annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cominciamo a discutere tra noi...PPCA & AIW

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cominciamo a discutere tra noi...PPCA & AIW

    comnciamo a discutere dei vari articoli che riporta il giornale di Caccia&Ambiente, in questo caso l'articolo: "una voce di una associazione amica", per riassumere l'articolo in 2 parole, per chi non abbia avuto la possibilità di leggere l'articolo, ssi parla dell'Associzione italiana per la Widerness (AIW), il quale ha per obbiettivo la protezione delle zone selvagge, con la collaborazione delle organizzazioni venatorie, questo movimento risale al 1800 negli USA, riuscendo a designare delle aree Wilderness, luoghi dove è vietato qualsiasi tipo di costruzione, bè dove sta la differenza con i migliaia di nostri parchi in italia?? bè chè sono nati proprio per difendere l'attività rurali tradizionali, compresa ovviamente la più antica tra tutte, LA CACCIA..... Ma si sa noi qui in italia per fare passi in avanti, ci devono prendere a pedate, quindi non vi stupirete del fatto che qui in italia non c'è una legge che riconosce le aree Widerness, anche se in un oraganismo dell'ONU (IUCN), quindi sostenuto anche dalla nazione italiana, vi siano iscritte le varie aree sul territorio italiano, per un totale di 36000 ettari sul tutto il territorio nazionale. Quale richiesta?? la richiesta è quella di iscriversi all'AIW, per quale motivo? per riuscire ad avere un'associazione ambientalista collegata strettamente alla salvaguardia delle tradizioni nelle aree selvagge.
    La proporzione di interesse è 1 cacciatore su 10, si iscriva a questa associazione, cosi di avere in brevissmo tempo questa associazione con una grande consistenza numerica, capace di fornire dei validi aiuti sul profilo venatorio, dopo essere riusciti a far questo, avremmo la facoltà di ritirare le nostre tessere di associati se non ci riterremo soddisfatti del lavoro svolto...
    per aderire a questa asociazione il contributo minimo è di 25 euro, con il dirittto di ricevere trimestrale dell'associazione, cosi anche da poter visionare se veramente si sia fatta qualcosa...

    allora ragazzi scusate se mi sono divulgato un pò troppo, e spero di essere stato chiaro (ovviamente per chi ha il giornale del partito è tutta un'altra cosa [meaculpa.gif] ), voi che ne pensate?? la AIW col nostro aiuto potrebbe mobilitare una forza nel banco delle trattative?? di fronte alle altre associazioni ambientaliste italiane che riescono solo a tartassare di offese il mondo venatorio...
    cu pò e non fà, campa scuntentu...

  • #2
    Re: cominciamo a discutere tra noi...PPCA & AIW

    Questa e`una delle tante ass.ambientaliste serie,che pensano veramente all'ambiente,e non sono anti caccia,anzi!!
    Tutte le cacce hanno pari dignita`e meritano pari rispetto.

    COMMENTA

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Unconfigured Ad Widget

    Comprimi
    Sto operando...
    X