annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

I cacciatori: "Difendere il camoscio"

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • I cacciatori: "Difendere il camoscio"

    I cacciatori: "Difendere il camoscio"
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    Ma diminuire il piano di prelievo no? Mi sembra più facile...In Toscana, spontaneamente molti cacciatori, si astengono dal portare avanti il piano di prelievo, senza per questo ricorrere al supporto delle istituzioni.
    Anticipare la chiusura o posticipare la chiusura è come se il bambino diecsse alla mamma: "levami le carammelle da davanti, altrimenti le mangio tutte". Questo per voi significa essere responsabili?
    O forse è più maturo colui che si controlla da solo senza per forza ricorrere a paletti o prescrizioni imposte?
    Se vogliamo che la caccia continui nel future, non occorrono limitazioni ma coscienza, giudizio e sano autocontrollo! Gli alunni devono imparare a stare composti in aula anche quando la maestra si assenta. Questo vuol dire diventare grandi!
    L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

    COMMENTA


    • #3
      strano che,prima, propongano di limitare i giorni e poi si lamentino perché in caso di abbattimento devi presentare il capo interrompendo la caccia.
      insomma cacciamo meno giorni ma abbattiamone di più ad uscita ...
      vabbe'

      COMMENTA


      • #4
        specie in difficolta'?qua ce ne sono a bizzeffe

        COMMENTA


        • #5
          Ragazzi è tutta una montatura per far credere che il camoscio è una specie in declino, cosa che non credo sia assolutamente vera. Non mi stupirebbe scoprire che di questa pseudo iniziativa i cacciatori non ne sappaino assolutamente nulla.
          Forse qualche buon tempone ha pensato che in questo modo avrebbe dato maggiore credibilità alla falsa teoria del calo demografico del camoscio.
          Nesun cacciatore si impone limiti legali, magali morali si, ma legali e tra l'altro insensati, non ci crederò mai.
          Il limite sull'arco temporale (tra l'altro di 4 giorni) del prelievo di una specie cacciabile in base ad un piano di abbattimento, non ha alcun senso e i "CACCIATORI" questo lo sanno. Chi non lo sa è perchè non è cacciatore, di qui il mio totale scetticismo in base al coinvolgimento dei cacciatori in merito a questa iniziativa.
          La dico in breve alla romana: Ma che pensano, che pisciamo dal ginocchio?
          L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

          COMMENTA

          Pubblicita STANDARD

          Comprimi

          Ultimi post

          Comprimi

          Unconfigured Ad Widget

          Comprimi
          Sto operando...
          X