annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Prenotazione caccia selezione cinghiale.

Comprimi
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Prenotazione caccia selezione cinghiale.

    Mi sorge un dubbio circa la precisa prenotazione da effettuare della zona di caccia di cui all'oggetto: come faccio a sapere se dove mi apposterò sarà la zona prenotata o quella contigua visto che nel prospetto approntato dall'atc non vi è alcun riferimento circa i confini?
    setterman1

  • #2
    Setterman1....non so il tuo atc, ma quello di Pisa, basta andare sul sito dove scaricare un file che aperto con google heart, ti fa vedere con precisione il territorio suddiviso in quadratini (di circa 50 ettari).

    I "quadratini" sono tutti numerati e risultano prenotabili solo quelli in cui puoi esercitare la caccia (per esempio quelli che ricadono nelle sottozone del capriolo attualmente, con la selezione al capriolo aperta, non sono prenotabili da che caccia il cinghiale per evitare sovrapposizioni).

    E' un sistema funzionale, pratico e veloce.....una cosa ben fatta insomma!!!

    COMMENTA


    • #3
      Purtroppo nel mio atc 5 firenze prato sud non c'è il link con google hart o meglio: io non lo vedo. E la zona dove mi è possibile cacciare non è vicino alla mia abitazione che si situa in zona vocata e che conoscerei talmente bene (fosso per fosso, siepe per siepe, capisci ci sono nato e sono sempre andato nei campi fin da piccolo coi miei genitori) ma lì non si può esercitarvi la selezione al cinghio. Grazie comunque. Contatterò qualcuno che la esercita in sezione al circolo della caccia. L'applicazione con quadratini rossi numerati l'ho scaricata direttamente dalla "cartografia" del sito dell'atc, il problema è se vado ad appostarmi in un luogo contiguo a quello prenotato. Esempio: avrei scelto loc "piazza calda" che è delimitata dal quadratino; accanto c'è "poggio al cielo": ecco, come lo stabilisco il confine dell'uno e dell'altro?
      setterman1
      Ultima modifica di setterman1; 08/03/19, 15:42. Motivo: precisazione

      COMMENTA


      • #4
        Ciao,
        sono andato sul sito. Ci sono le cartine in formato pdf., inoltre richiama alla cartografia on line......dacci un' occhiata con calma, credo che troverai quel che ti serve.
        Un consiglio.....scaricati l' applicazione "infocaccia" è comoda pratica e veloce.....prova!

        COMMENTA


        • #5
          Grazie. Come sempre utilissimo nonché competentissimo.
          setterman1

          COMMENTA


          • #6
            A Siena non funziona così. Il distretto del cinghial eè lo stesso del capriolo. Chi ha il capanno in zona bianca lo usa anche per il cinghiale chi no, usa i capanni di distretto in zona bianca oppure quelli dei compagni di squadra che hanno il capanno in zona bianca.
            La teleprenotazione ancora non è attiva.
            Al momento funziona bene così.
            L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

            COMMENTA


            • #7
              L'ho sempre detto che a Siena e provincia la caccia è la CACCIA come si deve. Hanno persone volenterose e competenti e giustamente raccogliete anche i frutti. Noi selettori del cinghiale nella mia zona ci appostiamo ovunque sia ritenuto opportuno e non so come funziona qui per il capriolo non essendone autorizzato a cacciarlo. Comunque ho trovato il modo per non incorrere in errore sugli sconfinamenti: perlustrazioni in loco e domandare i nomi delle località campestri da individuare successivamente nella apposita cartina.
              setterman1

              COMMENTA


              • Alle60
                Alle60 commentata
                Modifica di un commento
                Concordo con i complimenti alla gestione della caccia nel Senese!

            • #8
              Setterman.....conosco molto bene la situazione attuale in SIENA....ti posso dire che non è più come una volta...assolutamente.

              Poi....il mondo va avanti....e se provate la teleprenotazione....anche io ero scettico all' inizio invece.....risolve veramente una marea di problemi.

              Aggiugno che, per quanto riguarda la caccia al capriolo ritengo il sistema migliore quello che prevede le sottozone e non i punti di sparo come a SIENA....e i motivi sono diversi.

              COMMENTA


              • #9
                Non ne dubito anche perché io non l'ho mai praticata. La mia ammirazione per quei dirigenti era volta alla caccia con il cane e che quando non erano vigenti gli ATC ho frequentato (da giovane con alcuni colleghi residenti ivi) e ebbi a constatare che i territori erano ben gestiti. Il merito anche e soprattutto a chi lavorava per rendere produttivo da un punto di vista sia agricolo che faunistico quei territori.
                setterman1

                COMMENTA


                • #10
                  Si Setterman la caccia col cane in terra senese era effettivamente come riporti.....almeno fino ai primi anni 2000. Attualmente, purtroppo, non è più come prima..

                  COMMENTA


                  • #11
                    Peccato. L'ho conosciuta anni '76-77. Poi è sopraggiunta la "beccaccite acuta" e....
                    setterman1

                    COMMENTA


                    • #12
                      Originariamente inviato da setterman1 Visualizza il messaggio
                      Peccato. L'ho conosciuta anni '76-77. Poi è sopraggiunta la "beccaccite acuta" e....
                      setterman1
                      E ora.....ti prederà la caccia di selezione...stanne certo!!

                      COMMENTA


                      • #13
                        Mi ha già preso! Sto studiando a 360° balistica, ricarica, faunistica e tecniche da utilizzare. Soprattutto perché mi permette di essere in mezzo ai campi spesso tutto l'anno: si osserva, si ascolta, si pensa senza rotture di ******** familiari e mi permette di imparare nuove buttate delle becche in posti dove finora non ero mai stato (habitat di cinghiale e becca si sovrappongono).
                        setterman1

                        COMMENTA


                        • #14
                          Originariamente inviato da SPRINGER TOSCANO Visualizza il messaggio
                          Setterman.....conosco molto bene la situazione attuale in SIENA....ti posso dire che non è più come una volta...assolutamente.

                          Poi....il mondo va avanti....e se provate la teleprenotazione....anche io ero scettico all' inizio invece.....risolve veramente una marea di problemi.

                          Aggiugno che, per quanto riguarda la caccia al capriolo ritengo il sistema migliore quello che prevede le sottozone e non i punti di sparo come a SIENA....e i motivi sono diversi.
                          Cosa c'è che non funziona secondo te a Siena? Le postazioni fisse purtroppo sono necessarie per motivi di capienza dei distretti, ma cmq la concentrazione di animali non ti fa sentire il disagio.
                          L'intelligenza è limitata, la stupidità no! - Torraiolo-

                          COMMENTA

                          Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Trending

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi

                          Tag nuvola

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X