annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tungsteno si o no?

Comprimi

Modulo HTML statico non configurato

Comprimi

Contenuto statico HTML del modulo
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

    Veramente il minimo. Io contavo di piu' su un invito a pranzo con il viaggio e una settimana d'albergo al Ritz o all'Excelsior pagati! SCHERZOOOOOOOO!!!
    Se me lo potevo permettere perchè no, ma posso assicurarti che se passi da queste parti ; Cisterna di Latina non è tanto lontano dai tuoi luoghi d'origine, sarei ben felice che fossi mio ospite per un pranzo o una cena.
    Di contro se un giorno verrò in Alabama troverò il modo di passarti a salutare di persona .
    Ciao Davide.

    COMMENTA


    • #32
      Originariamente inviato da Crio180781 Visualizza il messaggio

      Se me lo potevo permettere perchè no, ma posso assicurarti che se passi da queste parti ; Cisterna di Latina non è tanto lontano dai tuoi luoghi d'origine, sarei ben felice che fossi mio ospite per un pranzo o una cena.
      Di contro se un giorno verrò in Alabama troverò il modo di passarti a salutare di persona .
      Ciao Davide.
      Non so quanto sia lontana Cisterna da Fogliano. A Fogliano ci sono andato diverse volte a caccia di anatre, quando era una riserva, non un parco. Di sicuro se dovessi venire in Italia (molto improbabile, pero') mi mettero'' in contatto con te per conoscerti, parlare di caccia e cartucce, e... scroccarti un pasto. Adesso che sono vecchio e non mangio piu' tanto non ti costringero' a venderti lo schioppo per pagare il conto del ristorante... Quando avevo 24 o 25 anni, dopo che mi fidanzai a casa con una ragazza di Grottaferrata, suo padre mi invito' a cena a Torvaianica, a un ristorante celebre per il pesce. Mi feci una tale abbuffata che il mio ex-quasi suocero mi disse: "La prossima volta invece di portarti a mangiare fuori ti porto dal sarto e ti faccio fare un completo. Sono sicuro che mi costera' di meno!" Poraccio, tutti soldi sprecati, perche' poi non sposai sua figlia. Perche' comprare la vacca quando mi dava il latte "a gratise"?
      Crio180781 piace questo post.
      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

      COMMENTA


      • #33
        Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

        Non so quanto sia lontana Cisterna da Fogliano. A Fogliano ci sono andato diverse volte a caccia di anatre, quando era una riserva, non un parco. Di sicuro se dovessi venire in Italia (molto improbabile, pero') mi mettero'' in contatto con te per conoscerti, parlare di caccia e cartucce, e... scroccarti un pasto. Adesso che sono vecchio e non mangio piu' tanto non ti costringero' a venderti lo schioppo per pagare il conto del ristorante... Quando avevo 24 o 25 anni, dopo che mi fidanzai a casa con una ragazza di Grottaferrata, suo padre mi invito' a cena a Torvaianica, a un ristorante celebre per il pesce. Mi feci una tale abbuffata che il mio ex-quasi suocero mi disse: "La prossima volta invece di portarti a mangiare fuori ti porto dal sarto e ti faccio fare un completo. Sono sicuro che mi costera' di meno!" Poraccio, tutti soldi sprecati, perche' poi non sposai sua figlia. Perche' comprare la vacca quando mi dava il latte "a gratise"?
        Fogliano si trova a 20 minuti di macchina da casa mia e ci vado spesso specialmente quando piove.
        Per l'andata non c'è problema, per i racconti di caccia mi farebbe piacere, ma per adesso mi accontento di leggerti.
        Ciao Davide

        COMMENTA


        • #34
          Originariamente inviato da Crio180781 Visualizza il messaggio

          Fogliano si trova a 20 minuti di macchina da casa mia e ci vado spesso specialmente quando piove.
          Per l'andata non c'è problema, per i racconti di caccia mi farebbe piacere, ma per adesso mi accontento di leggerti.
          Ciao Davide
          Che ci vai a fare? Ci sono zone vicine dove puoi cacciare?
          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • Crio180781
            Crio180781 commentata
            Modifica di un commento
            Oggi è un bel parco dove fare le passeggiate con vialetti e quant'altro.
            Quando piove non c'è nessuno e gli animali acquatici come folaghe, germani, alzavole ecc. si vedono in maggiore quantità e si fanno avvicinare moltissimo, il mese scorso due coppie di codoni si sono fatte avvicinare fino ad una ventina di metri.
            Ciao Davide.

        • #35
          Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

          Che ci vai a fare? Ci sono zone vicine dove puoi cacciare?
          Giovà non pensare che è come 50 anni fa, prima cosa è zona parco del Circeo quindi i laghi sono off limits, puoi solo spizzicare da fuori se conosci i confini del parco che spesso sono invisibili, ad esempio a Fogliano si può cacciare solo nella palude di Capo Portiere che è fra il lago, la pedonale di Latina e il lungomare un pezzetto ancora concesso, ma tenuto male spesso ci sono discariche io ci andavo quando al Poligono di Nettuno piantavano grano e si allagava le anatre faceva la spola tra il lago di Fogliano ed il poligono, ma erano solo tiri a notte poi non vedevi più niente, sul tardi giravano pivieri, pavoncelle e beccaccini. Negli altri laghi costieri idem, solo tiri a notte su anatre che rientrano dalle pasture e non sei solo senti sparare davanti e magari ti passano anche alte che non le vedi è dura, tant'è che c'ho rinunciato, ogni volta posi il fucile e guardi nei laghi e ti rifai gli occhi....è finita la caccia in quei luoghi.
          Crio180781 piace questo post.
          O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

