annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

CacciAMO

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CacciAMO

    Ciao a voi tutti Cacciatori.
    Son iscritto a Mygra da otto anni ma, per un periodo diciamo “mio moscio”, da ultimo non ho partecipato assiduamente alle varie discussioni, standone assente, quindi, per chi non mi conoscesse, di seguito farò un breve escursus della mia vita anche venatoria.
    Mi chiamo Domenico Tursi detto Mimmo, ho circa 63 anni, risiedo dalla nascita a Palo del Colle (Bari) – zona di tordi e di olio extravergine - , sono laureato in Legge ma ho sempre fatto l’imprenditore con vari supermercati sino al 1999 quando vendetti in blocco tutto.
    Dopo 6 mesi di caccia, son partito per il Kenya dove, con acquisizioni di un ristorante, agenzia viaggi e un Casinò, son rimasto sino al giugno 2005, quando ebbi una ematoma cerebrale con rottura arteria temporale -praticamente un ictus – ho smesso ritornandomene in Italia.
    San Pietro quando mi vide disse: cacciatori e rompiscatole oggi non ne voglio e, per fortuna, mi rimandò indietro.
    Da allora, avendo molto tempo libero (praticamente non faccio un cazz@) vado a caccia all’estero.

    La prima fucilata l’ho tirata ad 8 anni, con la doppietta di mio nonno ad una lepre e per il rinculo…son andato a gambe in aria.
    In famiglia siamo cacciatori dal bisnonno, poi nonno, mio padre, due zii ed io. Va menzionato, in verità anche mio figlio ma, son 8 anni che ha mollato per dedicarsi al lavoro ed alla famiglia, lui che vive nel Triveneto – Vicenza - fattivo ed operoso. Confido in un suo ritorno di fiamma perché, sia il suocero che il cognato, son cacciatori e lui, che ama molto camminare per boschi, da me è stato educato al rispetto massimo della Natura e del selvatico anche in ambito venatorio.
    I primi anni di porto d’armi li ho dedicati molto ai tordi, con qualche inizio ed accenno a quaglie e beccacce con mio padre ma, come tutte le famiglie terrone che in cui i figli litigano con i padri, a 22 anni mi han regalato un breton, che ho avviato io catturando le quaglie selvatiche con le reti in spiaggia ad Aprile, capendo la bellezza ed il fascino delle cacciate con l’amico fidato a 4 zampe.
    Per completezza di verità, devo dirvi che a novembre del 1978 mi portarono , per la prima volta, in Montenegro sul lago di Scutari dove, credendo fossero anatre, con un mio amico abbiam fatto razzia di cormorani, con risate e prese per i fondelli di tutti gli altri cacciatori che dura ancora oggi. Quindi, ho lasciato perdere i tordi dedicandomi a quaglie e beccacce ma, quando avevo chiamate peri i becchi piatti da oltre Adriatico …, partivo il venerdì sera e rientravo il lunedì mattina successivo pronto per il lavoro. Tutto ciò è durato sino al 1999 anche se, chiuso Scutari, le mete per i becchipiatti son state Delta del Volga (quello vero non le cazzate che ti propinano ora), Crimea e il 1990 – dopo la morte di Ceausescu – son atterrato in Romania, prendendo come riserva (allora era facilissimo, bastava qualche conoscenza giusta ed un po’ di soldi) quasi tutta la Ialomita.
    Ci son rimasto, cacciando quaglie, fagiani, lepri, starne, volpi, anatre ed oche sino al 1999 quando poi, come detto, me ne andai in Kenya. In Romania mi son divertito veramente tantissimo, era una Terra bellissima, naturalissima, con gente disponibile e molto buona, non ancora intaccata dai soliti str@nzi di italiani che li depredavano, sfruttavano obbligandoli a difendersi tirando loro fregature e pacchi come fanno ora. I rumeni li ho sempre rispettati e visti come miei pari e loro, ancora oggi, mi stimano e rispettano, sia li che in Italia.
    La gente deve capire, imparare ed attuare il rispetto del proprio prossimo ovunque, specialmente quando è ospite in casa loro !!!

