annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Strozzatori Greystone

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Strozzatori Greystone

    Sono un felice possessore del Beretta Greystone da poco tempo,anche se sono gia riuscito ad apprezzare in pieno le doti di quest'arma,ultimamente mi sono sorti dei dubbi..In dotazione con il fucile ci sono,come di norma,i 5 strozzatori originali (per intenderci quelli punzonati 18,2)..Intercambiandoli mi sono però accorto che la partenza dello strozzatore non ''combacia'' con l'anima della canna,ovvero resta un piccolo ''scalino'' visibile in controluce e appenna percettibile.. Andando poi a ripulire gli strozzatori ho notato che nei primi circa 2 cm di partenza dello strozzatore si accumula molto sporco di polvere mentre nel resto dello strozzatore quasi assente.. Sembra proprio che in quella piccola lunghezza ci sia un ''allargamento'' dell'anima.. è normale questa cosa? sono i miei strozzatori difettosi o la la mia canna difettosa oppure in tutti i Greystone è cosi? io sapendo che la canna ha una foratura di 18,2 pensavo che anche gli strozzatori si aggirassero su quel diametro o almeno intorno ai 18,4/18,5.. Ma per essere visibile e percettible al tatto credo che il mio ''dislivello'' sia un può maggiore.. Grazie per ora! ... Andrea...

  • #2
    lo sporco che vedi in quei due cm sono i gas....è tutto normale....gli strozzatori devono essere inferiori alla partenza....17.4/17.6 ecc...ciao e non ti preoccupare.....controlla che sullo strozzatore ci sia impresso la sigla 18.2....indica che sono quelli del Greystone
    SE AVESSI SAPUTO CHE QUELLO SAREBBE STATO L'ULTIMO ABBRACCIO', GIURO, T'AVREI STRETTO PIU' FORTE

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da allodola maschio Visualizza il messaggio
      lo sporco che vedi in quei due cm sono i gas....è tutto normale....gli strozzatori devono essere inferiori alla partenza....17.4/17.6 ecc...ciao e non ti preoccupare.....controlla che sullo strozzatore ci sia impresso la sigla 18.2....indica che sono quelli del Greystone
      Forse mi sono spiegato male..io intendevo che i miei strozzatori hanno una partenza maggiore della canna visto che lo ''scalino'' si forma dalla canna verso lo strozzatore.. Io credevo infatti che la partenza dei miei strozzatori,cioe l'' IN'' si aggirasse intorno ai 18.4/18.6 o addirittura avevo letto qualcuno che li aveva con 18.9 anche se erano quelli punzonati 18.2.. Tu invece hai scritto che e' normale che gli strozzatori siano inferiori alla canna con una partenza di 17.4/17.6.. O non ci siamo capiti o devo buttarli via!

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da uli Visualizza il messaggio
        forse mi sono spiegato male..io intendevo che i miei strozzatori hanno una partenza maggiore della canna visto che lo ''scalino'' si forma dalla canna verso lo strozzatore.. Io credevo infatti che la partenza dei miei strozzatori,cioe l'' in'' si aggirasse intorno ai 18.4/18.6 o addirittura avevo letto qualcuno che li aveva con 18.9 anche se erano quelli punzonati 18.2.. Tu invece hai scritto che e' normale che gli strozzatori siano inferiori alla canna con una partenza di 17.4/17.6.. O non ci siamo capiti o devo buttarli via!
        vedi se sugli strozzatori c'è scritto quello indicato da allodolamaschio.
        ".....popolate la terra.
        Governatela e dominate sui pesci del mare,
        sugli uccelli del cielo
        e su tutti gli animali".

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da Massimiliano Visualizza il messaggio
          vedi se sugli strozzatori c'è scritto quello indicato da allodolamaschio.
          Si come ho gia scritto gli strozzatori sono quelli con sopra la dicitura 18,2... Anche se effettivamente,visto lo "'scalino'' che noto,saranno sicuramente qualche decimo in più.. Ed e' per questo problema che ho aperto la discussione.. Spero di essere stato chiaro..

          COMMENTA


          • #6
            i miei strozzatori se li misuro con il calibro sono tutti inferiori a 18.2, senno che senso ha avere strozzatori più larghi della foratura...controlla bene
            SE AVESSI SAPUTO CHE QUELLO SAREBBE STATO L'ULTIMO ABBRACCIO', GIURO, T'AVREI STRETTO PIU' FORTE

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da allodola maschio Visualizza il messaggio
              i miei strozzatori se li misuro con il calibro sono tutti inferiori a 18.2, senno che senso ha avere strozzatori più larghi della foratura...controlla bene
              Ma tu stai parlando della ''fine'' cioe' la volata dello strozzatore.. Quello logicamente anche nei miei e' minore di 18,2.. Io stavo parlando della parte iniziale dello strozzatore cioe' quello dopo la filettatura che va a combaciare con l'anima della canna..

