annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calibro 20 quali vantaggi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Magnum dovrebbe sapere visto che fa l'esperto nonostante non abbia mai aperto un libro di balistica che alcuni tecnici del settore considerano il cerchio regolamentare con diametro di 75cm, altri da 76, percio fai te, se vuoi che sia un cm in meno io non scrivero piu 76 ma 75. Ora pero fammi il piacere, per Natale fatti regalare un testo di balistica cosi la smetterai di scrivere ..............

    COMMENTA


    • setterman1
      setterman1 commentata
      Modifica di un commento
      Magnum, il mio sogno è stato sempre quello di saper costruire i fucili avendo acquisito la professionalità di meccanico congegnatore ma per ragioni di opportunità ho dovuto ripiegare su altro. Adesso che sono in pensione se mi dai qualche dritta per poter attingere a codesta professionalità ti sarei grato. Naturalmente sotto l'aspetto legale. Non c'è certo bisogno di dirlo.
      setterman1

    • MAGNUM71
      MAGNUM71 commentata
      Modifica di un commento
      A 12 anni fai tutte le cazzate tanto si è impunibili (salvo le mazzate dei genitori che avanzavano già dal giorno prima). Il ragionamento di allora era semplice: mio padre mi impedisce di toccare i i sui fucili? Allora me me lo costruisco! E non è certo difficile partire da un giocattolo per arrivare ad un arma funzionante, soprattutto se in casa circolano le riviste di caccia in cui ti spiegano la balistica in ogni dettaglio.

    • setterman1
      setterman1 commentata
      Modifica di un commento
      Non sarà difficile per chi conosce tolleranze, passi di foratura e disegno tecnico, impostazione dei pezzi sulle macchine utensili, conoscenze che sulle riviste….
      Buona notte
      setterman1

  • Ma perche non me lo hai detto prima ?

    COMMENTA


    • No, ho visto le compresse a cartucce

      COMMENTA


      • Ho seguito il post leggendo quasi tutto...
        Non voglio entrare in discussione per quanto riguarda la balistica, dico solo che il mio primo fucile da caccia è stato un Benelli Montefeltro 20E, con il quale ho fatto di tutto, venduto a favore del Benelli Crio appena uscito, quindi svariati anni fà, ora il cal.20 lo utilizzo esclusivamente quando vado a fagiani, lo preferisco per leggerezza, brandeggio e per il gusto di essere un po' più sportivo nei confronti di un selvatico dal tiro generalmente facile, perché è fuori da ogni discussione che con il 20 ci devi prendere, altrimenti è padella!
        Il 20 che ho sembra essere il fucile cucito su misura per me, anche se tutti i miei fucili hanno le stesse caratteristiche di piega deriva e lunghezza del calcio, devo dire che sul fagiano non dò scampo !
        Con il 12 ci vado a beccacce, ma nei primi anni di caccia utilizzavo il 20, ovvio che me ne andavano via molte di più rispetto ad oggi....
        È capitato anche che a beccacce ho utilizzato il 28 (rare volte in anni dove l'abbondanza era evidente), e qualcosa sono riuscito a farci, adesso proprio per il gusto di mettermi in gioco con il selvatico, a beccacce voglio reintrodurre il 20, le sfide mi piacciono ed essere sportivo a caccia anche, ne cadranno di meno sicuramente, ma non sono i numeri che fanno il cacciatore quello con la "C" maiuscola, a differenza del narratore da bar!

        Breve OT: Non ultimo, parlando di sportività, sto riscoprendo il gusto e la magia di uscire da solo, come una volta, tu, i tuoi cani, il tuo fucile, il bosco e sua maestà, non ha prezzo!

        COMMENTA


        • Originariamente inviato da Centro67 Visualizza il messaggio
          Magnum dovrebbe sapere visto che fa l'esperto nonostante non abbia mai aperto un libro di balistica che alcuni tecnici del settore considerano il cerchio regolamentare con diametro di 75cm, altri da 76, percio fai te, se vuoi che sia un cm in meno io non scrivero piu 76 ma 75. Ora pero fammi il piacere, per Natale fatti regalare un testo di balistica cosi la smetterai di scrivere ..............
          Tu facci il favore di capire i libri che leggi. Qual è il senso pratico del cerchio da 75 a quale distanza? Con quale strozzatura?