    Per tutto il 2006 e 2007 ho cacciato assiduamente anatre, oche, lepri e fagiani in Ungheria con una ottima organizzazione, preferendola tra altre 5 che avevo testato, per “terreni di caccia, ospitalità, mezzi e agganci in loco” ma, con la naturalmente pessima abitudine di farne troppo mercato. Ciò è, ripeto, naturale per chi ci vive e fa business con e sulla caccia poiché, cosa per me antipaticissima ed odiosa, raggruppa settimanalmente molti e troppi sparatori e crea una pressione venatoria assurda sul selvatico. Questo potrebbe andar bene in Ungheria perché il 70% di ciò che si caccia è di lancio (anatre germanate incluse) ma lascia quasi nulla al vero cacciare.
    Riflettendo su quest’ultima considerazione, ricordando i vecchi amici dei tempi del Montenegro e considerando la mia natura imprenditoriale, mi detti da fare ritornando in Romania. Certamente i tempi del 1990 non v’erano più ma, combattendo e brigando… riuscii ad accaparrarmi oltre 18.000 ettari in Delta Danubio – lago Uzlina a ridosso della Biosfera – dove con pochi e carissimi amici cacciatori e non sparatori vi siam rimasti sino alla chiusura del Delta avvenuta a fine stagione del 2012.
    In questi indimenticabili anni, non si cacciavano solo veri becchipiatti ed oche, ma anche tantissime beccacce di arrivo e ripasso da e per il Nord, cattivissimi fagiani, quaglie e starne con qualche estemporanea fucilata a cinghiali e lepri.
    Con la chiusura del Delta Danubio (quello vero e non le fregature che continuano a vendere ancora oggi), essendosi “abbruttiti gli organizzatori italiani e indigeni” a fine di quella stagione ho lasciato la Romania per dedicarmi al mio vecchio amore: la caccia con il cane a Beccacce, prendendo una riserva in Bulgaria di oltre 40.000 ettari. In verità ho ancora zone in Romania, che ho ceduto a dei bravi ragazzi rumeni che organizzano caccia, mi son fedeli, ho insegnato loro cosa il vero cacciatore italiano vuole e, a detta di amici che invio loro oltre che mia che li visito un paio di volte l’anno, non danno fregature perché dichiarano, prima che si prenoti, lo stato veritiero delle cose !!!

    Ora in Bulgaria
    caccio, molto bene e con soddisfazione, beccacce, quaglie e qualche starna, lo faccio in compagnia di vecchi amici o nuovi cacciatori raccomandati da chi mi conosce e sa come pretendo ci si debba comportare a caccia, abbiamo un notevolissimo rispetto per l’habitat e la Natura del posto oltre, ovviamente, per i Padroni di Casa che ci ospitano. Decisamente non è un questione di danaro: me ne fotto di ciò.

    In conclusione vorrei che fosse chiaro a tutti quanti voi che:
    a) Non vendo caccia
    b) Non guadagno, ne con chi viene a caccia con me, ne con chi vorrà chiedermi dritte su mete di caccia all’estero
    c) È molto difficile cacciare con me perché pretendo si debba essere solo ed unicamente Cacciatori
    d) Qui in Mygra non sono un neo moderatore – non ne ho doti diplomatiche per farlo – ma trovo Mygra eccellente nei suoi principi, ideali e servizi venatori
    e) Lo spirito base di questa discussione/pagina è e sarà mettersi al servizio di chiunque vorrà interpellarmi in proposito

    Scusandomi per essermi dilungato, vi auguro le migliori fortune nella vita e IBAL a tutti
    mimmotursi
    ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

  • #2
    Re: CacciAMO

    Allora io vorrei precisare una cosa. Nel 2010 girovagavo tra i forum in cerca di impressioni su un mio acquisto che mi apprestavo a fare ed ho trovato interessante migra. La prima persona che lessi fu proprio Mimmotursi e grazie anche a ciò che scriveva è nato l'amore per i Cosmi ed ancor più per questa famiglia.
    Grazie " sor " Tursi.
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


