annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Efficacia canna cilindrica da 61cm

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Nel lontano 1986 acquistai un Breda "Astro" con canna di 62,5 cm che ancor oggi mi tiene compagnia anche se lo alterno ad altre armi per..noia, perché come dice "er Chiappetta" a noi i fucili ci piace utilizzarli e non guardarli in vetrina.Questo moncherino di canna con il solo copriletto e l'ausilio dello strozzatore di 4,5 cm mi ha permesso di abbattere di tutto con la sola accortezza di utilizzare le idonee cartucce nelle diverse cacce praticate a differenti selvatici in Italia e all'estero.Tra i circa 30 fucili passati tra le mie mani in 44 anni di caccia rimane il numero 1 e mai mi separerei da esso: lo tradisco con altri ma non ci divorzierò mai.
    A danilovic73, erchiappetta e 2 altri utenti piace questo post.
    Azz...

    COMMENTA


    • #32
      Esperienza personale io con un 301 61 cl ho cacciato per 10 anni e mi sono trovato bene,nello stretto in prima mattina borra feltro poi bior poi contenitore dopo usavo solo contenitore certo se passavano un po stirati non azzardavo il tiro xché erano solo feriti e recuperi lontani quando potevi, nel bosco è il migliore sia come resa che come brandeggio poi dopo la visita di cani ignoti nel bosco ho usato un fucile con canna 65 ma non c'è paragone bomboli raddoppiati.Da quest'anno grazie alle F.O. lo sfonda siepi perchè ne ha aperti più lui di un'arunca è ritornato a casa e nel bosco mi accompagnerà lui

      Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

      walker960walker piace questo post.

      COMMENTA


      • #33
        Originariamente inviato da antoniosirio
        Penso che personaggi come fabio(Il moderatore)non hanno mai avuto occasione di sparare un colpo alla placca e aggiungo anche che sono d'accordo che il responso lo dara il campo. Ma tu credi che personaggi come il Moderatore si presentano sui campi?? Scappano a km.perchè non prendono nulla.
        Il tread verteva sul "gradirei sapere l'efficacia di una canna cilindrica e l'utilizzo di quest'ultima in cacce generiche" che c'entra la placca e i campi, non per riprenderla per Fabio Dtd, che non ne ha bisogno, ma è solo per ribattere a personaggi come te, uso i tuoi termini, che vogliono per forza far passare queste discipline al posto della caccia, poi scappare da chè? Qua si va a caccia non a cannoneggiare una placca.
        Cimbellatore, Alle60 e giovannit. piace questo post.
        O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

        COMMENTA


        • #34
          Originariamente inviato da antoniosirio
          La prova alla placca è la verità delle Vs. Innumerevoli padelle e mi fermo
          padellaro è chi ha bisogno della canna cilindrica da 61 per coglierci, spara con una magnum con 76* ad un'anatra lanciata di trapassina e poi mi racconti delle padelle, altro che placca.

          O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

          COMMENTA


          • #35
            Originariamente inviato da Gianni1° Visualizza il messaggio

            Le padellaro è chi ha bisogno della canna cilindrica da 61 per coglierci, spara con una magnum con 76* ad un'anatra lanciata di trapassina e poi mi racconti delle padelle, altro che placca.

            Gianni non perderci tempo ... probabilmente spara con una ciofeca di s.e.
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #36
              La canna 76 1* aiuta moltissimo nei tiri lunghi (canna lunga linea di mira migliore).............in munizioni con borra contenitore la canna lunga e la strozzatura stretta rispetto ad una canna 61/65 cm. 3*, di quanto aumenta il tiro utile? secondo me di molto poco.
              ENZO.

              La sinistra solo per sparare...sono mancino.

