annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Fiocchi Slug (palla Gualandi)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    Fiocchi Slug (palla Gualandi)

    Salve ragazzi che ne pesate di questa cartuccia calibro 12? È abbastanza precisa? Qualcuno lo ha mai usata?

  • Zoom Testo
    #2
    So solo che sono caricate con polvere Tecna, voi dite che è una cartuccia efficace?

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Io lascerei stare..... c'è di meglio in giro.......
      Francesco. piace questo post.
      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
      Sta il cacciator fischiando
      sull'uscio a rimirar..........

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Concordo sul fatto che in giro c'è di meglio, io le uso su un vecchio Altair special, sembrano fatti l:uno per le altre..... Ci ho preso animali non troppo grandi, ma anche sui 60 metri, quindi per me fanno il loro lavoro.
        sulla polvere non saprei, ne ho scaricato una e pesava 1,85, quando la Tecna ha una dose di 2,10 circa

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Gualandi massima precisione, ma io preferisco altro
          Il colmo per...un cacciatore? Avere un uccello fra le gambe e non potergli sparare !!...

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Io penso che le migliori cartucce a palla da liscio siano le Brenneke, specialmente le 12/76. Grande potenza, velocita' e performance sul bersaglio. La forma della palla, di tipo "wadcutter," piatta con una spalla tagliente, produce un grosso "wound channel" con distruzione di tessuti e ingenti emorragie interne. Ce ne sono di diversi tipi. La piu' dura--che io caricavo nel Remingtono quando a buio pesto camminavo dalla macchina al capanno delle anatre in una palude infestata da orsi Kodiak--e' la Brenneke "nera," che pero' credo che sia troppo dura per i cinghiali. Ce ne sono diversi tipi, di differente durezza, che io sappia. Fortunatamente non ne dovetti mai sparare una ad un orso, ma averne tre nel fucile durante il tragitto mi dava un senso di sicurezza. Contavo su Scout, la mia Lab, di avvertirmi abbaiando se ci fosse un orso vicino, e su una potente torcia elettrica che avrei impugnato insieme all'astina del fucile per abbagliare un orso sperando di rallentarlo e di vederlo bene per darmi l'opportunita' di colpirlo nel punto giusto. La maggior parte dei biologi del dipartimento di caccia e pesca che devono condurre studi sugli orsi, usano o un 12 con tali cartucce, o un .458 WM. Si avvicinano ad un orso dal cielo, con un elicottero, gli sparano una siringa per farlo addormetare, poi scendono, ne prelevano un campione di sangue, lo esaminano, lo pesano, ne estraggono un dente, gli iniettano antibiotici o altro, e poi se necessario gli buttano addosso acqua fredda. Gli animali narcotizzati possono morire se laloro temperatura sale troppo. Aspettano che si svegli, e quando vedono che possono, magari traballando un po', tornare ai loro affari orsini, lo lasciano in pace e se ne vanno. Durante questa procedura c'e' sempre la possibilita' che l''orso si svegli prematuramente, incazzato per aver perso un dente, o che un altro orso si avvicini con cattive intenzioni. Quindi il 12 con le Brenneke o il .458 sono sempre a portata di mano.
            Precisione? Abbastanza. Un liscio non e' un fucile da tiro a segno, e il tiro al cinghiale e' a breve o media distanza. A 50 metri con soltanto la "pallina" del mirino sulla volata e quella a meta' canna del mio 11-87 e sparando con appoggio, ho ottenuto una rosata di circa tre pollici di diametro. Se volete di meglio, usate un rigato. Forse con un'ottica a punto rosso avrei fatto di meglio, pero'. O forse al mio 11-87 sarebbe piaciuta una cartuccia diversa. Per la cronaca, usavo lo stessa strozzatore che usavo per le anatre con le cartucce Remington "Hevi-Shot" del 6 e 4, una strozzatura da due stelle, forse un po' troppo stretta per sparare a palla, e questo potrebbe aver influito sulla rosata non eccezionale. Ma io caricavo queste cartucce quando andavo ad anatre prima di raggiungere il capanno, e di certo una volta arrivato non mi mettevo a cambiare strozzatori, ma disponevo gli stampi sempre col fucile in spalla, poi mi sedevo nel capanno con Scout e aspettavo l'orario legale di sparare alle anatre, e solo allora toglievo le cartucce a palla e caricavo con quelle da anatre. Pero' quelle a palla le tenevo in un taschino a portata di mano, se Mr. Kodiak avesse deciso (come accadde una volta) di venirmi a trovare.
            Ho sentito dire un gran bene delle Gualandi, pero', per la caccia al cervo dove i rigati non sono permessi. Ma non so se fossero caricate da Fiocchi, o da chi, e con quale polvere, e in che dose.
            walker960walker piace questo post.
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              La Gualandi è un'ottima palla , molto precisa, ideale per il tiro al bersaglio sempre che si trovi a suo agio con la canna del fucile in questione perché, come ben sappiamo, i fucili a canna liscia non digeriscono bene tutte le palle sul mercato. Io l'ho usato con discreto successo su diversi cinghiali ma la usavo nel caricamento AX della diamant che, per quanto ne so, era il migliore. Purtroppo, molti caricamenti commerciali soffrono di bassa pressione e velocità, poco adatti alla caccia. Per quest'ultima tipologia di utilizzo preferisco usare le ottime Brenneke e le ancor più ottime, secondo il mio parere, palle foster nei caricamenti di Federal e Remington. Per tutte preferisco i caricamenti magnum.
              walker960walker piace questo post.

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                Magnum slug, improponibili. Troppo rinculo. Ad esempio le brenneke classic sul mio benelli non vanno. A meno di 30 metri tirano almeno 30 cm dal punto mirato. Con un cinghiale in corsa è padella assicurata.
                Il colmo per...un cacciatore? Avere un uccello fra le gambe e non potergli sparare !!...

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9
                  Credo anche io che bisogna trovare il giusto compromesso tra fucile, cartuccia e rinculo e per il mio altair per ora uso le Fiocchi slug.
                  Per lo Slug Hatsan Escort carico io le Gualandi e le Lee da 1 oz o uso le remington da 1 oz, mentre le Fiocchi sono troppo basse.
                  Quanto alle magnum trovo anche io che hanno troppo rinculo, le Federal da da 3" ed 1 1/4 oz non riesco proprio a usarle come le brenneke originali da 3" , troppo rilevamento nel fucile. Per l'effetto terminale vale sempre dove si colpisce l'animale, una volta un mio amico, prese un vecchio verro ben oltre il quintale, colpito di punta con una brenneke magnum da 3". il colpo entrò in zona bocca e si fermò sotto la coda. Non so se e quali organi vitali prese, ma il verro fece più di 60 metri prima di accasciarsi.
                  walker960walker piace questo post.

                  COMMENTA

                  Accedi o Registrati

                  Comprimi

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Sto operando...
                  X