              COMMENTA


              • #8
                Gli strozzatori si misurano col calibro esattamente come il diametro delle canne (bore), xchè i punzoni sono talvolta errati ed arrotondati.

                La parte di innesto del choke in - x ridurre qualsiasi rischio di impuntatura borre e rischi di sovrapressione nel finale - deve per forza avere un "invito" di almeno 1-2-3 decimi più largo della bore x poi restringersi coi vari design (es. solo cono, cono+parallelo, doppia nicchia, iperbolico, parabolico, ecc.) nella strozzatura vera e propria con la decimatura di interesse (skeet, cyl, 5-4-3-2-1 st, extrafull, turkey).
                Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

                "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da 58beppe Visualizza il messaggio
                  Gli strozzatori si misurano col calibro esattamente come il diametro delle canne (bore), xchè i punzoni sono talvolta errati ed arrotondati.La parte di innesto del choke in - x ridurre qualsiasi rischio di impuntatura borre e rischi di sovrapressione nel finale - deve per forza avere un "invito" di almeno 1-2-3 decimi più largo della bore x poi restringersi coi vari design (es. solo cono, cono+parallelo, doppia nicchia, iperbolico, parabolico, ecc.) nella strozzatura vera e propria con la decimatura di interesse (skeet, cyl, 5-4-3-2-1 st, extrafull, turkey).
                  Oooh grazie mille Beppe! E' questo che volevo sapere! Quindi e' normalissimo che l'invito dello strozzatore sia qualche decimo più grande e che quindi sia presente un piccolo scalini iniziale tra canna e strozzatore!? E' questo che volevo sapere visto che mi ero un po preoccupato ultimamente!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Est una soluzione prudente e corretta della meccanica, essendo 2 pezzi complementari ed abbinati, tanto più se applicata dalla produzione seriale (canne e choke sono pezzi prodotti in realtà produttive/sezioni diverse e poi abbinati casualmente .....).

                    Dal punto di vista balistico, un invito esagerato (invito choke over bore di oltre 3-4dec) - di norma - NON ottimizza il colpo e sarebbe meglio restare nell'ambito dei 1,5-2dec. di invito (sia chiaro, est osservazione più teorico-balistica che pratica, essendo ininfluente x la efficacia reale della fucilata sul bersaglio).

                    In ogni caso invito a tenere pulito il choke, sempre visti i residui, magari oliandolo e soprattutto di stringerlo sempre bene come avvitamento interno.
                    Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

                    "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da 58beppe Visualizza il messaggio
                      Est una soluzione prudente e corretta della meccanica, essendo 2 pezzi complementari ed abbinati, tanto più se applicata dalla produzione seriale (canne e choke sono pezzi prodotti in realtà produttive/sezioni diverse e poi abbinati casualmente .....).

                      Dal punto di vista balistico, un invito esagerato (invito choke over bore di oltre 3-4dec) - di norma - NON ottimizza il colpo e sarebbe meglio restare nell'ambito dei 1,5-2dec. di invito (sia chiaro, est osservazione più teorico-balistica che pratica, essendo ininfluente x la efficacia reale della fucilata sul bersaglio).

                      In ogni caso invito a tenere pulito il choke, sempre visti i residui, magari oliandolo e soprattutto di stringerlo sempre bene come avvitamento interno.
                      ciao Beppe, quando parli di misure in decimi dell'invito...., fai riferimento al diametro oppure 1,5-2-3-4 decimi sono riferiti ad un solo lato?
                      ciao
                      L'uomo è quel che mangia.

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da Giuseppe Visualizza il messaggio
                        ciao Beppe, quando parli di misure in decimi dell'invito...., fai riferimento al diametro oppure 1,5-2-3-4 decimi sono riferiti ad un solo lato?
                        ciao
                        Fa riferimento al diametro, quindi se c'è una differenza di 0,4mm su un lato la differenza è la metà (0,2mm).
                        Ciao Rodolfo.

                        COMMENTA

                        Pubblicita STANDARD

                        Comprimi

                        Ultimi post

                        Comprimi

                        Unconfigured Ad Widget

                        Comprimi
                        Sto operando...
                        X