annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

30-06

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 30-06

    salve a tutti quanti di voi usano questo calibro?! che ne penste?mi date le vostre esperienze e le vostre impressioni?

  • #2
    Re: 30-06

    nella caccia al cinghiale dalle mie parti(Umbria)usano tutti questo calibro ma a mio avviso è inutile in quanto i tiri non vanno mai oltre i 30 metri e se il cinghiale non è preso in punti vitali fà cmq tanta strada prima di morire...mentre ho visto usare calibri più pesanti che rovinano si un pò più di ciccia ma ovunque lo prendi il cinghiale rimane sul posto per lo choc provocato dalla palla e a quella distanza sono ugualmente precisissimi
    il bello della caccia non è ottenere una preda ma passare una giornata in piena armonia con la natura!
    umbri alla riscossa!

    COMMENTA


    • #3
      Re: 30-06

      e un calibro " variopinto ( cosi lo chiamo io)" xche ci puoi fare di tutto e di più, tiri corti e lunghi
      trovi in commercio svariati tipi di cartucce marche e ogive diverse.
      Attenzione ai cal. che lo fermano ovunque ciccia ne rimane poca.
      Io il 30/06 lo uso dal 1981 e non mi pento

      COMMENTA


      • #4
        Re: 30-06

        quindi a differenza dei grossi calibri il 30-06 con la palla giusta lascia la carne pulita?

        COMMENTA


        • #5
          Re: 30-06

          Originariamente inviato da Nunzio
          quindi a differenza dei grossi calibri il 30-06 con la palla giusta lascia la carne pulita?
          E' vero per tutti i calibri basta trovare la palla giusta.
          Il potere d'arresto ed i danni non vanno esattamente a braccetto, tutto sta a cercare un compromesso oppure, a seconda delle proprie preferenze, favorire di piu' l'uno o l'altro.

          COMMENTA


          • #6
            Re: 30-06

            il 30-06 non mi sembra poi tanto piccolino,insieme al 308 è secondo me il miglior calibro per il cinghiale.
            ciao mario.

            COMMENTA


            • #7
              Re: 30-06

              Originariamente inviato da veromario
              il 30-06 non mi sembra poi tanto piccolino,insieme al 308 è secondo me il miglior calibro per il cinghiale.
              ciao mario.
              E vero, l'ogiva e sempre un 308, la diferenza sta come un cal.12 e un cal.12 magnum ma certamente per la caccia in battuta escluderei ciò che ho visto, 9,3x74R 444marlin.
              Il primo rovina molto ma il secondo se lo colpisci nel coscio il posteriore lo butti tutto

              COMMENTA


              • #8
                Re: 30-06

                Originariamente inviato da Capello
                Originariamente inviato da veromario
                il 30-06 non mi sembra poi tanto piccolino,insieme al 308 è secondo me il miglior calibro per il cinghiale.
                ciao mario.
                E vero, l'ogiva e sempre un 308, la diferenza sta come un cal.12 e un cal.12 magnum ma certamente per la caccia in battuta escluderei ciò che ho visto, 9,3x74R 444marlin.
                Il primo rovina molto ma il secondo se lo colpisci nel coscio il posteriore lo butti tutto
                Voglio spezzare una lancia a favore del .444 Marlin.
                La ragione per cui rovina tanta carne e' che nelle munizioni commerciali lo trovi con palle originariamente fatte per la .44 Magnum e per canne piu' corte, da revolver. Queste palle, specialmente se a punta cava, si aprono troppo se sparate a velocita' piu' alte. Invece se uno ricarica puo' scegliere palle molto piu' robuste che penetreranno bene ma non si espanderanno troppo.
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #9
                  Re: 30-06

                  ottima cartuccia tuttofare.
                  QUESTA VITA MI STA FACENDO LA GUERRA...... MA NON SA CHE PROPRIO LEI MI HA FATTO GUERRIERO. SEMPRE CON NOI MAURO

                  COMMENTA


                  • #10
                    il miglior calibro
                    Le cose che stanno al di fuori dell'ordine naturale né vi durano né vi stanno

