annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

la cartuccia

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Re: la cartuccia

    Originariamente inviato da ggramoli
    Originariamente inviato da giovannimarsocci
    vado a caccia da quando avevo 12 anni e mi sono chiesto sempre, quanto possa influenzare il clima e la temperatura sulla buona riuscita di una cartuccia...ad oggi ancora nn ho certezze e spesso penso che quella (E' la cartuccia che nn va!!!) sia solo una giustificazione alla padella!!!! voi che ne pensate?
    Non so quanti anni hai e quindi da quanto tempo vai a caccia. Facciamo l' ipotesi che tu vada a caccia da 15 anni, non hai mai trovato una cartuccia che non va? Forse usi cartucce che provengono dall'altro mondo.
    Io invece ragiono al contrario.
    La fiduci nella munizione mi aiuta a far centro.
    Quando un lotto di carica non mi funziona potrei sparale anche con l'imbuto. Quando invece la munizione è azzeccata sparo anche meglio. E' una questione pissi_cologgica.
    Ricaricare è un divertimento senza eguali, ma la sicurezza prima di tutto!

    COMMENTA


    • #17
      Re: la cartuccia

      caro tordo79,anche stavolta non hai capito una mazza,dal che deduco che parli di botto senza ragionarci.il cane non centra un tubo nel discorso della cartuccia,era solo per farti capire,(ma penso sia cosa ardua)che se non hai cartucce che fanno abbattimenti puliti e sul colpo,puoi anche non portare un ciufolo a casa,e dare la colpa alle cartucce che non vanno come dovrebbero,e questa non sarebbe ne una scusante ne tantomeno una sega mentale,ma un dato di fatto,che poi ci siano giornate in cui alcune cartucce non vanno è un dato inconfutabile,accertato da esperienze di molti decenni e da diversi esperti in materia vedi Scotti ad esempio.
      ragiona un po,se fosse come dici,tutti coloro che fanno ricarica,e che sono sempre alla ricerca della carica perfetta,perdono tempo,o cosa?basterebbe andare in armeria comprare un pacco di cartucce,scegliendo solo la numerazione del pallino, mirare dritto e il gioco è fatto,ma questo a noi cacciatori normali non capita mai,ma a fenomeni come te,penso sia nella normalità,.....casso come ti invidio.
      poi se spari,e di questo ne dubito,entro e non oltre i 10-15 mt. se li centri certo che vengono giù,magari tutti rotti,ma cadono.
      prova a fare la stessa cosa,con una cartuccia che non fa il suo dovere, su selvatici a 20-30 mt.poi vedi se vengono giu o vanno a morire lontano da te,lasciandoti tante penne per il farci il piumino,e un bel palmo di naso.

      ciao[/quote]

      Ciao purtroppo dalla risposta che mi hai dato non posso che arrendermi all'evidenza che parlare di abbattimenti, caccia e dinamiche di tiro con te è tutto tempo e fiato sprecato, tralasciando questo virgolettato "ma questo a noi cacciatori normali non capita mai,ma a fenomeni come te,penso sia nella normalità,.....casso come ti invidio." sinonimo di basso profilo e pochezza intellettuale.
      Cordiali saluti da un cacciatore più che normale

      COMMENTA


      • #18
        Re: la cartuccia

        Originariamente inviato da fenice
        Originariamente inviato da tordo79
        caro tordo79,anche stavolta non hai capito una mazza,dal che deduco che parli di botto senza ragionarci.il cane non centra un tubo nel discorso della cartuccia,era solo per farti capire,(ma penso sia cosa ardua)che se non hai cartucce che fanno abbattimenti puliti e sul colpo,puoi anche non portare un ciufolo a casa,e dare la colpa alle cartucce che non vanno come dovrebbero,e questa non sarebbe ne una scusante ne tantomeno una sega mentale,ma un dato di fatto,che poi ci siano giornate in cui alcune cartucce non vanno è un dato inconfutabile,accertato da esperienze di molti decenni e da diversi esperti in materia vedi Scotti ad esempio.
        ragiona un po,se fosse come dici,tutti coloro che fanno ricarica,e che sono sempre alla ricerca della carica perfetta,perdono tempo,o cosa?basterebbe andare in armeria comprare un pacco di cartucce,scegliendo solo la numerazione del pallino, mirare dritto e il gioco è fatto,ma questo a noi cacciatori normali non capita mai,ma a fenomeni come te,penso sia nella normalità,.....casso come ti invidio.
        poi se spari,e di questo ne dubito,entro e non oltre i 10-15 mt. se li centri certo che vengono giù,magari tutti rotti,ma cadono.
        prova a fare la stessa cosa,con una cartuccia che non fa il suo dovere, su selvatici a 20-30 mt.poi vedi se vengono giu o vanno a morire lontano da te,lasciandoti tante penne per il farci il piumino,e un bel palmo di naso.

