annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vecchio fucile Browning

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vecchio fucile Browning

    Ho ricevuto in regalo da un vecchio cacciatore il fucile in oggetto, preso perché" la canna e" molto buona soprattutto all"interno. Pero" oltre a non capire di che modello si tratta, (ha la cassa satinata nera con grilletto oro) volevo pulirlo ma non riesco a tirare fuori l"otturatore dalla cassa, sembra che la leva sia un tutt"uno con l"otturatore. Sulla cassa non e" riportata alcuna scritta ci sono solo diverse viti ed inoltre in un fianco di essa c"e" una levetta di apertura e chiusura che non so a cosa serve. Non posso fare foto, se qualcuno sa dirmi qualcosa, grazie. Premetto che a parte benelli, beretta, winchester, non ho mai avuto altre marche di fucili tantomeno il browning la cui linea non mi entusiasma e poi sembra anche che la canna sia basculante allo smontaggio di questa ho trovato un mollone.

  • #2
    Se hai trovato una molla sotto l' asta è un FN Auto 5 il primo semiautomatico inventato, arma lggendaria. Consiglio, non smontare l' otturatore ma limitati a soffiare dentro la carcassa con il compressore, il fucile è si anzianotto ma vanta una meccanica complessa come poche. Limitati a pulire la canna ed il serbatoio dove scorre il gruppo frenante. Quest' ultimo deve lavorare quasi a secco non inzupparlo di olio. Metti l' olio su serbatoio solo per pulire, ma poi toglilo con un panno. Quanto è strozzata la canna? Comunque sia, balisticamente ti stupirà. Ciao
    Cimbellatore piace questo post.

    COMMENTA


    • #3
      la leva che vedi sul fianco sinistro della bascula è il ferma cartucce , in base a come è posizionata impedisce alle cartucce di uscire dal serbatoio e così si può cambiare quella in camera di scoppio.
      Come già ti hanno detto la canna ti stupirà per le sue rosate. Io ne ho due un alleggerito ed un magnum e mio figlio usa esclusivamente o l'uno o l'altro secondo il tipo di caccia. Guai a chi li tocca.
      Cordialità
      EmmeEmmeC e Cimbellatore piace questo post.

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da Vale78 Visualizza il messaggio
        Se hai trovato una molla sotto l' asta è un FN Auto 5 il primo semiautomatico inventato, arma lggendaria. Consiglio, non smontare l' otturatore ma limitati a soffiare dentro la carcassa con il compressore, il fucile è si anzianotto ma vanta una meccanica complessa come poche. Limitati a pulire la canna ed il serbatoio dove scorre il gruppo frenante. Quest' ultimo deve lavorare quasi a secco non inzupparlo di olio. Metti l' olio su serbatoio solo per pulire, ma poi toglilo con un panno. Quanto è strozzata la canna? Comunque sia, balisticamente ti stupirà. Ciao
        La canna e serbatoio li ho gia" puliti e volevo dargli una pulita generale prima di provarlo, la canna si vede che non ha sparato molto chi lo aveva ci andava solo con il cane da ferma, ma se mi consigli di farlo solo con il compressore cosi faro". Il proprietario mi ha detto 65 di canna, io non ho controllato bene se non e" 65 al massimo ad occhio sara" 67, ho notato due stelle piccoline su di essa. Grazie

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da dotto Visualizza il messaggio
          la leva che vedi sul fianco sinistro della bascula è il ferma cartucce , in base a come è posizionata impedisce alle cartucce di uscire dal serbatoio e così si può cambiare quella in camera di scoppio.
          Come già ti hanno detto la canna ti stupirà per le sue rosate. Io ne ho due un alleggerito ed un magnum e mio figlio usa esclusivamente o l'uno o l'altro secondo il tipo di caccia. Guai a chi li tocca.
          Cordialità
          Quindi quando lo usa la leva deve essere aperta? lo chiudo solo in caso di sostituzione? Quello che ho natato subito e come viene bene in spalla e mi sembra anche leggero per essere un fucile datato.

