annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

WWF Chiede aiuto ai cacciatori!!!

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • WWF Chiede aiuto ai cacciatori!!!

    https://www.ilmessaggero.it/italia/c...9-4616618.html

    Io je direbbe d'anna' affancu10... Che ce pensassero loro a toje de mezzo li maialacci sui! Prima ce sputeno addosso, e mo' che je famo commodo ce chiedono ajuto!

    Purtroppo troveranno sempre i fregnoni egoisti e profittatori che per sparare qualche schioppettata e portarsi a casa un po' di ciccia diranno: "Signorsi'! Ai vostri ordini!" E questi "utili id-ioti" sono piu' dannosi alla caccia ed ai cacciatori del WWF stesso.
    A erri68, A.le e 6 altri utenti piace questo post.
    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

  • #2
    Sante parole Giovanni!!!!

    Un salutone
    Alberto

    COMMENTA


    • #3
      Io invece non la vedo così. Io andrei, noi siamo signori! Gli farei vedere a loro e a tutti, che i cacciatori, sono sempre pronti a dare una mano per aiutare il prossimo. Del resto già lo facciamo con gli agricoltori. Gli faremo vedere che non siamo come ci descrivono, badanti solo ai nostri interessi.
      Che siamo uomini che non brindano quando muore uno di loro, che non fanno carte false per denigrare una categoria, anche se spietati nemici.
      Che siamo protettori della natura, rispettosi delle regole e leggi.

      Insomma, sarebbe un'occasione per far cambiare l'idea, su di noi, che hanno alcuni.
      A Alle60, vivailpelo e 2 altri utenti piace questo post.
      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
      Sta il cacciator fischiando
      sull'uscio a rimirar..........

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
        Io invece non la vedo così. Io andrei, noi siamo signori! Gli farei vedere a loro e a tutti, che i cacciatori, sono sempre pronti a dare una mano per aiutare il prossimo. Del resto già lo facciamo con gli agricoltori. Gli faremo vedere che non siamo come ci descrivono, badanti solo ai nostri interessi.
        Che siamo uomini che non brindano quando muore uno di loro, che non fanno carte false per denigrare una categoria, anche se spietati nemici.
        Che siamo protettori della natura, rispettosi delle regole e leggi.

        Insomma, sarebbe un'occasione per far cambiare l'idea, su di noi, che hanno alcuni.
        Cio' che scrivi da noi si chiamerbbe "rationalization." Non so se 'italiano "razionalizzazione" significhi la stessa cosa. In essenza, la parola significa piu' meno "trovare una giustificazione razionale per un comportamento erroneo. Per esempio, io ho il diabete, ma stamattina, cogliendo fichi per farne marmellata (che o mia moglie mangera' lei stessa o regalera' ad amici), me ne sono mangiaTo qualcuno (non troppi, e neanche molti, ma "qualcuno." Come cazso si puo' resistere ai fichi maturi? Ad ogni modo, se volessi razionalizzare cio' che ho fatto (invece di ammettere che sono un quaqquaraqqua' o perlomeno un ominicchio senza forza di volonta') direi: "Li ho mangiati perche' anche col diabete uno ha sempre bisogno di vitamine, di fibra, blablablabla, e poi del resto che vuoi che mi facciano quattro o cinque fichi, che essendo piccoli, di fruttosio non ne avranno mica contenuto tanto!"
        Il WWF (What Weird Fuckers o World's Worst Fools) ha rubato ai cacciatori un ennesimo grande (non solo di dimensioni) appezzamento di territorio di caccia credendo che se si lascia fare alla natura tutto va ben, madama la marchesa animalZista. Adesso che la natura e' stata sconvolta da tale approccio stupido e tutt'altro che ecologico, vogliono proprio l'aiuto di quelli che essi odiano e disprezzano. Ma che credi, che appena i cinghiali e i cinghiomailai sono stati ridotti di numero ti tratteranno come una persona rispettabile? Un "signore," come dici tu? Credi che cambieranno idea per quanto riguarda una caccia "sostenibile" e controllata? Credi che ti riapriranno le porte della riserva cosi' tu puoi andarci a beccacce? Credi che stabiliranno una quota di abbattimenti di cinghiale per evitare un'altra crisi? Credi che ammettano mai che i loro metodi di aiutare la selvaggina e la natura sono profondamente tarati dall'ignoranza di scienze naturali resa ancora piu' nociva dal romanticismo smielato alla Disney sgocciolante di Bambi, Coniglietto, e i tre porcellini? No. Mai. i cacciatori saranno sempre disprezzati. Stavolta li vogliono trattare come uno tratta una meretrice se e' allupato: la cerca, la scopa, e la paga (in questo caso con un po' di ciccia). Ma ai suoi occhi la meretrice rimarra' sempre una persona spregevole, disprezzabile, infima.