        ciao
        Ciao purtroppo dalla risposta che mi hai dato non posso che arrendermi all'evidenza che parlare di abbattimenti, caccia e dinamiche di tiro con te è tutto tempo e fiato sprecato, tralasciando questo virgolettato "ma questo a noi cacciatori normali non capita mai,ma a fenomeni come te,penso sia nella normalità,.....casso come ti invidio." sinonimo di basso profilo e pochezza intellettuale.Cordiali saluti da un cacciatore più che normale
        Vero.
        CaSSo si scrive con due zete.
        Ricaricare è un divertimento senza eguali, ma la sicurezza prima di tutto!

        COMMENTA


        • #19
          Re: la cartuccia

          Originariamente inviato da tordo79
          ma io resto dell'opinione che sparando cartucce di marche affermate sul mercato, un po' più e un po' meno vanno tutte....
          Cordiali saluti
          E' quel "un po' meno" che fa la differenza credimi.

          COMMENTA


          • #20
            Re: la cartuccia

            Originariamente inviato da Scotti
            Originariamente inviato da tordo79
            ma io resto dell'opinione che sparando cartucce di marche affermate sul mercato, un po' più e un po' meno vanno tutte....
            Cordiali saluti
            E' quel "un po' meno" che fa la differenza credimi.


            Concordo in pieno con te...... e di fatti dalla fine di ottobre ho sempre tirato le B&P
            Cordiali saluti

            COMMENTA


            • #21
              Re: la cartuccia

              penso proprio che tu abbia ragione,parlare di abbattimenti, caccia e dinamiche di tiro con te è tutto tempo e fiato sprecato,visto che dall'alto della tua sapienza,le nostre, mie,seghe mentali non fanno altro che farti ridere,.....sapessi quanto mi fanno ridere quelli che per pura presunzione,dicono o scrivono castronerie senza fondatezza e senza logica.
              per quanto riguarda il basso profilo e la pochezza intellettuale,e questo vale anche per chi plaude tanto per esistere,sappi che mi sono volutamente abbassato a livelli di chi comincia un discorso,con persone civili e che nemmeno si conoscono,con "sono seghe mentali!!!!e questi discorsi francamente mi fanno ridere".
              avresti potuto iniziare il discorso in altro modo,magari rispettando quelle che sono le convinzioni altrui,per poi magari spiegare il tuo punto di vista,e non arrabattarti con le tue teorie sulle ore dormite,e sulle grammature.
              alla mia età e con la pluridecennale esperienza in materia di caccia,l'arroganza e la presunzione,di tali affermazioni e atteggiamenti,un po la mosca al naso me la fanno saltare.
              cordiali saluti da chi sa di essere un cacciatore normale
              Antonfranco

              ps. comunque lo so benissimo che caSSo si scrive con due zeta.
              vale anche per (l'equilibrista)

              COMMENTA


              • #22
                Re: la cartuccia

                Ciao, io credo come te che motli ultilizzano la scusa della cartuccia come scusa, e fino a un paio di anni fa ero come te convinto che se ci chiappi cade conq ualsiasi cartuccia. Pero andadno a caccia ti accorgi che non è cosi. Ti racconto due episodi capitatami quest anno: ero in un campo di grano a ribattere una quaglia e mi parte un allodola tiro e la prendo, vedo che comincia a sfarfallare e va a rimettersi a 100mt da me: vado sul punto e la ritrovo morta stecchita. Quando l ho pelata gli ho contato 8(OTTO) pallini addosso.
                Altro episodio ancora piu convincente: Settimana passata ero sul capanno ai colombi, arriva uno spicciolone che entra perfettamente dentro il gioco a ali planate, si prende 6 fucilate, delle quali ti assicuro che almeno 3 vanno a segno(lo so perche si vide 3 spennate su 3 diverse fucilate). Continua a volare un po sfarfallante e dopo 100 metri comincai a sfarfallare e cade. Colombo mai ritrovato ma sicuramente morto dove ha toccato terra.
                Ora, io di ricarica non m inentdo, non so se dipende dalla polvere, dal vento, dall umidità, dal caldo ecc. ma ti assicuro che spesso la cartuccia non va.
                Cosi come ti assicuro, che tra i tanti cacciatori che conoscerai, ce ne saranno molti, che a ogni padella..."è la cartuccia che non va".
                Un cane non se ne fa niente di macchine costose,case grandi o vestiti firmati;un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero,brillante o imbranato,intelligente o stupido;se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo.