    COMMENTA


    • #3
      Re: CacciAMO

      Grazie a te Fabio per la stima.
      Un abbraccio
      Mimmotursi


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

      COMMENTA


      • #4
        Re: CacciAMO

        Io invece con Mimmo sono stato tra gli ultimi a cacciare (regolarmente) nel Delta, febbraio 2011

        http://www.migratoria.it/forum/cacci...sul-delta.html

        http://www.migratoria.it/forum/membe...io-2011-a.html

        ...e glie ne sarò per sempre grato......
        Lando


        Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

        COMMENTA


        • #5
          Re: CacciAMO

          Mimmo ancora non ci conosciamo ma spero vivamente di colmare questa lacuna quest inverno. Per ora so solo che ti sei dimostrato gentilissimo e disponibilissimo con uno sconosciuto e per cio ti ringrazio

          COMMENTA


          • #6
            Re: CacciAMO

            Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio
            Io invece con Mimmo sono stato tra gli ultimi a cacciare (regolarmente) nel Delta, febbraio 2011

            http://www.migratoria.it/forum/cacci...sul-delta.html

            http://www.migratoria.it/forum/membe...io-2011-a.html

            ...e glie ne sarò per sempre grato......
            Ciao Stefano,
            Che belle giornate e tempi quelli !!!
            Ti abbraccio
            Mimmo


            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
            ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

            COMMENTA


            • #7
              Re: CacciAMO

              Ragazzi,
              vi ringrazio peri tantissimi MI PIACE e spero di esservi utile.
              Solo una cosa: ho installato su cell MYGRA ma...sono imbranato nell'uso e mi innervosisco quindi, se avrete urgenza di sentirmi chiamatemi pure e sempre al 3381166931 oppure... attendete in giornata che mi collego da pc (come ora).
              Buon w.e.a voi, ciao
              mimmotursi
              ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

              COMMENTA


              • #8
                Re: CacciAMO

                Ciao a voi,
                come vi ho accennato da ultimo, attualmente – da oltre 4 anni – mi sto dedicando moltissimo alle quaglie (solo una decina di giorni a settembre in Romania) ed a Beccacce (una uscita di 6 giorni in Estonia) e poi dal 4 novembre sino a fine stagione il 28 febbraio, nella mia riserva in Bulgaria.
                Sto cacciando come una spinona di 6 anni – bianco arancio – che mi ha fatto riassaporare il gusto della “caccia in compagnia” e non più in solitaria come con i setters.
                Mediamente lei ha una media – in questi 4 anni – di circa 220 beccacce a stagione, puntate ed alzate ma, si stanca parecchio perché, anche se la mia cacciata dura al massimo 5 ore al giorno e ho parentesi di riposo ogni 4 giorni…non recupera e deperisce.
                Ho pensato quindi, anche per non perdere questa linea di sangue con tutte le sue esperienze che ha e sta accumulando, di avere un sostituto e farla accoppiare per una cucciolata con un esemplare di ottimo lignaggio ed esperienza venatoria.
                Vi invio i loro pedigree e mi piacerebbe sentire anche il parere di qualche amico qui in Mygra
                Grazie ed a presto
                mimmotursi

                P.S.: ...se ci riesco ma per ora...niente
                ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                COMMENTA


                • #9
                  Re: CacciAMO

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_6681.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 69.7 KB 
ID: 1697527Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_6697.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 89.3 KB 
ID: 1697528Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_6699.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 45.5 KB 
ID: 1697529
                  Bice ed il suo futuro maschio. Ciao


                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                  ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: CacciAMO

                    Originariamente inviato da mimmotursi Visualizza il messaggio
                    Ciao a voi tutti Cacciatori.
                    Son iscritto a Mygra da otto anni ma, per un periodo diciamo “mio moscio”, da ultimo non ho partecipato assiduamente alle varie discussioni, standone assente, quindi, per chi non mi conoscesse, di seguito farò un breve escursus della mia vita anche venatoria.
                    Mi chiamo Domenico Tursi detto Mimmo, ho circa 63 anni, risiedo dalla nascita a Palo del Colle (Bari) – zona di tordi e di olio extravergine - , sono laureato in Legge ma ho sempre fatto l’imprenditore con vari supermercati sino al 1999 quando vendetti in blocco tutto.
                    Dopo 6 mesi di caccia, son partito per il Kenya dove, con acquisizioni di un ristorante, agenzia viaggi e un Casinò, son rimasto sino al giugno 2005, quando ebbi una ematoma cerebrale con rottura arteria temporale -praticamente un ictus – ho smesso ritornandomene in Italia.
                    San Pietro quando mi vide disse: cacciatori e rompiscatole oggi non ne voglio e, per fortuna, mi rimandò indietro.
                    Da allora, avendo molto tempo libero (praticamente non faccio un cazz@) vado a caccia all’estero.

