annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

    Argomento trito e ritrito sul forum, ma non per questo vorrei parlare delle miee obbiettive impressione sulla diadriba eterna tra ventisti e padellari .
    Questo perchè dopo 7 anni di caccia ai tordi in via esclusiva col più piccolo calibro son tornato per una breve parentesi a cacciare il migratore col calibro più grande. L'occasione è stata la scusa per provare una canna estrema per tiri lunghi, acquistata per la caccia alle anatre, ma che avrebbe bisogno di un pò di rodaggio nella comprensione a causa della mancanza di bindella. Canna non utilizzata se non per pochissimi tiri, a causa di mancanza della materia prima. Quindi configurazione utilizzata maggiormente calibro 12 e canna 67 2 stelle. Confronto con calibro 20 canna utilizzata 67 1 stella. Scenario : la magica puglia, esattamente dove a dicembre del 2010 iniziava la mia entusiasmante avventura con il più piccolo dei calibri in mio possesso.
    Debbo premettere che quando passai al 20, venivo da tristi esperienze con i miei ultimi 12 dotati di canne crio e che mi facevanno addannare. Spesso, troppo spesso, uccelli spiumati, feriti o che andavano a morire dopo aver proseguito per decine di metri il volo. In più padelle costanti e pippe mentali infinite su ... si, su cartucce e meteo .
    Mi innamorai talmente del 20, ottenendo risultati di gran lunga superiori al 12 di allora, che utilizzai il piccolo calibro anche nella difficile caccia agli acquatici fin al bando del piombo. Poi ... oltre che del calibro, innamorato dell'arma stessa, acquistai a causa del bando la stessa arma in calibro 12. Ed ora eccomi di ritorno da una 4 giorni scarsa di uccelli che mi ha permesso di riconsiderare il calibro maggiore anche nella caccia del piccolo tordo, seppur qualche breve intermezzo in tal senso c'è stato, ma non sufficientemente valido per esprimere un giudizio obbiettivo.
    Il confronto l'ho impostato sullo stesso territorio e con la memoria fresca del periodo trascorso non più di 2 mesi fà durante il passo-
    Per ora solo considerazioni numeriche. Periodo del passo calibro 20 raccolti circa 60, aperti 14 pacchi di cartucce ( 10 rc1, 4 f2 classic ) più spicci ( qualche rc sipe e jk6 )
    Ora, calibro 12 raccolti 22 turdidi, sparate 35 cartucce miste ( rc1, f2 classic, s4 nobel sport, vecchie superange ).
    Quanto prima continuerò questo argomento con considerazioni più approfondite
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



  • Zoom Testo
    #2
    Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

    Ciao Fabio io sono passato al 20 da un paio d anni.e con grande soddisfazione devo dire..dopo due anni le mie impressioni sono che il 20 ha dalla sua un bel po di maneggevolezza in piu (molto utile nella caccia vagante senza cane),a discapito però di una rosata leggermente piu stretta che penalizza soprattutto nei tiri allo schizzo,d'imbracciata.in termini puramente balistici, consapevole di essere ignorante in materia, credo che il tiro utile sia lo stesso.per concludere dico che,a mio modesto parere,in alcuni tiri o tipi di caccia il 12 sia superiore al 20,in altri viceversa.

    Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

      seguo...
      Che la Passione non prenda mai il posto della Ragione
      A cane giovane ci vuol cacciatore vecchio ed a cane vecchio cacciatore giovane

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

        Non essendo ora con il pc, rimando analisi più approfondita. Ovviamente tutto ciò che scrivo sono considerazioni soggettive. Da quando utilizzo il 20 per i tordi ho sempre ritenuto migliore questo calibro, ma.....
        A dopo o
        sigpic

        ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

          Caccio beccacce nel fitto, e mi sembra di notare che il cal .12 aiuta molto, specialmente quando c’è da farsi largo tra la ramaglia, il mio amico che da quest’anno usa 20 fa un mare di feriti , secondo me dipende molto dal tipo di caccia che si fa’


          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
          ...le decisioni giuste vengono dall'esperienza......
          ..il problema è che l'esperienza viene dalle decisioni sbagliate....