                COMMENTA


                • #23
                  Re: la cartuccia

                  senza esagerare io ho constatato che la cartuccia ha anche diversi modi di "non andare", vi riporto diverse esperienze: un giorno in n canale stretto per il ritiro ai tordi...me ne vennero una decina tutti a mezzo tiro....25m!!pl32 piombo9... 3 colpi su ogni selvatico...uno avanti uno de lato e il 3 dietro...puntualmente tre nuvolette di piume in aria...qualcun era cosi a corto ce l ho visto bucarsi in aria...ora venite a dirmi che si tratta di scuse!!!! portai a casa un solo tordo che prese i pallini in faccia!!!
                  seconda esperienza... una mattinata gelida con vento forte....cartucce technos...piombo 10 30 grmmi....sparav e sparavo e credevo di non colpire niente....a un certo punto i selvatici si abbassarono di quota...e li vedevo passare tra il piombo come se fossimo a matrix....allora mi sorse il dubbio....trovai una latta e la misi a 25 passi...beh che mi crediate o no...ci sparavo sopra...e il piombo ne la intingeva ne suonava!!! venite a dirmi che si tratta di scuse!!!!

                  COMMENTA


                  • #24
                    Re: la cartuccia

                    a me è capitato poche volte a dire la verita ma mi è capitato di sparare a fermo a tordi nello stesso posto dove il giorno prima facevo la media di 10/10 e non raccatarne neanche uno i tordi erano perfettamente centrati ma andavono via come se fossero illesi anche se sono sicuro sono tutti morti chissa dove, in un altra giornata di caccia io e mio zio cacciavamo in sieme io abbatevo i tordi che cadevano vivi e sanguinanti mio zio ne a sparati il triplo ne non ne a raccolti neanche uno ,un cacciatore che era li col cane a 100 metri di distanza senza sporcare il fucile aveva un bel mazzetto di tordi.

                    Le considerazioni le lascio a voi,per quanto riguarda la nia esperienza venatoria posso dire che caccio da quando avevo 12 anni ed adesso ne ho 32,in alcuni giorni addirittura si apriva un po la cartuccia per far uscire un 5/6 pallini e le cartucce che magari poco prima non andavano si traformavano di colpo in cartucce perfette

                    COMMENTA


                    • #25
                      Re: la cartuccia

                      Io penso, che le munizioni commerciali, siano tutte buone. Se sparano.

                      Che poi siamo noi che scegliamo, in modo arbitrario e talvolta azzardato o senza cognizione di usarle nella maniera sbagliata o giusta.

                      Quindi sta a noi utilizzarle con il clima e sul selvatico giusti.

                      Ma per far questo si deveno fare un buon numero di padelle e spiumature. E' il test che conferma la regola.
                      Ricaricare è un divertimento senza eguali, ma la sicurezza prima di tutto!

                      COMMENTA


                      • #26
                        Re: la cartuccia

                        Originariamente inviato da equilibrista
                        Io penso, che le munizioni commerciali, siano tutte buone. Se sparano.

                        Che poi siamo noi che scegliamo, in modo arbitrario e talvolta azzardato o senza cognizione di usarle nella maniera sbagliata o giusta.

                        Quindi sta a noi utilizzarle con il clima e sul selvatico giusti.

                        Ma per far questo si deveno fare un buon numero di padelle e spiumature. E' il test che conferma la regola.
                        La caccia è l'unico sport che racchiuda in sé il respiro degli orizzonti senza fine, la voce del mare, la poesia dei boschi, il sibilo dei venti, la potenza degli elementi della natura poiché essa stessa è un elemento della natura. (Nino Cantalamessa)

                        Il cane è l'anima della caccia
                        César François Adolphe d'Houdetot, Il cacciatore rustico, 1848


                        MAURO, FAGLI VEDERE AGLI ANGELI COME SI VA A CACCIA!

                        MARY, SARAI SEMPRE NEL MIO CUORE

                        COMMENTA


                        • #27
                          Re: la cartuccia

                          per me il discorso e poco complicato....vi spiego se noi spariamo un tordo,colombaccio,POSATO...e non cade la cartuccia non va al 100% almeno che non hai gli occhi storti....a mio nonno molti anni fa capito un fatto che per molti e strano...stava con il cane lungo un fiume all'improvviso un porciglione si alza e si mette sul letto del fiume 6 METRI!! spara e un solo pallino in ala....vuoi il destino..... dopo pochi metri se ne alza un'altro e si posa su delle spine stessa distanza!! spara e questa volta aveva cambiato cartuccia....completamente distrutto...cosa che doveva avvenire anche con l'altro...quindi quando la cartuccia non va o a tiro o lontano se ne va...a volte mi son meravigliato di tiri fuori norma a volo e nemmeno ben mirati caduti secchi e colombacci posati in testa che o hanno fatto un mucchio di penne o che non hanno preso nemmeno un pallino....quando la cartuccia non va i pallini si SPARPAGLIANO corto o lontano....non vanno a quota...

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X