              COMMENTA


              • #37
                La placca ti da' una visione limitata della rosata, una visione bidimensionale, poiche' l'intera rosata arriva sulla placca, ma non tutti i pallini arrivano allo stesso istante poiche' la rosata e' lunga, oltre che larga, e certi connubi canna/strozzatura la rendono piu' o meno lunga. Se la rosata e' molto lunga e si tira ad uccelli che procedono in una direzione perpendicolare all'asse della canna, pochi pallini potrebbero raggiungerlo, solo quelli dello "strato" attraversato dall'uccello al momento dell'incontro uccello/rosata. Siccome lo sciame dei pallini in volo ha la forma di un dirigibile, ne consegue che alla punta ed alla coda di questo "dirigibile" ci sono meno pallini. Quindi una combinazione di cartuccia/strozzatura/canna che sembra ottima alla placca puo' essere mediocre a caccia poiche' in ogni piano secante la rosata ci sono meno pallini. Ecco anche perche' nei tiri a fermo cartuccine scarse di piombo sono cosi' micidiali: l'uccello non attraversa velocemente la rosata, prendendo soltanto i pallini che vengono nella sua direzione e soltanto quelli di uno strato interno alla rosata (quelli della punta sono gia' passati, e quelli della coda gli passeranno dietro), ma si prendera' tutti i pallini che vengono nella sua direzione. Forse non sono stato chiaro, e ne chiedo venia, ma quando si tratta di discussioni "tecniche" il mio italiano e' abbastanza arrugginito. Io penso in inglese e traduco in italiano, dopo quasi mezzo secolo negli U.S.
                Crio180781 e Gio DK piace questo post.
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #38
                  Concordo in pieno con Giovanni..chiarissimo..la placca può darci un idea sull' ampiezza di rosata in rapporto alla
                  strozzatura ecc ma non è legge..il tutto va provato a caccia..

                  COMMENTA


                  • #39
                    Aggiungo un paio di note:

                    1. Se alla placca si ottiene una cattiva rosata, troppo dispersa e con molti vuoti, questo risultato e' importante, perche' considerando che la rosata e' lunga oltre che larga, e che tutti i pallini colpiscono la placca, a caccia o al piattello quella combinazione canna/cartuccia/strozzatore sara' pessima a causa delle ragioni sovraesposte. In altre parole, la prova alla placca puo' dirti soltanto se la performance non e' buona, ma non se e' buona.

                    2. Le rosate troppo lunghe e strette sono, come ho detto, buone soltanto nei tiri a fermo. Ecco perche' nel tiro a volo ad uccelli vivi i fucilini di calibro piccolo (piu' del 20) o piccolissimo non si dovrebbero usare. Se l'uccello vola in maniera trasversale rispetto all'asse della canna, la probabilita' di ferirlo invece di ucciderlo pulitamente ed umanamente si moltiplica. La cartuccetta del 28 o del .410 gia' ha pochi pallini, ed inoltre produce rosate molto lunghe. Tali "schizzetti" vanno bene per il tiro a fermo dal capanno a distanze ravvicinate, non per uccelli di taglia media o grossa a volo. Si' vabbe', ci saranno eccezioni: quel fagiano "stroncato" da una fucilata del .410, il germano "bruciato" dal colpo di 28... Ma io sono piu' interessato alla regola che alle eccezioni. Se per questo, nel Montana stavo "giustiziando" torraioli che avevano invaso la quonset hut e i silos di un amico. Stavo usando un .410 preso in prestito dal mio amico sia perche' i tiri erano quasi tutti a fermo e brevi, sia perche' era l'unico fucile a disposizione a quel momento. Mentre camminavo fra un edificio e l'altro mi parti' una sage grouse (grande come una tacchinella) sotto i piedi. fra il rumore del frullo, la sorpresa e l'emozione sparai quando era gia' a 20-25 metri. Venne giu' come una pera cotta. Micidiale. 'sto .410, eh? Quando la spennai e la pulii trovai un solo pallino del 7 1/2 che l'aveva colpita nella spina dorsale, abbattendola per lo shock al sistema nervoso, ma non uccidendola (la dovetti finire). Se quel pallino l'avesse colpita nelle budella, avrebbe continuato a volare e sarebbe morta, introvabile, fra atroci sofferenze. Se avessi usato il mio 12 si sarebbe beccata almeno cinque o sei pallini del margine della folta e piu' larga rosata e sarebbe caduta morta.
                    Cimbellatore, Gio DK e Alle60 piace questo post.
                    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                    COMMENTA


                    • #40
                      Perfettamente d'accordo..vidi tempo fa un video di caccia alle anatre effettuata da facoltosi signori che non sto qui a citare..calibro usato il 410..loro sembravano entusiasti delle fucilate..io invece non potei fare a meno di notare che il 90% dei selvatici abbattuti cadeva ferito e doveva essere recuperato con gran lavoro dei cani..essendo un video poi non oso immaginare le scene tagliate dove gli uccelli andavano persi..ad ogni selvatico i suoi calibri..e non parliamo di etica quando invece è pura sfida con sè stessi..perché se etica vuol dire tirare a un selvatico con un fucile sottodimensionato per dargli più possibilità di fuga, non è più etica quando va a morire ferito e perso per l'inadeguatezza del calibro..
                      A Niki, Gianni1° e 3 altri utenti piace questo post.

