annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Efficacia delle prolunghe

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 2 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (1) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio

    Ma quanto mi dai se ti rispondo?
    HA HA H A
    Capisco che facendomi parlare prendi lezioni, ma occhio che alla fine potrei chederti il conto. Ha ha ha ha ha
    in parole povere ti dico che aumentando le velocita iniziali, non si registrano aumenti proporzionali di velocita residue, questo perche la resistenza aereodinamica aumenta all'aumentare della velocita, quindi per ottenere concreti aumenti di velocita oltre 45m, bisognerebbe aumentare le V0 di almeno 50m/s, cosa impossibile per ovvie ragioni che non ti spiego dato che lo dovresti sapere se ti ritieni esperto.
    Per quanto riguarda il soffio di bocca ho gia detto milioni di volte che le borre contenitore sono riuscite a limitarlo ma non ad annullarlo. E' intuibile che la pressione residua investe una parte dei pallini in uscita dalla canna dato che la borra contenitore inizia a separarsi gia dopo soli pochi cm dalla volata. (cerca video).
    Infine, sono convinto che non hai capito solo la storia delle condizioni meteo avverse, non hai capito niente, comunque te lo spiego.....
    In presenza di condizioni meteo avverse, le velocità iniziali possono scendere anche di 20/25m/s, se a queste perdite pero ci riaggiungi qualche m/s guadagnato dalla canna lunga comprensi in parte la perdita.
    Che dici...seguito a dire stronxxxxte?
    Si, dici sciocchezze e finalmente non lo sostengo solo io ( o i soliti, ma la schiera si sta allargando, evviva!)
    1. Hai citato il Granelli e non ci hai capito una mazza. La lunghezza della canna non porta significativi vantaggi in termini di velocità residua, l'hai detto dopo che te l'ho fatto notare, ma il tuo primo post intendeva l'esatto contrario. Frega niente se ora sei andato su Google a cercare.
    2. Frega niente se dici un milione di volte la stessa cosa, sempre c@zzata resta. A meno che non provi ciò che dici... e non lo stai facendo. Con le borre contenitore il soffio di bocca provoca effetti trascurabili, per favore dimostra il contrario.
    3. Condizioni avverse quali???? E ammesso che esista una condizione avversa tale che ciò succeda, la stessa presunta perdita di 20/25 m/s avverrebbe per TUTTE LA CANNE, tutte sai? Lunghe e corte. Sai cosa significa? Significa che il DELTA (vuol dire "la differenza") di vzero tra le canne resta.. sai come resta? UGUALE! Resta uguale Centrooooooooooooo, porcadiquellatroia, non cambia un c@zzo. Se resta uguale il delta, resta uguale il decadimento e le velocità residue tornano a pareggiarsi. LE VELOCITA' RESIDUE RESTANO UGUALI, hai capito?

    Per favore, non farmi andare avanti, arrenditi all'evidenza e limita i danni.


    Lando


    Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

    COMMENTA


    • Centro67
      Centro67 commentata
      Modifica di un commento
      Si si mi arrendo stai sereno, hai proprio ragione

    • lando
      lando commentata
      Modifica di un commento
      3 cavolate su 3 non è male dai, se ne dici altre posso sempre fartelo notare

    • Centro67
      Centro67 commentata
      Modifica di un commento
      Domani sarai accontentato ha ha ha ha

