annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Carabina Zoli consiglio munizione capriolo

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Carabina Zoli consiglio munizione capriolo

    Buonasera a tutti, sono nuovo del forum, anche se vi seguo da un po'. Ero indeciso se aprire questa discussione qui o nella sezione armi e caricamenti.....
    Avrei bisogno di un consiglio esperto per quanto riguarda la munizione da usare in una carabina Zoli 1900 in 6,5x55 destinata a selezione su capriolo.
    L' arma ( che io non avrei scelto avessi dovuto comprarla prediligendo magari una Tikka) mi è stata regalata con montata sopra una swaro classica 8x56, e come si dice " a caval donato...." per cui esendo fresco di tesserino e non avendo esperienze con la caccia di selezione, ho deciso per il momento di accontentarmi e "farmi le ossa" con questa. Fatto stà che ho letto pareri discordanti sulle Zoli, tutti però accomunati dal fatto di sottolineare la presenza di un buon otturatore, a fronte di altre "imperfezioni".
    Venedo al dunque.... Ho sparato con la suddetta solo i 5 colpi al poligono per la prova di abilitazione, usando RWS Dk 140gr. I colpi sono entrati tutti dentro, ma la rosata non è molto compatta, per questo vi chiedo la vostra opinione su quale potrebbe essere il miglior munizionamento per questa arma/calibro, che come ripeto sarà utilizzata solo su capriolo, su distanza stimata di max 150mt.
    Vi ringrazio per l' attenzione

  • #2
    Nosler Ballistic Tip da 120 grani - va benissimo sul capriolo, Io uso la 100 grani sempre ballistic tip ma non è in commercio e me la faccio io.Se te la fai ti do la ricetta: 48,50 grani polvere N 160 Altezza totale 77 innesco Fed 210 Match V/O canna da 61- 925 m/s circa . Molto precisa sulla mia arma (Sako 75)-
    La cartuccia da 120 grani la produce la NORMA.

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da Deer Visualizza il messaggio
      Buonasera a tutti, sono nuovo del forum, anche se vi seguo da un po'. Ero indeciso se aprire questa discussione qui o nella sezione armi e caricamenti.....
      Avrei bisogno di un consiglio esperto per quanto riguarda la munizione da usare in una carabina Zoli 1900 in 6,5x55 destinata a selezione su capriolo.
      L' arma ( che io non avrei scelto avessi dovuto comprarla prediligendo magari una Tikka) mi è stata regalata con montata sopra una swaro classica 8x56, e come si dice " a caval donato...." per cui esendo fresco di tesserino e non avendo esperienze con la caccia di selezione, ho deciso per il momento di accontentarmi e "farmi le ossa" con questa. Fatto stà che ho letto pareri discordanti sulle Zoli, tutti però accomunati dal fatto di sottolineare la presenza di un buon otturatore, a fronte di altre "imperfezioni".
      Venedo al dunque.... Ho sparato con la suddetta solo i 5 colpi al poligono per la prova di abilitazione, usando RWS Dk 140gr. I colpi sono entrati tutti dentro, ma la rosata non è molto compatta, per questo vi chiedo la vostra opinione su quale potrebbe essere il miglior munizionamento per questa arma/calibro, che come ripeto sarà utilizzata solo su capriolo, su distanza stimata di max 150mt.
      Vi ringrazio per l' attenzione
      ciao deer, benvenuto su questo forum...
      servirebbe qualche informazione in piu, del tipo: l'arma e' nuova di pacca? i colpi che rosata ti hanno prodotto? a che distanza? hai provato solo tu o la carabina e' stata provata con le dk anche da qualche tiratore un po' piu' esperto? tra un colpo el'altro hai lasciato raffreddar la canna?
      ti chiedo questo perche la dk da 140 gr nel 6.5x55 risulta essere di norma parecchio precisa in quasi tutte le carabine...