        Porca miseria! Io se abitassi da quelle parti cercherei di organizzare I cacciatori veri per bloccare tutte le vie d'accesso ai crumiri della doppietta, alle prostitute della caccia al cinghiale.

        SOLIDARNOSC!!! MAI CEDERE AL NEMICO, ANCHE QUANDO TI OFFRE QUALCOSA PER ESSERE AIUTATO A SCONFIGGERTI!!!!
        A erri68, Codone81 e 2 altri utenti piace questo post.
        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
          Io invece non la vedo così. Io andrei, noi siamo signori! Gli farei vedere a loro e a tutti, che i cacciatori, sono sempre pronti a dare una mano per aiutare il prossimo. Del resto già lo facciamo con gli agricoltori. Gli faremo vedere che non siamo come ci descrivono, badanti solo ai nostri interessi.
          Che siamo uomini che non brindano quando muore uno di loro, che non fanno carte false per denigrare una categoria, anche se spietati nemici.
          Che siamo protettori della natura, rispettosi delle regole e leggi.

          Insomma, sarebbe un'occasione per far cambiare l'idea, su di noi, che hanno alcuni.
          Sono d'accordo con te anche se un po' mi rode il c..o.....

          COMMENTA


          • #6
            Tutto quello che dici è vero, ma non prendi in considerazione gli "altri" e cioè l'opinione pubblica o i mas media come si dice oggi. Sono i più numerosi, spettatori di quello che gli promulgano questi faccendieri "difensori della natura".... a pagamento.
            Aderendo, (a condizioni) a tale proposta, io credo che chi non è addetto ai lavori, rimanga quanto meno sbigottito, confuso, allibito. Si domanderebbe: ma come, fino ad oggi il wwf ci ha fatto credere che i cacciatori erano crudeli, assassini, dementi, sadici ecc.... e oggi va a chiedere aiuto proprio a loro? Qui c'è qualcosa che non va! Fammi approfondire la situazione..... vediamo chi sono questi cacciatori, questi alieni terrestri
            E secondo me, saremmo visti con un ottica diversa, vedendo veramente la vera faccia dei cacciatori.

            Giovanni, le guerre non portano mai niente di buono, non se ne arriva a capo è meglio contrattare e mediare.....credimi.....(questo me lo hanno insegnato i politici)
            Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
            Sta il cacciator fischiando
            sull'uscio a rimirar..........

            COMMENTA


            • #7
              Di base son d'accordo col "mai col nemico". Ma ci saranno sempre quelli che per sparà ad un maialaccio si venderanno l'anima al.... wwf. Allora utile e dilettevole: si interviene dopo un comunicato stampa ufficiale dove si ammette che i cacciatori sono fondamentali per l'equilibrio naturale delle nostre campagne, sempre.
              colombaccio a curata............erezione assicurata!

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
                Di base son d'accordo col "mai col nemico". Ma ci saranno sempre quelli che per sparà ad un maialaccio si venderanno l'anima al.... wwf. Allora utile e dilettevole: si interviene dopo un comunicato stampa ufficiale dove si ammette che i cacciatori sono fondamentali per l'equilibrio naturale delle nostre campagne, sempre.
                Si' in quel caso potrei cambiare idea. Ma prima di tutto un comunicato stampa del genere non lo rilascerebbero mai, e poi la vostra stampa lo metterebbe in un angolino nascosto soltanto per mezza giornata e 90% della gente che non sfoglia il giornale o guarda la TV soltanto per sapere di Madonna, Kim Kardashian, Diletta Leotta, l'Isola dei Famosi, ecc. (e gia' parliamo di una minuscola minoranza che legge o guarda le cose importanti) non ne saprebbe mai nulla.
                Probabilmente il comunicato stampa sarebbe redatto fino a dire soltanto: "Noi (il WWF) abbiamo permesso l'abbattimento di un ristretto numero di animali nocivi nella riserva affidandone il compito a personale specializzato." Be' i cacciatori sono specializzati nell'abbattimento, ma ti puoi scordare che la parola "cacciatori" appaia. Forse vi chiameranno, semmai, "bracconieri pentiti." Poi se un giornalettista dovesse scrivere un articolo sull'avvenuto, sarebbe un piccolo trafiletto cosi': "Ieri un numero imprecisato di cacciatori sono entrati nella riserva naturale ed hanno abbattuto decine di cinghiali, portandosi poi via le spoglie nei loro veicoli. Durante la cacciata una grande manifestazione contro la caccia ha tenuto luogo ai confini della riserva, manifestazione della quale quelli che continuavano ad abbattere animali entro la riserva sono rimasti completamente incuranti."