  • #77
    Originariamente inviato da mauro b Visualizza il messaggio



    Centro67 ti stai arrampicando sugli specchi per dimostrare che hai ragione, scusa la schiettezza ma ormai da un po' sono giunto alla conclusione che, quando lo scopo della discussione è dimostrare di aver ragione risulta difficile un confronto di opinioni costruttivo.
    Vado al sodo della questione canne lunghe - canne corte: come già detto due o tre volte, non è la lunghezza della canna che fa la differenza sulla portata, gittata o concentrazione della rosata ma piuttosto le caratteristiche costruttive della canna.Non dico questo da cacciatore (quale non sono) ma da produttore di 250-300 canne al giorno per i maggiori marchi Italiani e internazionali e che investe mediamente mezzo milione di euro ogni anno per test e analisi.
    Per quanto riguarda le analisi di Granelli (di cui ho immensa stima e rispetto) ti ricordo che risalgono ormai a più di 30 anni fa, avendo la possibilità di utilizzare sistemi di analisi e prove più moderne in alcuni casi ho riscontrato risultati sostanzialmente diversi rispetto a quanto riscontrato da Granelli.
    Parere personale, mi sembra che stai confondendo due cose che sono ben distinte:canne corte realizzate apositamente per il tiro ravvicinato con canne lunghe realizzate appositamente x i tiri lunghi; grazie al c...o che la canna da 81 spara più lontano, ma non perché è lunga 81 cm ma perché nella realizzazione di questa canna sono state utilizzate tutte quelle caratteristiche che permettono di allungare il tiro.
    Visto che mi tocca la parte dello stronzo, un commento riguardo al video: dalle immagini non sono riuscito a vedere come erano effettivamente le distribuzioni delle rosate, ho potuto solo sentire le valutazioni dei due signori che hanno eseguito i test, un po' come le televendite dei materassi in TV.
    Fare un test oggettivo con dati di valenza scientifica è tutta un'altra cosa credimi.


    Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk
    Buongiorno Mauro, tornando alla discussione, quindi tu ritieni che su una stessa canna, se accorciamo o allunghiamo il tratto cilindrico, non otteniamo differenze di velocita iniziali, giusto?
    Altra curiosità, ti chiedo cortesemente, le canne sporting del 682 Gold E optima bore da 81cm hanno un profilo interno differente da quelle da 76 cm?Posso ritenere le prime adatte a tiri piu lunghi essendo piu lunghe?
    E poi ancora , una canna cl da 47 cm fornisce prestazioni (in termini di portata,penetrazione concentrazione etc) diverse dalla stessa canna lunga 81 cl?

    COMMENTA


    • walker960walker
      walker960walker commentata
      Modifica di un commento
      Prima che ti risponda Mauro, ti dico io una cosa: Non mettere in ballo la canna da 47 cm che è stata progettata per difesa personale e per sparare a palla, considerando che è una slag. Non è adatta per la caccia, nemmeno con quella col cane da ferma.

    • Centro67
      Centro67 commentata
      Modifica di un commento
      Wlaker non cominciare a preoccuparti, voglio solo sapere se in una stessa canna con lunghezze assai differenti,si registrano prestazioni diverse. Lo so che i moncherini da 47 nascono per un ben preciso utilizzo

  • #78
    Vorrei precisare inoltre che non ho mai detto che la lunghezza della canna e' l'unico elemento che determina la portata, ma ho detto invece che" concorre" poiche influenza seppur in minima parte le velocita e le concentrazioni specie con cariche progressive, e senza contenitore...........

    COMMENTA


    • #79
      Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio

      Si, dici sciocchezze e finalmente non lo sostengo solo io ( o i soliti, ma la schiera si sta allargando, evviva!)
      1. Hai citato il Granelli e non ci hai capito una mazza. La lunghezza della canna non porta significativi vantaggi in termini di velocità residua, l'hai detto dopo che te l'ho fatto notare, ma il tuo primo post intendeva l'esatto contrario. Frega niente se ora sei andato su Google a cercare.
      2. Frega niente se dici un milione di volte la stessa cosa, sempre c@zzata resta. A meno che non provi ciò che dici... e non lo stai facendo. Con le borre contenitore il soffio di bocca provoca effetti trascurabili, per favore dimostra il contrario.
      3. Condizioni avverse quali???? E ammesso che esista una condizione avversa tale che ciò succeda, la stessa presunta perdita di 20/25 m/s avverrebbe per TUTTE LA CANNE, tutte sai? Lunghe e corte. Sai cosa significa? Significa che il DELTA (vuol dire "la differenza") di vzero tra le canne resta.. sai come resta? UGUALE! Resta uguale Centrooooooooooooo, porcadiquellatroia, non cambia un c@zzo. Se resta uguale il delta, resta uguale il decadimento e le velocità residue tornano a pareggiarsi. LE VELOCITA' RESIDUE RESTANO UGUALI, hai capito?

