annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Camere 70/76/89 e prestazioni

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2020

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (1%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Camere 70/76/89 e prestazioni

    Nel procinto di scegliere un fucile nuovo, mi pongo questa domanda.
    Leggo che i 12/89, utilizzati per cartucce standard 65 o 70, perdono molto in prestazioni.

    Sparerei soprattutto 12/70, con possibilità di magnum 76.
    Non credo sia frequente usare cartucce supermagnum in Italia.

    Considerazioni degli esperti?
    "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
    Volevo soltanto sapere come viverci.
    Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

    - E. Hemingway

  • #2
    Ok..ma che caccia pratichi prevalentemente ?

    Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk

    COMMENTA


    • #3
      pratico..ogni tipo di piuma.
      A tordo a scaccia, colombaccio al passo, anatre d'aspetto, beccaccia e quaglia col cane...
      Da 31g bior a disp, a 50g magnum.
      Difatti mi serve un fucile "tuttofare", adattabile fra strozzatori e ported.

      Il dubbio è la camera e cosa implica, perché possiedo 12/70 e 12/76 ma avendo possibilità di scelta 89, volevo avere informazioni da chi ne sa.
      "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
      Volevo soltanto sapere come viverci.
      Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

      - E. Hemingway

      COMMENTA


      • #4
        ......caro mio spara con fucili con camera 70, sparare cartucce da 30 grammi a 33 grammi in camere da 75 0 89 significa perdita di pressione alle cartucce.
        le camere con 75 e 89 vanno bene con cartucce magnum 40 gr e piu allora si che danno il meglio........
        mio parare...e......, non pensare che sparare con canne camerate 75 0 89 facciano miracoli......
        Gunny piace questo post.
        ........in bocca al lupo Gaetano

        COMMENTA


        • #5
          Questo articolo è molto interessante. Secondo me il problema potrebbero essere le canne con forature larghe, che ti potrebbe penalizzare per le cartucce 'normali'. E poi il peso dell'arma, poiché pratichi anche cacce vaganti è da tenere in considerazione.

          Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio
            pratico..ogni tipo di piuma.
            A tordo a scaccia, colombaccio al passo, anatre d'aspetto, beccaccia e quaglia col cane...
            Da 31g bior a disp, a 50g magnum.
            Difatti mi serve un fucile "tuttofare", adattabile fra strozzatori e ported.

            Il dubbio è la camera e cosa implica, perché possiedo 12/70 e 12/76 ma avendo possibilità di scelta 89, volevo avere informazioni da chi ne sa.
            Non può esistere un unico fucile che possa accontertarti appieno in ognuna delle cacce che ami praticare
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #7
              Attualmente sparo con un fucile camerato 76 cosa che avevo fatto per altri 10 - 12 anni quando ero più giovane, sinceramente è molto difficile capire la differenza tra un fucile camerato 70 o 76.Ho sempre avuto fucili forati 18.3 massimo 18.4 ,adopero esclusivamente bossoli da 70 provenienti TAV tutte queste perdite di pressione non le ho mai notate, sparo quasi solo ai colombacci sia a fermo che a volo senza avere problemi di abbattimento in pienoSALinverno carico qualche cartuccia con bossolo da 76 con 46 grammi di piombo proprio quando devo sparare a fermo e oltre i 40 metri. SALUTI

              COMMENTA


              • kim-lea
                kim-lea commentata
                Modifica di un commento
                ciao tupamaros ho letto che usi bossoli recuperati al tav, io faccio lo stesso la mia era essendo reciclati e quindi un po deformati questo handicap che può comprtare una tenuta dei gas non ottimale come quelli nuovi apporti qualche modifica alla carica delle cartucce come chiudere più basso o qualche ctg di polvere in più? io di norma abbasso un po la chiusura.scusate il fuori trend

            • #8
              A mio parere il camerato 89 lo devi scartare, per sfruttarlo a pieno hai bisogno di canne lunghe da 70cm in su, in oltre l'arma è pesante, non è assolutamente un fucile con cui me ne andrei a quaglie o a tordi, al contrario è un'arma da appostamento ad acquatici e colombacci, ma in fin dei conti se non cacci in valle o hai un chiaro grande che ti permette lunghi tiri o devi ribattere animali feriti e caduti lontani, quante cartucce super magnum sparerai?
              Se non erro hai acquistato un Franchi Affinity da poco, ecco quello è un buon fucile versatile, sarà sicuramente camerato 76 e potrai spararci tutte le bombette magnum che vuoi, con uno strozzatore esterno allunghi la canna secondo le tue necessità.
              Oggi come oggi, se non fosse per la questione dell'acciaio, io se dovessi comprare un fucile nuovo non avrei dubbi, camera 70mm, ci sono in commercio delle semimagnum da 40-42 gr che oltre ad essere molto piu veloci delle magnum, secondo me lavorano anche meglio, vedi le RC40 oppure le Elite 42gr.
              In alternativa puoi sempre comprare un bazooka

              COMMENTA


              • Franky@
                Franky@ commentata
                Modifica di un commento
                l'affinity va benone, è 66cm, 12/76 e gioco di strozzatori, solo rarissimamente metto un gemini +50mm.

                Volevo aggiungere un sovrapposto, senza sottrarre il vecchio breda vega special di mio padre.
                La mia domanda è proprio se la camera 89, sparando cartucce standard, dà qualche handicap di prestazioni.

