annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Senato cancelli per sempre i richiami vivi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il Senato cancelli per sempre i richiami vivi

    Sabato 28 Giugno 2014

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   lipu.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 10.3 KB 
ID: 1708154

    Il Senato cancelli per sempre i richiami vivi.

    Quella che si presenterà ai Senatori nei prossimi giorni, con la conversione del decreto legge 91, è un’occasione storica, attesa e invocata da decenni: cancellare per sempre dal nostro Paese i richiami vivi, una delle pratiche più violente e subdole ancora in atto sugli animali selvatici.

    Piccoli uccelli migratori che dopo le fatiche della nidificazione, affrontano il grande viaggio dal Nord al Sud Europa e giungono in Italia, dove però sono catturati con le reti e destinati ad una vita di buio, prigionia, sevizie. Tutto ciò, per essere usati come richiami vivi, e dunque come inganno per attirare i loro simili, affinché i cacciatori possano abbatterli.

    E’ questa la vera storia dei richiami vivi, un’attività ormai in voga solo in alcune regioni d’Italia, ma che continua a fare danni ecologici e impartire sofferenze gratuite agli animali selvatici.

    E come se non bastasse, una pratica che ha sollevato la condanna della Commissione europea, che da poche settimane ha aperto una procedura di infrazione contro l’Italia, considerato che la cattura degli uccelli selvatici è attività rigorosamente vietata dalla direttiva uccelli.

    Con grande chiarezza, la Commissione ha chiesto all’Italia, con la dettagliata lettera di messa in mora, di interrompere finalmente questa pratica, dopo trent’anni di scempio della natura e del diritto, e di fare come si fa in tutto il resto d’Europa: cacciare – se è proprio necessario - senza l’uso dei richiami.

    Il decreto 91 contiene una norma che intende rispondere alle richieste europee, sebbene lo fa in modo blando, lasciando ancora la possibilità di usufruire di deroghe al divieto di cattura e di detenere un certo numero di richiami vivi. E’ invece il momento di chiudere per sempre questa brutta storia italiana, che il nostro Paese, così bello e ricco di biodiversità e amore per la natura, non merita davvero più.

    Per questo il nostro appello ai senatori della Repubblica: non perdano questa grande occasione di cultura e civiltà. Ce lo chiede il diritto internazionale e le centinaia di migliaia di italiani che ogni giorno continuano a scrivere e dire, tutti assieme, basta richiami vivi.

    fonte:lipu.it
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    Appello a Renzi per il semestre italiano Ue

    "Rivolgiamo un forte appello al Presidente del Consiglio, alla vigilia dell'assunzione di un incarico tanto importante e delicato in Europa.

    L'esordio della presidenza italiana avvenga con un gesto significativo: la chiusura della procedura d'infrazione attraverso la fine della vergognosa pratica dei richiami vivi, che rappresenta una violazione del diritto comunitario, un danno ambientale, una ferita alla coscienza dell'opinione pubblica italiana. Nella messa in mora voluta dalla Commissione Europea nel febbraio scorso si afferma con chiarezza, tra gli altri rilievi, che in Italia non c'è alcun bisogno di richiami vivi per l'esercizio della caccia".

    Lo dichiarano le associazioni Animalisti Italiani, Enpa, Italia Nostra, Lav, Lipu, Oipa, Wwf, lanciando un forte invito a Matteo Renzi, che domani presenterà alla Camera le linee programmatiche della presidenza italiana dell'Unione Europea.

    "Nel terzo millennio non è più tollerabile che centinaia di migliaia di uccelli selvatici, quei migratori che rappresentano il patrimonio prezioso del continente europeo e non solo, finiscano nelle reti e siano condannati a trascorrere una vita di sofferenze e sevizie in minuscole gabbiette, al buio, per perpetuare una forma di caccia anacronistica, crudele ed in pieno contrasto con tutte le norme del codice penale che puniscono i maltrattamenti sugli animali. Chiediamo al Presidente del Consiglio di ascoltare la voce della stragrande maggioranza degli italiani e dei tantissimi parlamentari – proseguono le associazioni - che alla Camera, nell'ambito delle Legge Europea, hanno votato per la cancellazione della barbarie dei richiami vivi, anche se purtroppo il loro voto non è stato sufficiente".

    Roma, 23 giugno 2014


    fonte:lipu.it
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

    COMMENTA


    • #3
      Inutile commentare, sempre la solita solfa, io da cittadino italiano spero che vengano limitati in modo drastico i finanziamenti statali di cui si avvalgono...poi ne riparliamo.....
      Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

      COMMENTA


      • #4
        Scrivono sempre le stesse cose e perdipiù la maggioranza sono false..... Chi dovesse giudicare con imparzialità saprebbe subito a chi dare ragione...
        Detesto le tue idee ma mi farei uccidere per darti la possibilità di esprimerle (Voltaire)

        COMMENTA


        • #5
          E intanto "loro"...cialtroni...mangiasoldi...4 gatti...e pure dementi....hanno più peso e valenza di noi.
          Chiedetevi il perche'........

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da A.le Visualizza il messaggio
            E intanto "loro"...cialtroni...mangiasoldi...4 gatti...e pure dementi....hanno più peso e valenza di noi.
            Chiedetevi il perche'........
            Infatti .. non mi stupisco che loro tentino il tutto per tutto per vincere una loro battaglia ché dura da una vita...
            Ma la domanda è un altra dove sono i ns. Rappresentanti?
            Quali sono le nostre reazioni le ns. Prese di posizione?
            Le nostre verita?
            Ho una strana sensazione.. tipo coloro che stanchi di lottare subiscono silenziosamente la sonora sconfitta.
            Se cosi fosse temo che sara solo l inizio della nostra scomparsa.