      Per favore, non farmi andare avanti, arrenditi all'evidenza e limita i danni.

      Non sai neanche leggere amico mio,avevo detto e seguito a dirlo che la canna piu lunga quando produce rosate piu concentrate aumenta la portata utile.Non sempre pero la canna piu lunga produce rosate piu raccolte, perche il profilo interno nel suo insieme incide pesantemente.
      l'effetto perturbatorio del soffio di bocca non e' stato annullato totalmente dalla borra contenitore, basti pensare che in quasi tutte le cariche una parte di pallini non e' protetta dai petali,percio viene investita dalla pressione residua.
      Terzo quesito, le condizioni meteo avverse......non ho detto che le canne lunghe annullano la perdita di prestazioni, ho detto invece che avendo per loro natura alte prestazioni, compensano in parte le perdite causate dal meteo, e gli effetti sulla selvaggina non risulteranno mai disastrosi.
      Infine, non ho mai detto che le velocita residue si livellano sullo stesso valore oltre 40/45m, ho detto invece che tendono ad equipararsi che e' ben diverso.
      le velocità residue a 40 m non saranno mai uguali come dici tu neanche se ci fosse una minima differenza di V/0 pari a 20m/s, basti pensare che due cartucce aventi tale differenza di velocita forniscono prestazioni molto diverse.......studia e non fare il maestro
      ​​​​

      COMMENTA


      • #80
        Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
        Non sai neanche leggere amico mio,avevo detto e seguito a dirlo che la canna piu lunga quando produce rosate piu concentrate aumenta la portata utile.Non sempre pero la canna piu lunga produce rosate piu raccolte, perche il profilo interno nel suo insieme incide pesantemente.​​​​
        Veramente questa cosa l'hai copiata da Mauro, tu nel post in cui citavi Granelli non l'hai mai neanche sussurrata.
        Purtroppo per te so ancora leggere.

        Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
        l'effetto perturbatorio del soffio di bocca non e' stato annullato totalmente dalla borra contenitore, basti pensare che in quasi tutte le cariche una parte di pallini non e' protetta dai petali,percio viene investita dalla pressione residua.
        Questa è una TUA teoria che andrebbe non solo verificata, ma anche quantificata. "quasi tutte le cariche" quali? "una parte di pallini" quanti? "viene investita", e allora? Quali sono gli effetti? Sono sensibili? Sono trascurabili? Bisogna dirlo coi fatti, con le prove.
        Tu credi di cavartela con le chiacchiere da beretto del TAV, ma stai dicendo un sacco di fesserie per sentiro dire o per leggiucchiato qua e le senza capire.

        Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
        Terzo quesito, le condizioni meteo avverse......non ho detto che le canne lunghe annullano la perdita di prestazioni, ho detto invece che avendo per loro natura alte prestazioni, compensano in parte le perdite causate dal meteo, e gli effetti sulla selvaggina non risulteranno mai disastrosi.​​​​
        Guarda, ti faccio rileggere cosa avevi scritto "In presenza di condizioni meteo avverse, le velocità iniziali possono scendere anche di 20/25m/s, se a queste perdite pero ci riaggiungi qualche m/s guadagnato dalla canna lunga comprensi in parte la perdita."
        Ti ho fatto notare, ma forse avresti dovuto leggere con più attenzione, che invece non cambia nulla. Provo a rispiegartelo come ai bambini. Come col tempo avverso (???) perdono 25 m/s di vzero le canne lunghe, li perdono anche le canne corte. Sei d'accordo fin qui? Quindi se per esempio col sole avevamo una differenza di vzero di 20 m/s tra canna lunga e canna corta (che forse avrai capito si riduce in differenze non sensibili di velocità residua), con la gnagnarella abbiamo la stessa identica differenza di vzero, ovvero la stessa dfferenza non sensibile di velocità residua. Se non capisci ancora ti faccio un disegno.

        Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
        Infine, non ho mai detto che le velocita residue si livellano sullo stesso valore oltre 40/45m, ho detto invece che tendono ad equipararsi che e' ben diverso.
        le velocità residue a 40 m non saranno mai uguali come dici tu neanche se ci fosse una minima differenza di V/0 pari a 20m/s, basti pensare che due cartucce aventi tale differenza di velocita forniscono prestazioni molto diverse.......studia e non fare il maestro
        ​​​​
        Io ho detto che le velocità residue si livellano perché è così. Tu dici "tendono a equipararsi", che per me è la stessa cosa che dico io, ma poi cambi idea nella stessa frase e affermi che è "ben diverso" (???) e che forniscono prestazioni "molto diverse". Ci dici "quanto diverse"? O restiamo a livello di chiacchiere da baretto del TAV?

        Se hai bisogno di altre lezioni, il tuo maestro è sempre a disposizione, ma poi non lamentari se ti bacchetto quando non ti applichi.


        Lando


        Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

        COMMENTA


        • #81
          Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
          Vorrei precisare inoltre che non ho mai detto che la lunghezza della canna e' l'unico elemento che determina la portata, ma ho detto invece che" concorre" poiche influenza seppur in minima parte le velocita e le concentrazioni specie con cariche progressive, e senza contenitore...........
          Che fa, minimizza????
          Veramente sono ANNI che sfrucugli i maroni con le canne lunghe, e adesso ritratti?
          Se è "minima parte" come fa a concorrere?

          Senza contenitore?????? Ma scusa, se uno si fa le seghe con le canne lunghe per arrivare lontano, poi usa cartucce senza contenitore? Ma chi è sto rimbambito?
          Lando


          Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

          COMMENTA


          • #82
            Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio

            Buongiorno Mauro, tornando alla discussione, quindi tu ritieni che su una stessa canna, se accorciamo o allunghiamo il tratto cilindrico, non otteniamo differenze di velocita iniziali, giusto?
            Altra curiosità, ti chiedo cortesemente, le canne sporting del 682 Gold E optima bore da 81cm hanno un profilo interno differente da quelle da 76 cm?Posso ritenere le prime adatte a tiri piu lunghi essendo piu lunghe?
            E poi ancora , una canna cl da 47 cm fornisce prestazioni (in termini di portata,penetrazione concentrazione etc) diverse dalla stessa canna lunga 81 cl?
            Pensa un po', un fucile con canna da 81 spara meglio di uno senza canna.
            Lando


            Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

            COMMENTA


            • #83
              Ho letto da tutte le parti ed ho sperimentato sul campo (leggasi abbattimenti) che, anche sparando magnum (che io uso tantissimo sui colombacci sparando di passata), tra una canna di 70 ** che adesso adopro costantemente ed una di 83 * (che adesso non adopro più) si hanno le stesse prestazioni. Poi velocità, tempo bello o brutto ecc.. per me son tutte pippe mentali.; l'importante è sparare dritto e con piombo grosso se vuoi arrivare lontano. Io e non mi vergogno a dirlo ai colombacci, specialmente in dicembre- gennaio sparo 50 gr. di piombo dal 3 allo 0 e anche con la canna di 70 ** gli abbattimenti (se gli cogli) a 40 metri son normali.

              COMMENTA


              • walker960walker
                walker960walker commentata
                Modifica di un commento
                Esageri!... Ma tu dici; meglio abbondare che miserare! .... Io credo che con la lunghezza e strozzatura di quella canna, (non so che canna), a quella distanza, una buona 36/38 gr di piombo 5/4 bastano. Questo perchè a quella distanza, abbatto anatre col cal. 20, con la combinazione che ho detto varie volte e secondo me è lo strozzatore abbinato a quella famosa prolunga Biffoli che ho citato prima, che permette di spingerti a quella distanza col 20