          COMMENTA


          • #36
            Originariamente inviato da Gianni1° Visualizza il messaggio

            Giovà non pensare che è come 50 anni fa, prima cosa è zona parco del Circeo quindi i laghi sono off limits, puoi solo spizzicare da fuori se conosci i confini del parco che spesso sono invisibili, ad esempio a Fogliano si può cacciare solo nella palude di Capo Portiere che è fra il lago, la pedonale di Latina e il lungomare un pezzetto ancora concesso, ma tenuto male spesso ci sono discariche io ci andavo quando al Poligono di Nettuno piantavano grano e si allagava le anatre faceva la spola tra il lago di Fogliano ed il poligono, ma erano solo tiri a notte poi non vedevi più niente, sul tardi giravano pivieri, pavoncelle e beccaccini. Negli altri laghi costieri idem, solo tiri a notte su anatre che rientrano dalle pasture e non sei solo senti sparare davanti e magari ti passano anche alte che non le vedi è dura, tant'è che c'ho rinunciato, ogni volta posi il fucile e guardi nei laghi e ti rifai gli occhi....è finita la caccia in quei luoghi.
            Che belle giornate ho passato a Fogliano, in botte. Ho abbattuto li' la mia prima anatra, una marzaiola. Ci ho preso marzaiole, folaghe, fischioni, canapiglie, morette, un bellissimo chiurlo reale, una volpoca... E lodole nei campi circostanti. E adesso tutto parco... Lo sai come accadde? Il presidente Leone firmo' il decreto di condanna a morte della riserva, autorizzandone la trasformazione in parco. Uno dei maggiori soci della riserva, Loreti, quello dei confetti e bomboniere, che era amico di Leone, ando' a trovarlo e gli chiese perche' avesse fatto una corbelleria del genere. E il presidente rispose: "Lore', i' che ne ne saccio. Me metten' tante cartuscelle innanz' pe' fammele firma', e io nunn' 'e pozz' leggere tutte quant'. E cosi' agg' firmat' pure quella." Ecco come i cacciatori della zona--e non solo i riservisti, perche' c'erano tanti posti liberi intorno alla riserva prima che il parco ingoiasse tutto--persero un posto meraviglioso. C'erano tanti tipi di selvaggina da cacciare: anatre, oche (a quei tempi cacciabili), folaghe, trampolieri, beccaccini, lodole, storni, e anche qualche coniglio selvatico. Ma li mortacci dei parcomani! Poi i giornalettai e gli animalisti fanno festa quando un cacciatore colpisce un collega. Ma che ti aspetti quando le zone di caccia sono sempre piu' ristrette da parchi, urbanizzazione, strade, fondi chiusi, agrituristiche, zone di protezione, ecc. e i cacciatori affollano i pochi posti disponibili rimasti?
            Crio180781 piace questo post.
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • #37
              Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

              Che belle giornate ho passato a Fogliano, in botte. Ho abbattuto li' la mia prima anatra, una marzaiola. Ci ho preso marzaiole, folaghe, fischioni, canapiglie, morette, un bellissimo chiurlo reale, una volpoca... E lodole nei campi circostanti. E adesso tutto parco... Lo sai come accadde? Il presidente Leone firmo' il decreto di condanna a morte della riserva, autorizzandone la trasformazione in parco. Uno dei maggiori soci della riserva, Loreti, quello dei confetti e bomboniere, che era amico di Leone, ando' a trovarlo e gli chiese perche' avesse fatto una corbelleria del genere. E il presidente rispose: "Lore', i' che ne ne saccio. Me metten' tante cartuscelle innanz' pe' fammele firma', e io nunn' 'e pozz' leggere tutte quant'. E cosi' agg' firmat' pure quella." Ecco come i cacciatori della zona--e non solo i riservisti, perche' c'erano tanti posti liberi intorno alla riserva prima che il parco ingoiasse tutto--persero un posto meraviglioso. C'erano tanti tipi di selvaggina da cacciare: anatre, oche (a quei tempi cacciabili), folaghe, trampolieri, beccaccini, lodole, storni, e anche qualche coniglio selvatico. Ma li mortacci dei parcomani! Poi i giornalettai e gli animalisti fanno festa quando un cacciatore colpisce un collega. Ma che ti aspetti quando le zone di caccia sono sempre piu' ristrette da parchi, urbanizzazione, strade, fondi chiusi, agrituristiche, zone di protezione, ecc. e i cacciatori affollano i pochi posti disponibili rimasti?
              A così è? Non lo sapevo. Io ci sono andato fino a 7-8 anni fa, feci anche l'atc LT1, ma i risultati non erano granchè di anatre ne vedi tante, ma dentro il parco, è come stare in finestra a vedere belle gnocche nude che ti fanno ciao senza poterle toccare alla fine sbrocchi e fai qualche cazzata, la Forestale gira parecchio il bracconaggio è quasi del tutto debellato, ma qualche scarica isolata ogni tanto si sente, con tutti quei canali, qualche indigeno la sue 3-4 marzarole se le assicura.
              Io ci vado forse domenica a vedere il ripasso ed ad avvelenarmi, ci vado tutti gli anni li alla Bufalara e alla palude dell'Inferno in zona Sacramento, faccio le foto alle pittime e le marzarole ma è come se sparassi
              sterminator e Crio180781 piace questo post.
              O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

              COMMENTA

              Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Trending

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi

              Tag nuvola

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Sto operando...
              X