato un vecchio benelli 121 cal 12 *** e tante cartucce da penna quindi ho pensato perché non usare queste cartucce?! Ma praticamente ogni tiro è una padella, e comincio un po' a demoralizzare, c'è un volatile particolarmente facile indicato per i neofiti? Meglio andar la mattina presto? La sera o è indifferente? Che tipo di piombo? Che tipo di caccia contando che sono senza cane?! Grazie per le risooste!

  • #2
    Originariamente inviato da eos Visualizza il messaggio
    Salve a tutti, sono al primo anno di caccia, mi sono appassionato all caccia partendo dal cinghiale, da mio nonno ho ereditato un vecchio benelli 121 cal 12 *** e tante cartucce da penna quindi ho pensato perché non usare queste cartucce?! Ma praticamente ogni tiro è una padella, e comincio un po' a demoralizzare, c'è un volatile particolarmente facile indicato per i neofiti? Meglio andar la mattina presto? La sera o è indifferente? Che tipo di piombo? Che tipo di caccia contando che sono senza cane?! Grazie per le risooste!
    Per cominciare devi andare da un armaiolo e vedere se il fucile del nonno ti torna….se non ti torna e non lo sistemi puoi sparare quanto vuoi ma non colpirai mai nulla. Del resto è inutile parlare finchè non sarai sicuro che il fucile ti calza a pennello! Un saluto e in bocca al lupo!
    Riga68 e eos piace questo post.
    <<Alf>>

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da Jago Visualizza il messaggio

      Per cominciare devi andare da un armaiolo e vedere se il fucile del nonno ti torna….se non ti torna e non lo sistemi puoi sparare quanto vuoi ma non colpirai mai nulla. Del resto è inutile parlare finchè non sarai sicuro che il fucile ti calza a pennello! Un saluto e in bocca al lupo!

      Grazie della risposta, molte persone e anche leggendo su alcuni forum che il benelli 121 non ha modo di modificare la piega quindi se pur come dici tu mi torna male non c'è molto da fare.. 😔

      COMMENTA


      • Riga68
        Riga68 commentata
        Modifica di un commento
        E' vero in parte, il vecchio benelli non ha le piastrine per poter cambiare la piega, ma un buon Armaiolo può agire direttamente sul legno
        oppure come nel mio caso siccome le pieghe erano proprio opposte alle mia e il calcio era troppo corto è stato cambiato di sana pianta.

    • #4
      Comunque sia all'armeria potrai trovare gente che ti da qualche consiglio/dritta sulle mille domande che hai in mente.
      E non ti preoccupare se ci saranno i supercacciatoroni che fanno i saccenti, quello disposto a darti dù dritte lo trovi di sicuro.
      In bocca al lupo.

      Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

      gufo2007 e eos piace questo post.
      colombaccio a curata............erezione assicurata!

      COMMENTA


      • #5
        Originariamente inviato da eos Visualizza il messaggio


        Grazie della risposta, molte persone e anche leggendo su alcuni forum che il benelli 121 non ha modo di modificare la piega quindi se pur come dici tu mi torna male non c'è molto da fare.. 😔
        un fucile non è fatto solo di pieghe ma anche di cose molto più banali ma altrettanto importanti come la lunghezza del calcio.
        gufo2007 piace questo post.
        <<Alf>>

        COMMENTA


        • #6
          Non preoccuparti...le padelle all'inizio sono la norma, non l'eccezione. Poi le paturnie calcio, astina, cartucce, clima, etc etc non servono a nulla. Negli anni 70 80 ma quali pieghe volevi mettere, quanti andavano dai calcisti, esistevano tre tipi di cartucce in tutto ...eppure facevano medie da 9 su 10. Quindi ti do il solo consiglio che mi ha fatto ammazzare qualche animale...spara a tiro.

          Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk

          eos piace questo post.

          COMMENTA


          • Riga68
            Riga68 commentata
            Modifica di un commento
            Che le padelle all'inizio non mancano sono d'accordo....ma che le pieghe e le lunghezze di un calcio non c'entrano questo non è vero, se poi uno si adatta a quel che ha bè allora è un altro discorso ma che sia uguale non è vero...
            come dice giustamente l'Amico Jago se è possibile farsi sistemare un po' il fucile è molto importante soprattutto per un neofita.

        • #7
          Originariamente inviato da forgix Visualizza il messaggio
          Non preoccuparti...le padelle all'inizio sono la norma, non l'eccezione. Poi le paturnie calcio, astina, cartucce, clima, etc etc non servono a nulla. Negli anni 70 80 ma quali pieghe volevi mettere, quanti andavano dai calcisti, esistevano tre tipi di cartucce in tutto ...eppure facevano medie da 9 su 10. Quindi ti do il solo consiglio che mi ha fatto ammazzare qualche animale...spara a tiro.

          Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk
          Cosa vuoi dire con spara a tiro?

          COMMENTA


          • #8
            Originariamente inviato da eos Visualizza il messaggio

            Cosa vuoi dire con spara a tiro?
            Che non devi fare tiri iperbolici con prede a 50 metri, perché con con la distanza aumenta la possibilità di errore. Poi su YouTube ci sono ottimi video che ti spiegano come eseguire correttamente l'anticipo e come si deve mirare(cose deve vedere il tuo occhio mentre spari) .

            Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk

            eos e gufo2007 piace questo post.

            COMMENTA


            • #9
              Rimane il fatto che se riesci a trovare qualcuno che ha esperienza e che ti porta con se impareresti più cose sul campo che dai mille consigli che noi possiamo darti.

              Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

              eos, gufo2007 e forgix piace questo post.
              colombaccio a curata............erezione assicurata!

              COMMENTA


              • #10
                Vai in un campo di tiro al piattello e fatti controllare da un istruttore di tiro (fucile e sparatore) vedrai che ti risolve ogni dubbio e farai un po' di pratica (magari al percorso di caccia).
                Ma di un po': i cinghiali li prendevi ?

                COMMENTA


                • #11
                  Originariamente inviato da eos Visualizza il messaggio
                  Salve a tutti, sono al primo anno di caccia, mi sono appassionato all caccia partendo dal cinghiale, da mio nonno ho ereditato un vecchio benelli 121 cal 12 *** e tante cartucce da penna quindi ho pensato perché non usare queste cartucce?! Ma praticamente ogni tiro è una padella, e comincio un po' a demoralizzare, c'è un volatile particolarmente facile indicato per i neofiti? Meglio andar la mattina presto? La sera o è indifferente? Che tipo di piombo? Che tipo di caccia contando che sono senza cane?! Grazie per le risooste!
                  Se non hai mai sparato al volo è normale, secondo me prima dovresti andare un po al tiro a piattello e capire come funziona. Per imparare ne dovrai sparare parecchie di cartucce

                  COMMENTA


                  • #12
                    ma queste cartucce "da piuma" sono state conservate in modo idoneo? epoca?
                    Non vorrei che fossero pure quelle...

                    tiri semplici? mmm...appostamenti con richiami, con tiri al poggio.
                    i tordi alti di passo. allodole.

                    i peggiori?
                    beccaccini allo scaccio, tordi allo schizzo.il colombaccio incazzato.

                    purtroppo farsi la mano e mantenerla, coi pochi tiri che si fanno, è difficile
                    "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
                    Volevo soltanto sapere come viverci.
                    Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

                    - E. Hemingway

                    COMMENTA

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi
                    Sto operando...
                    X