                    COMMENTA


                    • #11
                      Uso da anni il .30-06 in carabina semiautomatica per la caccia al cinghiale in battuta. Ho effettuato decine di abbattimenti su cinghiali dai 30Kg ad oltre il quintale.
                      Mai, dico mai, ho avuto l'impressione che la vecchia ordinanza americana fosse inadeguata al compito. Tutti i cinghiali colpiti appena decentemente hanno percorso al massimo pochi metri. L'importante è usare cartucce con ogive giuste, che a mio parere sono la classica soft point di qualità o meglio ancora una doppio nucleo. Tra le prime consiglio senza esitazione la Remington Core Lokt 180 grani SP (round nose). Ottima alternativa la Winchester Power Point 180 grani. Di quest'ultime ho sentito dire che la versione da 150 grani è ancor più micidiale, ma come tutte le soft point 150 grani sparate con un .30-06, la velocità a breve distanza è così elevata da provocare spesso dei veri disastri sulla spoglia. Riguardo le doppio nucleo ho provato la RWS DK 165 grani e la Nosler Partition 180 grani in caricamento Hirtemberger. Entrambe micidiali è dire poco.
                      Se si usano caricamenti di questa qualità basta indirizzare il tiro in area vitale. Anche un verro da 2 quintali di strada ne farà poca e spesso nemmeno quella.
                      Concludo ricordando che il .30-06 viene utilizzato a giro per il mondo per prede assai più pesanti e pericolose del cinghiale italiano come ad esempio i grandi orsi.
                      Inoltre è un calibro dotato di buonissima precisione intrinseca, e secondo me può dare soddisfazioni anche nella caccia ad animali impegnativi come il cervo appenninico a distanze non superiori ai 250m. Lo reputo invece decisamente esuberante per il capriolo, anche se in molti lo utilizzano e ne sono soddisfatti.

                      COMMENTA


                      • #12
                        ciao a tutti del migra mi presento

                        Sono nuovo del forum chido a tutti i cinghialai un consiglio sul mio prossimo acquisto 30-06 meglio benelli o browning a tutti Un grazie.

                        COMMENTA


                        • #13
                          funzionano entrambe bene..... e ognuna ha dfalla sua delle caratteristiche diverse...
                          la browning ha proverbiale affidabilità ma un po sbilanciata
                          la benelli richiede un po di pulizia in piu... ma la puoi smontar etutta e ha il brandeggio e il bilanciamento di un fucile

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da Slugger12 Visualizza il messaggio
                            Uso da anni il .30-06 in carabina semiautomatica per la caccia al cinghiale in battuta. Ho effettuato decine di abbattimenti su cinghiali dai 30Kg ad oltre il quintale.
                            Mai, dico mai, ho avuto l'impressione che la vecchia ordinanza americana fosse inadeguata al compito. Tutti i cinghiali colpiti appena decentemente hanno percorso al massimo pochi metri. L'importante è usare cartucce con ogive giuste, che a mio parere sono la classica soft point di qualità o meglio ancora una doppio nucleo. Tra le prime consiglio senza esitazione la Remington Core Lokt 180 grani SP (round nose). Ottima alternativa la Winchester Power Point 180 grani. Di quest'ultime ho sentito dire che la versione da 150 grani è ancor più micidiale, ma come tutte le soft point 150 grani sparate con un .30-06, la velocità a breve distanza è così elevata da provocare spesso dei veri disastri sulla spoglia. Riguardo le doppio nucleo ho provato la RWS DK 165 grani e la Nosler Partition 180 grani in caricamento Hirtemberger. Entrambe micidiali è dire poco.
                            Se si usano caricamenti di questa qualità basta indirizzare il tiro in area vitale. Anche un verro da 2 quintali di strada ne farà poca e spesso nemmeno quella.
                            Concludo ricordando che il .30-06 viene utilizzato a giro per il mondo per prede assai più pesanti e pericolose del cinghiale italiano come ad esempio i grandi orsi.
                            Inoltre è un calibro dotato di buonissima precisione intrinseca, e secondo me può dare soddisfazioni anche nella caccia ad animali impegnativi come il cervo appenninico a distanze non superiori ai 250m. Lo reputo invece decisamente esuberante per il capriolo, anche se in molti lo utilizzano e ne sono soddisfatti.
                            Anche io uso da 10 anni il 30-06 e sempre usato catrucce winchester power point da 180 grani . Mi sono sempre trovato bene e mai avuto grossi danni sugli animali abbattuti .
                            Lo reputo un ottimo calibro per quaesto tipo di caccia

                            COMMENTA


                            • #15
                              Se è considerato il "calibro di ordinanza" della caccia al cinghiale ci sarà un motivo. Per quel che mi riguarda, anche osservando i miei compagni di squadra, gli unici cinghiali che mi sono andati via sono quelli che ho padellato. Se "impanci" un animale non c'è calibro pesante che tenga.
                              Mi permetto comunque di consigliare palle almeno da 180 grani. E se le trovi più pesanti, anche meglio. In genere soft point (o Teilmantel, a chi piace il tedesco), in considerazione che non si tratta quasi mai di un tiro da grandi distanze. Ho notato che quelle leggere, molto veloci, sciupano tanto e creano vasti ematomi che portano via molta carne, in particolare tutte quelle "plastic point". Ma comunque ricordiamoci che sono proiettili per canne rigate. Basta guardare i filmati delle case produttrici di munizioni per vedere quello che fanno i proiettili nei blocchi di gelatina balistica.

                              Marcello

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X