              • walker960walker
                walker960walker commentata
                Modifica di un commento
                Dimenticavo: cartuccia cheddite 40 gr. piombo 4. canna 71 cm. stroz. 1*

            • #84
              @admins posso proporre di mettere in evidenza il post? siamo ai virtuosismi bellici di "cartucce e meteo"
              "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
              (Aldous Huxley)

              COMMENTA


              • #85
                immagino che togliendo un tratto cilindrico, la velocità d'uscita cambi di quel tot per pollice, con scarsi effetti reali sulla velocità di impatto..e la rosata abbia minime variazioni.
                trascurabili fra 66 e 71, più reali se passi da 47 a 81 (a 47 manco è finita la combustione, se polvere progressiva fai una fiammata che manco col napalm )...parlando di lunghezza CILINDRICA.

                se mi paragoni canne con geometrie particolari come ci spiega il collega armaiolo, probabilmente non è i 5cm in più o in meno il problema...
                non dimentichiamo che per i tacchini a fermo usano pure moncherini da 55 ma le rosate che vedo sull'internet mi paiono ben folte, fittissime fino a 50 60m.
                immagino che se esistono tali canne specifiche, con munizioni supermagnum specifiche a bassa velocità per buttare quanti più etti di piombo sui 5 10cm di collo e capoccia del tacchino, un senso lo abbiano.

                riguardo le canne "all purpose" immagino che una lunghezza "comoda" al tiratore per ingombro e linea di mira, adattata con uno strozzatore consono, possa essere più che sufficiente.
                e ripeto...IMMAGINO.
                Perché è un'idea non supportata da esperimenti incontrovertibili, ma da lettura, ragionamento e un tot di esperienza.

                "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
                (Aldous Huxley)

                COMMENTA


                • #86
                  Caro lando io no ho copiato niente da Mauro, lui ha messo in luce un aspetto importante che io lo davo per scontato.
                  Gli effetti negativi del soffio di bocca anche se in diversa intensita si verificano sempre su qualsiasi carica, e tendono a diminuire vistosamente con cartucce vivaci aventi basse pressioni.E' intuibile che una carica supermagnum da 63gr sviluppera sempre una pressione residua piu alta che non solo disturba quella parte di pallini non protetti dai petali del contenitore, ma puo provocare anche anomali piegamenti laterali della borra con conseguenti spostamenti di alcuni pallini dall'asse di tiro.
                  Inoltre ti avverto, il tuo moncherino cal 12,ed anche il tuo giocattolo cal 20 e' senza dubbio non indicato per la caccia alle anatre che fai, mettici una pietra sopra.
                  Per quanto riguarda la parte che ho scritto in merito alle condizioni meteo e' chiara, sei tu che probabilmente non capisci perche sei stanco ed avresti bisogno di un po di riposo.
                  infine,dovresti esserti accorto (ma non e' successo perche non sempre capisci l'italiano peraltro molto elementare quello mio)che in tutti questi anni in cui ho scritto in questo contenitore, ho parlato piu volte di tutti i fattori che determinano la portata, profili interni, strozzatori, etc etc


                  COMMENTA


                  • walker960walker
                    walker960walker commentata
                    Modifica di un commento
                    Parlando del cal. 20 e di anatre, mi tiri in ballo. Non so perchè non mi devi credere se ti dico che col 20 abbatto anatre a 40 mt. Mi dispiace che tu mi creda un fanfarone, mi dispiace veramente perchè anche se non ti conosco personalmente mi sei simpatico. Parecchie volte, con mio figlio, (che usa un 301 con canna da 76 cm 1* fissa), abbiamo voluto contare i passi di alcuni miei tiri, effettuati con un Urika 20/76, canna 61 cm portata a 71 con prolunga Biffoli e 1*, (anche a fermo in acqua). Li misuravo io, sono alto 1,85, la misurazione era di 45/48 passi, deducevamo che eravamo nei 40 metri e questa è la verità.
                    Ora, altra prova con altro fucile, (maledetto il giorno che l'ho scambiato con un M1 da cinghiali, per far contento un amico e mio figlio), Beretta A301, cal 20/70, canna modificata, (tagliata) a 63 cm cilindrica. Cartuccia Free shot della Cheddite, (bior) piombo 10. presi un affilo di tordi, ne abbattei (non ricordo bene se 13 o 15 è passato molto tempo). Caddero tutti nella stessa zona e siccome mi sembrava un tiro abbastanza lungo, volli contare i passi..... 63, (come la lunghezza della canna). C'è da dire che mi trovavo sotto e i tordi che uscivano andavano verso su, di quarto, verso sx, allo sparo ero completamente girato sulla mia sinistra. E questo è quanto. PUNTO!