                    La prima fucilata l’ho tirata ad 8 anni, con la doppietta di mio nonno ad una lepre e per il rinculo…son andato a gambe in aria.
                    In famiglia siamo cacciatori dal bisnonno, poi nonno, mio padre, due zii ed io. Va menzionato, in verità anche mio figlio ma, son 8 anni che ha mollato per dedicarsi al lavoro ed alla famiglia, lui che vive nel Triveneto – Vicenza - fattivo ed operoso. Confido in un suo ritorno di fiamma perché, sia il suocero che il cognato, son cacciatori e lui, che ama molto camminare per boschi, da me è stato educato al rispetto massimo della Natura e del selvatico anche in ambito venatorio.
                    I primi anni di porto d’armi li ho dedicati molto ai tordi, con qualche inizio ed accenno a quaglie e beccacce con mio padre ma, come tutte le famiglie terrone che in cui i figli litigano con i padri, a 22 anni mi han regalato un breton, che ho avviato io catturando le quaglie selvatiche con le reti in spiaggia ad Aprile, capendo la bellezza ed il fascino delle cacciate con l’amico fidato a 4 zampe.
                    Per completezza di verità, devo dirvi che a novembre del 1978 mi portarono , per la prima volta, in Montenegro sul lago di Scutari dove, credendo fossero anatre, con un mio amico abbiam fatto razzia di cormorani, con risate e prese per i fondelli di tutti gli altri cacciatori che dura ancora oggi. Quindi, ho lasciato perdere i tordi dedicandomi a quaglie e beccacce ma, quando avevo chiamate peri i becchi piatti da oltre Adriatico …, partivo il venerdì sera e rientravo il lunedì mattina successivo pronto per il lavoro. Tutto ciò è durato sino al 1999 anche se, chiuso Scutari, le mete per i becchipiatti son state Delta del Volga (quello vero non le cazzate che ti propinano ora), Crimea e il 1990 – dopo la morte di Ceausescu – son atterrato in Romania, prendendo come riserva (allora era facilissimo, bastava qualche conoscenza giusta ed un po’ di soldi) quasi tutta la Ialomita.
                    Ci son rimasto, cacciando quaglie, fagiani, lepri, starne, volpi, anatre ed oche sino al 1999 quando poi, come detto, me ne andai in Kenya. In Romania mi son divertito veramente tantissimo, era una Terra bellissima, naturalissima, con gente disponibile e molto buona, non ancora intaccata dai soliti str@nzi di italiani che li depredavano, sfruttavano obbligandoli a difendersi tirando loro fregature e pacchi come fanno ora. I rumeni li ho sempre rispettati e visti come miei pari e loro, ancora oggi, mi stimano e rispettano, sia li che in Italia.
                    La gente deve capire, imparare ed attuare il rispetto del proprio prossimo ovunque, specialmente quando è ospite in casa loro !!!

