annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Della Seta preoccupato

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • colombaccio51
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Originariamente inviato da colombaccio51
    Con ancora piu`convinzione allora dovremo votare e far votare il nostro partito.
    CACCIA AMBIENTE.

    Concordo in pieno!
    Purtroppo in Veneto non c'è......
    Purtroppo ancora Rudi non e`in tutte le Regioni,ma se dove si presenta i cacciatori(furbi) gli danno forza,vedrai che piano piano si presenta ovunque.
    Visto anche la disaffezione della gente a politica e politicanti,di dx e sx.

    Lascia un commento:


  • Rudi4x4
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da colombaccio51
    Con ancora piu`convinzione allora dovremo votare e far votare il nostro partito.
    CACCIA AMBIENTE.

    Concordo in pieno!
    Purtroppo in Veneto non c'è......

    Lascia un commento:


  • colombaccio51
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Con ancora piu`convinzione allora dovremo votare e far votare il nostro partito.
    CACCIA AMBIENTE.

    Lascia un commento:


  • Rudi4x4
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da marco5
    ghe auguro chi i sia gli ultimi...........................................

    .............seeeee credighe!

    Lascia un commento:


  • marco5
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    ghe auguro chi i sia gli ultimi...........................................

    Lascia un commento:


  • busmat0
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Ma voi pensavate veramente che sti scrocconi finivano veramente con la pala in mano !!!!!!!

    Lascia un commento:


  • Rudi4x4
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Per i Disoccupati...zero ma per gli "amici"....qualcosa c'è sempre!!!!!....Fresca fresca....

    Il Ministero dell'ambiente ha stanziato 48 milioni di euro per finanziare gli enti in mano a esponenti politici 30 luglio 2010 |

    Italia, Politica Il Ministro dell’ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha da poco predisposto un nuovo decreto per stanziare 48,4 milioni di euro per i 23 parchi nazionali italiani. Le risorse ripartite saranno gestite dai responsabili dei singoli enti, che secondo ItaliaOggi sono in gran parte ex dirigenti pubblici e politici “riciclati” dopo un’elezione andata male o la mancata assegnazione di un incarico di maggior rilievo. In realtà in alcuni dei casi citati non è vero, ma l’articolo di stamattina presenta un elenco dei responsabili dei parchi che dovranno gestire i soldi stanziati dalla Prestigiacomo.

    Arturo Diaconale

    È giornalista e nel 1996 cercò, senza riuscirci, di farsi eleggere in Senato con il Polo della Libertà. Ora è presidente dell’Ente parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga e dovrà gestire i 3 milioni e 785 mila euro provenienti dal ministero.

    Ferruccio Tomasi

    Un tempo iscritto a Forza Italia, molto amico di Franco Frattini, Tomasi è presidente del Parco nazionale dello Stelvio e potrà disporre di 5 milioni e 464 mila euro.
    Franco Bonanini
    È a capo del Parco nazionale delle Cinque Terre e si ritrova con 2 milioni e 175 mila euro. La sua mancata elezione alle ultime europee è successiva al credito acquistato nel ruolo di presidente del Parco. È stato invece sindaco di Riomaggiore (in provincia di La Spezia, uno dei paesini sul mare del Parco che gestisce) e ha fondato Symbola, la fondazione presieduta da Ermete Realacci (PD).

    Stefano Pecorella

    Quest’anno ha tentato di diventare sindaco di Manfredonia per il Popolo della Libertà, ma ha perso il confronto con l’esponente di centrosinistra. È responsabile del Parco nazionale del Gargano e disporrà di 2 milioni e 524 mila euro e, con doppio incarico è anche assessore all’ambiente della provincia di Foggia.

    Gianfranco Giuliante

    Giuliante è capogruppo del PdL presso la Regione Abruzzo e al tempo stesso è al vertice del parco nazionale della Maiella. Gestirà 1 milione e 663 mila euro stanziati dal Ministro dell’ambiente.

    Domenico Pappaterra

    È responsabile del Parco nazionale del Pollino (Calabria – Basilicata) ed è stato deputato nella XIV legislatura della Rosa nel Pugno. Ora è dirigente del Partito Democratico calabrese e potrà disporre di 4 milioni e 769 mila euro.

    Girolamo Pugliese

    In Puglia, Pugliese si occupa del Parco nazionale dell’Alta Murgia ed è intanto segretario regionale del Pri (Partito repubblicano italiano). Gestirà 1 milione e 949 mila euro.

    Amilcare Troiano

    A capo del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano c’è Troiano, un avvocato appartenente all’area di Alleanza Nazionale (quando esisteva) e vicino ad Antonio Parlato, sottosegretario al bilancio nel primo governo di Silvio Berlusconi. Si ritroverà con 3 milioni e 806 mila euro stanziati dal ministero.

    Benedetto Fiori

    Esponente di spicco del Popolo della Libertà a Belluno è responsabile del Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi e potrà utilizzare il finanziamento di 1 milione e 330 mila euro messo a disposizione dal ministro Prestigiacomo.

    Bereve inciso , prima della finanziaria beccavano 50 Ml € c'è stato un taglio di 25 ML € percio' si Kukkavano "solo" i 25 ML € restanti....ora hanno avuto un ulteriore fuori Budget di 48 ML € ....Totale 73 Ml € .........COMPLIMENTI!!!! Ora Della Seta protrà dormire sonni tranquilli
    Non so'...sto Governo riesce a far miracoli con le cose superflue ....e il resto ........


    TAG: ambiente, finanziamenti, ministero dell'ambiente, parchi nazionali, stefania prestigiacomo

    Lascia un commento:


  • Marbizzaboy
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Ottimi commenti letti da parte vostra ragazzi!