                      COMMENTA


                      • #41
                        Originariamente inviato da Gio DK Visualizza il messaggio
                        (omissis).e non parliamo di etica quando invece è pura sfida con sè stessi..perché se etica vuol dire tirare a un selvatico con un fucile sottodimensionato per dargli più possibilità di fuga, non è più etica quando va a morire ferito e perso per l'inadeguatezza del calibro..
                        Ti quoto al 100%!!!
                        Quelli che vogliono dare al selvatico piu' possibilta' di fuga che vadano a caccia con la macchina fotografica o da ripresa. Quelli che vogliono sfidare se' stessi vadano a tirare ai cocci con quello che gli pare, anche il Flobert rimfire cal. 9 a pallini, se ancora esiste, non ad animali viventi e senzienti con calibri inadeguati tanto per fare i gradassi. La cosa meno nobile della caccia e' l'uccisione, che pure ne e' una gran ragione. Almeno rendiamola piu' immediata, piu' efficace, e cercando sempre di renderla il meno dolorosa possibile. Calibri adeguati, numerazione di pallini adeguata, e non cercare di fare tiri siderali tanto per sbalordire se' stessi e gli altri quando un uccello cade, anche se cade vivo, perche' per uno che cade, tre incasseranno un pallino o due e se ne andranno a morire lontano, irraggiungibili, e condannati ad una morte atroce.

                        Gio DK e Alle60 piace questo post.
                        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                        COMMENTA


                        • #42
                          Comunque una cartuccia del cal. 12 che porta una bella rosata a 35 metri con una V1 intorno ai 400 metri al secondo al 99 per 100 e un ottima cartuccia. Se parliamo di lunghezza della rosata, per avere una rosata più corta dovremmo adoperare una borra di feltro o una biorientabile .Le borre contenitore di qualsiasi tipo allungano la rosata ma portano più pallini. Saluti

                          COMMENTA


                          • #43
                            Io sono d'accordo completamente con antoniosirio: quando usavo il 303 con la canna breda 61cil, un giorno di tramontana d'ottobre, passarono stormi e stormi di placche. Feci dei tiri spettacolari, bisogna dire però che le placche quel giorno curavano al gioco che era una meraviglia!
                            Via, siamo seri, placche.... cocci.... è come pipà con le mutande!
                            Per non continuare con l'ot: rimango dell'idea che la 61cil ha un suo perché, in certe cacce è il top.

                            Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


                            A petretti, Gianni1° e 2 altri utenti piace questo post.
                            colombaccio a curata............erezione assicurata!

                            COMMENTA


                            • #44
                              La cilindrica da 61 senza strozzatori esterni è molto limitata. Per più di 25 anni ho adoperato il BREDA con la canna da 62.5 cilindrica, ottima canna per spollo e tutte le cacce che ti fanno sparare entro i 20 -25 metri poi quando serviva montavo lo strozzatore adeguato al tipo di caccia. Saluti
                              Gianni1° e Cimbellatore piace questo post.

                              COMMENTA


                              • lince
                                lince commentata
                                Modifica di un commento
                                Sono daccordo su quello che dici anche io caccio tutto con un benelli SL cal 12 canna 62 cilindrica la differenza la fanno gli strozzatori estrerni di varia lunghezza che aumentano la lunghezza della canna.
                                Saluti

                            • #45
                              Originariamente inviato da Cimbellatore Visualizza il messaggio
                              Io sono d'accordo completamente con antoniosirio: quando usavo il 303 con la canna breda 61cil, un giorno di tramontana d'ottobre, passarono stormi e stormi di placche. Feci dei tiri spettacolari, bisogna dire però che le placche quel giorno curavano al gioco che era una meraviglia!
                              Via, siamo seri, placche.... cocci.... è come pipà con le mutande!
                              Per non continuare con l'ot: rimango dell'idea che la 61cil ha un suo perché, in certe cacce è il top.

                              Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

                              Hai delle buone ricette per le placche? Quando le ho fatte io son sempre venute troppo dure...
                              Crio180781, e piace questo post.
                              CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X