      COMMENTA


      • #4
        Sembra strano anche a me non abbià fatti un buco solo. Considerando anche il fatto che la prova di tiro viene fatta a 100 metri.
        L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

        COMMENTA


        • #5
          Allora, la carabina è usata a quanto sò solo a scopo venatorio. Il bersaglio come detto da Torraiolo era a 100mt ed io era la prima volta che sparavo con canna rigata. Praticamente dopo essermi posizionato il direttore mi ha fatto sparare un colpo per vedere la taratura (l' ottica montata sopra è stata regolata solo tramite una dima) ed il colpo è comunque andato dentro al bersaglio valido, spostato a dx leggermente basso (ma posso aver strappato io). il direttore mi ha quindi dato un paio di click all' ottica e mi ha detto di sparare i restanti 4 colpi (tutti comunque dentro). La distanza dei colpi più lontani tra loro è circa 5-6 cm.
          Tra i 5 colpi non mi ha fatto aspettare che si raffreddasse la canna, quindi è trascorso solo il tempo della ricarica. Non vi nego che ero emozionato e il battito cardiaco si rifletteva nell' oscillazione del reticolo, magari anche questo conta...
          Siccome in settimana vorrei tornare al poligono per fare un po' di esperienza, quali modalità di sparo mi consigliate per verificare che la carabina tiri dritto?
          Vi ringrazio per la considerazione.

          P.S. senza peli sulla lingua, delle Zoli che opinioni avete?

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Deer Visualizza il messaggio
            P.S. senza peli sulla lingua, delle Zoli che opinioni avete?
            Tremo al solo pensiero che il Toperone nazionale legga questa frase. ahahahahah

            COMMENTA


            • #7
              Io ne ho avuto una una quindicina di anni addietro e sparava bene ( ci ho vinto persino una "garetta" cacciatori). Dipende da arma ad arma, che cosa ti è capitato per le mani. In effetti però una rosata di 5-6 cm a 100 m è larga, dovresti riuscire almeno a dimezzarla, C'è da tenere conto che è la prima volta che spari. Sicuramente migliorerai.Prova la cartuccia che ti ho consigliato e spara con calma.Fai vedere lo scatto se si riesce ad alleggerirlo.!

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da fulviogp Visualizza il messaggio
                Tremo al solo pensiero che il Toperone nazionale legga questa frase. ahahahahah
                Il che mi preoccupa....
                comunque come avevo premesso, leggendo in giro non è che Zoli goda di ottima reputazione, ma al momento risparmiare quei 1500€ non mi dispiace, e magari potrò spenderli più avanti forte di un po' di esperienza che mi sarò fatto.

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da Deer Visualizza il messaggio
                  Il che mi preoccupa....
                  comunque come avevo premesso, leggendo in giro non è che Zoli goda di ottima reputazione, ma al momento risparmiare quei 1500€ non mi dispiace, e magari potrò spenderli più avanti forte di un po' di esperienza che mi sarò fatto.
                  comincia col dare una bella pulita alla canna. Altra domanda: l'ottica (leggo tarata solo in dima) e' stata montata bene e da persona competente? le viti che assicurano la calciatura all'azione sono ben tirate? Zoli: non le amo in generale ma di solito in 6.5x55 pur montando canne (sabatti?) non sparano cosi male...

                  COMMENTA


                  • #10
                    tarata con la dima ? cioè senza sparare ?
                    non lo avevo mai sentito se per dima intendiamo la stessa cosa

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
                      tarata con la dima ? cioè senza sparare ?
                      non lo avevo mai sentito se per dima intendiamo la stessa cosa
                      L' ottica è stata montata da un' armiere per mezzo non di una "dima" ma di un collimatore NON laser ma quello ad aste (perdonate l' inesattezza) e poi mi ha detto di andare al poligono a tararla (e comunque il primo colpo è andato dentro anche se un po' a dx).
                      Le viti sembrano ben salde, anche se sapevo che solitamnte si applica un frenafiletti, magari di media resistenza (blu?), cosa invece omessa dall' armiere. Gli attacchi (Leupold) erano già montati quindi non saprei...
                      Per quanto riguarda la canna essendo un' arma usata, l' ho pulita prima di andare al poligono con schiuma Forrest fino a che i tamponi non sono usciti puliti.
                      Grazie.

