annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Passo. Arrivano i prispoloni

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • sterminator
    ha risposto
    Il 1 di settembre ho sentito il canto del prispolone 2 o 3 volte.

    Lascia un commento:


  • francesco70
    ha risposto
    Domenica visti tanti pispoloni anche in provincia di arezzo..
    ciao

    Lascia un commento:


  • giovy
    ha risposto
    come al solito un piacere leggerti Romano....si mi segnalano qualche prispolone anche qui

    Lascia un commento:


  • osservatore romano
    ha risposto
    All'osservatorio dell'Osservatore (mio Personale) è da una settimana che sono iniziate le cutrettole per altro erano le prime insieme alle bianche ad essere prese con le reti. Stamani ho udito e visto il primo pispolone in se nulla di che se non per il fatto che la cosa è come tutti gli anni un segnale e bello, le cicogne son già andate da un mese, le rocchette sono in transito, qualche beccaccino con le gambette fa il suo giro mattutino, germani tanti che stazionano in pastura fino all'alba e le tortole legate di questi tempi ai temporali e alla pastura si stanno spostando giorno giorno di continuo, ci sono, non ci sono, ci risono ma poche, questa è la bellezza del nostro mondo l'imprevedibilità legata agli eventi, il tutto per soddisfare il nostro scopo.

    Lascia un commento:


  • Cesena83
    ha risposto
    Prispolone bellissimo esemplare

    Lascia un commento:


  • Alberto 69
    ha iniziato la discussione Passo. Arrivano i prispoloni

    Passo. Arrivano i prispoloni



    Nel movimento di giovedì 16 agosto, con tempo nuvoloso fino alle ore 11.00, sono arrivati i primi Prispoloni all’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN, inanellati con cinque esemplari. Dal 1993, anno in cui vengono indicate le prime catture di alcune specie target, questa data è stata segnalata solo nel 1994 con un esemplare inanellato. Oltre alla Balia nera che si è notata in forma continua e molto modesta, vi è da segnalare l’arrivo del Pigliamosche, del Codirosso, del Canapino, della Cannaiola e del Beccafico con la Bigiarella. Anche il Luì grosso e il Luì verde sono stati presenti. Se il bel tempo continuerà con il favore della luna che ha raggiunto il suo massimo splendore nella notte di Sant’Alessandro (26 agosto), data tradizionale per gli estatini, vi è da sperare in una buona migrazione dopo il cambiamento meteo di questo fine settimana. Ne riparleremo la prossima settimana.

    Fonte:anuu.org

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X