annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Benelli 201 santetienne un altro pianeta

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Le suddette canne sono tutte buone, ma ci sono canne per davvero ECCELLENTI dove i paragoni non esistono, tutti si ritirano sono stratosferiche ogni 50 canne esiste una di questa da me mensionate, ti saluto.
    Codone81 piace questo post.

    COMMENTA


    • #17
      E lo sai bene Giurlando' solo una canna spezza l'ossa quella di codone e' la B....
      Sono usciti i funghi? Oppure non ci vai per funghi?
      Bruno.
      fabio d.t. piace questo post.

      COMMENTA


      • Giurlandonesalvatore
        Modifica di un commento
        In puglia purtroppo nulla.! Ma ti posso garantire che in Basilicata abbiamo fatto il pieno, comunque non capisco quella B. cosa significa, io riconosco solo le S.(poi detto da un OTTIMO tiratore come Codone 81 è proprio manna che scende dal cielo) siamo tutto coscienti che esistono buone canne(quelle che dici tu le cosiddette B)ma per arrivare alle S.i forni di pane Abbonderanno ancora per svariati anni ed anni, ti conviene rassegnarti caro amico le tue canne saranno sempre delle BETA.

    • #18
      Ci sono pregi e ci sono difetti, ci sono situazioni venatorie che favoriscono canne come la tua altre dove quelle stesse canne vengono accartocciate intorno al primo albero a disposizione. Quel tuo stesso fucile lo possedeva un signore , oggi anziano, che faceva parte della squadra di caccia ai tordi del mio paese, lo vendette per disperazione perché inservibile per la caccia ai tordi negli uliveti e anche all aspetto serale, quello che noi chiamiamo “masone “, i tiri sono comunque corti tranne nelle sere di scirocco quando passano alti e li dava soddisfazione. Sostenere che queste fantomatiche canne siano il non plus ultra non è corretto, sono buone insieme ad altre dello stesso periodo di costruzione, tipo le Franchi Cogne o le Beretta / Breda R, che avevano tutte la preoccupazione di far rendere al massimo cartucce non ancora ai livelli attuali, oggi sono cartucce strozzatori e profili interni della canna a fare la differenza sulla resa, l obbligo di cartucce notoxic ha poi influito sulla produzione preferendo anime overbore per consentire al cacciatore l’utilizzo dell arma in qualsiasi situazione. Ciò non toglie che l amico Codone81 ha nelle mani un’ottima arma che gli darà molte soddisfazioni in determinate situazioni, in altre probabilmente preferirà lasciarla in rastrelliera, ma comunque ne trarrà grande soddisfazione.

      Cosa non accetto dei commenti espressi in questa discussione? Che ci siano persone fanatiche ostinatamente attaccate al passato come una cozza patella allo scoglio, refrattarie al confronto obiettivo tra passato e presente e chiuse al futuro, come se l’attività venatoria non fosse cambiata negli ultimi 50anni e tutto fosse uguale ai bei tempi che furono, ma tant’è...
      Parafrasando Cormac Mccarty : il nostro è un paese di vecchi, non per vecchi.
      A suzigargano, Centro67 e 6 altri utenti piace questo post.
      Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

      martino de michele

      " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
      Un Cacciatore.

      COMMENTA


      • Centro67
        Centro67 commentata
        Modifica di un commento
        Ars, ma lo sai che mi tocca quotarti? di solito non sono mai daccordo con te ma stavolta mi fa piacere quotarti perche hai detto delle verita incontrovertibili.
        Il benelli con la canna santa ce l'ho avuto anch'io tanti anni fa per circa un decennio, e ti confermo che a brevi e medie distanze tira limoni. Canna ottima per i tiri lunghi ma inservibile per certi tipi di cacce.

      • arsvenandi
        arsvenandi commentata
        Modifica di un commento
        I fanatici e i fanatismi sono un pericolo per la nostra passione, cerchiamo per quanto possibile di restare con i piedi per terra......

