annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Radio migratoria Tordi in Puglia 2019/20

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 3 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (1) Utenti registrati - (2) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Resto dell'opinione che il passo migratorio sia tutta una questione di correnti...non dipende dal caldo,siccità o altro...quindi le annate dipendano da quelle! Unica speranza di quest'anno è che in est europa ad ottobre c'era una bolla anomala di aria calda, e quindi buona parte della migratoria sia in leggero ritardo con la partenza, ma ormai è questione di gg x capire se sarà un'annata buona o meno ... Vi ricordo che da metà ottobre fino al 26, c'è stato un buon passo in Puglia, nonostante i 28/30 gradi... nellultima settimana invece si è fermato tutto, probabilmente a causa di correnti contrarie

    COMMENTA


    • suzigargano
      suzigargano commentata
      Modifica di un commento
      anche io la vedo come te...benvenuto fra noi...hdt....suzi

  • A mio avviso i tordi che dovrebbero passare in Puglia se non lo fanno è perché utilizzano la rotta di migrazione della Turchia.

    Anche per me le fonti elettromagnetiche sono motivo di disturbo sia per la migrazione che per la sosta. Al riguardo conosco una collina che ho frequentato fin da quando ero bambino ed era luogo di sosta di tordi e merli. Una quindicina di anni fà vi hanno realizzato sulla sommità un'antenna militare, da allora nel suo intorno non vedi più volare nemmeno un pettirosso.

    Per quanto riguarda l'annata in corso, sicuramente potremmo vedere tordi e merli perché spostati dal cattivo tempo sui balcani, però la migrazione di ottobre fatta di covate etc etc etc, ce la siamo giocati, ogni periodo ha i suoi frutti ed il passo d'autunno per me è bello che andato.

    La cosa che non mi convince di quest'anno è la quasi totale assenza di fringuelli.
    Gozo piace questo post.

    COMMENTA


    • Ieri sera al telegiornale delle ore 22,00 è apparso questo messaggio: "Attenzione: in arrivo ondata anomala di caldo torrido con temperature fino a + 26°C. in alcune regioni della Romania !" . Sinceramente non sappiamo cosa pensare che stia accadendo, ma riteniamo che queste condizioni climatiche incidono notevolmente su di noi, sulla flora e sulla fauna, quindi anche sulle migrazioni.

      COMMENTA


      • Qui adesso sono le ore 07,30: stiamo uscendo per una battuta di caccia ai Cinghiali appena fuori paese (Orsi permettendo): il termometro fuori casa indica + 12°C. - (caldo per questa stagione in questa zona a queste latitudini..... e siamo in montagna) !
        walker960walker piace questo post.

        COMMENTA


        • Originariamente inviato da giorgio e maria Visualizza il messaggio
          Qui adesso sono le ore 07,30: stiamo uscendo per una battuta di caccia ai Cinghiali appena fuori paese (Orsi permettendo): il termometro fuori casa indica + 12°C. - (caldo per questa stagione in questa zona a queste latitudini..... e siamo in montagna) !
          Immagino ne dovrebbe segnare 5° di sti periodi

          Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

          COMMENTA


          • Originariamente inviato da gianluca misuraca Visualizza il messaggio
            Meditate gente , meditate!
            Grazie a Giorgio e Maria per il prezioso contributo che ha offerto con questo post!
            Sui tordi che vanno in Tunisia o Marocco sono del parere che anche loro quest' anno non sparano un bel niente.
            Così come anche i libanesi quest anno sono a bocca asciutta di tordi ...escluso per i fringuelli...
            Basta andare sul gruppo pubblico di facebook" free hunting Lebanon " per capire che in mezzo a quelle mattanze di fringuelli e uccellame vario , si notano veramente ma veramente pochissimi tordi...
            Mentre lo scorso anno ne hanno fatto carne da macello!

            Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk
            Io medito ma gli inverni caldi non hanno nulla a che fare con il riscaldamento globale causato dall uomo.
            Lo scirocco,le perturbazioni atlantiche,l anticiclone africano non è certo una conseguenza del riscaldamento globale,ma di una ciclicità avvenuta anche tempo addietro,il clima cambia ciclicamente.
            Ricordo gli anni 90 a Milano,nebbia ed alta pressione continua eppure nessuno parlava di nulla.Diciamo che molte cose del meteo sono poco conosciute e questo fa parlare solo di riscaldamento globale,tralasciando tutto il resto.

            Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

            ozannagh, fabio d.t. e olivieri roberto piace questo post.
            ".....popolate la terra.
            Governatela e dominate sui pesci del mare,
            sugli uccelli del cielo
            e su tutti gli animali".

            COMMENTA


            • Originariamente inviato da kim-lea Visualizza il messaggio
              Massimiliano se parli di fb purtroppo si, ma la situazione però leggendo i vari post è chiara zona Calabria vi è stata un entrata di solo 2 giorni è non in maniera eccessiva poi avvistamenti di tordi a zone per un'oretta con numeri sotto le 40 unità massimo per altri 10 giorni, la Puglia e idem come la stessa cosa la Campania,nel centro Italia hanno visto qualcosa in più, la Sicilia ha visto meno di Calabria e Puglia della Sardegna non ho notizie, in Liguria hanno detto niente e il nord d'Italia dove sono passati ma il 50% in meno di quello che è passato lo scorso anno.
              Per quanto riguarda di altri uccelli qua zona rc puoi mettere lo zero tranne per i frosoni,perché vedere 5-6 allodole al dì o vedere 3-4 flotte di fringuelli equivale allo zero, gli storni non fanno testo.Tenendo presente che fino al 10 novembre si sono sempre viste ancora c'è speranza, la cosa è una volta vi era la costante del passo ora no, la costante è il non passo, perché eravamo abituati ha vederli tutti i giorni quasi tanti che dopo 3-4 ore chiudevi e te ne tornavi a casa.Il mio pensiero è che i tempi di una volta sono finiti per tanti fattori

              Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk



              Devo contraddirti sulla campania,dal 5 ottobre ho saltato pochissimi giorni e ti posso dire con certezza e sincerità che ogni giorno ho visto ed incarnierato bei tordi,mai sotto le 6-7 unità fino ad arrivare a quota con estrema facilità.
              È stato un passo costante senza furie se non un giovedì ed un sabato in cui ero assente.
              Entrate a volte a macchia di leopardo.
              Saluti.

              Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

              ".....popolate la terra.
              Governatela e dominate sui pesci del mare,
              sugli uccelli del cielo
              e su tutti gli animali".

              COMMENTA


              • kim-lea
                kim-lea commentata
                Modifica di un commento
                la stessa situazione nostra e della Puglia l'ho scritto Massimiliano

            • All'amico e appassionato Gianluca Misurata che frequenta le zone che io frequentavo negli anni '60. Caro Gianluca sai che sono originario di Fasano di Puglia dove ho vissuto fino al 1975.Ebbene i Fasanesi,a partire da febbraio,frequentavano la Calabria e precisamente la piana di Sibari e tutti i paesi che fanno da contorno:San Cosmo Albanese,San Demetrio Corone,Vaccarizzo Albanese,Rossano (tenuta Cherubini),Corigliano (stazione),memorabili rientri a Monte Aspro.Il mio più grosso carniere l'ho realizzato nel gennaio del 1967 a Spezzano Albanese dalle 7,30 alle 11,30 perchè all'alba pioveva,altrimenti le 500 cartucce che avevo portato con me le avrei consumate tutte.Se voui vai a leggerti il mio racconto "Un carniere eccezionale".
              Un saluto e un abbraccio e un in bocca al lupo.
              gianluca misuraca piace questo post.

              COMMENTA


              • Mattina memorabile a monte Giordano è un pomeriggio a San Demetrio Corona prima del paese a sinistra o la zona di Cantinelle nella proprietà di mio cugino
                gianluca misuraca piace questo post.

