annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rientro selvaggina dall'estero

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    comunque la temperatura nella stiva di un aereo di linea non scende mai sotto lo zero, anzi ...
    se fosse come dite tutti i liquidi contenuti nelle valige ( liquido per le lenti ad esempio) congelerebbero facendo scoppiare i contenitori.
    ciao
    L' Alpinismo è salire per la via più facile alla vetta, tutto il resto è acrobazia*

    COMMENTA


    • #47
      Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
      comunque la temperatura nella stiva di un aereo di linea non scende mai sotto lo zero, anzi ...
      se fosse come dite tutti i liquidi contenuti nelle valige ( liquido per le lenti ad esempio) congelerebbero facendo scoppiare i contenitori.
      ciao
      Sicuramente non scenderà sotto lo zero ma comunque non è climatizzata come la parte riservata ai passeggeri.

      COMMENTA


      • #48
        Originariamente inviato da darkmax Visualizza il messaggio
        comunque la temperatura nella stiva di un aereo di linea non scende mai sotto lo zero, anzi ...
        se fosse come dite tutti i liquidi contenuti nelle valige ( liquido per le lenti ad esempio) congelerebbero facendo scoppiare i contenitori.
        ciao

        Prova a tenere una bottiglia d'acqua x 7-8 ore in una valigia nella stiva di un aereo....chiaro che non diventa un blocco di ghiaccio come se la tieni nel freezer a casa tua ma una patina la fà eccome...
        La temperatura nella stiva è sicuramente sottozero....dentro una valigia qualche grado in più ma cmq lì vicino...
        Ottobre è.....

        COMMENTA


        • #49
          Visto che qualcuno aveva paventato il rischio che..... con la modifica di alcuni articoli della 157/92 votati oggi DEFINITIVAMENTE in Senato....non si potesse più portare selvaggina dall'estero, posto il testo dell'art. della 157 così come modificato dal DL votato oggi:


          Art. 21.Divieti.
          1. E’ vietato a chiunque
          m) cacciare su terreni coperti in tutto o nella maggior parte di neve, salvo che nella zona faunistica delle Alpi e per l’attuazione della caccia di selezione agli ungulati, secondo le disposizioni emanante dalle regioni interessate;
          bb) vendere, detenere per vendere, trasportare per vendere, acquistare uccelli vivi o morti, nonché loro parti o prodotti derivati facilmente riconoscibili, appartenenti a tutte le specie di uccelli viventi naturalmente allo stato selvatico nel territorio europeo degli Stati membri dell’Unione europea, ad eccezione delle seguenti: germano reale (anas platyrhynchos); pernice rossa (alectoris rufa); pernice di Sardegna (alectoris barbara); starna (perdix perdix); fagiano (phasianus colchicus); colombaccio (columba palumbus);
          cc) il commercio di esemplari vivi di specie di avifauna selvatica nazionale non proveniente da allevamenti di specie di uccelli viventi naturalmente allo stato selvatico nel territorio europeo degli Stati membri dell’Unione Europea anche se importati dall’estero;


          Quindi il DIVIETO riguarda ESCLUSIVAMENTE la COMMERCIALIZZAZIONE e non la DETENZIONE.
          Ottobre è.....

          COMMENTA


          • #50
            Comunque scritta cosi' mi pare proprio dettata da incompetenti e i nostri politici ne sono un esempio per le leggi sulle armi e sulla caccia...ciao Davide...
            ...meglio far credere di essere stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio...

            COMMENTA


            • #51
              Originariamente inviato da ferretti davide Visualizza il messaggio
              Comunque scritta cosi' mi pare proprio dettata da incompetenti e i nostri politici ne sono un esempio per le leggi sulle armi e sulla caccia...ciao Davide...


              Hai ragione Davidone....
              Quando modificano un articolo di una legge non danno molto peso alle congiunzioni......io ho dovuto leggere un paio di volte almeno x capirne il senso...
              Ottobre è.....

