annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cacciatori e ambientalisti uniti per difendere la natura

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cacciatori e ambientalisti uniti per difendere la natura

    http://www.globalist.it/Detail_News_...=74464&typeb=0
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    Che cavolo c'entrano legambiente ed ispra con noi. Loro sono un carrozzone mangia soldi pubblici, mentre noi i veri fruitori .. interessati al mantenimento e ricostruzione degli habitat. Ora che i cinghiali sono arrivati nelle metropoli ... culla della loro cultura ..... ci fanno l'occhiolino !!! mannasseroaffanculo !!
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
      Che cavolo c'entrano legambiente ed ispra con noi. Loro sono un carrozzone mangia soldi pubblici, mentre noi i veri fruitori .. interessati al mantenimento e ricostruzione degli habitat. Ora che i cinghiali sono arrivati nelle metropoli ... culla della loro cultura ..... ci fanno l'occhiolino !!! mannasseroaffanculo !!
      non mi si apre l'articolo ma a fiducia mi associo al pensiero di fabio d.t.....soprattutto per il "mannasseroaffanculo"..............in bocca al cocker!!!!!!!!!!

      COMMENTA


      • #4
        Basta conoscere anche solo un pochino il mondo venatorio per capire che la maggior parte dei cacciatori non sono distruttori dell'ambiente ma all'ambiente ci tengono...se chi critica a priori il mondo della caccia provasse a cercare di conoscere il nostro mondo, molti di loro inizierebbero a vederci con occhi diversi...e se questo fosse un buon inizio? Se qualcuno (ovviamente non tutta Legambiente e tutta l'Ispra ma qualcuno di loro) avesse iniziato a capire che i cacciatori sono utili alla salvaguardardia dell'ambiente? Lasciatemelo pensare...in fondo sognare non costa niente...
        Il cane è il miglior amico dell'uomo, ma l'uomo è il miglior amico del cane?

        COMMENTA


        • #5
          comunque sia io mi confronto continuamente con Legambiente e soci trovo molti di loro che, singolarmente parlando, sotto alcuni aspetti condividono i nostri pensieri, come ad esempio il controllo delle specie, e a modo loro rispettano la nostra passione, il problema è quando sono "insieme" che ragionano da "talebani" non vogliono ammettere che anche noi cacciatori siamo veri amanti della natura e tutori-controllori dell'ambiente .....................in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!!!

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da MiniMirka Visualizza il messaggio
            Basta conoscere anche solo un pochino il mondo venatorio per capire che la maggior parte dei cacciatori non sono distruttori dell'ambiente ma all'ambiente ci tengono...se chi critica a priori il mondo della caccia provasse a cercare di conoscere il nostro mondo, molti di loro inizierebbero a vederci con occhi diversi...e se questo fosse un buon inizio? Se qualcuno (ovviamente non tutta Legambiente e tutta l'Ispra ma qualcuno di loro) avesse iniziato a capire che i cacciatori sono utili alla salvaguardardia dell'ambiente? Lasciatemelo pensare...in fondo sognare non costa niente...
            la storia contemporanea ci ha insegnato a diffidare dalle facili illusioni ..... Quando " satana " ci strizza l'occhiolino è per i propri interessi. La situazione ungulati è fuori controllo e la causa sono i parchi gestiti da questi " omuncoli " .... interessati solo a poltrone e portafogli. Solo un becero strabismo estremista non ha capito che la parcomania è stata un fallimento .... ora si vuol correre ai ripari .... magari a costo zero. Ma che il mondo venatorio sappia che sta morendo la caccia tradizionale alla migratoria, barattata per accordi di fratellanza ..... con caino !!

            Peccato che non leggano i pregievoli studi sulle migrazioni che ci consentirebbero di posticipare i tempi rapporto il volere ispra ... anzi quando a casa nostra pigliano schiaffi da tutti i tar ... si appellano all'europa e al ministro dell'ambiente ... altro loro compare. Sveglia Sara ..... non sognar troppo
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #7
              Che non si abbatta più un cinghiale su tutto il territorio nazionale per i prossimi 3 anni, poi vediamo se vengono a rompere le palle sulla migratoria, sarebbe merce di scambio, ma si sà che chi ci rappresenta ovvero degli assicuratori travestiti da cacciatori, il cinghiale e polli gli interessano di più..
              Mai come oggi c'e' tanta gente che scrive e cosi`poca che legge.

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da Zio65 Visualizza il messaggio
                Che non si abbatta più un cinghiale su tutto il territorio nazionale per i prossimi 3 anni, poi vediamo se vengono a rompere le palle sulla migratoria, sarebbe merce di scambio, ma si sà che chi ci rappresenta ovvero degli assicuratori travestiti da cacciatori, il cinghiale e polli gli interessano di più..
                BRAVISSIMO!!!!!!! sono perfettamente d'accordo con te. I ******** GIOCANO CON NOI sfruttano la nostra passione, cii fanno l'occhiolino quando gli fa comodo.
                tiriamo fuori i collioni e facciamogli pagare i danni ad ambiente, colture ecc.
                Dai per scontato che ciò che dai per scontato è sbagliato

                COMMENTA

                Pubblicita STANDARD

                Comprimi

                Ultimi post

                Comprimi

                Unconfigured Ad Widget

                Comprimi
                Sto operando...
                X