                COMMENTA


                • Io vorrei ricordare a tutti coloro che parlano del troppo caldo come causa probabile della rara presenza del turdide in puglia, che il simpatico e amato migratore sverna in nord Africa e non credo che là sia meno caldo. I cambiamenti climatici, sicuramente cambiano le abitudini dei mi8gratori, ma allora io mi aspetterei che uccelli come i bottacci trovini la puglia con clima africano più attrattiva per la sosta ... invece no. Facile che l'habitat mutato a causa dell'uomo civilizzato e dei suoi interessi, veleni sparsi in nome di un'agricoltora intensiva, altri per il benessere umano tecnologico o meno, siano un anello delle cause alle quali dobbiamo aggiungere i fattori climatici durante la migrazione che possono favorire un territorio rapporto un'altro e vorrei ricordare circa 20 anni fà, quando dopo una scarsa migrazione, intorno il 10 novembre un cambiamento repentino del clima con venti forti di tramontana portaro milioni di tordi in Salento. Quindi abbiate fiducia, mai mollare anche se è tutto finito .
                  A suzigargano, erchiappetta e 2 altri utenti piace questo post.
                  sigpic

                  ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                  COMMENTA


                  • E in attesa che avvenga il miracolo.....
                    Domani non mi brucio un giorno di ferie e sabato si pensa!

                    Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk

                    giuseppe1971/1 e lugheri piace questo post.
                    PRIMA DI SPARARE.................PENSA!!!!!!!!!!!
                    CIAO PA'...............X sempre con me!!
                    BARONE ROSSO

                    COMMENTA


                    • Il cambiamento più grosso è che trovano più cibo nelle spinaie del centro italia e dei Balcani, che negli oliveti vostri ecco spiegato il calo che avete come sosta.
                      Qui dove un tempo c erano campi e pascoli e non ci svernava nemmeno un tordo oggi ci sono rovai e spinaci che contengono diversi tordi tutto l inverno moltiplicato per quasi tutto il centro italia ed ecco che il travaso è fatto quelli che mancano a voi svernano in tali posti
                      Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

                      COMMENTA


                      • umegghie
                        umegghie commentata
                        Modifica di un commento
                        cari amici, ho letto con estremo interesse le vostre riflrssioni sul clima, sull'inquinamento elettrostatico ecc. io però questa mattina, e non li vedevo da anni, a Taranto proprio sulla base navale militare, ho visto arrivare milioni di storni, nuvole ad oscurare il cielo come non si vedevano da anni

                      • kim-lea
                        kim-lea commentata
                        Modifica di un commento
                        che tempo c'era è la direzione di essi

                      • onyx
                        onyx commentata
                        Modifica di un commento
                        Anche questa non e" una regola, non sono dappertutto al centro, da un controllo di persona e con l"aiuto di colleghi che battono altre zone interne nelle spinaie che dici tu fino ai 900m di altitudine c"e" quasi nulla atc LT1 e FR2, e c"e" pure tanta pastura di lentisco!!

                    • appena sbarcati dal mare golfo di taranto

                      COMMENTA


                      • Originariamente inviato da giorgio e maria Visualizza il messaggio
                        Qui adesso sono le ore 07,30: stiamo uscendo per una battuta di caccia ai Cinghiali appena fuori paese (Orsi permettendo): il termometro fuori casa indica + 12°C. - (caldo per questa stagione in questa zona a queste latitudini..... e siamo in montagna) !
                        Intanto chiudono allodola e sassello in Romania che è più grave di tante cose....

                        Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

                        ".....popolate la terra.
                        Governatela e dominate sui pesci del mare,
                        sugli uccelli del cielo
                        e su tutti gli animali".

                        COMMENTA


                        • Guarda che io e Giorgio lo sapevamo già da tempo.... E la causa sono le foto di quei pagliacci... 99 per cento italiani.... Che postano le foto.....

                          Inviato dal mio ELE-L29 utilizzando Tapatalk

                          PRIMA DI SPARARE.................PENSA!!!!!!!!!!!
                          CIAO PA'...............X sempre con me!!
                          BARONE ROSSO

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X