    • #19
      Ti faccio vedere solo gli ovuli perchè adesso i porcini sono alla fine
      File allegati

      COMMENTA


      • #20
        Originariamente inviato da Giurlandonesalvatore Visualizza il messaggio
        Le suddette canne sono tutte buone, ma ci sono canne per davvero ECCELLENTI dove i paragoni non esistono, tutti si ritirano sono stratosferiche ogni 50 canne esiste una di questa da me mensionate, ti saluto.
        Che le canne s.etienne siano prestanti per i tiri estremi questo è senza ombra di dubbio,io stesso un pomeriggio ad allodole vidi in azione un 201 con rarissima canna magnum 70 xxx,tiri spaventosi roba da lasciarmi basito,qualsiasi cartuccia metteva dentro tirava giù animali grandi come moschini,è pur vero che il proprietario,mio amico,e più che amico un fratello,ha il manico di tutto rispetto,il problema poi si è verificato con i tordi,entro i 20 mt o li polverizzava o li padellava,praticamente un moschetto,risultato,arma ceduta poco dopo.
        Se è pur vero se si parla di tiri off limits le s.etienne occupano i posti da podio,ma allo stesso tempo ve ne sono altre che se la giocano tranquillamente alla pari,menzionare esclusivamente la predominanza dell'una sulle altre mi fa pensare a discorsi poco obiettivi.
        Eviterei anche di menzionare produzioni di livello superiore nei confronti,perchè stiamo proprio su altri pianeti.
        arsvenandi piace questo post.
        "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
        Maurè per sempre nel mio cuore.
        Buon viaggio amico mio.

        COMMENTA


        • Giurlandonesalvatore
          Modifica di un commento
          Io ti avevo domandato se conoscevi di persona Codone 81 e non hai dato ancora risposta? Molto probabilmente non lo farai, perchè se per davvero è un ottimo colpitore, mai avrebbe aperto un post del genere per mettersi contro tutti i detrattori delle canne Francesi e significa che sa il fatto suo. Per la caccia ai tordi allo spollo io eviterei una canna strozzata e parliamo di S.Etienne che praticamente tirano molto piu' chiuso delle altre.Io uso una cm.65*** ed anche sulle brevissime distanze non ho mai rovinato un animale.

        • palomba 70
          palomba 70 commentata
          Modifica di un commento
          Ti ho risposto,forse non lo hai notato.

      • #21
        sparare 24-28 a selvatici acquatici mi pare...discutibile e forse poco etico, visto il rischio di ferimenti.
        A meno che non si spara a 15m, a quel punto va bene pure 24g di pb10.

        Onestamente pure ai colombi dell'apertura ho avuto qualche problema con le distanze e cartucce da trap 28 7.5.
        errore che non ripeterò...
        33-35g come minimo, pb6.

        per i tordi probabilmente, una cartuccetta da 28g 9.5 può essere comoda. veloce, poco rinculo, la spalla ringrazierebbe.
        "Non m’importava che cosa fosse il mondo.
        Volevo soltanto sapere come viverci.
        Forse, se scoprivi come viverci, imparavi anche che cos’era."

        - E. Hemingway

        COMMENTA


        • Codone81
          Codone81 commentata
          Modifica di un commento
          28 gr in canne over bore moderne,canne forate 15,8 santetienne e altri benelli che ho avuto sempre 15,8 digeriscono meglio le 24,25 gr,sia in termini di prestazione che in termini di rinculo,che diventa penoso,le anatre le ho sempre cacciate con 28/30/32 ,il mio post e' nato appositamente per dire che la canna e' straordinaria se va bene anche con i 24 gr

      • #22
        Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio
        sparare 24-28 a selvatici acquatici mi pare...discutibile e forse poco etico, visto il rischio di ferimenti.
        A meno che non si spara a 15m, a quel punto va bene pure 24g di pb10.

        Onestamente pure ai colombi dell'apertura ho avuto qualche problema con le distanze e cartucce da trap 28 7.5.
        errore che non ripeterò...
        33-35g come minimo, pb6.

        per i tordi probabilmente, una cartuccetta da 28g 9.5 può essere comoda. veloce, poco rinculo, la spalla ringrazierebbe.
        Dimmi che stai scherzando......
        Gunny e Jago piace questo post.
        Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

        martino de michele

        " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
        Un Cacciatore.