                Ma ancora ci credete a Babbo Natale e alla Befana? Rifiutatevi di partecipare a tale farsa, a farvi sfruttare. Tanto poi il modo di mostrarvi al popolino ignaro come merd-acce lo troveranno sempre, anche dopo che si sono approfittati di voi. E ricordatevi: C'e' un'enorme differenza fra porgere il cu10 volontariamente per qualche pagamento e patirne la rottura effettuata con prepotenza. Nel secondo caso si conserva almeno un po' di dignita'. In altre parole, c'e' un'enorme differenza fra una pu77ana e la vittima di uno stupro. E la gente di solito parteggia per chi e' stuprata, non per una pu77ana. La figura di signore si fa col "no, grazie."
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #9
                  contrario come sono contrario all'abbattimento degli storni a maggio giugno per salvare le ciliege, ..........per il wwf rimarremo sempre spietati "assassini" di animali e assetati di sangue........la regione e lo stato devono deliberare provvedimenti ad oc e motivare per rivalutare veramente la funzione della caccia e dei cacciatori agli occhi dell'opinione pubblica...............in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!!!!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
                    Di base son d'accordo col "mai col nemico". Ma ci saranno sempre quelli che per sparà ad un maialaccio si venderanno l'anima al.... wwf. Allora utile e dilettevole: si interviene dopo un comunicato stampa ufficiale dove si ammette che i cacciatori sono fondamentali per l'equilibrio naturale delle nostre campagne, sempre.
                    Sono pienamente d’accordo, ho sempre sostenuto questa linea, in mancanza di un riconoscimento da parte loro , non se ne fa nulla, armassero la ex provinciale e si rivolgessero alla forestale se vogliono risolvere il problema, non siamo la putt@na di turno che ti puoi scopare perché hai il prurito.....
                    Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

                    martino de michele

                    " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
                    Un Cacciatore.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
                      (omissis...)
                      Giovanni, le guerre non portano mai niente di buono, non se ne arriva a capo è meglio contrattare e mediare.....credimi.....(questo me lo hanno insegnato i politici)
                      Capirai, che magnifici maestri di vita hai scelto! Pensa un po' tu se il popolo francese avesse cercato di contrattare e mediare col re, se i coloni americani avessero cercato di contrattare e mediare con l'Inghilterra, se Roosevelt avesse deciso di contrattare e mediare (come aveva provato l'Inghilterra) con Hitler...

                      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Lo stesso problema si è presentato in Sicilia proprio nei giorni scorsi quando i cinghiali sono arrivati a ridosso del centro abitato di Palermo e il governo regionale sta discutendo sulle misure da prendere.
                        Istintivamente sono d'accordo con Giovanni, io li manderei a quel paese, ma potrebbe essere un'occasione per far capire ad ambientalisti ed animalisti che inibire il prelievo venatorio non è una forma di tutela della specie e dell'ambiente (sempre in Sicilia si spende di piu per ripagare i danni alle colture fatti dai cinghiali di quanto non si spende per ripopolamento e per vigilanza venatoria) ma che occorre una "giusta" regolamentazione.
                        e in questa regolamentazione il cacciatore e il prelievo mirato ha un ruolo fondamentale.
                        ma perché le associazioni venatorie non si siedono a discutere e si limitano sempre al "compitino" ????.
                        Magari adesso si organizzano le squadre di cacciatori e il problema è risolto per i prossimi mesi, ma prevedere un prelievo di selezione ( con limiti per numero di capi, eta e sesso) durante tutto l'anno non sarebbe meglio???

