annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

passo beccaccini

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • passo beccaccini

    .....ho un atc nel pavese, una cucciolona promettente con genitori beccaccinisti, e una libidine venatoria che vorrei togliermi....vorrei chiedere a chi ne sa davvero quale è la finestra ipotetica/teorica del passo del beccaccino.....GRZ IBAL

  • #2
    Vorresti sapere quando inizia il passo?

    COMMENTA


    • #3
      Nel pavese qualcuno già c'è.
      Francesco

      COMMENTA


      • #4
        Il passo in generale va da agosto a fine novembre. Il problema e' trovare l habitat...le risaie qui sono talmente asciutte che avrebbe bisogno un becco pneumatico. Una volta quando un po' d acqua si fermava sempre già adesso si trovavano. Io pero' li ho sempre presi bene a Novembre.

        COMMENTA


        • #5
          Nel Salento, il periodo di passo autunnale dei beccaccini inizia da settembre.
          Il punto è che solo raramente si creano le condizioni per lo svernamento (acquitrini, solchi arati allagati, "alluvioni" vari) prima di almeno metà novembre, con picco di presenze intorno al'Immacolata-Natale.
          "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
          Volevo soltanto sapere come viverci.
          Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

          - E. Hemingway

          COMMENTA


          • #6
            Nel Veneziano zona Lagunare sono presenti in buon numero chiaro che è fondamentale l habitat.

            COMMENTA


            • #7
              Dopo gli acquazzoni di questi gg ,decidiamo di provare a beccaccini.Ne troviamo 3 più un frullino,pochi secondo le mie aspettative. Atc RM1.
              bretonina e erchiappetta piace questo post.

              COMMENTA


              • #8
                Nella campagna veronese io ne ho visti assai pochi... spero debbano ancora arrivare, altrimenti quest'anno è da piangere!! Ho battuto diversa strada in risaia, ma i beccaccini me li sogno di notte!!!!
                "Abbastanza buono non è mai abbastanza buono quando l'obiettivo è l'eccellenza"

                COMMENTA


                • #9
                  Sulle piane del Tevere qualcuno si trova,sempre pochi secondo me in base al terreno che c'è. ATC RM1.

                  COMMENTA


                  • #10
                    Tutto dipende dall'habitat. Difficile stimare la consistenza stagionale del beccaccino se le condizioni per la sosta non ci sono. Quest'anno si sono verificate queste condizioni proprio in pieno passo nella piana che frequento per la caccia agli acquatici e mai ne avevo censiti in numero così abbondante, tanto che numerosi sono stati gli appassionati di questo selvatico che si sono riversati a cercare la saetta nei territori liberi tra gli appostamenti. Prima dell'alluvione che ha di fatto interrotto ogni attività venatica e chissà fino a quando, ormai erano estinti, volati via a causa anche dell'enorme pressione venatoria esercitata. Personalmente mi sono dedicato pochissimo a questa affascinante caccia praticabile con successo anche senza ausiliare a 4 zampe un pò per mancanza di adeguato compromesso fucile/munizioni, un pò per rispetto di chi pratica in modo esclusivo o quasi questa caccia. Mai come questa stagione ho assistito a voli di decine di uccelli in modo continuo per tutto l'arco della giornata in cui presidiavo il mio chiaro per la caccia agli acquatici, comunque chi tra noi " paperari " si è anche dedicato ai bek, nei momenti poco propizi per sperare in qualche curata di becchi piatti, ha conseguito carnieri con quota raggiunta in breve tempo. Ora è tutto finito.
                    SPARTANO piace questo post.
                    sigpic

                    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                    COMMENTA


                    • Franky@
                      Franky@ commentata
                      Modifica di un commento
                      non ho capito se parli di Roma o Salento...e per "tutto finito" cosa si intende

                    • fabio d.t.
                      fabio d.t. commentata
                      Modifica di un commento
                      Roma intendo

                  • #11
                    Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                    Tutto dipende dall'habitat. Difficile stimare la consistenza stagionale del beccaccino se le condizioni per la sosta non ci sono. Quest'anno si sono verificate queste condizioni proprio in pieno passo nella piana che frequento per la caccia agli acquatici e mai ne avevo censiti in numero così abbondante, tanto che numerosi sono stati gli appassionati di questo selvatico che si sono riversati a cercare la saetta nei territori liberi tra gli appostamenti. Prima dell'alluvione che ha di fatto interrotto ogni attività venatica e chissà fino a quando, ormai erano estinti, volati via a causa anche dell'enorme pressione venatoria esercitata. Personalmente mi sono dedicato pochissimo a questa affascinante caccia praticabile con successo anche senza ausiliare a 4 zampe un pò per mancanza di adeguato compromesso fucile/munizioni, un pò per rispetto di chi pratica in modo esclusivo o quasi questa caccia. Mai come questa stagione ho assistito a voli di decine di uccelli in modo continuo per tutto l'arco della giornata in cui presidiavo il mio chiaro per la caccia agli acquatici, comunque chi tra noi " paperari " si è anche dedicato ai bek, nei momenti poco propizi per sperare in qualche curata di becchi piatti, ha conseguito carnieri con quota raggiunta in breve tempo. Ora è tutto finito.
                    Secondo me anche la troppa acqua crea un habitat più esteso e si distribuiscono in più zone,quindi trovare concentrazioni del selvatico non è facile.
                    fabio d.t. piace questo post.