        COMMENTA


        • Franky@
          Franky@ commentata
          Modifica di un commento
          mi chiedo allora le ragioni balistiche di tirare 42-55g di pb su fucili 76 e 89.
          più piombo, più guarnite le rosate e magari un po' più lontano. il 7.5 è ai limiti per le palombe...28g per quanto manico e canna siano fantastici, sono pochi pallini dopo i 30m.
          scherzo?
          le cariche commerciali da caccia per il 12 ormai neppure contemplano meno di 30-32

          Per carità, il 121 fa quello che deve, eccetto alterare le leggi della fisica

        • arsvenandi
          arsvenandi commentata
          Modifica di un commento
          Ma l’hai capito che il fucile è un cal. 20?

        • Codone81
          Codone81 commentata
          Modifica di un commento
          Arsvenandi scrivono senza leggere

      • #23
        Originariamente inviato da Giurlandonesalvatore Visualizza il messaggio
        Una canna del genere che a 40mt. con una semplice cartucia da piattello riesce a fermare un codone un mestolone è da pazzi di MANICOMIO................................e pensare che c'è gente che ha comprato fucili di 7\8000 euro.... (in calibro 20 è ovvio perchè se ti consenti il 12 sei sui 3,600\3,700 Kg.) che con la stessa non riesce nemmeno ai classici 32mt.( si dovrebbe quasi sparare)
        Chiedo venia,ma se il tuo è un riferimento ben mirato sui fucili Cosmi diciamo che probabilmente non li conosci.

        Esperienze dirette con armi Cosmi cal.20 non ne ho,quindi non posso dare giudizi,se non quelli dei miei amici utilizzatori che non mi sembra avvallino la tua ipotesi.

        In compenso ne posseggo uno in cal.12 con doppia coppia di canne sia xxx che xx,la balistica è sicuramente ad altissimi livelli per i tiri estremi,fin'ora anche sui tiri corti non ho mai rovinato un'animale e pochissima noia nella ricerca della cartuccia giusta,praticamente quello che metti metti va bene.

        Unica pecca in virtù del peso,nonostante un bilanciamento perfetto risulta un'arma difficile da utilizzare specialmente i primi tempi.

        Spesso il metodo di giudizio nella classificazione di una canna è il suo comportamento nei tiri off limits,può essere in parte vero se trattasi di canna dedicata,sempre abbinata da una cartuccia che"collabori"questo è sottointeso.

        Personalmente per classificare una canna il mio giudizio è un pò diverso,i parametri presi a riferimento sono la distribuzione a la concentrazione di rosata che devono essere in linea con le caratteristiche della canna in questione,essendoci differenti prestazioni balistiche anche tra canne di pari caratteristiche quella che risulterà migliore dando risultati eccellenti verrà considerata come una canna di livello superiore,le altre delle valide canne e niente più.

        Se il nostro amico codone 81 avrà la possibilità di avere il giusto compromesso anche nei tiri a corta e media distanza allora si tenga stretto il suo gioiellino e se lo goda fino in fondo,se non fosse cosi avere una canna con caratteristiche da 65 xxx non avrebbe senso nella configurazione tutta/caccia.
        erchiappetta e walker960walker piace questo post.
        "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
        Maurè per sempre nel mio cuore.
        Buon viaggio amico mio.

        COMMENTA


        • #24
          Ragazzi sarà che amo il vintage sarà' che è' leggero,sarà' che mi ha impressionato,sarà' che ho tirato anche a medie distanze semplicemente con borra feltro,io ne sono entusiasta

          COMMENTA


          • #25
            Originariamente inviato da Codone81 Visualizza il messaggio
            Ragazzi sarà che amo il vintage sarà' che è' leggero,sarà' che mi ha impressionato,sarà' che ho tirato anche a medie distanze semplicemente con borra feltro,io ne sono entusiasta
            Codone nessuno sta demonizzando il tuo 201.

            Ragazzi si stà parlando di un'arma che ha fatto la storia venatoria Italiana,ma allo stesso tempo ce ne sono state anche tante altre.

            Il discorso è,per come la vedo io,se trattiamo la canna in questione,cioè la tua 65 xxx come una canna tutta caccia che all'occorrenza non ti distrugge gli animali entro x metri e ti delizia di tiri al limite o qualcosa in più,per come la vedo io hai qualcosa di eccezionale in mano e ti consiglio di godertelo fin che ce lo faranno fare,ovviamente il gioco con i vari assetti di cartucce ti darà la versione Jekyll o mister hyde.