                        COMMENTA


                        • #13
                          Dunque veniamo al merito: l Atc di lecce nella persona del commissario e del segretario are abbia risposto all appello del wwf, a quale titolo sia l'atc che il wwf abbiano istruito tale riunione non si sa e non si capisce, perchè chi può decidere in merito all area protetta anche se in gestione al wwf, è sempre e cmq la Regione Puglia tramite gli organi preposti. ciò detto, il presidente regionale di ANLC ha giustamente e tempestivamente diramato un comunicato a tutti gli associati con il quale invita tutti ad astenersi da qualsiasi adesione a piani di cattura o abbattimenti che possano essere decisi nell area protetta senza la preventiva autorizzazione dell Ente regione, onde evitare conseguenze penali derivanti dalle stesse attività. Questi al momento sono i fatti.

                          Ora in questa vicenda ci sarebbero da fare alcune considerazioni :

                          !) è un caso che questo" approccio" sia avvenuto in presenza di un commissario all atc?
                          2) nessuno dei protagonisti di questa vicenda è a conoscenza che per operare in art. 37 ( contenimento danni da spezie nocive) è necessario avere personale autorizzato da un corso specifico' ( non mi risulta che in pr. di Lecce sia stato fatto alcun corso)
                          3) qual 'è il vero scopo di questo "approccio"? , perchè a pensar male si fa peccato ma quasi sempre ci si azzecca....
                          Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

                          martino de michele

                          " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
                          Un Cacciatore.

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

                            Capirai, che magnifici maestri di vita hai scelto! Pensa un po' tu se il popolo francese avesse cercato di contrattare e mediare col re, se i coloni americani avessero cercato di contrattare e mediare con l'Inghilterra, se Roosevelt avesse deciso di contrattare e mediare (come aveva provato l'Inghilterra) con Hitler...
                            -----------------------------------------------------------------------------
                            Si d'accordo..... ma cosa è successo durante e dopo? Quali benefici ha portato lo scontro bellico? Io penso che si debba evitare. Diplomaticamente parlando. Tornando al discorso in oggetto, certo se poi non si accettano compromessi da tutte e due le parti, sarà solo da girare le spalle e andare via, che si cerchino chi gli toglie il sassolino dalla scarpa, ma tutto si deve sapere a livello mediatico. Che non si dica poi che la colpa di tutto è dei cacciatori.
                            Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                            Sta il cacciator fischiando
                            sull'uscio a rimirar..........

                            COMMENTA


                            • #15
                              Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio

                              -----------------------------------------------------------------------------
                              Si d'accordo..... ma cosa è successo durante e dopo? Quali benefici ha portato lo scontro bellico? Io penso che si debba evitare. Diplomaticamente parlando. Tornando al discorso in oggetto, certo se poi non si accettano compromessi da tutte e due le parti, sarà solo da girare le spalle e andare via, che si cerchino chi gli toglie il sassolino dalla scarpa, ma tutto si deve sapere a livello mediatico. Che non si dica poi che la colpa di tutto è dei cacciatori.
                              Lo scontro bellico? Non credo che nessun cacciatore abbia mai voluto uno scontro, anzi, a dir la verita' "le tortorate" le abbiamo ricevute solo ed esclusivamente noi, da tutte le parti, comprese le associazioni venatorie con il loro "silenzio assordante".
                              Sarebbe bello pensare che, dopo avergli "dato una mano" a risolvere questo problema l'opinione pubblica possa cambiare giudizio nei nostri confronti, ma non credo sia possibile per diversi motivi.....ormai sono troppi anni che ci dipingono e sputt@n@no sempre nello stesso modo senza aver avuto MAI la possibilita' di contrastarli....specialmente nelle varie televisioni e nella carta stampata. L'unica soluzione sarebbe quella postata da Gianluca (Cimbellatore), sempre con comunicato scritto e riportato nelle televisioni, nei giornali, ecc. (solo in questo caso avremmo la possibilita' di farci conoscere per quello che siamo realmente nei confronti dell'opinione pubblica...) ma non solo in questa situazione ma per "TUTTE" le situazioni di gestione....collaborazione PIENA....pensi che si possa avverare?
                              Caro Giovanni, non ti dimenticare che i nostri "amici" ci conoscono molto bene e sanno perfettamente che mettendo in "palio" qualche schioppettata, sanno di poter contare sull'opportunista di turno.

                              Un salutone
                              Alberto

                              COMMENTA


                              • walker960walker
                                walker960walker commentata
                                Modifica di un commento
                                Lo "scontro bellico" era riferito alle guerre citate da Giovannit, penso che nessuno ne abbia tratto benefici se non a lungo andare.
                                Per quanto riguarda il resto del tuo scritto, mi trovi d'accordo. Infatti ho scritto che ci devono essere compromessi, sia da parte nostra che dalla loro.

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X