annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita

Comprimi

Carabina semiauto "polivalente"

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    Carabina semiauto "polivalente"

    Un saluto a tutti!

    Non sono aggiornato ma so che negli ultimi anni è in atto una significativa evoluzione nelle carabine, armi discretamente precise con prezzi che si aggirano sui 500 euro, calciature regolabili per potersi adattare facilmente a diverse tipologie di tiro, calibri e canne intercambiabili ecc. ecc.
    Ricordo gli anni '60 quando esordì la carabina Browning BAR in due versioni, Battue e Affut, destinate a due diverse tipologie di utilizzo.

    Oggi è possibile avere un'unica carabina semiauto polivalente, facilmente adattabile per la caccia in battuta ed il tiro di "precisione" a distanze di 200-300 mt.?
    Per precisione intendo almeno sub MOA con munizioni commerciali in cal. 308 Win.
    Mentre la calciatura dovrebbe essere facilmente adattabile sia al tiro con le mire metalliche sia al tiro con l'ottica.

    Quali sono oggi i prodotti che vantano queste caratteristiche?

  • Zoom Testo
    #2
    Per quanto ne so, oggi come oggi, la maggior parte dei cacciatori di cinghiali, usano Benelli e Browining. Nelle due marche ci sono vari modelli, che bene o male soddisfano gli utilizzatori.
    Io uso una di quelle da te citate, un Browining BAR 2..... in 30.06 penso sia la Battue.... datata ma messa bene, non uso ottiche ne punti rossi. L'unica pecca di questa carabina è il peso, (è tutta in acciaio), da fastidio nel trasporto, ma questa prerogativa risulta positiva quando spari.....non si muove e il rinculo è quasi inesistente e ben gestibile nella ripetizione dei colpi......
    erchiappetta erchiappetta Rinculo Rinculo Piace questo post.
    Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
    Sta il cacciator fischiando
    sull'uscio a rimirar..........

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Ciao Walker, grazie della risposta.
      Oltre alla Benelli Argo e alla Browning BAR, nel panorama dei cacciatori di cinghiali, c'è anche la H&K che però ha cessato la produzione di carabine da caccia.
      Tutti progetti che hanno decenni alle spalle e pertanto sicuramente affidabili, ma da quanto ne so mancano dei due requisiti richiesti che ho evidenziato in rosso nel mio primo post.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Be....... credo che siano adattabili tutti e due. Infatti non è raro vedere punti rossi o ottiche, (cannocchiali), montati su di esse. "00/300 mt con un ottica discreta, ben tarata, non sono poi cosi tanti!
        Le due carabine citate, nelle loro varie versioni, secondo me sono la maggioranza, a seguire c'è chi usa la Heckler&Koch, come hai detto tu, (mi sembra che ora la produca la Haenel uguale, SLB 2000), in aggiunta anche la Wichester Vulcan, la più economica di tutte quelle citate.
        Quest'ultima non si può regolare il calcio.
        La SLB 2000 non è tanto bella a vedersi, (poi i gusti son gusti....a me piace), però viene su che è una meraviglia, va in puntamento da sola, tanto che viene facile sparare di stoccata. Però anche lei è pesantuccia nel trasporto, ma ferma allo sparo.
        Rinculo Rinculo piace questo post.
        Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
        Sta il cacciator fischiando
        sull'uscio a rimirar..........

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
          La SLB 2000 non è tanto bella a vedersi
          E' un eufemismo 😂

          Per me la linea classica della BAR è sempre stata la più bella, dalla prima versione in poi.

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            La mia carabina semiauto ideale dovrebbe avere le seguenti carattesristiche:
            - automatismo a presa di gas;
            - calciatura completamente regolabile in lunghezza, pieghe nasello e tallone, inclinazioni dx e sx del calcio e del calciolo;
            - canne intercambiabili;
            - calibri intercambiabili.

            Con queste caratteristiche oggi troviamo alcune bolt action, anche made in Italy.

            Speriamo che qualcuno pensi anche ad una semiauto

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Calciature come questa o similari, quando le vedremo sulle semiauto?
              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Howa_Oryx.jpg 
Visite: 161 
Dimensione: 16.8 KB 
ID: 1974313

              COMMENTA


              • Pieffe50
                Pieffe50 commentata
                Modifica di un commento
                Meglio non vederle....