                    Per tutto il 2006 e 2007 ho cacciato assiduamente anatre, oche, lepri e fagiani in Ungheria con una ottima organizzazione, preferendola tra altre 5 che avevo testato, per “terreni di caccia, ospitalità, mezzi e agganci in loco” ma, con la naturalmente pessima abitudine di farne troppo mercato. Ciò è, ripeto, naturale per chi ci vive e fa business con e sulla caccia poiché, cosa per me antipaticissima ed odiosa, raggruppa settimanalmente molti e troppi sparatori e crea una pressione venatoria assurda sul selvatico. Questo potrebbe andar bene in Ungheria perché il 70% di ciò che si caccia è di lancio (anatre germanate incluse) ma lascia quasi nulla al vero cacciare.
                    Riflettendo su quest’ultima considerazione, ricordando i vecchi amici dei tempi del Montenegro e considerando la mia natura imprenditoriale, mi detti da fare ritornando in Romania. Certamente i tempi del 1990 non v’erano più ma, combattendo e brigando… riuscii ad accaparrarmi oltre 18.000 ettari in Delta Danubio – lago Uzlina a ridosso della Biosfera – dove con pochi e carissimi amici cacciatori e non sparatori vi siam rimasti sino alla chiusura del Delta avvenuta a fine stagione del 2012.
                    In questi indimenticabili anni, non si cacciavano solo veri becchipiatti ed oche, ma anche tantissime beccacce di arrivo e ripasso da e per il Nord, cattivissimi fagiani, quaglie e starne con qualche estemporanea fucilata a cinghiali e lepri.
                    Con la chiusura del Delta Danubio (quello vero e non le fregature che continuano a vendere ancora oggi), essendosi “abbruttiti gli organizzatori italiani e indigeni” a fine di quella stagione ho lasciato la Romania per dedicarmi al mio vecchio amore: la caccia con il cane a Beccacce, prendendo una riserva in Bulgaria di oltre 40.000 ettari. In verità ho ancora zone in Romania, che ho ceduto a dei bravi ragazzi rumeni che organizzano caccia, mi son fedeli, ho insegnato loro cosa il vero cacciatore italiano vuole e, a detta di amici che invio loro oltre che mia che li visito un paio di volte l’anno, non danno fregature perché dichiarano, prima che si prenoti, lo stato veritiero delle cose !!!

                    Ora in Bulgaria
                    caccio, molto bene e con soddisfazione, beccacce, quaglie e qualche starna, lo faccio in compagnia di vecchi amici o nuovi cacciatori raccomandati da chi mi conosce e sa come pretendo ci si debba comportare a caccia, abbiamo un notevolissimo rispetto per l’habitat e la Natura del posto oltre, ovviamente, per i Padroni di Casa che ci ospitano. Decisamente non è un questione di danaro: me ne fotto di ciò.

                    In conclusione vorrei che fosse chiaro a tutti quanti voi che:
                    a) Non vendo caccia
                    b) Non guadagno, ne con chi viene a caccia con me, ne con chi vorrà chiedermi dritte su mete di caccia all’estero
                    c) È molto difficile cacciare con me perché pretendo si debba essere solo ed unicamente Cacciatori
                    d) Qui in Mygra non sono un neo moderatore – non ne ho doti diplomatiche per farlo – ma trovo Mygra eccellente nei suoi principi, ideali e servizi venatori
                    e) Lo spirito base di questa discussione/pagina è e sarà mettersi al servizio di chiunque vorrà interpellarmi in proposito

                    Scusandomi per essermi dilungato, vi auguro le migliori fortune nella vita e IBAL a tutti
                    mimmotursi
                    Leggo sempre attentamente i suoi post.per me in questo momento è dura pensare di andare all'estero per un esperienza venatoria,ma se un giorno ne avrò possibilità sarei felice se volesse darmi qualche consiglio

                    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: CacciAMO

                      Originariamente inviato da mino79 Visualizza il messaggio
                      Leggo sempre attentamente i suoi post.per me in questo momento è dura pensare di andare all'estero per un esperienza venatoria,ma se un giorno ne avrò possibilità sarei felice se volesse darmi qualche consiglio

                      Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
                      Certamente si !!!
                      E' proprio questo lo spirito di questa "discussione" e poi...mai dire mai

                      Cosa cacci ? Cosa ti piacerebbe cacciare all'estero?
                      mimmotursi

                      P.S.: mino guarda che io abito a 35 km da te e quindi, se passi dalle mie parti chiamami al 3381166931 che ci beviamo un caffè insieme.Abbracciami quel "bandito carissimo" di lupen.
                      ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: CacciAMO

                        Caccio prevalentemente tordi.son pugliese come lei.di martina franca,quindi conosce perfettamente quella che è la nostra caccia.mi piacerebbe aquatici,quelli e il mio sogno...Ma chiaramente anche andare a insidiare beccacce,quaglie.ecco mi piacerebbe qualsiasi tipo di caccia così da imparare le dinamiche per ognuna di loro

