annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Della Seta preoccupato

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Della Seta preoccupato

    Manovra, Della Seta preoccupato x i parchi

    Se passa la manovra chiudono 24 parchi”

    Allarme del Pd per le aree naturali protette
    Della Seta: “All’articolo 7 è previsto il dimezzamento dei circa 50 milioni di contributi del Ministero dell’Ambiente, il che impedirebbe a molti enti parco di pagare gli stipendi al personale”

    ROMA – “Se passa questa manovra finanziaria molti dei 24 parchi nazionali italiani dovranno chiudere i battenti. All’articolo 7 è previsto infatti il dimezzamento dei circa 50 milioni di contributi del Ministero dell’Ambiente, il che impedirebbe a molti enti parco semplicemente di pagare gli stipendi al personale”.

    Questa la denuncia dei senatori Roberto Della Seta, capogruppo in Commissione Ambiente, e Francesco Ferrante, responsabile per le politiche per i cambiamenti climatici del Pd, che durante la conferenza stampa di Federparchi hanno chiesto “la cancellazione di questa norma insensata”.

    I senatori hanno sottolineato che “i parchi nazionali rappresentano un patrimonio ambientale di valore inestimabile e custodiscono le aree più pregiate del paesaggio italiano nelle quali si incarna una parte importante della stessa identità nazionale”.

    “Condannarli a morte – hanno concluso – sarebbe un atto di stupidità anche in termini economici, visto il contributo che il territorio protetto fornisce alle diverse economie, dal turismo all’agricoltura di qualità, che basano la loro forza sulla qualità ambientale e che incontrano una domanda crescente da parte dei cittadini”.
    Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
    Indro Montanelli


    Ciao Mauro,amico mio!

  • #2
    Re: Della Seta preoccupato

    OHHHHHHHH questa gente intravede un futuro con pala e picco in mano....OTTIMO.....
    Potrebbe essere una buona alleanza......occasione buona per allearsi.......ma questi son vili ...e si rischia il pugnalamento alle spalle......

    ***** 50 milioni di euro di contributi per i parchi???????? .................
    Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
    Indro Montanelli


    Ciao Mauro,amico mio!

    COMMENTA


    • #3
      Re: Della Seta preoccupato

      Ha questo pensano i comunisti mentre 12.000.000 di esseri umani in Italia sono SOTTO la soglia di povertà (non hanno di che mangiare)......... a questo ci hanno ridotti.... che schifo!

      COMMENTA


      • #4
        Re: Della Seta preoccupato

        .....sapete mica x caso la lista di questi Parchi .....sarei interessato in particolare x uno ci se fosse riaperta la caccia ....un saluto e grazie x ora
        Fumetto

        COMMENTA


        • #5
          Re: Della Seta preoccupato

          a fine anno termineranno le sovvenzioni cee per molti parchi che non sono nazionali.....da qui il problema...ci sara' da ridere stavolta..
          Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

          COMMENTA


          • #6
            Re: Della Seta preoccupato

            Originariamente inviato da botahv79
            a fine anno termineranno le sovvenzioni cee per molti parchi che non sono nazionali.....da qui il problema...ci sara' da ridere stavolta..
            e noi rideremo......
            Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
            Indro Montanelli


            Ciao Mauro,amico mio!

            COMMENTA


            • #7
              Re: Della Seta preoccupato

              Originariamente inviato da Giovanni59
              Ha questo pensano i comunisti mentre 12.000.000 di esseri umani in Italia sono SOTTO la soglia di povertà (non hanno di che mangiare)......... a questo ci hanno ridotti.... che schifo!
              Ma ragazzi... non vi dimenticate che siamo in Italia........
              L'IGNORANZA FA' SI CHE L'UOMO NON AMI LA CACCIA....
              CIAO MAUREE'....

              COMMENTA


              • #8
                Re: Della Seta preoccupato

                Originariamente inviato da Rudi4x4
                OHHHHHHHH questa gente intravede un futuro con pala e picco in mano....OTTIMO.....
                Potrebbe essere una buona alleanza......occasione buona per allearsi.......ma questi son vili ...e si rischia il pugnalamento alle spalle......

                ca**o 50 milioni di euro di contributi per i parchi???????? .................
                Rudi hai fatto la scoperta dell'acqua calda.

                Non so quante volte ho posto all'attenzione di tutto il forum questa "politica parchista" ( prerogativa della sola sinistra) che muove fiumi di danaro non per preservare la natura ma serve per clientelismo politico ed ingrassare le tasche di pochi eletti a discapito di tutta la collettività.

                La nostra passione è un ostacolo per "questa politica" (la legge non consente di superare il 30% delle aree sottoposte a vincolo) ed ecco perchè si vuole chiudere la caccia o confinarla solo in riserva.