    Concordo anch'io nel dire che sarebbe pure ora che questi schifo di parchi mal gestiti e mal perimetrati chiudessero e che i politici la smettano di intascarsi soldi a sbafo con la scusa della tutela della natura e del territorio nazionale. Questo magna magna ipocrita è solo disgustoso, si pensassero ai veri problemi che affliggono il paese.

    Comunque come ha detto bene Daniele 72 mi piacerebbe sapere la lista di questi parchi (spero che ci sia incluso anche il Parco Nazionale d'ASpromonte)

    Lascia un commento:


  • Rudi4x4
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da cartuccia
    Originariamente inviato da walker960walker
    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
    Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
    Speriamo che il governo non ci ripensi!


    penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.
    notizia fesca fresca!!probabilmente....anzi...sicuro!!il governo metterà la FIDUCIA!!,adesso della seta che dice???

    Leva pure il "probabilmente" va votata alla Fiducia...beneeee speriamo sia la volta buona che i soldi se li guadagnano!!!

    Lascia un commento:


  • cartuccia
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da walker960walker
    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
    Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
    Speriamo che il governo non ci ripensi!


    penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.
    notizia fesca fresca!!probabilmente....anzi...sicuro!!il governo metterà la FIDUCIA!!,adesso della seta che dice???

    Lascia un commento:


  • Giu75
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Originariamente inviato da Giu75
    Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!

    Giu....stiamo parlando di WWF, LIpu...e altre associazioni nazionale,Europee e Mondiali.....queste di ambientalista hanno ZERO..... sono AZIENDE al 100%....quelli son soldi per pagare dirigenti ed altro...della caccia e della pesca ..e sopratutto dell'ambiente non gli frega nulla....
    Se domani il Governo gli da 100Ml di euro e gli dicono che in un parco faranno il nucleare...gli aprono subito le porte antro che contrari!
    Se pensi che il Ministro dell'ambiente è contro la caccia ma è super favorevole al Nucleare.....è tutto dire.....
    Hai pienamente ragione,quello che mi fa inc@..re è che tutti quei soldi son gettati al vento e i progetti che fanno sono inutili o quasi,se quei soldi andassero a persone che la natura "l'hanno nel sangue"vedi cacciatori, pescatori,agricoltori ecc.ecc.qualcosa di veramente concreto ci sarebbe non credi?Mha teniam duro e speriamo....Saluti

    Lascia un commento:


  • walker960walker
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
    Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
    Speriamo che il governo non ci ripensi!


    penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.

    Lascia un commento:


  • walker960walker
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
    Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
    Speriamo che il governo non ci ripensi!


    penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.

    Lascia un commento:


  • Avatar ospiti
    Replica dell'ospite
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Rudi4x4
    Originariamente inviato da Giu75
    Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!

    Giu....stiamo parlando di WWF, LIpu...e altre associazioni nazionale,Europee e Mondiali.....queste di ambientalista hanno ZERO..... sono AZIENDE al 100%....quelli son soldi per pagare dirigenti ed altro...della caccia e della pesca ..e sopratutto dell'ambiente non gli frega nulla....
    Se domani il Governo gli da 100Ml di euro e gli dicono che in un parco faranno il nucleare...gli aprono subito le porte antro che contrari!
    Se pensi che il Ministro dell'ambiente è contro la caccia ma è super favorevole al Nucleare.....è tutto dire.....
    Vero.

    Secondo me le cose funzionano così:

    I parchi sono una miniera d'oro perchè oltre ad interventi statali vi sono contributi europei. Questi soldi fanno gola a tanti e i primi ad averlo capito sono stati i politici di sinistra che grazie alla collusione con i movimenti ambientalisti (WWF, Lipu ecc.) hanno avuto gioco facile per gestire questo tesoro.

    A scapito della collettività (non solo noi cacciatori ma anche il mondo agricolo e la pesca) istituiscono parchi dove in nome della salvaguardia del territorio si commettono abusi edilizi, urbanizzazioni selvagge ecc.

    Chi dovrebbe porre un freno (almeno per ciò che concerne la nostra passione) non lo fa perchè prende un contributo e così se ne sta buono (le AAVV si intascano mazzette a nostra insaputa)

    Il centrodestra ha mangiato poco o nulla sino ad ora e vuole partecipare alla spartizione della torta ed ecco che 2 ministri e 1 sottosegretario (Prestigiacomo, Brambilla e la Marini) Ambiente, Turismo e Sanità intervengono con proclami per far sentire la loro voce.

    Noi cacciatori non contiamo più niente perchè non abbiamo peso politico, il nostro indotto economico è troppo esiguo per poter equilibrare i pesi in campo.

    Se vogliamo salvarci dall'estinzione dobbiamo creare un movimento tutto nostro magari coinvolgendo tutto il mondo rurale e la pesca.

    Lascia un commento:


  • Rudi4x4
    ha risposto
    Re: Della Seta preoccupato

    Originariamente inviato da Giu75
    Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!

    Giu....stiamo parlando di WWF, LIpu...e altre associazioni nazionale,Europee e Mondiali.....queste di ambientalista hanno ZERO..... sono AZIENDE al 100%....quelli son soldi per pagare dirigenti ed altro...della caccia e della pesca ..e sopratutto dell'ambiente non gli frega nulla....
    Se domani il Governo gli da 100Ml di euro e gli dicono che in un parco faranno il nucleare...gli aprono subito le porte antro che contrari!
    Se pensi che il Ministro dell'ambiente è contro la caccia ma è super favorevole al Nucleare.....è tutto dire.....

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X