annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Caccia Toscana sotto attacco delle solite associazioni

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Caccia Toscana sotto attacco delle solite associazioni

    Copio/incollo messaggio Whatsapp inviatomi da un amico
    TOSCANA SOTTO ATTACCO: NUOVO RICORSO DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE AL CALENDARIO VENATORIO REGIONALE

    E’ di queste ore la notizia che è stato presentato da parte di alcune Associazioni Ambientaliste ed Animaliste un ulteriore ricorso al TAR contro la Regione Toscana per l’annullamento previa sospensiva della delibera Regionale del Calendario Venatorio Regionale 2019-2020.

    Il ricorso è stato presentato dalle Associazioni LIPU, WWF, E.N.P.A, LAV e L.A.C.

    Alla Regione vengono contestate:

    - specifiche disposizioni relative all’arco temporale ed ai tempi di caccia sulle specie previste dalla preapertura;

    - difformità del calendario nei confronti dei pareri espressi da ISPRA;

    - prelievo venatorio delle specie Moretta, Pavoncella e Moriglione in contrasto alla nota ministeriale inviata alle Regioni;

    - prelievo del Combattente;

    - chiusura della caccia per la specie Beccaccia al 31 Gennaio;

    Questi i principali contenuti di un ricorso che rappresenta l’ennesimo tentativo di affossare le legittime scelte e gli atti delle Regioni.
    Un ricorso “fotocopia” molto simile a quelli già rigettati da alcuni tribunali delle Regioni Italiane in questi giorni.

    Come volevasi dimostrare ci risiamo...

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

    colombaccio a curata............erezione assicurata!

  • #2
    E adesso il TAR ve lo mettera', e senza vasellina... Ma dov'e' finita l'autonomia delle regioni, per la quale i politicanti avevano tanto combattuto?
    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

    COMMENTA


    • #3
      se il ricorso sulle specie in preapertura viene rigettato ci ridanno il colombaccio il prox anno??
      Non ha alcun senso proteggere gli insettivori se non si proteggono gli insetti.

      COMMENTA


      • cicalone
        cicalone commentata
        Modifica di un commento
        se lo ridanno e poi te lo chiudono il 15 gennaio forse e' meglio che stia chiuso

      • bottaccio90
        bottaccio90 commentata
        Modifica di un commento
        i corvidi sono stati dati in preapertura e da calendario fino a fine gennaio...
        se il ricorso viene rigettato allora preapertura e fine gennaio si puo fare...

    • #4
      Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
      E adesso il TAR ve lo mettera', e senza vasellina... Ma dov'e' finita l'autonomia delle regioni, per la quale i politicanti avevano tanto combattuto?
      E lo fanno tutti gli anni Giovanni, nulla di nuovo sotto al sole.
      Mattine incantate a cercare le beccacce delle fate(Piero pieroni

      COMMENTA


      • #5
        Qualcuno sa per quando è fissata la sentenza?
        La caccia non ha bisogno di mediazioni politiche, ma ha bisogno di essere difesa con forza!

        COMMENTA


        • #6
          Da noi in Calabria dopo il ricorso presentato dalle solite associazioni che con tutto quello che c'è in giro in Calabria è non hanno fatto mai niente vanno ha parare contro la caccia hanno tolto Pavoncella e Moriglione, potreste essere sulla buona strada anche voi purtroppo

          Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

          COMMENTA

          Pubblicita STANDARD

          Comprimi

          Ultimi post

          Comprimi

          Unconfigured Ad Widget

          Comprimi
          Sto operando...
          X