              COMMENTA


              • #52
                Ho un dubbio che va al di là della recente normativa sull'importazione della selvaggina a scopo commerciale. Se un cacciatore si reca in Croazia, Romania, Scozia, Spagna ecc ecc e abbatte un numero di selvatici che il paese ospitante permette ma è superiore a quello consentito in Italia può avere problemi? Mi spiego meglio con un esempio: 3 gg di caccia alle allodole in Romania, carniere consentito 100 al g (non sono sicuro ma è a fine esemplificativo) che raggiungo, rientro in Italia con 300 allodole, dove il carniere è di molto inferiore, potrei avere problemi o avendo i permessi per i 3 gg trascorsi in Romania riesco a giustificare la selvaggina?

                COMMENTA


                • #53
                  Secondo la legge dovresti riportare una modica quantita' da fuori, per un tuo uso personale ma se torni da un paese UE non devi certo rispettare le 20 unita' al giorno come carniere Italiano.....l'importante e' che sia selvaggina che non rientri nei trattati come protetta
                  Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                  COMMENTA


                  • #54
                    Cari Amici
                    la normative europea permette al cacciatore di viaggiare in Europa con la propria selvaggina abbattuta in quantita' ragionevole al consumo personale. Non parla di modica, piccola o grande quantita'. E' vietato importare in Italia e viaggiare con le specie vietate dal CITES in Europa. Sono vietate (in Italia) tutte le importazioni di selvaggina migratoria se non accompagnate dal proprietario (cacciatore) SONO VIETATI PERTANTO TUTTI I TRASPORTI DI SELVAGGINA, IN PARTICOLARE MIGRATORIA con camion (collettage). Perche' assimilabili al COMMERCIO e quindi dovrebbero essere accompagnati da BOLLA di CONSEGNA e FATTURA, cosa che non succeede MAI. E, quindi contrabbando di selvaggina MIGRATORIA della quale e' vietata l'importazione e il commercio, e, persino l'uso in ristoranti...
                    Tanto per RIINFORMARVI.
                    Un caro Saluto ALEX 1

                    COMMENTA


                    • #55
                      Possibilmente spennati, borsa frigo e poi in valigia. Valigia che viaggia in stiva.

                      COMMENTA


                      • #56
                        Ciao Giuliano
                        Quantita massima 15 kg. selvaggina meglio non spennata, perche' devono essere riconoscibili alle dogane di che specie sono, alcuni non fanno spennare la testa, per far riconoscere la specie, ma a un controllo se trovi un rompi Pelotas ti potrebbe fare problemi.
                        dalla Romania tenete a portata di mano il (Permis de Venatoare Temporar) per dimostrare l' abbattimento o almeno la provenienza della selvaggina. Un grosso IBAL a tutti.
                        ALEX 1

                        COMMENTA


                        • #57
                          Originariamente inviato da alex 1 Visualizza il messaggio
                          Cari Amici
                          la normative europea permette al cacciatore di viaggiare in Europa con la propria selvaggina abbattuta in quantita' ragionevole al consumo personale. Non parla di modica, piccola o grande quantita'. E' vietato importare in Italia e viaggiare con le specie vietate dal CITES in Europa. Sono vietate (in Italia) tutte le importazioni di selvaggina migratoria se non accompagnate dal proprietario (cacciatore) SONO VIETATI PERTANTO TUTTI I TRASPORTI DI SELVAGGINA, IN PARTICOLARE MIGRATORIA con camion (collettage). Perche' assimilabili al COMMERCIO e quindi dovrebbero essere accompagnati da BOLLA di CONSEGNA e FATTURA, cosa che non succeede MAI. E, quindi contrabbando di selvaggina MIGRATORIA della quale e' vietata l'importazione e il commercio, e, persino l'uso in ristoranti...
                          Tanto per RIINFORMARVI.
                          Un caro Saluto ALEX 1
                          Ciao Boss,
                          breve, precisa e compendiosa questa tua spiegazione che sarà PUNTUALMENTE DISATTESA dal primo ciarlatano che venderà
                          anche il trasporto in Italia nel pacchetto caccia, verrà bloccato in dogana, farà fare a noi italiani la solita e puntuale
                          figura di merd@ ed il cacciatore perderà il raccolto !!!
                          Un abbraccio ed a presto
                          Mimmo Tursi
                          ... tutti vogliono la cacciata della vita, specialmente i FALSI MORALISTI !!!

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X