annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio borraggio chimico!

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio borraggio chimico!

    Buongiorno amici, stamattina mio suocero mi ha dato 5 confezioni da 1kg di borraggio chimico e vorrei sapere come utilizzarlo.
    Già lo uso per il cal 24 ma carico al massimo 150 cartucce a stagione, è possibile fare qualche carica per il cal 12 nei bossoli di plastica?
    Avevo pensato di caricare la tecna in questo modo: 1.90x39-40gr couvette, borraggio, cartoncino e orlo tondo...voi cosa ne pensate?

  • #2
    Buonasera
    io non ho mai utilizzato il borragio chimico ma la dose 1,90 /40 di tecna si fa con contenitore e chiusura stellare quindi credo che sei basso di polvere di almeno 10 con.
    Gianluca90 piace questo post.

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da Grive old Visualizza il messaggio
      Buonasera
      io non ho mai utilizzato il borragio chimico ma la dose 1,90 /40 di tecna si fa con contenitore e chiusura stellare quindi credo che sei basso di polvere di almeno 10 con.
      Grazie per la risposta...io carico 1.88x38.5 con contenitore e stellare, ho pensato di portare il piombo a 40 per avere maggior intasamento con l'orlo tondo e usando la cuvette la tenuta dei gas dovrebbe essere ottimale.
      Il mio dubbio è sulla resa di questi due componenti, non avendoli mai assemblato insieme (cuvette e borraggio).

      COMMENTA


      • #4
        Buongiorno
        mi dispiace ma come ti ho detto non so dirti della resa balistica dei 2 componenti . Comunque come dose proverei in bossolo h70 -innesco forte - 2 / 40 .
        Gianluca90 piace questo post.

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da Grive old Visualizza il messaggio
          Buongiorno
          mi dispiace ma come ti ho detto non so dirti della resa balistica dei 2 componenti . Comunque come dose proverei in bossolo h70 -innesco forte - 2 / 40 .
          E volendo provare la DN a ciambelline che dose potrei fare?

          COMMENTA


          • #6
            70 mm -innesco forte -1,70 /1,75 ×36 - ot
            ti ripeto non sono dosi collaudate da me bensì un consiglio di prova non avendo mai usato borragio chimico . Cordialità
            Gianluca90 piace questo post.

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da Grive old Visualizza il messaggio
              70 mm -innesco forte -1,70 /1,75 ×36 - ot
              ti ripeto non sono dosi collaudate da me bensì un consiglio di prova non avendo mai usato borragio chimico . Cordialità
              Grazie mille del tuo aiuto, vediamo se interviene qualche amico che ha esperienza su questi componenti.
              Un saluto

              COMMENTA


              • #8
                Papa' lo usava moltissimi anni fa--ma usava il semolino, se ben ricordo. Il borraggio chimico vero ha un pregio ed un difetto: il pregio e' che ammortizza l'urto sui pallini della combustione della polvere. Il difetto e' che deve essere compresso ugualmente in ogni cartuccia per dare risultati consistenti. Devi per forza usare un calcone che mostri quanta pressione stai applicando. Col chimico e' anche necessaria una couvette fra polvere e borraggio.
                Un altro vantaggio del borraggio chimico e' che non inquina come le borre di plastica. Un altro difetto e' che se spari controventto con un vento forte ti va negli occhi. O almeno cosi' faceva il semolino che usava Papa'.
                A dire la verita', io non lo userei. Perche' usare un'auto con l'avviamento a manovella o sparare con un fucile a bacchetta quando il progresso ci ha donato automobili il cui motore si avvia con un quarto di giro di chiave, e fucili a retrocarica?
                Gianluca90 piace questo post.
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #9
                  Di solito "la sugherite" (così si chiamava il borraggio chimico) era impiegata per cartucce di poco pregio, per 40 gr. di piombo, che penso venga impiegato su selvaggina di pregio, come minimo devi ricorrere alle borre in feltro tipo Bonavita o Purgotti (se ancora si trovano) o ai contenitori di plastica.
                  Gianluca90 piace questo post.