          Hai fracassato i c****** al web con le canne lunghe e strozzate perché danno stabilità e aumentano di 4 o 5 ms le v0 senza dire il rovescio della medaglia che le canne pesanti vanno bene per i tiri lineari e perdono nella capacità di inseguire il bersaglio. Gli animali so vivi non sono cocci inanimati!!!
          Poi le maggiore v0 della canna lunga è compensato e surclassato da assetti ad ok per le condizioni meteo contingenti.

          Poi:
          1. non carichi,
          2. Non hai il calibro 20,
          3. Non fai cacce in cui il 20 trova la sua ragione di impiego
          ​​​​
          ​​​​​​Intanto, per capire, IO faccio questo tipo di prove:

          https://youtu.be/ks_8EEUPOFY


          Perciò facci il piacere: prima di fare il Professore fai qualche prova pratica...
          La caccia ce l'ho nel DNA

          COMMENTA


          • Originariamente inviato da MAGNUM71 Visualizza il messaggio

            Tu facci il favore di capire i libri che leggi. Qual è il senso pratico del cerchio da 75 a quale distanza? Con quale strozzatura?

            Hai fracassato i c****** al web con le canne lunghe e strozzate perché danno stabilità e aumentano di 4 o 5 ms le v0 senza dire il rovescio della medaglia che le canne pesanti vanno bene per i tiri lineari e perdono nella capacità di inseguire il bersaglio. Gli animali so vivi non sono cocci inanimati!!!
            Poi le maggiore v0 della canna lunga è compensato e surclassato da assetti ad ok per le condizioni meteo contingenti.

            Poi:
            1. non carichi,
            2. Non hai il calibro 20,
            3. Non fai cacce in cui il 20 trova la sua ragione di impiego
            ​​​​

            Perciò facci il piacere: prima di fare il Professore fai qualche prova pratica...
            Ok adesso ti illumino visto che ricarichi ma non hai mai letto un libro di balistica , con la speranza che delle mie info tu ne faccia tesoro.
            Il cerchio regolamentare come gia ho detto e' di 75/76cm di diametro, (puo essere diviso in 4 o in 8 settori) viene posto generalmente alla distanza di 35/36m, ed a seconda dei vari gradi di strozzatura, si hanno i seguenti valori di concentrazione con piombo di medio diametro (7) :

            Canna * concentramento 75/80% circa
            Canna ***concentramento 60% circa
            Canna **** concentramento50% circa
            Canna cilindrica concentramento40% circa
            Anche nelle prove effettuate a distanze piu brevi, si utilizza sempre il cerchio di 75cm
            Per quanto riguarda le canne lunghe e pesanti mi sono gia espresso piu volte, ma come al solito non hai capito niente , perche' se fossi stato piu attento ti saresti reso conto che non ho mai detto che a caccia servono le canne pesanti, ma ho detto invece che sono dannose quelle troppo leggere perche'"volano" ossia sono troppo reattive, ma sono dannose anche quelle troppo pesanti perche' penalizzano il brandeggio. Per ogni cosa ci vuole la giusta misura,pertanto credo che il fucile da caccia cal 12 non dovrebbe mai pesare meno di 3,1kg, e non oltre i 3,3 kg. La lunghezza della canna ottimale per me e' circa 71cm , le 65 vanno bene solo per certi tipi di cacce nel folto in cui serve piu che precisione la rapidita di tiro.Le 76 e le 81(le piu peformanti in assoluto) sono solo per pochi eletti, perche' quasi nessun cacciatore le sa usare, quelle piu corte di 65 non le ritengo canne ma semplicemente la vergogna della vergogna.(parere personale).
            Ultima cosa:
            Non sparereri mai una cartuccia caricata da te neanche se mi pagassero a peso d'oro
            Non mi farei il venti neanche se mi pagassero a peso d'oro...sparace te col fuciletto
            Io non vado a caccia solo per portare a spasso il fucile, per me l'arma deve essere micidiale, deve darmi sempre il massimo delle prestazioni altrimenti e' feccia.
            Ps
            Mi domando e dico dove e' finito quell'esercito di cacciatori fissati per le vecchie glorie (S etienne, breda r etc etc) che mai caccerebbero con un fucile moderno perche a detta loro non ammazza? Per non parlare poi di quelli che stanno sempre alla ricerca della cartuccia o della dose miracolosa ( che non verra mai)....ma perche' lo fate, non starete mica cercando prestazioni? Vi scervellate cosi tanto e poi cacciate col fuciletto che non ammazza oltre 35m? (perche' questa e' la reale portata del 20 con canna full).
            Ed ora caro Mauro voglio seguitare ad illuminarti, ti do la portata utile nei vari calibri:
            Cal12 canna **** m26, semistrozz.m36, full46/50m
            Cal 16 canna ****m24, semistrozz m33, full m 40
            Cal 20 canna ****m22, semistrozz m25, full m 35
            Letto questo e' intuibile che qualsiasi abbattimento effettuato col 20 (con la sua carica naturale si intende ed in canna full) oltre 35m rientra nella casualita.