            Al contrario se comunque la canna tende a stringere troppo in qualsiasi situazione,sempre per come la vedo io essendo una 65 xxx,quindi con caratteristiche tutta caccia,da quel punto di vista sarebbe quasi inutile,e l'utilizzo sarebbe comunque limitato a determinate situazioni venatorie.

            Bada bene io ho il concetto che andare a caccia non è una prova di forza con l'animale,utilizzare canne troppo aggressive,anche se il manico te lo permette,per poi rovinare le prede in cacce con tiri medio/corti,personalmente non mi da gratificazione ma solo nervi a fior di pelle per aver rovinato una preda.
            "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
            Maurè per sempre nel mio cuore.
            Buon viaggio amico mio.

            COMMENTA


            • #26
              Originariamente inviato da Giurlandonesalvatore Visualizza il messaggio
              Le suddette canne sono tutte buone, ma ci sono canne per davvero ECCELLENTI dove i paragoni non esistono, tutti si ritirano sono stratosferiche ogni 50 canne esiste una di questa da me mensionate, ti saluto.
              Troppi detrattori in giro (e non sono pochi , anche su mezzi pubblici)

              Inviato dal mio POCO F1 utilizzando Tapatalk


              File allegati
              ​this is hunting

              COMMENTA


              • #27
                Da ex possessore del 201 con canna manufrance 65 3stelle forata 15.7 ho scoperto il suo segreto su tiri long range..
                Misura la strozzatura e vedrai che bella sorpresa .. la mia 8/10 altro che 3 stelle... 1 Stella piena in cal.20!

                Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

                voler spiegare la caccia a chi non la comprende è come spiegare i colori ad un cieco.

                COMMENTA


                • Codone81
                  Codone81 commentata
                  Modifica di un commento
                  Ho misurato già ' tempo fa e' una due stelle piena benelli,se tu misurassi i strozzatori benelli su canne odierne ti accorgeresti che questa tendenza a rubare decimi rispetto alle beretta franchi ecc. ecc esiste anche oggi

              • #28
                Mah! Se la canna St.Etienne e' "di un altro pianeta" sono contento di usare canne Remington perche' io caccio su QUESTO pianeta.
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #29
                  Originariamente inviato da aldino the pacemaker Visualizza il messaggio
                  Da ex possessore del 201 con canna manufrance 65 3stelle forata 15.7 ho scoperto il suo segreto su tiri long range..
                  Misura la strozzatura e vedrai che bella sorpresa .. la mia 8/10 altro che 3 stelle... 1 Stella piena in cal.20!

                  Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
                  Personalmente io classificherei le canne non in base alla differenza data dal diametro in asta rispetto al vivo di volata,ma dal rendimento balistico,in questo modo ad ogni strozzatura corrisponderebbero dei rendimenti ben specifici e più veritieri per capire cosa si ha in mano.

                  Anch'io avevo un S55 cal.20 punzonato xxxx/xx con canne da 68 cm,e uno 71 cm xxxx/x,la prima canna di quello da 68 tirava meglio di quello da 71 con un certo mio stupore devo ammettere.
                  Effettuate le misurazione la prima canna di quello da 68 in realtà era xxx e non xxxx come punzonato,quello con le canne da 71 invece corrispondeva perfetto.
                  "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
                  Maurè per sempre nel mio cuore.
                  Buon viaggio amico mio.

                  COMMENTA


                  • #30
                    Anch'io ho un 201 S. Etienne come ho anche il fratello maggiore il 121 il mio primo fucile. Secondo me sono cane molto valide, nel caso del 201 di cui stiamo parlando come anche nel 121 ben sappiamo le strozzature bisogna paragonarle ad una stella inferiore di qualsiasi altra canna, poi per tutto il resto la differenza la fanno le cartucce e soprattutto il manico. Sparare con un 201 non è semplice come lo è con un'altro cal. 20 con strozzature intercambiabili. Quindi il mio parere rimane sempre quello di trovare una cartuccia adatta al fucile e tanto tanto manico.

                    COMMENTA

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi
                    Sto operando...
                    X