annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Marche. Nuovo ricorso al tar degli animalisti

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Marche. Nuovo ricorso al tar degli animalisti



    Come prevedibile un nuovo ricorso al Tar rischia di rendere vana la mossa della giunta regionale per ripristinare il calendario venatorio dopo la sospensione ordinata dal Consiglio di Stato. A presentarlo, per contrastare la possibilità di cacciare all’interno della aree della rete Natura 2000, sono Lac, Wwf ed Enpa. «Dopo il regalo fatto dalla giunta Ceriscioli ai cacciatori marchigiani abbiamo presentato un nuovo ricorso al Tar» fanno sapere le associazioni.

    Il Consiglio di Stato – ricordano – aveva contestato alla Regione la mancanza di una pianificazione venatoria, in assenza di un Piano Regionale Faunistico Venatorio, scaduto nel 2015 e mai rinnovato e in presenza di tutti i Piani Provinciali scaduti. La Regione Marche ha prorogato per legge la scadenza dei Piani Provinciali. Una soluzione di ‘amministrazione creativa’, peraltro molto rischiosa.

    Fonte:http://www.anconatoday.it/politica/c...corso-bis.html
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    Speriamo che questo nuovo ricorso abbia esito negativo una volta per tutte
    La caccia non ha bisogno di mediazioni politiche, ma ha bisogno di essere difesa con forza!

    COMMENTA


    • #3
      Speriamo bene, nel mio atc (ps2) le Zps sono una consistente parte di territorio.
      sigpicPESCACCIATORE PER SEMPRE

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da Marco Visualizza il messaggio
        Speriamo che questo nuovo ricorso abbia esito negativo una volta per tutte
        io invece spero che finalmente qualcuno in alto loco disponga delle restrizioni alle possibilità di far ricorsi al TAR o all'apparato giudiziario in genere. Già il sistema giudiziario in itaglia funziona al rallentatore, e per giungere ad una sentenza su cose serie ci vogliono anni. Se poi gli animalari si mettono a far ricorso in continuazione per soddisfare i loro capricci non se ne esce più.
        Dai per scontato che ciò che dai per scontato è sbagliato

        COMMENTA

        Pubblicita STANDARD

        Comprimi

        Ultimi post

        Comprimi

        Unconfigured Ad Widget

        Comprimi
        Sto operando...
        X