                        Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: CacciAMO

                          La vita è veramente strana, bella !!!
                          Ieri son stati a pranzo da me gli zii superstiti ultra 80enni e tra questi zio Renato – cacciatore beccacciaio – che non vedevo ne sentivo da oltre 15 anni.
                          Lui vive a Brindisi (è il nonno della Pennetta quindi… in famiglia ho gente importante) e ieri ha visto e conosciuto la mai spinona Bice. Da ciò è nato quello che ho scoperto:
                          a) mia madre, che l’8 ottobre 1954 aveva 21 anni, quella mattina con l’aiuto di una vicina di casa, mi ha partorito avendo anche a fianco GEMMA la SPINONA di mio padre. Ovviamente Gemma non la ricordo, invece ricordo perfettamente suo figlio RIBOT – un cagnone enorme e roano a cui mio padre aveva dato lo stesso nome del cavallo campione del mondo di galoppo.
                          b) Con zio Renato abbiamo anche ricordato l'niziale grande difetto di Ribot nel riporto.
                          Infatti il cagnone cacciava benissimo e con gran naso, ma abbattuta la beccaccia, la imboccava, veniva verso mio padre che gli proponeva il palmo della mano per la consegna e, anziché consegnarla… fulmineamente la mollava e tentava di mordere la mano.
                          Ogni volta c’era da fare sta storia, a quei tempi di storie simili se ne facevano giornalmente tante per fortuna, ma si perdeva tempo e pazienza. Una mattina a caccia, assistette a questa scena zio Renato, il quale disse a mio padre che, con la prossima beccaccia, avrebbe “sistemato” lui il riporto di Ribot.
                          Infatti, alla successiva abbattuta, Ribot corre a recuperarla, la abbocca e va verso zio Renato che lo chiama e gli si avvicina con la mano sinistra protesa e aperta ma, quando in prossimità dello spinone, improvvisamente con la mano destra gli molla un pugno a nocchie dure tra gli occhi che lo fa guaire di spavento e dolore.
                          Bene da quel momento Ribot nel riporto è stato perfetto oltre che … gentilissimo !!!
                          E’ vero, la vita è particolare, mi ci son voluti oltre 60 anni per farmi comprendere che il cane per me è lo Spinone.
                          Ciao a tutti
                          Mimmo tursi
                          ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: CacciAMO

                            Ok Mino continua a leggermi qui e troverai anche le novità oltre che probabili mie mete.
                            Ciao


                            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                            ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: CacciAMO

                              ANATRE ED OCHE

                              Buongiorno a tutti

                              Per chi di voi ne fosse interessato, verso il 20 settembre andrò ad anatre ed oche in Estonia per 4 giorni di caccia.

                              Ci ritorno per il terzo anno consecutivo e (chi mi conosce sa che sono uno che pretende, che non ritorna dove la cacciata non è stata valida, soddisfacente !!!) son certo di divertirmi come gli anni precedenti.

                              Questo è il periodo in cui le tantissimi oche del NORD, dall'estremo Nord e da quel POLO, già infastidite dalle prime correnti fredde e dai ghiacci, scendono versi Sud per svernare.

                              Sono accompagnate in questa migrazione dai tantissimi fischioni, codoni, quattrocchi, morette, moriglioni ed altre specie di anatre.
                              E' uno scenario bellissimo da vedere, oltre che da cacciare, in una atmosfera e temperatura particolare, non comune ne facilmente visibile in altri posti.

                              Il mio aggancio è con una organizzazione Estone - son di ceppo e mentalità Finlandese, quindi MOLTO SERI - ed il costo ottenuto è inferiore a quanto gli italiani la vendono proprio perchè non ci sono intermediari di mezzo..

                              L'ubicazione che ho scelto e fissato, è solo per 5 + me cacciatori, quindi chi volesse accodarsi e partire... mi contattati pure tranquillamente anche al mio 3381166931

                              Ciao
                              mimmotursi
                              ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                              COMMENTA

                              Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                              Video in Rilievo

                              Comprimi

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Trending

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi

                              Tag nuvola

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X