annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tordi in Spagna 2018-2019

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ozannagh
    ha iniziato la discussione Tordi in Spagna 2018-2019

    Tordi in Spagna 2018-2019

    Eccoci qui....
    Dopo aver tanto "aspettato" alcuni sono già partiti...io dovrei partire tra 6 giorni i più partiranno da Novembre.
    La raccomandazione è la solita...siamo un forum...una comunità...tutti si ha bisogno di tutti.
    Chi và scriva....nel bene e nel male....se non può farlo in diretta và benissimo al ritorno ma più informazioni si hanno più ci si aiuta.
    IBAL ragazzi....

  • Seagate
    ha commentato in 's risposta
    Se hai meno di settanta anni...sei stato promosso da Ale.Ti è piaciuto Cilleros?

  • zona alpi 72
    ha risposto
    Io i conti li faccio in ottobre. Se anche stavolta e come l anno scorso la storia si mette male. Le altre sono solo chiacchiere

    Lascia un commento:


  • Seagate
    ha commentato in 's risposta
    Attento che ci sono migliaia di scienziati che li aspettano per contarli su trictrackellen...poi ti diranno che sono passati e sei tu, insieme a qualche milione di cacciatori sparsi qua e là,che non li hai visti...

  • A.le
    ha risposto
    Io scherzo..... eh ??!! Scherzo.....

    Lascia un commento:


  • A.le
    ha risposto
    Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
    Notizie di amici che a fine gennaio sono andati in Tunisia come di consueto da ormai un decennio. Rapporto alle passate gite, anche dove sono andati negli anni precedenti a questo, i tordi erano scarsi e l'organizzatore ha optato per mete diverse e vergini ai confini della lIbia, raggiungibili con viaggi scomodi e lunghi. Comunque si sono divertiti e la presenza di selvaggina sicuramente ad altri livelli rapporto la Spagna. Ritorno in Italia con spalla arrossata per tutti e 4 i componenti del gruppo di amici. Scusate l'O.T. , ma ho pensato di inserire qui questa notizia che in parte conferma la scarsità dei tordi anche in Tunisia, almeno nelle zone vocate al turismo venatorio Italiano.
    Zitto....zitto per carità !! E mo agli Olandesi chi glielo dice ??? Abbiamo notizie da tutto il mondo...... Spagna.... Italia..... Grecia...... Tunisia......ma pare che sti tordi so davvero spariti.
    Vuoi vede che zitti zitti....c'hanno davvero detto un mare de stronzate !!???
    Scusa anche il mio OT....

    Lascia un commento:


  • zorzalivo
    ha commentato in 's risposta
    mi sa che uno dei quattro della gita a Valverde sia io. Confermo quello che dite ….e spero di essere rientrato in uno dei due" buoni ". Ahahaha

  • fabio d.t.
    ha risposto
    Notizie di amici che a fine gennaio sono andati in Tunisia come di consueto da ormai un decennio. Rapporto alle passate gite, anche dove sono andati negli anni precedenti a questo, i tordi erano scarsi e l'organizzatore ha optato per mete diverse e vergini ai confini della lIbia, raggiungibili con viaggi scomodi e lunghi. Comunque si sono divertiti e la presenza di selvaggina sicuramente ad altri livelli rapporto la Spagna. Ritorno in Italia con spalla arrossata per tutti e 4 i componenti del gruppo di amici. Scusate l'O.T. , ma ho pensato di inserire qui questa notizia che in parte conferma la scarsità dei tordi anche in Tunisia, almeno nelle zone vocate al turismo venatorio Italiano.

    Lascia un commento:


  • mariorc
    ha risposto
    Originariamente inviato da Retius2405 Visualizza il messaggio
    Ancora con queste medie?ma come si fa a dire che 20 tordi sono pochi se c'è gente che per farli spara 150 cartucce? È tutto relativo.
    bisogna essere fortunati, cacciatori e sparare dritto... E soprattutto affidarsi a organizzatori professionali e seri.

    È una quedtione di asticella! C'è chi vuol saltare più in alto e chi si accontenta di altezze più basse.

    Puoi anche sparare 500 cartucce e farne 20. È vero che ci vuole fortuna soprattutto se capiti in una posta dove ti entrano perfettamente a tiro o meno. Nel primo caso per farne 20 puoi sparare 50/70 cartucce, nel secondo caso.... Cmq, le medie di cui si parla sono dei dati solo per capire se c è la quantità di tordi in modo che uno si fa l'idea e comincia a immaginare la giornata di caccia.... Anche questo è la caccia.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Retius2405
    ha risposto
    Ancora con queste medie?ma come si fa a dire che 20 tordi sono pochi se c'è gente che per farli spara 150 cartucce? È tutto relativo.
    bisogna essere fortunati, cacciatori e sparare dritto... E soprattutto affidarsi a organizzatori professionali e seri.