                Sul peso non ho problemi, sono messo bene fisicamente anzi un fucile pesante e appruato lo preferisco (prenderò canne 76)

            • #9
              Non ho esperienze dirette con armi camerate 89. ma vi assicuro che le camerate magnum 76mm ( che utilizzo da tanti anni)non perdono assolutamente niente rispetto alle 70mm se non si usano cartucce vecchio tipo con borraggio in feltro. Con le moderne cartucce tutta plastica bisogna solo pensare a sparare dritto state tranquilli.
              Faccio presente inoltre che i fucili da sporting "competizione" moderni destinati all'utilizzo di cartucce con carica di piombo ridotta da 28gr, sono camerati magnum e forniscono prestazioni straordinarie, percio' state tranquilli.
              Vi consiglio inoltre di non preoccuparvi dei larghi diametri di asta perche' vanno benissimo con qualsiasi cartuccia leggera/pesante.
              Cimbellatore piace questo post.

              COMMENTA


              • #10
                Il camerato 89 è un fucile da anatre, per i tironi a fermo fuori la stampata, quindi da botte o capanno, cè chi ne porta due un 76 ed un 89, secondo me è inutile con l'avvento delle cartucce al tungsteno, che fanno la stessa cosa, potrebbe diventare necessario se bandiscono il piombo e si dovrà usare solo l'acciaio, con tutti gli svantaggi che porta. Un fucile tutto fare può essere solo il camerato 76, che supporta anche una canna da 67, un supermagnum con questa canna non so se esiste e se cè non ce lo vedo per la scaccia ai tordi, che conosco molto bene.
                O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

                COMMENTA


                • Centro67
                  Centro67 commentata
                  Modifica di un commento
                  Le cartucce progressive accusano un calo di rendimento in canne piu corte di 70cm a prescindere dalla lunghezza della cameratura.
                  Il soffio di bocca che si sviluppa nelle canne corte specie con le cartucce "grammate" influisce sempre negativamente sulla distribuzione della rosata poiche crea scompiglio ai pallini in uscita dalla canna.

              • #11
                Possiedo un Benelli Supervinci (camerato 89) e ci sparo cartuccine da 32 gr tipo 1 tranquillamente senza notare scadimenti di prestazioni.
                E' un fucile specifico per sparare cariche pesanti, ma anche con cariche leggere si comporta egregiamente.

                Anche io non lo considero un fucile tutto fare e l'ho comprato non per utilizzarlo - se non occasionalmente - anche sulla piccola migratoria.

                Comunque, utilizzandolo con le cariche massime si hanno portate utili ben oltre quella del tungsteno ... provato e garantito.

                Cimbellatore piace questo post.
                Ciao
                Stefano

                ____________________
                Una sors coniungit

                COMMENTA


                • #12
                  Le camere da 89 sono state fatte x le s.magnum in acciaio... Pallini che devono obbligatoriamente essere usati nelle zone "umide" di quasi tutto il mondo. Per il resto, sono inutili o quasi.

                  COMMENTA


                  • #13
                    Per allontanare ogni dubbio
                    https://www.youtube.com/watch?v=mkB_SApqugA

                    COMMENTA


                    • #14
                      Al primo posto nell acquisto di un fucile c'e' la "libidine" e se ti eccita l' 89mm e non lo prendi a ogni anatra un po' lunghetta penserai...azz se lo compravo!!

                      Poi c'e' la realtà che in definitiva è che oggi il 95% sono camerati 76. dove puoi sparare le magnum che con canne sotto i 71 non hanno una grande resa.
                      Ma la differenza tra 70 e 76 non la sentirai mai nemmeno in laboratorio.

                      COMMENTA


                      • #15
                        Originariamente inviato da Colmax Visualizza il messaggio
                        Al primo posto nell acquisto di un fucile c'e' la "libidine" e se ti eccita l' 89mm e non lo prendi a ogni anatra un po' lunghetta penserai...azz se lo compravo!!

                        Poi c'e' la realtà che in definitiva è che oggi il 95% sono camerati 76. dove puoi sparare le magnum che con canne sotto i 71 non hanno una grande resa.
                        Ma la differenza tra 70 e 76 non la sentirai mai nemmeno in laboratorio.
                        "All'opposto l'impiego di bossoli corti in camere troppo lunghe (bossolo da 65 mm.. in camera da 89 mm.) determina quasi sempre la sfuggita di una parte dei gas propulsivi che sopravanzando la borra e passando tra i pallini crea sulle rosate scompiglio e fusioni, peggiorandone moltissimo la qualità e regolarità."
                        (Garolini?)

                        Posto che nel 12/76 (e manco nelle camere normali) 65mm non ne ho mai sparati, ma 67 qualche cartuccia esiste ancora e sicuramente la stragrande maggioranza di ciò che sparerei sarebbe 70mm...prendere un 89 addirittura sarebbe non solo inutile, ma controproducente (?)

                        certo il prurito di sparare una supermagnum al bisogno c'è, ma se deve implicare cali nel 99.999% dei restanti casi, potrei pure...non grattarmi

                        "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
                        Volevo soltanto sapere come viverci.
                        Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

                        - E. Hemingway

                        COMMENTA

                        Pubblicita STANDARD

                        Comprimi

                        Ultimi post

                        Comprimi

                        Unconfigured Ad Widget

                        Comprimi
                        Sto operando...
                        X