annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

4000+ capi di Marzaiola abbattuti in italia ogni anno???

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 4000+ capi di Marzaiola abbattuti in italia ogni anno???

    Salve, qualche tempo fa capitai su questo sito Komitee gegen den Vogelmord e. V. | sito che si spaccia essere anti uccellagione, ovviamente se ne fottono delle macchine agricole che in questo periodo spazzano le erbacce dai campi e con esse tutti i nidi, uova, ecc ecc presenti, perchè sul sito Komitee.de ogni pretesto è buono per prendersela con la caccia regolamentata e ovviamente contro i demoniaci cacciatori.
    Ah e ovviamente caccia e bracconaggio sono accomunati assieme ovviamente.

    Ma bado alle ciancie a questo link Specie cacciabili in Italia | Komitee gegen den Vogelmord e. V. è presente la lista delle specie cacciabili in italia con tanto di numero di esemplari abbattuti annualmente. Quello che mi è subito cascato all'occhio sono le più di 4000 marzaiole abbattute annualmente, ma c'è veramente qualcuno che vede una marzaiola in italia nel periodo di caccia?

    Prendendo poi ad esempio altre specie come la canapiglia parlano di 4000+ esemplari abbattuti annualmente, ma basta entrare in qualsiasi sito di ornitologia per accorgersi che di canapiglie in tutto l'anno in Italia ne vengono censite nei casi più favorevoli 5500 esemplari di stima massima. Quindi in Italia viene abbattuto più dell'80% degli animali stimati?

    E della starna ne vogliamo parlare? 100.000+ esemplari abbattuti annualmente ma in Italia è presente una popolazione stimata a non più di 16000 esemplari. Praticamente non solo viene estinta ogni anno la totale popolazione di starne presente, ma nei carnieri dei cacciatori italiani compaiono altre 84000 starne che non si sa da dove siano sbucate?

    Mando un email alla sede centrale di questo famigerato commitato per chiedere informazioni la risposta è stata praticamente questa:

    "Chi lo sa? I dati sono estrapolati dai carnieri inviati all'ISPRA. Resta il fatto che studi sui carnieri non ve ne sono di accurati, che io sappia.."

    Quindi dove tutti possono leggere è meglio scrivere cazzate perchè fanno più effetto?

  • #2
    Questi sono i soliti cretini che scrivono numeri a caso, spesso esagerati senza avere una minima idea della realtà, purtroppo sono una piaga che ci dovremo portare sempre dietro.

    COMMENTA


    • #3
      dicono una marea di ca***te purtroppo in qualche modo influenzano l'opinione pubblica facendo clamore con numeri a ca**o ma la diffamazione non è un reato? e questo come tanti anzi tantissimi altri casi é DIFFAMAZIONE..........

      COMMENTA


      • #4
        esticazzi.......................
        Lando


        Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

        COMMENTA


        • #5
          Quando si parte per una "crociata" anticaccia non ha importanza se i dati in tuo possesso sono reali o solo frutto di una fantasia malata, quello che conta è che facciano scalpore tanto non c'è nessuno che li contesta e seppure ci fosse non avrebbe nessun credito. Ma........in quanto ad abituarmi a questa ed altre persecuzioni proprio non ci riesco.

          COMMENTA


          • #6
            Numeri a parte le marzaiole si abbattono eccome. Un anno il mio chiaro ne fece 50, anche se mediamente si contano sulle dite delle mani, ma calcolando siti simili in centro italia ( centinaia ) e le paludi del nord ..... diciamo che 4.000 capi della magica marzaiola ci potrebbero anche essere . Per la canapiglia il discorso è diverso. I censimenti sono relativi agli animali che svernano ( mediamente 10.000 l'anno e non 5.000 fonte vecchia ...... dati ispra ), ma non si calcola quelli che migrano per arrivare a svernare in nord africa. Riguardo i numeri usciti fuori per starne ed altri uccelli per me estinti ,,,, se si tratta di popolazioni autoctone e non capi immessi ..... penso abbiano usato il pallottoliere. Comunque di tutto questo me ne pò fregà de meno, perchè dai censimenti sugli svernanti gli acquatici in Italia godono di ottima salute, tanto che nell'ultimo decennio il contingente di canapiglie ( per esempio ) è raddoppiato ed il trend di altre speci in aumento esponenziale
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #7
              Fare numeri e' facile per gli animalari basta fare una moltiplicazione ed ecco che escono numeri pesanti su tutto...facciamo un esempio pratico, un cacciatore puo' abbattere 20 capi di migratoria al giorno per 3 giornate ecco che magicamente diventano 60 a settimana e perche' no pure 100 visto che siamo tutti bracconieri secondo loro....ed ecco che moltiplicato per 18 settimane ecco che diventano 1800 / 2000 capi poi visto che siamo bracconieri vuoi che non ce ne diano altri 1000 abbattuti in piu' ed ecco che ognuno di noi avrebbe 3000 tordi all'anno in congelatore piu' la stanziale piu' l'animadellimejolimortacciloro.....moltiplicate 3000 x 700000 cacciatori ed ecco i numeri magici che questi parassiti professano...senza pero' contare quelli dei vari bracconieri....
              Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