    È una quedtione di asticella! C'è chi vuol saltare più in alto e chi si accontenta di altezze più basse.


    Lascia un commento:


  • Seagate
    ha commentato in 's risposta
    Certo ma 20+60=40 di media non 15 o 20...se ci andiamo a leggere i post dell'annata...ma si potrebbe parlare anche delle due o tre precedenti...non so quanti possono parlare di medie sopra i 30...
    Ho appena parlato con uno dei miei compagni di caccia tornato stamani dalla terza gita a Valverde con trattamento "speciale"...erano in quattro due buoni e due un po' avanti con l'età...media di 20 scarsi con tordi cattivi strasparacchiati e nessun segnale di ripasso.
    A Coria due gruppi...uno venuto via in anticipo e l'altro in 7 fucili 12 di media...
    Tu che hai esperienza dell'extremadura puoi ben capire....

  • mariorc
    ha risposto
    Originariamente inviato da grifonenero Visualizza il messaggio
    Non parlerei di "media disastrosa", ma di... Spagna.
    Oramai chi va deve avere idee chiare che, salvo eccezioni sempre gradite, la media è e probabilmente sarà nei prossimi anni 15/25.
    Piaccia o no è così.
    Si va non solo e non più per la caccia, ma anche per la fuga, per la zingarata, per gli amici e per posti di una bellezza abbagliante.
    Dunque si deve modificare quella soglia dei 30 che era stata da noi tutti considerata per anni il minimo sindacale per far valere il viaggio.
    NON è e non sarà più così (felice di essere smentito il prossimo anno da una stagione favolosa)
    E con questo post praticamente si comincia l' "aspettando" la prossima stagione.
    Sarebbe bene che questa presa di coscienza la facessimo tutti noi, ma che la facessero anche gli organizzatori, che blaterano sempre numeri su numeri per poi rivelare sempre e comunque che la verità unica è quella da me sopra scritta, cioè 15/25, con qualche punta a 40 in rarissime occasioni in posti e poste particolari.
    Prima ci si veglia tutti e meglio è.
    E con questa consapevolezza io il prossimo anno tornerò sicuramente in Extremadura (se il Signore mi da la Salute) avendo perso il numero di volte che sono volato in Spagna, ma ci tornerò diversamente.
    Verissimo, bisogna avere il buonsenso di accettare le cose così come vengono solo così tutto ciò che viene in più sarà una manna dal cielo. Non so però come fai a fare previsioni così pessimistiche.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Alessandro580
    ha risposto
    Anche 20 anni fa c’era chi faceva 20 e chi 60 è sempre stato così apparte qualche caso di qualche riserva in qualche giornata particolare , per esempio l’anno passato a novembre noi in 10 persone la prima mattina abbiamo fatto quasi 450 tordi , e scrivendo tutto ogni anno , maibera capitato in 25 anni che tutte le poste avessero sparato

    Lascia un commento:


  • Seagate
    ha risposto
    Ognuno farà le sue valutazioni in base a quello che ricerca in una gita venatoria...personalmente sono d'accordo che non ci sia da aspettarsi molto per gli anni a venire perché la situazione attuale è il risultato di un trend e non una normale alternanza stagionale. sarei ben felice di essere smentito al più presto ...dai fatti però...non dai discorsi dell'IUCN e similari .
    Nel frattempo preferisco starmene a casa perché stare ad osservare il cielo e contare venti tordi in una mattinata mi rende malinconico al ricordo di come era sino a qualche anno fa.

    Lascia un commento:


  • grifonenero
    ha risposto
    Non parlerei di "media disastrosa", ma di... Spagna.
    Oramai chi va deve avere idee chiare che, salvo eccezioni sempre gradite, la media è e probabilmente sarà nei prossimi anni 15/25.
    Piaccia o no è così.
    Si va non solo e non più per la caccia, ma anche per la fuga, per la zingarata, per gli amici e per posti di una bellezza abbagliante.
    Dunque si deve modificare quella soglia dei 30 che era stata da noi tutti considerata per anni il minimo sindacale per far valere il viaggio.
    NON è e non sarà più così (felice di essere smentito il prossimo anno da una stagione favolosa)
    E con questo post praticamente si comincia l' "aspettando" la prossima stagione.
    Sarebbe bene che questa presa di coscienza la facessimo tutti noi, ma che la facessero anche gli organizzatori, che blaterano sempre numeri su numeri per poi rivelare sempre e comunque che la verità unica è quella da me sopra scritta, cioè 15/25, con qualche punta a 40 in rarissime occasioni in posti e poste particolari.
    Prima ci si veglia tutti e meglio è.
    E con questa consapevolezza io il prossimo anno tornerò sicuramente in Extremadura (se il Signore mi da la Salute) avendo perso il numero di volte che sono volato in Spagna, ma ci tornerò diversamente.

    Lascia un commento:

Video in Rilievo

Comprimi

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Trending

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi

Tag nuvola

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Sto operando...
X