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

            Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
            Argomento trito e ritrito sul forum, ma non per questo vorrei parlare delle miee obbiettive impressione sulla diadriba eterna tra ventisti e padellari .
            Questo perchè dopo 7 anni di caccia ai tordi in via esclusiva col più piccolo calibro son tornato per una breve parentesi a cacciare il migratore col calibro più grande. L'occasione è stata la scusa per provare una canna estrema per tiri lunghi, acquistata per la caccia alle anatre, ma che avrebbe bisogno di un pò di rodaggio nella comprensione a causa della mancanza di bindella. Canna non utilizzata se non per pochissimi tiri, a causa di mancanza della materia prima. Quindi configurazione utilizzata maggiormente calibro 12 e canna 67 2 stelle. Confronto con calibro 20 canna utilizzata 67 1 stella. Scenario : la magica puglia, esattamente dove a dicembre del 2010 iniziava la mia entusiasmante avventura con il più piccolo dei calibri in mio possesso.
            Debbo premettere che quando passai al 20, venivo da tristi esperienze con i miei ultimi 12 dotati di canne crio e che mi facevanno addannare. Spesso, troppo spesso, uccelli spiumati, feriti o che andavano a morire dopo aver proseguito per decine di metri il volo. In più padelle costanti e pippe mentali infinite su ... si, su cartucce e meteo .
            Mi innamorai talmente del 20, ottenendo risultati di gran lunga superiori al 12 di allora, che utilizzai il piccolo calibro anche nella difficile caccia agli acquatici fin al bando del piombo. Poi ... oltre che del calibro, innamorato dell'arma stessa, acquistai a causa del bando la stessa arma in calibro 12. Ed ora eccomi di ritorno da una 4 giorni scarsa di uccelli che mi ha permesso di riconsiderare il calibro maggiore anche nella caccia del piccolo tordo, seppur qualche breve intermezzo in tal senso c'è stato, ma non sufficientemente valido per esprimere un giudizio obbiettivo.
            Il confronto l'ho impostato sullo stesso territorio e con la memoria fresca del periodo trascorso non più di 2 mesi fà durante il passo-
            Per ora solo considerazioni numeriche. Periodo del passo calibro 20 raccolti circa 60, aperti 14 pacchi di cartucce ( 10 rc1, 4 f2 classic ) più spicci ( qualche rc sipe e jk6 )
            Ora, calibro 12 raccolti 22 turdidi, sparate 35 cartucce miste ( rc1, f2 classic, s4 nobel sport, vecchie superange ).
            Quanto prima continuerò questo argomento con considerazioni più approfondite
            Beh, se i 14 pacchi di cartucce per il 20 erano da 25 direi che sei un buon padellaro .
            Scherzi a parte, ho un Montefeltro Cal 20 con canna da 65 fissa ***, ottima, foratura 15,9, camera 70 che uso maggiormente per i tordi e non la cambierei con nessun altro fucile magnum, cartucce da 25 grammi e ti fa sbavare
            Per questa caccia credo sia il calibro più appropriato, non c'è bisogno di sparare 35/6g di pb su questi uccelli, certo ci vuole un po'di mira in più ma cadono alle stesse distanze che col 12.
            Per le altri tipi di caccia può essere forse più utile il 12 ma volendo col 20 ci fai di tutto, proprio questo anno col ventino ho abbattuto una cornacchia a circa 40 metri con una cartuccia del 6.
            È ovvio che il calibro minore è più strozzato e richiede un maggiore abilità nell'impiego.
            ENJOY HUNTER
            Quando ti è andata male,
            Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

              Fabio finalmente a caccia col fucile....ma quanto mi avrai pensato in questa tua nuova avventura col 12?
              Anche per la caccia al tordo il cal 12 e' sempre er mejjo, tiri corti, tiri medi,o tiri lunghi, sempre belle rosate folte.
              Io col 20? meglio un calcio nello stinco

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                Si Centro, ti ho pensato
                sigpic

                ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9
                  Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                  Ma sei Fabio col 12 o Fabiola col 20?

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #10
                    Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                    Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                    Fabio finalmente a caccia col fucile....ma quanto mi avrai pensato in questa tua nuova avventura col 12?
                    Anche per la caccia al tordo il cal 12 e' sempre er mejjo, tiri corti, tiri medi,o tiri lunghi, sempre belle rosate folte.
                    Io col 20? meglio un calcio nello stinco
                    Il 20 è per manici buoni, il 12 per i mediocri!

                    - - - Aggiornato - - -

                    Si dovrebbero vergognare a cacciare i tordi col 12!

                    Io... il 12 a tordi lo consentirei solo nel mese di gennaio.
                    La caccia ce l'ho nel DNA

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #11
                      Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                      Il 12 non e' per tutti, il cal 12 e' per il cacciatore esigente che richiede dalla sua arma sempre il massimo delle prestazioni, il 20 se lo fa chi non si pone obbiettivi, chi della balistica capisce poco..... mia personale opinione.
                      io credo che come il pilota scende in pista con la macchina migliore, il cacciatore va a caccia col fucile migliore
                      Io credo che se il cacciatore dovesse scegliere una cartuccia , sceglierebbe sempre la migliore, e allora perche' non scegliere anche il fucile migliore?
                      Comunque, ognuno e' libero di porsi tutte le limitazioni che gli pare