                  • Centro67
                    Centro67 commentata
                    Modifica di un commento
                    Walker anche tu come tutti gli altri mi sei simpatico, e poi tutto sommato indipendentemente dal fatto che spesso ci pizzichiamo, importante e' volerci bene e seguitare a parlare di questa grande passione che ci accomuna.
                    lo so che il cal 20, come qualsiasi cal porta i pallini a 40m, ma bisogna vedere come li porta.... Quello che non vuoi capire e' che alla stessa distanza il cal superiore porta piu pallini , fa rosate piu guarnite anche in periferia., percio offre maggiori probabilita di abbattimento li come su qualunque distanza. Questo vantaggio si traduce in un aumento di portata, poiche la media delle famose 5 ferite indispensabili per avere l'arresto immediato della preda e' ottenibile a distanze maggiori

                  • walker960walker
                    walker960walker commentata
                    Modifica di un commento
                    Si... l'ho capito e lo so, ma ti ritorno a dire che io col 20 ci riesco lo stesso, il 12 non mi manca per niente, anzi ne faccio volentieri a meno, per via del peso arma, cartucce, brandeggio ecc.... e poi mi diverto lo stesso, specialmente guardando lo sguardo di mio figlio, che come te mi prende in giro per il "giocattolo", ma quando mi guarda sbalordito per un abbattimento lungo, io rispondo al suo silenzio; ci vuole manico! ihihihihihih

                • #87
                  Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                  Caro lando io no ho copiato niente da Mauro, lui ha messo in luce un aspetto importante che io lo davo per scontato.
                  Gli effetti negativi del soffio di bocca anche se in diversa intensita si verificano sempre su qualsiasi carica, e tendono a diminuire vistosamente con cartucce vivaci aventi basse pressioni.E' intuibile che una carica supermagnum da 63gr sviluppera sempre una pressione residua piu alta che non solo disturba quella parte di pallini non protetti dai petali del contenitore, ma puo provocare anche anomali piegamenti laterali della borra con conseguenti spostamenti di alcuni pallini dall'asse di tiro.
                  Devi avere molto intuito se intuisci cose che non esistono.
                  Io purtroppo non intuisco niente, io voglio le prove che non mi stai dando e non mi darai mai.
                  Il soffio di bocca "può provocare piegamenti laterali (chissà perché solo laterali e non in alto o in basso...) della borra"? Sai cosa significherebbe vero? Che il fucile spara a sinistra destra basso alto come c@zzo gli pare. Ma cosa hai bevuto a pranzo, metanolo?
                  Guarda: ho preso un supermgnum a caso, il primo che ho trovato
                  https://www.beretta.com/it-it/a400-x...ico-camo-max5/
                  Lo fanno con tre canne, di cui una da 66. Saranno impazziti o forse sei tu che spari "inesattezze"?
                  O forse le fanno apposta per chi vuole sparare alto basso destra sinistra, come viene viene....
                  Ti basta o te ne cerco altri?


                  Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                  Inoltre ti avverto, il tuo moncherino cal 12,ed anche il tuo giocattolo cal 20 e' senza dubbio non indicato per la caccia alle anatre che fai, mettici una pietra sopra.
                  Si hai ragione, ecco perché non ne prendo mai. 🤣🤪


                  Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                  Per quanto riguarda la parte che ho scritto in merito alle condizioni meteo e' chiara, sei tu che probabilmente non capisci perche sei stanco ed avresti bisogno di un po di riposo.
                  Questa è l'apoteosi delle minchiate, manco a spiegarti coi conti ci arrivi, tabula rasa, encefalogramma piatto. Il maestro ti mette il cappello con le orecchie da somaro e te le tieni fino a quando lo dico io.