                    COMMENTA


                    • #12
                      Oggi cacciata pomeridiana sulle piane del Tevere.Ero partito con l'intenzione di provare una cacciata sui monti della Tolfa per una beccaccia.,ma la chiamata del mio amico,che mi riferisce di aver trovato 6 beccaccini senza incarnierarne nessuno,mi fa cambiare idea.Li ritrovo tutti,un branchetto di 4 e 2 singoli,più 1 o più fullini,Non so se era lo stesso che mi portavo avanti,il cane non riusciva a sentirlo e lo sfrullava,quindi non ho sparato.Anche io torno a mani vuote,ma il pointer inizia a mettere a fuoco il selvatico e oggi ho visto dei miglioramenti.Inizia a segnalare le pasture e uno lo ha avventato, ma filando in stile pointer lo accosta troppo e il beccaccino non regge.Era fuori tiro ma ho sparato lo stesso per far capire al cane che siamo sulla strada giusta .
                      fabio d.t. e piace questo post.

                      COMMENTA


                      • mimmo
                        mimmo commentata
                        Modifica di un commento
                        Mi dispiace per il fatto che non ne hai incarnierato nessuno ma così devi fare. All'inizio spara ai becchi a qualunque distanza visibile al cane affinchè si renda conto di cosa vuoi cacciare e non sparargli altro in questa fase. credimi sistema molto efficace. L'ho fatto quest'anno al mio bracco e adesso già andiamo forte ma forte forte. Qui zona litorale campano una dignitosa assaggiata la si è fatta. adesso aspetto una ondata in questi prossimi giorni a partire da sabato

                    • #13
                      teniamo viva e aggiornata questa pagina
                      o professore

                      COMMENTA


                      • #14
                        Uscita a beccaccini, dopo oltre 20 giorni d i stop per maltempo e motivi vari! Macinato tanti km in posti dove ne avevo sempre trovati e devo dire nonostante l" abitat sia molto ideale la presenza non e" abbondante come mi aspettavo, forse e" come qualcuno ha detto essendoci acqua dappertutto sono molto sparsi! Comunque visti ed alzati cinque (due in coppia) e due sono riuscito ad abbatterli, uno padellato perche" non pronto e due lunghi, il recupero di uno molto difficoltoso perche" si affondava parecchio! Di ritorno dal giro la bella sorpresa, faccio un filare di piante tra cui dei pioppi, per vedere per qualche pioppino, mi partono due cesene con il classico ciak ciak ed una riesco ad abbatterla!! Erano circa quindici anni che non vedevo una cesena in pianura, l"ultima che feci ricordo era dicembre con una gelata pazzesca!! Presenza di allodole molto scarsa!!

                        COMMENTA


                        • #15
                          Altra giornata dedicata al Gallinago.Risplovero una zona nell'agropontino,ATC LT1,abbandonata da qualche anno per dedicarmi alle rusticole.Giornata emozionante nonostante il carniere, che sarà di un beccaccino, un frullino e un fagiano .Il pointer inizia subito a palla e va in ferma dopo 15' dallo sgancio.Purtroppo non riesco ad arrivare e il beccaccino non regge.La mattinata va avanti tra ferme su pasture è sul selvatico,qualche sfrullo e 3 alzati con i piedi e volutamente non sparati.Finiscono nella trisacca un beccaccino e un frullino ovviamente morti sotto ferma.L'abbattimento sul frullino è stato fantastico, non per il tiro,ma per come si è svolta l'azione. Arrow prende terreno e a un centinaio di mt da me va in ferma guardando verso dime.Lo raggiungo e ci fronteggiano,siamo a 5mt di distanza l'uno dall'altro.Lo lascio inchiodato per un bel po.Intuisco subito che è un frullino, un beccaccino non avrebbe mai permesso una cosa del genere. Faccio qualche passo verso il cane riducendo la distanza a 2 mt.Niente.Arrow sempre impietrito punta verso i miei piedi.Inizio a fare attenzione,guardando scrupolosamente tra i paglioni allagati e ti vedo il frullino ad un passo da me.Faccio il.passo mettendo il piede dietro al culo del frullino facendolo partire come una gabbiarole.Tiro facile ma ottimo per concludere l'azione. Alla fine troverò un branchetto di più di 10 individui che non ci farà arrivare a tiro perché erano al pulito,altri 7/8 singoli e 3 frullini.Ciliegina sulla torta un bel Fagiano che appesantira' il carniere.Soddisfatto.

                          COMMENTA


                          • SPARTANO
                            SPARTANO commentata
                            Modifica di un commento
                            Grazie della dritta.Giovedi dovrei riprovare,magari do un'occhiata anche li.

                          • fabio d.t.
                            fabio d.t. commentata
                            Modifica di un commento
                            Meno male che voi non fate parte della schiera dei carbonari. La caccia è condivisione

                          • mimmo
                            mimmo commentata
                            Modifica di un commento
                            ottimo io provo domani zona cancello arnone

                        Pubblicita STANDARD

                        Comprimi

                        Ultimi post

                        Comprimi

                        Unconfigured Ad Widget

                        Comprimi
                        Sto operando...
                        X