            • Zoom Testo
              #8
              Moderatore, questa conversazione non è forse la riprova che ci sono troppe "rubriche" ovvero argomenti?
              In "caccia di selezione" si parla di riserve che cercano soci, in armi e caricamenti troviamo chi vuole il .375H&H.
              Non sarebbe il caso di fare ordine oppure si vuole continuare con l'italica passione per sofismi e burocrazia?

              COMMENTA


              • arsvenandi
                arsvenandi commentata
                Modifica di un commento
                Mica ti ho capito....

            • Zoom Testo
              #9
              Ciao a tutti secondo me la scelta è molto soggettiva parlando di prodotti di marca io ho un ho slb 2000 e devo dire eccezionale riconosciuto da tutti quelli che L hanno imbracciata...domandatevi perché è introvabile usata , si trova solo la heanel...
              walker960walker walker960walker piace questo post.

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #10
                Originariamente inviato da bansberia Visualizza il messaggio
                si vuole continuare con l'italica passione per sofismi e burocrazia?
                Il fumo fa male, lo dicono sempre.

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #11
                  Originariamente inviato da Abonat62 Visualizza il messaggio
                  secondo me la scelta è molto soggettiva
                  Ovvio, infatti basta guardare quante versioni fanno della stassa arma, per capire che le esigenze della clientela sono variegate.
                  Quella per le mie esigenze la devono ancora fare, ma la faranno presto, sono fiducioso, visto che molte bolt action hanno già imboccato la strada della versatilità e modulatità.

                  Poi, basta guardare alla piattaforma AR 15 e AR 10 per capire quale successo può avere la versatilità e modularità.

                  Altrochè italica passione per i sofismi!

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #12
                    Una cassa per carabina fatta su misura, con tutte le regolazioni possibili, non dovrebbe costare una grossa cifra.

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #13
                      Ciao Germano56, non è solo una questione di costi, comunque paragonabili alla carabina, ma chi ti garantisce il risultato?
                      Alla fine potrebbe soddisfarti ma anche no, comunque dovresti tenertelo com'è, o farlo rifare una seconda volta.

                      Meglio attendere un prodotto industriale ben ingegnerizzato da esperti in materia e collaudato.

                      VERSATILITA' e MODULARITA' sembrano le parole d'ordine dei nuovi progetti d'arma.

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #14
                        Originariamente inviato da Trova gli ultimi messaggiVisualizza il profiloRinculo Visualizza il messaggio
                        Oggi è possibile avere un'unica carabina semiauto polivalente, facilmente adattabile per la caccia in battuta ed il tiro di "precisione" a distanze di 200-300 mt.?
                        Per precisione intendo almeno sub MOA con munizioni commerciali in cal. 308 Win.
                        Mentre la calciatura dovrebbe essere facilmente adattabile sia al tiro con le mire metalliche sia al tiro con l'ottica.
                        Penso che una semi automatica ha abbastanza precisione per colpire un bersaglio a 300 m. Serve una buona ottica con dei buoni attacchi. In battuta si utilizzano le mire metalliche, per i tiri mirati a lunga distanza si utilizza un'ottica ben registrata. Cento metri di differenza vuol dire un bel calo di palla dal punto mirato, specialmente con il 308 o si compensa o si utilizzano le torrette balistiche. A quelle distanze io opterei per un 270, opinione personale.

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #15
                          Originariamente inviato da Rinculo Visualizza il messaggio
                          Ciao Germano56, non è solo una questione di costi, comunque paragonabili alla carabina, ma chi ti garantisce il risultato?
                          Alla fine potrebbe soddisfarti ma anche no, comunque dovresti tenertelo com'è, o farlo rifare una seconda volta.

                          Meglio attendere un prodotto industriale ben ingegnerizzato da esperti in materia e collaudato.

                          VERSATILITA' e MODULARITA' sembrano le parole d'ordine dei nuovi progetti d'arma.
                          Il risultato dovrebbe garantirlo il calcista.

                          COMMENTA

                          La tua Armeria Online

                          Comprimi

                          Sponsor 2022/23 - CLICCA

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Titolo del video

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X