            FATTI NON FOSTE A VIVER COME BRUTI; MA PER SEGUIR VIRTUTE E CANOSCENZA

            COMMENTA


            • Mio pensiero sintetico da utilizzatore del 20; il 12 lancia bene (e meglio) le dosi del 20, anche le minime, il 20 ci mette nulla ad essere squilibrato anche nelle dosi minime.
              Una 32 grammi nel 12 sviluppa circa 650 bar, nel 20 utilizzando una 26 fatta bene siamo intorno ai 750.
              Se fino a poco tempo fa il divario di peso e brandeggiabilità tra armi 12 e 20 era netto, oggi ci sono 12 che superano il 20 che a mio avviso mantiene solo la grazia delle proporzioni.
              E' pur vero che le cartucce del 12 sono ingombranti, ma va tenuto conto anche delle forme di caccia praticate.
              Ricordo un detto che è azzeccato al caso, non c'è grammatica (testi etc...)che possa sostituire la pratica.
              Che la Passione non prenda mai il posto della Ragione
              A cane giovane ci vuol cacciatore vecchio ed a cane vecchio cacciatore giovane

              COMMENTA


              • Per chiosare ogni caccia, ogni selvatico e ogni luogo ha il suo fucile ideale... In alcuni posti la maneggevolezza conta di più della lunghezza del raggio d'azione... In spazi aperti il 12 è superiore, ma in altre situazioni può non essere così...
                I vantaggi del 20 sono maggior manegevolezza, meno ingombro, Quasi sempre minor peso! Più rapidità d'imbracciata...
                Questi i suoi vantaggi... Io da anni uso il 12 al chiaro ed al passo... poi solo 20 o 28. Se devo fare il conto della serva poco è cambiato, e se è cambiato qualcosa è cambiato in + abbattimenti e non in -... Al massimo, dove caccio io, a un tordo sparo a 25 30 mt...oltre quel limite tra ulivi, piante, piantine è impossibile sparare...

                Saluti

                COMMENTA


                • Oh, e adesso che il maestro ha impestato il forum della sua conoscenza, noi andiamo lo stesso a caccia col 20 e ad ogni abbattimento sopra i 35 metri ci facciamo una bella risata alla faccia sua.
                  Lando


                  Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

                  COMMENTA


                  • Centro67
                    Centro67 commentata
                    Modifica di un commento
                    Io almeno dialogo con la gente, cerco di dare consigli nei limiti delle mie possibilita, , te invece che fai ??
                    Ho impestato il forum,? se pensi che io abbia detto sciocchezze, sappi che puoi sempre smentirmi...con libri alla mano naturalmente non con la tua esperienza povera povera

                • Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio
                  Oh, e adesso che il maestro ha impestato il forum della sua conoscenza, noi andiamo lo stesso a caccia col 20 e ad ogni abbattimento sopra i 35 metri ci facciamo una bella risata alla faccia sua.
                  Mi piace, ora c’è più gusto.
                  Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

                  martino de michele

                  " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
                  Un Cacciatore.

                  COMMENTA


                  • Bigrillo
                    Bigrillo commentata
                    Modifica di un commento
                    Ciao Martino! noi poveri orfani di "Cartucce e Meteo" tiriamo un sospiro di sollievo leggendo questa fantastica diatrìba. Grazie a Voi tutti! Ciao Martì!!!

                • E che ci posso fare, in fondo non ci capisco un ca77o di balistica, non ho mai letto i grandi Autori, (già, chi scrive sulle riviste specializzate sono solo incompetenti!)... le cartucce non le so caricare, non so tenere il fucile in mano perché mica sparo 10.000 cartucce al piattello, se non le spari rimani il "cacciatorello" sprovveduto e incompetente...pazienza, me ne farò una ragione...