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
                    Papa' lo usava moltissimi anni fa--ma usava il semolino, se ben ricordo. Il borraggio chimico vero ha un pregio ed un difetto: il pregio e' che ammortizza l'urto sui pallini della combustione della polvere. Il difetto e' che deve essere compresso ugualmente in ogni cartuccia per dare risultati consistenti. Devi per forza usare un calcone che mostri quanta pressione stai applicando. Col chimico e' anche necessaria una couvette fra polvere e borraggio.
                    Un altro vantaggio del borraggio chimico e' che non inquina come le borre di plastica. Un altro difetto e' che se spari controventto con un vento forte ti va negli occhi. O almeno cosi' faceva il semolino che usava Papa'.
                    A dire la verita', io non lo userei. Perche' usare un'auto con l'avviamento a manovella o sparare con un fucile a bacchetta quando il progresso ci ha donato automobili il cui motore si avvia con un quarto di giro di chiave, e fucili a retrocarica?
                    Ciao Giovanni, diciamo che come ho già detto lo uso nel cal 24 e più o meno ho fatto esperienza su come caricarlo.
                    Il mio dubbio è proprio la cuvette, non avendo mai usato questi due componenti secondo te avrei risultati "discreti" a 20mt?
                    Vorrei caricarlo solo perchè ne ho una notevole quantità giusto per consumarlo.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da sterminator Visualizza il messaggio
                      Di solito "la sugherite" (così si chiamava il borraggio chimico) era impiegata per cartucce di poco pregio, per 40 gr. di piombo, che penso venga impiegato su selvaggina di pregio, come minimo devi ricorrere alle borre in feltro tipo Bonavita o Purgotti (se ancora si trovano) o ai contenitori di plastica.
                      Ciao sterminator, vorrei usarlo a colombacci..lepri..beccacce ma non a distanze esagerate. Mi è stato regalato sennò uso solo bior ma visto che ce l'ho vorrei utilizzarlo. Potrei fare anche qualche cartuccia per tordi con 32-33gr.....

                      COMMENTA


                      • #12
                        il mio consiglio sul borraggio chimico..è di non usarlo. pure per far vintage, ce ne sono altri tipi più validi
                        Gianluca90 piace questo post.
                        "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
                        (Aldous Huxley)

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio
                          il mio consiglio sul borraggio chimico..è di non usarlo. pure per far vintage, ce ne sono altri tipi più validi
                          Ciao Franky, secondo te nel cal 12 proprio non rende bene? Nel 24 mi trovo bene magari continuo ad usarlo solo per questo calibro...

                          COMMENTA


                          • Franky@
                            Franky@ commentata
                            Modifica di un commento
                            non è tanto/solo un problema di carica..quanto la distanza a cui ti aspetti di fare carniere

                        • #14
                          Originariamente inviato da Gianluca90 Visualizza il messaggio

                          Ciao Franky, secondo te nel cal 12 proprio non rende bene? Nel 24 mi trovo bene magari continuo ad usarlo solo per questo calibro...
                          ho una pessima esperienza con cartucce storiche caricate con borra chimica.
                          Sarà la foratura ormai ampia, sarà che ci aspettiamo rese ormai superiori, boh.
                          Ma preferirei, se proprio vuoi, una buona borra feltro o similare.
                          O meglio ancora...i nuovi contenitori, che siano bior o dispersanti o quel che preferisci, in bossolo di plastica.

                          https://blog.hunting-spot.com/borre-...ucce-da-caccia

                          Sapendo che potremo disporre di bossoli in plastica o cartone e di borraggi moderni in plastica o tradizionali in feltro e sughero agglomerato, dobbiamo considerare la possibilità di 4 combinazioni:

                          1. Bossolo Cartone – Borra Plastica (oppure in feltro con couvette)
                          2. Bossolo Plastica – Borra Plastica (oppure in feltro con couvette)
                          3. Bossolo Cartone – Borra Feltro (senza couvette)
                          4. Bossolo Plastica – Borra Feltro (senza couvette)

                          La scaletta sopra indicata indica rispettivamente dal primo al quarto abbinamento la maggiore e minore tenuta ai gas effettivamente svolta dal connubio borra-bossolo.
                          Gianluca90 piace questo post.
                          "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
                          (Aldous Huxley)

                          COMMENTA


                          • #15
                            Originariamente inviato da Gianluca90 Visualizza il messaggio

                            Grazie per la risposta...io carico 1.88x38.5 con contenitore e stellare, ho pensato di portare il piombo a 40 per avere maggior intasamento con l'orlo tondo e usando la cuvette la tenuta dei gas dovrebbe essere ottimale.
                            Il mio dubbio è sulla resa di questi due componenti, non avendoli mai assemblato insieme (cuvette e borraggio).
                            usando la couvette puoi utilizzare le dosi che utilizzi con il contenitore, poichè la tenuta è svolta egregiamente dalla couvette, resta solo da valutare correttamente la quantità di borraggio chimico da utilizzare.....
                            ciao gianni

                            p.s. così mi è stato consigliato da chi ne fa largo uso da tempo

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X