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da toperone Visualizza il messaggio
                        comincia col dare una bella pulita alla canna. Altra domanda: l'ottica (leggo tarata solo in dima) e' stata montata bene e da persona competente? le viti che assicurano la calciatura all'azione sono ben tirate? Zoli: non le amo in generale ma di solito in 6.5x55 pur montando canne (sabatti?) non sparano cosi male...
                        Un amico di Gardone Val Trompia tempo addietro mi ha detto come faceva le canne una nota azienda ( non è la Zoli), se per ipotesi la fresa era idonea per 50 canne, la utilizzavano per 200, poi le prime 50 le utilizzavano per la vendita a chi volevano privilegiare, le altre a tutti gli altri. Questo intendevo dicendo "bisogna vedere che arma di è capitata in mano "

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da Deer Visualizza il messaggio
                          L' ottica è stata montata da un' armiere per mezzo non di una "dima" ma di un collimatore NON laser ma quello ad aste (perdonate l' inesattezza) e poi mi ha detto di andare al poligono a tararla (e comunque il primo colpo è andato dentro anche se un po' a dx).
                          Le viti sembrano ben salde, anche se sapevo che solitamnte si applica un frenafiletti, magari di media resistenza (blu?), cosa invece omessa dall' armiere. Gli attacchi (Leupold) erano già montati quindi non saprei...
                          Per quanto riguarda la canna essendo un' arma usata, l' ho pulita prima di andare al poligono con schiuma Forrest fino a che i tamponi non sono usciti puliti.
                          Grazie.
                          ah ok montata
                          non avevo capito
                          ciao

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da Piacca Visualizza il messaggio
                            Un amico di Gardone Val Trompia tempo addietro mi ha detto come faceva le canne una nota azienda ( non è la Zoli), se per ipotesi la fresa era idonea per 50 canne, la utilizzavano per 200, poi le prime 50 le utilizzavano per la vendita a chi volevano privilegiare, le altre a tutti gli altri. Questo intendevo dicendo "bisogna vedere che arma di è capitata in mano "
                            200? e' stato ottimista!

                            - - - Aggiornato - - -

                            deer prova a pulire la tua canna nuovamente: schiuma forrest per tre ore, sgrassamento con benzina avio e poi ancora schiuma per una notte. ulteriore sgrassamento con avio e via al poligono sempre con le dk. Magari, se non sei troppo sicuro dei tuoi mezzi dacecchino fatti dare una mano da un buon tiratore per testare l'arma in maniera "certa". cartello a 100 metri e cinque colpi senza toccare torrette o altro solo per valutare la rosata. tra un colpo e l'altro la canna deve raffreddarsi completamente. Il rpimo colpo stante l'accurato ciclo di pulizia non contarlo perche' potrebbe andare ben lontano dagli altri quattro. se la carabina ed il montaggio dell'ottica e' ok dovresti avere rosate decisamente piu' strette. prova e poi eventualmente posta una foto del bersaglio. dopodiche' riparliamo di munizioni. anche perche' le dk vanno proprio bene per quello che tu devi fare...

                            COMMENTA


                            • #15
                              Ok seguirò i consigli e poi vi saprò dire come è andata, sicuramente in settimana nuova dato che in questi giorni non ho tempo di andare al poligono.
                              Alcuni quesiti per affrontare al meglio la pulizia.... Io la Forrest l' ho fatta agire per 30 minuti come indicato, deduco quindi che lasciarla per più tempo non procuri corrosioni all' acciaio? La avio per sgrassare come la applico? Devo bagnare il tampone? è sufficente?
                              Per avio credo che si intenda questa (ex triellina per intenderci) http://img838.imageshack.us/img838/862/aviod.jpg

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X