            COMMENTA


            • #7
              Secondo me Darius la tua analisi non è corretta, c'è gente che sta facendo salti mortali per porre rimedio alla situazione, ovvio non è semplice.....cmq alternative non mi sembra attualmente ve ne siano, , soprattutto in tempi così ristretti .....
              Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da A.le Visualizza il messaggio
                E intanto "loro"...cialtroni...mangiasoldi...4 gatti...e pure dementi....hanno più peso e valenza di noi.
                Chiedetevi il perche'........
                la mentalita' della gente.tutto qui.

                - - - Aggiornato - - -

                Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
                Secondo me Darius la tua analisi non è corretta, c'è gente che sta facendo salti mortali per porre rimedio alla situazione, ovvio non è semplice.....cmq alternative non mi sembra attualmente ve ne siano, , soprattutto in tempi così ristretti .....
                quoto in pieno.ho parlato venerdi con uno di questi.se riusciranno a fare qualcosa dobbiamo solo ringraziare loro.ma e' dura.anzi di piu'.ma non lasciano nulla di intentato.GRAZIE DA PARTE MIA

                COMMENTA


                • #9
                  [QUOTE=zona alpi 72;869971]la mentalita' della gente.tutto qui.

                  - - - Aggiornato - - -


                  Non propriamente.
                  Non hanno ostacoli....direi. Non hanno ostacoli perche' nessuno gli mette mai un bastone tra le ruote....o fa presente al mondo intero che esiste un altro modo di vedere le cose.
                  Finche' a cantare su un palco sara' sempre il solito cantante....tutti gli spettatori non potranno che canticchiare lui. Non trovi ??

                  COMMENTA


                  • #10
                    [QUOTE=A.le;869975]
                    Originariamente inviato da zona alpi 72 Visualizza il messaggio
                    la mentalita' della gente.tutto qui.

                    - - - Aggiornato - - -


                    Non propriamente.
                    Non hanno ostacoli....direi. Non hanno ostacoli perche' nessuno gli mette mai un bastone tra le ruote....o fa presente al mondo intero che esiste un altro modo di vedere le cose.
                    Finche' a cantare su un palco sara' sempre il solito cantante....tutti gli spettatori non potranno che canticchiare lui. Non trovi ??
                    io penso che tutto nasce dalla mentalita' della gente.l altro giorno avevo fuori le gabbie arriva la postina e le vede.poverini di qua di la.non gli do neppure retta.e' meglio.io credo che in francia o in spagna per fare degli esempi,questo succeda molto ma molto meno.la mentalita' e' sbagliata.punto

                    COMMENTA


                    • #11
                      Sappi che nel mondo (quindi anche in questo paese farlocco chiamato Itaglia) la gente non ha affatto "palle" per avere una propria opinione. La postina ti ha ribadito l'opinione di qualcun'altro. Di sicuro. Perche' se lei avesse usato la sua testa avrebbe detto altre cose. Se "qualcuno" (e non dico altro) usasse pochissimi mezzi e pochi denari per far capire alla gente CHI siamo e COME viviamo noi cacciatori....i verdi di professione non avrebbero scampo. Ma noi pensiamo a lavorare nell'ombra......
                      E comunque sempre dopo che i buoi so scappati dalla stalla.....

                      COMMENTA


                      • #12
                        E'tanti anni che seguo i discorsi degli ambientalisti e mai e poi mai si sono accaniti in questo modo per farci smettere...

                        Come finisca questa storia non lo sò....ma la definirei senza mezzi termini la battaglia finale....

                        COMMENTA


                        • #13
                          Purtroppo Daniele è per noi capannisti la battaglia finale, per gli altri, stanzialisti, scacciatori, postaioli, beccacciai, selecontrollori ecc cambia poco, e probabilmente cambierà poco anche per i lagaioli e per i colombacciai... Dicevano che le associazioni ven. lavoravano nell'ombra, vediamo se riescono anche in questa impresa, ma la vedo dura, se come dice Pecos i decreti legge non vengono modificati di norma..
                          Detesto le tue idee ma mi farei uccidere per darti la possibilità di esprimerle (Voltaire)

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da francesco70 Visualizza il messaggio
                            Purtroppo Daniele è per noi capannisti la battaglia finale, per gli altri, stanzialisti, scacciatori, postaioli, beccacciai, selecontrollori ecc cambia poco, e probabilmente cambierà poco anche per i lagaioli e per i colombacciai... Dicevano che le associazioni ven. lavoravano nell'ombra, vediamo se riescono anche in questa impresa, ma la vedo dura, se come dice Pecos i decreti legge non vengono modificati di norma..
                            __________________________________________________ __________________________________________________ _____

                            Detto tra noi, io mi auguro che qualcuno lavori nell'ombra, ma onestamente mi sembra più un rancolamento nel buio.....
                            In questi giorni ho parlato con diverse persone delle associazioni e ne sanno meno di noi....

                            Lavoreranno anche nel buio,ma credo che il buio sia proprio di quelli tosti

                            Inoltre, una cosa che ancora non ho capito....è che durante la votazione alla camera, queste modifiche sulla detenzione erano già venute fuori....e si diceva che le avessero addirittura proposte le associazioni venatorie (basta andare a rivedere le discussioni di quel giorno...) poi sembravano fossero state fatte cambiare all'ultimo e dopo 3 giorni zac....decreto legge identico...

                            Per me le associazioni sono d'accordissime su questa nuova legge...magari sperano/credano (o stanno lavorando nel buio ) che le regioni, tramite deroghe ad ok, possano modificare queste leggi anno per anno (sperando che ci vada bene..), ma lo status generale secondo me ormai è fatto..

                            E tutti sono d'accordo...

                            Ciao

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X