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #12
                        Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                        Non mi ritengo un esperto di balistica, ma un semplice cacciatore. Uso il 20 al passo da una ventina di anni (ho iniziato prima che venisse di moda, se così si può dire) ed i risultati ottenuti sin da subito, considerando le condizioni in cui si spara durante la migrazione non sono state affatto inferiore nel calibro minore a quelle sin allora ottenute con il fratello pèiù grande. Uso una cartuccua caricata da una armeria locale (sempre e solo la stessa) che non mi ha mai deluso nè fatto scherzi strani. Difficilmente capitano ad ottobre i tiri "sforzati" ma anche in quei casi, più per scelta che per necessità il 20 mi da enormi soddisfazioni. Su queste premesse devo dire che i miei obiettivi sono semplici: divertirmi e trarre la massima soddisfazione nel tiro. Se la preda va via significa solo che ho padellato, mea culpa, ma finisce lì. Non padellare con cariche con qulche centinaio di pallini in meno è emozionante, divertente, mi riempie di soddisfazione e ni fa sentire bene. Alla fine potrò anche essere somaro di balistica, ma chi se ne frega? io col 20 ,io mi ci diverto a prendere (e capita non raramente) come e più dei miei compagni di battuta attrezzati con i 12. Sono daccordo che il 12 non è per tutti, credo sia per quelli ossessionati dall'ansia di prestazione e dalla necessità di far vedere chi lo ha più lungo (il fucile, chiaramente) l'importante èche ognuno si diverta come meglio crede e meglio può. L'aspetto ludico della caccia alla fine per me prevale su ogni altro aspetto, carniere compreso, ed il 12 non mi darà mai le soddisfazioni che mi da abbattere la preda col 20. Soggettività assoluta, ma almeno a caccia mi diverto come piace a me. buon anno a tutti

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #13
                          Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                          Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                          Il 12 non e' per tutti, il cal 12 e' per il cacciatore esigente che richiede dalla sua arma sempre il massimo delle prestazioni, il 20 se lo fa chi non si pone obbiettivi, chi della balistica capisce poco..... mia personale opinione.
                          io credo che come il pilota scende in pista con la macchina migliore, il cacciatore va a caccia col fucile migliore
                          Io credo che se il cacciatore dovesse scegliere una cartuccia , sceglierebbe sempre la migliore, e allora perche' non scegliere anche il fucile migliore?
                          Comunque, ognuno e' libero di porsi tutte le limitazioni che gli pare
                          Nella tua logica di non porsi limiti, implica che si possono sparare in nome delle prestazioni anche le magnum da 50 grammi ai turditi!!

                          Il buon senso impone certe "regole"! A mio modo di vedere affrontare il povero migratote con un calibro ABNORME è privargli qualsiasi possibilità di scampo.

                          Non si tratta di pretendere il massimo dalla propria arma, ma il massimo da se stessi!

                          Poi i mediocri cercano ogni scusa ...
                          La caccia ce l'ho nel DNA

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #14
                            Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                            Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                            Il 12 non e' per tutti, il cal 12 e' per il cacciatore esigente che richiede dalla sua arma sempre il massimo delle prestazioni, il 20 se lo fa chi non si pone obbiettivi, chi della balistica capisce poco..... mia personale opinione.
                            io credo che come il pilota scende in pista con la macchina migliore, il cacciatore va a caccia col fucile migliore
                            Io credo che se il cacciatore dovesse scegliere una cartuccia , sceglierebbe sempre la migliore, e allora perche' non scegliere anche il fucile migliore?
                            Comunque, ognuno e' libero di porsi tutte le limitazioni che gli pare
                            Come i discorsi fatti in precedenza, sei rimasto della tua opinione e va bene, io la penso nella maniera opposta cioè che per i tordi sia proprio il massimo, perché devastare quel selvatico con tutto quel poimbo del 12? Sulle anatre e colombi probabilmente no ma su questi uccelli è proprio l'ideale.
                            Un calcio nello stinco te lo darei anch'io, ma su misura però
                            O forse tu tagli le fette di pane col machete?
                            ENJOY HUNTER
                            Quando ti è andata male,
                            Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                            COMMENTA


                            • Zoom Testo
                              #15
                              Re: Calibro 12 vs calibro 20 ... mie considerazioni

                              Salve a tutti, mi sento di dire la mia in questa discussione.
                              Partendo dal presupposto che il cal 12 è il più performante dei calibri a canna liscia anostra disposizione e che come un pò tutti noi cacciatori anche se poco il numero di animali abbatutti lo guardiamo, sono dell'opinione che la nostra passione va vissuta sopratutto attraverso le emozioni e le sensazioni che si vivono e non attraverso il puro e semplice risultato.
                              Capisco bene chi va a caccia con il cal. 20 lasciando in rastrelliere il pur superore 12 in quanto fare abbattimenti puliti con tale calibro gli da emozioni maggiori, infatti io sono oltre due mesi che caccio tordi, merili e con il cane rallidi esclusivamente con una doppietta cal. 28 e non ci penso nemmeno a prendere il mio fido benelli cal. 12.
                              P.S. il carniere per il momento resta invariato
                              Ciao Davide.

                              COMMENTA

                              Accedi o Registrati

                              Comprimi

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X