                  Può darsi che inconsapevolmente abbia trovato il connubio cartuccia/canna perfetto, che tutti cercano, e che rende il mio fuciletto qualcosa di eccezionale di diverso, di miracoloso o, meglio, miracolato! Oppure ho un Gran cùlo a prende le prede a certe distanze...

                  Per fortuna sul forum abbiamo l' "illuminato" che ha "studiato" - solo lui -, sa tutto di tutto. Sa dare i consigli giusti a chiunque, caccia con armi perfette curate maniacalmente nei minimi dettagli per avere il massimo della resa... come se i tiri fossero sempre e solo al limite... o peggio la caccia fosse una gara!

                  Peccato che va solo allodole e qualche tordo... e di sicuro i piattelli olimpici sono la sua bestia nera....


                  Auguri!
                  La caccia ce l'ho nel DNA

                  COMMENTA


                  • Ciao a tutti ! Siamo partiti con un dilemma (tra l'altro ancora irrisolto) e non si sa dove arriveremo.
                    Siamo solo a 220 risposte credo che si possa fare di meglio !!! Comunque io non sono nenche capace di sparare dopo i 35 metri ergo per me il problema non sussiste. Possso stare sereno e in base all'umore decidere sul momento se il 12 o il 20.
                    SONO STATE PIU' LE GIORNATE PASSATE A CACCIA DI QUELLE AL LAVORO. POVERO MA SODDISFATTO.......

                    COMMENTA


                    • Boni Boni! Dai volemoce bene!
                      Hai ragione Gianni, la portata utile del calibro 20 e' del 10% inferiore a quella del calibro 12 e questa è la statistica, questo vale a dire che se con un 12 abbatti a 40 metri con un 20 lo fai a 36, su questo non ci piove ma il resto che ho scritto lo confermo..
                      All'amico Pisano Springer Toscano invece vorrei porre un quesito, quanto sia importante a fine stagione aver fatto un carniere da 20 beccacce invece che da 15/16...
                      Non voglio innescare una polemica ma vorrei aggiungere una considerazione, cioe' che dal dal fucile/calibro che he uno utilizza si nota la personalità del cacciatore, del tipo dimmi con che spari e ti dirò chi sei.
                      In questo caso vince il venti! Per praticità e maneggevolezza, massa, leggerezza, spirtivita'..... un fucile che ti porti tutto il giorno tra' i boschi a fine giornata si fa sentire eccome, col venti puoi mettere una cinquantina di cartucce in tasca e vai...
                      ENJOY HUNTER
                      Quando ti è andata male,
                      Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                      COMMENTA


                      • Che volete che vi dica, io utilizzo indifferentemente 12 e 20. Ho la canna st Etienne , quella beretta e quella Benelli in tutte e due le salse. 80% caccio con il 20 e 20% il 12 e spesso, in entrambi i calibri, con la "corta" canna da 65. Ma se ho voglia ho la 71 e anche la 81 sul vecchio magnum Beretta A300. Fortunatamente, nonostante l'età ci acchiappo ancora un po con tutti, ma il divertimento di sparare con il 20 è impagabile e differenze di resa non ne vedo e se le vedo sono a favore del 20.

                        COMMENTA


                        • MAGNUM71
                          MAGNUM71 commentata
                          Modifica di un commento
                          Attento!! L'illuminato ti legge!!!

                      • Originariamente inviato da MAGNUM71 Visualizza il messaggio
                        mica sparo 10.000 cartucce al piattello
                        .....10000 sono poche al piattello....
                        PRIMA DI SPARARE.................PENSA!!!!!!!!!!!
                        CIAO PA'...............X sempre con me!!

                        COMMENTA


                        • MAGNUM71
                          MAGNUM71 commentata
                          Modifica di un commento
                          CERTO, se hai intenzione di arrivare in eccellenza.
                          Ma se lo scopo è solo fare rumore per rimanere in III, tutti quei colpi ti rencretiniscono

                      Pubblicita STANDARD

                      Comprimi

                      Ultimi post

                      Comprimi

                      Unconfigured Ad Widget

                      Comprimi
                      Sto operando...
                      X