                  Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
                  infine,dovresti esserti accorto (ma non e' successo perche non sempre capisci l'italiano peraltro molto elementare quello mio)che in tutti questi anni in cui ho scritto in questo contenitore, ho parlato piu volte di tutti i fattori che determinano la portata, profili interni, strozzatori, etc etc
                  Il fatto che tu ne abbia parlato molto conta poco se dici sciocchezze.
                  Seguiti a sostenere alcune tesi senza alcun fondamento tecnico nè scientifico, riporti nozioni lette qua e le utilizzi per giungere a conclusioni strampalate.
                  Parti da esperienze personali per spiegare fenomeni che in realtà hanno altre motivazioni (la più recente che mi viene in mente è quella dei due strozzatori del tuo Benelli).

                  Accontentati di rompere cocci a memoria, la pratica ti viene forse bene, ma la teoria lasciala perdere.


                  Lando


                  Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

                  COMMENTA


                  • #88
                    Me fate taja dalle risate. Siete grandi, non scherzo

                    COMMENTA


                    • #89
                      Vediamo un pochino questo soffio di bocca come disturba la rosata. Faccio presente a chi non avesse letto tutta la discussione che in questo caso ed in tantissimi altri io ho sempre affermato che il toro gassoso che si sviluppa in volata amenta i sui effetti negativi con l'utilizzo delle canne corte, con cartucce progressive molto grammate, e con le cartucce prive di contenitore dei pallini. Ci tengo ancora una volta a precisare che tali effetti si possono verificare anche con cariche aventi il contenitore, poiche i petali non riescono sempre a proteggere l'intera colonna, percio una parte subisce inevitabilmente le turbolenze.
                      https://www.youtube.com/watch?v=iqKBmqKSdnA

                      COMMENTA


                      • giovannit.
                        giovannit. commentata
                        Modifica di un commento
                        "Toro gassoso"? Chissa' perche' mi fa venire in mente--forse perche' il gas in genere precede l'uscita di solidi non menzionabili--una parola dello slang yankee del quale ormai sono imbevuto dopo 45 anni di permanenza negli U.S. Quella parola e' "Bullshit," che tradotta letteralmente significa "cacca di toro" (ecco perche' me l'hai fatta venire in mente col toro gassoso). Per i non anglofoni--o dovrei dire "Yankofoni"?--"bullshit" e' usato solitamente come esclamazione nel senso di "cazzate!" o "stronzate!"
                        Quindi ecco perche' il "toro gassoso" che incorna la rosata e la fa sparpagliare dalla paura mi ha fatto immediatamente pensare a "bullshit." Sai, all'associazione mentale non si comanda.Succede.

                      • walker960walker
                        walker960walker commentata
                        Modifica di un commento
                        A me ha fatto venire in mente "toro scatenato" con Silvester Stallone.... ahahahaha Non te la prendere centro, ogni tanto qualche risata fa molto bene, per non far diventare la discussione troppo seria.

                    • #90
                      Volemo ride? Vabbè, state a sentire, anzi a leggere...... Mi zio, che spara bene, non sa neanche di avere sul suo fucile una 71 ** (la chiama la canna lunga) tant'è che glielo ho detto io, figuriamoci se si mette a pensare a tutti sti soffi de bocca o sfiato...... Te mannaffanc......., per il cane mette "la canna corta", che pure questa nun sa che è ( ex 76* deduco dal peso tagliata a 60). Ma davvero prima de spara tocca pensa a tutte ste cose? Esco pazzo. Pardon per l'OT

                      COMMENTA

                      Pubblicita STANDARD

                      Comprimi

                      Ultimi post

                      Comprimi

                      Unconfigured Ad Widget

                      Comprimi
                      Sto operando...
                      X