              COMMENTA


              • #8
                mi ricordo di una pubblicazione che parlava di circa 100 milioni e dico 100 milioni di uccelli uccisi all'anno dai cacciatori.............in bocca al cocker!!!!!!!!!!!

                COMMENTA


                • #9
                  Ragazzi i numeri dei nemici " dichiarati " sono fatti per creare clamore, ma riflettendo .... il numero di per se può sembrare " enorme ", ma in realtà non lo è, anche se eccessivo. Se la metà dei cacciatori fossero tutti migratoristi e tutti avessero la mia media dei miei abbattimenti ( che non è assolutamente elevata ) si arriverebbe già ad una cifra molto vicina a quella dichiarata dai nemici. Ma i numeri trovano il tempo che trovano, perchè altrettanti animali muoiono di stenti, di vecchiaia e a causa dell'agricoltura intensiva ... alla fine quello che conta sono i censimenti ed i contingenti di migratori svernanti in Italia sono stabili o in deciso aumento. Per esempio dal 2000 al 2010 le speci acquatiche cacciabili sono in gran parte stabili, con un deciso incremento ( sino al doppio rapporto al decennio precedente ) del contingente di Germani, Alzavole, Canapiglie, codoni e mestoloni. Per la piccola migratoria, soltanto le Allodole che nidificano in nord/centro Europa sono in flessione, mentre Beccacce, e pavoncele che si credevano in limitato calo, sono invece in trend positivo ... e queste fonti nella maggior parte di casi sono opera di pubblicazioni certificate ISPRA.
                  A proposito ..... le marzaiole svernanti in Italia sono stimate in pochissime unità, quindi gli abbattimenti sono relativi ad animali in migrazione che non si sognano di sostare da noi, ma sono quelli che poi vanno in Africa.
                  sigpic

                  ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                  COMMENTA


                  • #10
                    i numeri possono mentire
                    ma possono anche essere contraddetti
                    4000 capi della specie x 100. 000 della specie y ..................... e via coi numeri !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
                    ma qual'è la consistenza stimata? qual'è il tasso riproduttivo di quella specie?
                    QUINDI qual'è il prelievo sostenibile?
                    con gli ungulati è relativamente facile: sono pochi, grossi, legati ad un territorio, perciò è possibile fare un censimento con qualche pretesa di attendibilità. Che poi venga fatto più o meno bene è un altro discorso.
                    Con la migratoria le cose si complicano molto: su che dati ci si basa? chi fa i censimenti? con quali criteri?
                    IO NON LO SO qualcuno me lo sa dire?
                    comunque in assenza di dati concreti qualunque numero è sparato a vanvera
                    Dai per scontato che ciò che dai per scontato è sbagliato

                    COMMENTA


                    • #11
                      secondo me e' un dato abbastanza attendibile da una ricerca fatta ho trovato che nella sola regione lombardia nel decennio 2002 2012 c'e un prelievo medio dsi marzaiole di circa 810 capi con un picco di 1100 nell 2008 ed un minimo di 560 nel 2010
                      per quanto riguarda la stagione venatoria 2009 IN LOMBARDIA SONO STATE PRELEVATE 817 CAPI DI MARZAIOLE sempre nella stagione 2009 cacciatori lombardi che hanno prelevato almeno un capo di marzaiola sono stati 201

                      COMMENTA


                      • #12
                        E che so 4000 capi il nulla

                        COMMENTA


                        • #13
                          esatto michele una percentuale minima di interessi sul capitale della specie

                          COMMENTA


                          • #14
                            Ma numeri a parte si attacchino a sta mazza! Vadano a controllare i bracconieri,i veri fuorilegge,invece di star li a fare conti,vengano qua nel bresciano,nei boschi c'è di tutto,reti,archetti,trappolini,bastoni con vischio,inimmaginabile,non parliamo poi di chi ha richiami non autorizzati. Ahh ma non è un lavoro per loro,i sentieri son tosti qui,i bracconieri pure,li risciacuano ben bene e gli fanno tanti auguroni,più semplice scrivere numeri a caxxo ... bhè codardi quali sono...non mi stupisco

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X