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da onyx Visualizza il messaggio

            Quindi quando lo usa la leva deve essere aperta? lo chiudo solo in caso di sostituzione? Quello che ho natato subito e come viene bene in spalla e mi sembra anche leggero per essere un fucile datato.
            esatto quando il fucile viene usato normalmente la leva sulla parte sinistra della bascula deve essere spinta in avanti ( verso la canna per intendersi ). Il meccanismo serve per sostituire la cartuccia che è in canna impedendo alle altre di salire dal serbatoio. In questa maniera l'otturatore rimane aperto e il serbatoio contiene ancora due cartucce. Volendo da questa posizione basta agire nuovamente sulla leva di fermo e la prima cartuccia del serbatoio andrà immediatamente in canna altrimenti si carica manualmente una nuova cartuccia in canna, si preme il bottone sulla parte destra della culatta e poi ricordarsi di riaprire il ferma cartucce altrimenti il fucile sparerà solo un colpo.
            Il puntamento di questi fucili è eccezionale vengono alla spalla benissimo. Il peso però è abbastanza sostenuto ed anche quelli con la cassa in ergal, i cosidetti alleggeriti superano tutti i tre kg.
            Cordialità
            EmmeEmmeC e Cimbellatore piace questo post.

            COMMENTA


            • onyx
              onyx commentata
              Modifica di un commento
              Ti ringrazio sei stato molto preciso.

          • #7
            Le strozzature degli FN erano così: * una stella
            *- due stelle
            ** tre stelle
            **- quattro stelle
            *** cilindrica
            EmmeEmmeC piace questo post.

            COMMENTA


            • onyx
              onyx commentata
              Modifica di un commento
              Ok ,ha 2 stelle sulla canna, quindi e" un tre stelle, meglio ancora. Grazie

          • #8
            Sono riuscito a smontarlo e ripulirlo (fucile mai aperto in non so quanti anni) e rimontarlo vedendo anche dei video su you tube anche se in inglese. Impresa assurda sara" anche buona la meccanica……..ma i fucili di oggi si smontano in due minuti, a me ci e" voluto una giornata e forse neanche bastata. Quello che non riesco ancora a capire e" la riduzione dei colpi nel serbatoio, attualmente ci vanno 4 cartucce ed io ne devo mettere due, se qualcuno puo" aiutarmi, ci vuole un fermo …..!!

            COMMENTA


            • Gianni1°
              Gianni1° commentata
              Modifica di un commento
              Se il serbatoio è come nel Breda mollone, fucile simile, tolto il tappo del serbatoio, cè il ferma molla, da li puoi inserire una cannuccia tipo stecca gabbia dei canarini di spessore simile, lunga quanto due cartucce rimetti il tappo e stai a posto.

          • #9
            Il Browning Auto5 è un fucile che non si smonta integralmente pressochè mai. Per lo smontaggio da campo / pulizia ordinaria si smontano la canna, l'astina con il tappo, il freno, la rondella, il mollone e basta. Anche perchè la meccanica dell'arma interna al castello si sporca pochissimo... e lo smontaggio completo è "ad ogni morte di Papa"... E, con prodotti spray e compressore, una (rara) sgrossata si arriva a darla anche senza smontaggio completo. I miglioramenti che vennero apportati (alla scadenza del brevetto di John Moses Browning) da Terzilio Belladonna, dalla Breda e dalla Franchi consistono proprio in sistemi di smontaggio completo del gruppo di scatto e dell'otturatore e/o di apertura del castello (Breda)... Oltre che un fucile storico, con un'ottima canna (la Browning ha fabbricato anche canne di mitragliatrici pesanti, che sono tra quelle più sollecitate tra le canne delle armi da fuoco), hai un'arma che, se le molle non hanno problemi di grave corrosione o snervamento e se il freno è in buone condizioni e ben regolato, funziona come un orologio... Io ho beretta (presa gas), benelli (inerziale otturatore rotante)... ma a caccia, secondo me, il Browning non è per niente inferiore...

            COMMENTA


            • Vale78
              Vale78 commentata
              Modifica di un commento
              Concordo perfettamente con quanto hai scritto. Lo smontaggio completo è pressoché inutile. Queste armi hanno un punto di forza, che purtroppo oggi a causa della difficilissima reperibilità dei ricambi è divenuto un punto debole. Ogni volta che si sostituiscono la molla e gruppo frenante, si ha
              nella pratica un fucile meccanicamente come nuovo. Il fucile è vecchio ma il concetto è modernissimo... Le idee di J.M. Browning erano per l' epoca addirittura troppo avanzate, per questo dopo oltre un secolo funzionano ancora perfettamente. Sarei curioso di vedere cosa accadrebbe ad un fucile attuale se non si effettuasse mai il completo smontaggio della carcassa. Ne ho dato via uno qualche anno fa che aveva 70 anni ed usavo al passo ai colombi, che meccanicamente era ancora perfetto. Un Light twelve lo conservo ancora.

          Pubblicita STANDARD

          Comprimi

          Ultimi post

          Comprimi

          Unconfigured Ad Widget

          Comprimi
          Sto operando...
          X