                COMMENTA


                • #9
                  Re: Della Seta preoccupato

                  Mi sembra che si stia facendo di ogni erba un fascio e che sopratutto si stia cercando di fare terrorismo ambientale.
                  Tutti noi cacciatori abbiamo visto e quindi sappiamo che circa il 50% dei parchi sono inutili da un punto di vista ambientale e servono solo a dare una poltrona a chi li guida o fa finta di farlo. Se avessero il coraggio di abolire tutti quelli inutili, il risparmio sarebbe consistente, e inoltre si guadagnerebbero terreni buoni per la caccia.
                  Saluti Franco

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: Della Seta preoccupato

                    Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
                    Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
                    Speriamo che il governo non ci ripensi!
                    Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
                    Indro Montanelli


                    Ciao Mauro,amico mio!

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: Della Seta preoccupato

                      Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!
                      Very Bergamasc d.o.c.
                      Solo e sempre pelo!!!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: Della Seta preoccupato

                        Originariamente inviato da Giu75
                        Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!

                        Giu....stiamo parlando di WWF, LIpu...e altre associazioni nazionale,Europee e Mondiali.....queste di ambientalista hanno ZERO..... sono AZIENDE al 100%....quelli son soldi per pagare dirigenti ed altro...della caccia e della pesca ..e sopratutto dell'ambiente non gli frega nulla....
                        Se domani il Governo gli da 100Ml di euro e gli dicono che in un parco faranno il nucleare...gli aprono subito le porte antro che contrari!
                        Se pensi che il Ministro dell'ambiente è contro la caccia ma è super favorevole al Nucleare.....è tutto dire.....
                        Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
                        Indro Montanelli


                        Ciao Mauro,amico mio!

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: Della Seta preoccupato

                          Originariamente inviato da Rudi4x4
                          Originariamente inviato da Giu75
                          Ma c'è qualcuno che mi paga la licenza?O magari gli atc?No!!(e non vorrei) mi arrangio da solo senza chiedere niente a nessuno,fosse per me non darei un centesimo per i parchi,vogliono i parchi??Che se li gestiscano da soli senza sovvenzioni anche perchè quei soldi sono anche nostri,che imparino poi vediamo quanto vanno avanti con le loro idee è ora di finirla!!!

                          Giu....stiamo parlando di WWF, LIpu...e altre associazioni nazionale,Europee e Mondiali.....queste di ambientalista hanno ZERO..... sono AZIENDE al 100%....quelli son soldi per pagare dirigenti ed altro...della caccia e della pesca ..e sopratutto dell'ambiente non gli frega nulla....
                          Se domani il Governo gli da 100Ml di euro e gli dicono che in un parco faranno il nucleare...gli aprono subito le porte antro che contrari!
                          Se pensi che il Ministro dell'ambiente è contro la caccia ma è super favorevole al Nucleare.....è tutto dire.....
                          Vero.

                          Secondo me le cose funzionano così:

                          I parchi sono una miniera d'oro perchè oltre ad interventi statali vi sono contributi europei. Questi soldi fanno gola a tanti e i primi ad averlo capito sono stati i politici di sinistra che grazie alla collusione con i movimenti ambientalisti (WWF, Lipu ecc.) hanno avuto gioco facile per gestire questo tesoro.

                          A scapito della collettività (non solo noi cacciatori ma anche il mondo agricolo e la pesca) istituiscono parchi dove in nome della salvaguardia del territorio si commettono abusi edilizi, urbanizzazioni selvagge ecc.

                          Chi dovrebbe porre un freno (almeno per ciò che concerne la nostra passione) non lo fa perchè prende un contributo e così se ne sta buono (le AAVV si intascano mazzette a nostra insaputa)

                          Il centrodestra ha mangiato poco o nulla sino ad ora e vuole partecipare alla spartizione della torta ed ecco che 2 ministri e 1 sottosegretario (Prestigiacomo, Brambilla e la Marini) Ambiente, Turismo e Sanità intervengono con proclami per far sentire la loro voce.

                          Noi cacciatori non contiamo più niente perchè non abbiamo peso politico, il nostro indotto economico è troppo esiguo per poter equilibrare i pesi in campo.

                          Se vogliamo salvarci dall'estinzione dobbiamo creare un movimento tutto nostro magari coinvolgendo tutto il mondo rurale e la pesca.

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: Della Seta preoccupato

                            Originariamente inviato da Rudi4x4
                            Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
                            Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
                            Speriamo che il governo non ci ripensi!


                            penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.
                            Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                            Sta il cacciator fischiando
                            sull'uscio a rimirar..........

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: Della Seta preoccupato

                              Originariamente inviato da Rudi4x4
                              Beh è ovvia che sta facendo di tutto per salvare le poltrone .......
                              Ovvio che il 50% dei parchi non servono a nulla se non a far numero per i contributi!
                              Speriamo che il governo non ci ripensi!


                              penso che non ci ripensi....se ci devono essere tagli,ci devono essere su tutto.
                              Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                              Sta il cacciator fischiando
                              sull'uscio a rimirar..........

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X