annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Delucidazioni su cartucce

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Delucidazioni su cartucce

    Ciao è da tempo che mi faccio alcune domande sulle cartucce, ma ancora non sono riuscito a darmi delle risposte. Mi spiegate quali cartucce vanno sparate con il caldo e quali con il freddo? Da cosa mi accorgo se vanno bene con quel clima o meno? Da premettere che io non le ricarico da solo, ma le acquisto. Grazie in anticipo. Ciao.
    ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
    ...Crederci sempre, mollare mai...
    ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

  • #2
    Se mi sono espresso male, che qualcuno me lo dica così cerco di esprimermi meglio. Grazie...
    ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
    ...Crederci sempre, mollare mai...
    ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

    COMMENTA


    • #3
      Col caldo vanno bene tutte le cartucce, per semplificare le REX sono eccezionali, le GM3 e le PSB1.le Sipe etc. non superare mai i 34 grammi. COl freddo ci sono le polveri baschieri, le JK, le Kemira e simili

      L'invidia è l'orgoglio dei cornuti

      COMMENTA


      • #4
        Grazie Killer per i tuoi consigli. Io domenica ho sparato a due tortore con l' RC JK6, 36 grammi piombo 7 e ad una distanza di 25, 30 metri le ho fallite tutte e due, la temperatura era di almeno 32 gradi se non di più, a quanto ho capito la cartuccia usata non andava bene...giusto?
        ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
        ...Crederci sempre, mollare mai...
        ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

        COMMENTA


        • #5
          A 25 metri se le prendi vengono giù lo stesso, diverso discorso a 40+ metri.

          COMMENTA


          • #6
            Ok, padellate...
            ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
            ...Crederci sempre, mollare mai...
            ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

            COMMENTA


            • #7
              Re: Delucidazioni su cartucce

              Originariamente inviato da Matrix83
              Ciao è da tempo che mi faccio alcune domande sulle cartucce, ma ancora non sono riuscito a darmi delle risposte. Mi spiegate quali cartucce vanno sparate con il caldo e quali con il freddo? Da cosa mi accorgo se vanno bene con quel clima o meno? Da premettere che io non le ricarico da solo, ma le acquisto. Grazie in anticipo. Ciao.
              Ogni cartuccia ha delle indicazioni per tipo di caccia, temperatura pressione atmosferica eccc. Bene assodato tutto questo ti faccio un esempio:
              Io sono di lecce e vado a caccia in agro di lecce il giorno x alla ora x vento x , un mio amico va a caccia a Leuca sempre giorno x alla ora x vento x
              stessa cartuccia puo' cambiare risultato. Sulla base di questo nonostante fucili, canne, strozzature ecc uguali.
              Quello che ti consiglio è di provare, una volta capito che quella cartuccia ha quelle esigenze climatiche atmosferiche ecc ti sara' tutto piu' semplice, in quanto ci possono essere dei fattori ben precisi che possono fare la differenza.
              Da notare, che quando una cartuccia è bilanciata bene o male è sempre letale. Io ad esempio ho una cartuccia che nel mio gilet non deve mai mancare, nei giorni no nei quali nessuna cartuccia ne vuol sapere ho il mio jolly in tasca. E' un mix di polveri di 30 gr di piombo e già dicendo questo qualcuno piu' esperto sta storcendo il muso in quanto contrario, ma io lo trovo bene da anni e continuo a spararlo. Non mi permetto di specificare ne la dose ne il resto perchè come ogni mix bisogna stare molto molto attenti.
              Ciao da VITO
              Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
              Albert Einstein

              COMMENTA


              • #8
                non sono le cartuccie le hai fiatate

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da veleno76
                  non sono le cartuccie le hai fiatate

                  Ciao da VITO
                  Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                  Albert Einstein

                  COMMENTA


                  • #10
                    Di averle fiatate me ne sono accorto... Cmq grazie per l' esempio Colvi.
                    ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
                    ...Crederci sempre, mollare mai...
                    ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da Matrix83
                      Di averle fiatate me ne sono accorto... Cmq grazie per l' esempio Colvi.
                      E di cosa grazie?? Siamo tutti qui per confrontarci nessuno è maestro, le mie risposte sono basate sull'esperienza mia e di mio padre cacciatore da 43 anni, quindi qualcosa ne capiamo principalmente sulle cartucce. La mia non è presunzione, anzi ti dico che imparo ogni giorno cose nuove.
                      Ciao da VITO
                      Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                      Albert Einstein

                      COMMENTA


                      • #12
                        non te la prendere a male anch'io sbaglio pero 'da quandio ho imputato la colpa a me e non ha le cartuccie sbaglio di meno

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da veleno76
                          non te la prendere a male anch'io sbaglio pero 'da quandio ho imputato la colpa a me e non ha le cartuccie sbaglio di meno
                          In questo modo riesci a capire tanto!!! Sarebbe buona abitudine per un neofida sparare solo tre tipi di cartucce, arrangiandosi capendo come sparare e quando sparare le cartucce. In tal modo si matura tanto sotto il profilo tecnico, riuscendo a creare cosi' piu' armonia tra cacciatore arma e cartucce. Magari solo dopo affrontare il discorso di ricarica cartuce, strozzature ecc. ecc.
                          Ciao da VITO
                          Il piacere è peccato, e talvolta il peccato è un piacere.
                          Albert Einstein

                          COMMENTA


                          • #14
                            Veleno 76, non me la sono presa per così poco, ci mancherebbe, senza sfottò che vita sarebbe
                            ...L' uomo può essere ucciso, ma non sconfitto...
                            ...Crederci sempre, mollare mai...
                            ...I prosciutti non crescono sugli alberi...

                            COMMENTA


                            • #15
                              ti do un consiglio quando spari cerca di capire dove va l'ha rosata e quando sbagli rifletti sull'errore se hai dato molto anticipo oppure l'hai fatto dietro, e impara a stimare la distanza tra te il selvatico tra 0-25 metri basta che lo copri l'animale cade se usi cartuccie veloci

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X