annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una barzelletta al giorno...toglie il medico di torno!!!

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WhatsApp Image 2019-10-17 at 16.23.12.jpeg 
Visite: 266 
Dimensione: 41.7 KB 
ID: 1881653

    Nato cacciatore , morirò cacciatore

    COMMENTA


    • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   72416855_10219209534696668_8186576346168688640_n.jpg 
Visite: 234 
Dimensione: 31.8 KB 
ID: 1881767

      Nato cacciatore , morirò cacciatore

      COMMENTA


      • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Whatsapp47.jpg 
Visite: 212 
Dimensione: 22.5 KB 
ID: 1881899

        Nato cacciatore , morirò cacciatore

        COMMENTA


        • Un... be', insomma, un gay (ai tempi miei faceva rima con "socio," ma oggi nun se po' di' piu') e' a letto con un ragazzo di vita, che lo sta montando a mo' di cane. Durante il vile ed innaturale (checche' ne dica iil LGBT) accoppiamento, il ragazzo di vita si succhia spessissimo i denti con uno schiocco disgustoso, simile al suono che le vecchiette producono con le loro gengive sdentate qaundo vanno a portare da mangiare ai gatti randagi, per farli venre. "Eh, ma che bvutto vizio che hai, vagazzo mio!" gli fa il fr... (oooops!) gay. "Si',perche' e' bello er tuo!" gli risponde il ragazzo di vita.
          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Whatsapp44.jpg 
Visite: 211 
Dimensione: 61.3 KB 
ID: 1882033

            Nato cacciatore , morirò cacciatore

            COMMENTA


            • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WhatsApp Image 2019-10-21 at 11.43.59.jpeg 
Visite: 183 
Dimensione: 102.6 KB 
ID: 1882204

              Nato cacciatore , morirò cacciatore

              COMMENTA


              • Il vecchio parroco di un paesino del Frusinate muore d'infarto, e a sostituirlo arriva un nuovo prete, molto piu' giovane. Purtroppo non avendo avuto la possibilita' di avere alcun colloquio con il suo predecessore, il nuovo prete non sa che da tanti anni, per rendere la confessione piu' facile e meno scabrosa, il vecchio parroco aveva detto ai fedeli, privatamente, quando confessavano di aver tradito il loro marito o la loro moglie, di dire--invece di "ho commesso adulterio," di dire "sono caduto," o "sono caduta."
                Dopo un paio di mesi il nuovo parroco viene invitato ad una sessione del consiglio comunale. Lui benedice i membri del consiglio ed il sindaco, e si siede per sentire la discussione. Quando l'assessore ai lavori pubblici finisce la sua relazione e risponde a domande degli altri consigleri, del sindaco, e del pubblico presente, il nuovo parroco alza una mano per chiedere la parola. "Illustre assessore, Signor Sindaco, io come sacerdote non mi occupo di politica, ma ritengo mio dovere di segnalare a questo spettabile consiglio che le strade del paese, i marciapiedi, le vecchie scalinate hanno un gran bisogno di manutenzione. Ogni giorno devo sentire quasi tutti i miei fedeli lamentarsi di essere caduti. Che diamine, Signor assessore! Proprio sua moglie mi ha detto di essere caduta tre volte, il mese scorso, lei stesso e' gia' caduto un paio di volte, e, Signor sindaco, sua moglie non la smette mai di cadere. Le vogliamo aggiustare le nostre strade, o no?"
                "
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • Bella

                  COMMENTA


                  • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   73460746_10219285219908751_4749059770000867328_n.jpg 
Visite: 129 
Dimensione: 8.6 KB 
ID: 1882356

                    Nato cacciatore , morirò cacciatore

                    COMMENTA


                    • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   72627282_10219285220588768_6582598471352582144_n.jpg 
Visite: 192 
Dimensione: 40.9 KB 
ID: 1882555

                      Nato cacciatore , morirò cacciatore

                      COMMENTA


                      • giovannit.
                        giovannit. commentata
                        Modifica di un commento
                        Sapessi quanti ce ne sono di str-onzi come quei due, negli U.S.!

                    • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   74284475_2585140721529543_6175429309629464576_n.jpg 
Visite: 165 
Dimensione: 47.8 KB 
ID: 1882719

                      Nato cacciatore , morirò cacciatore

                      COMMENTA


                      • giovannit.
                        giovannit. commentata
                        Modifica di un commento
                        Si', ma le banche hanno imparato dal governo...

                    • Un tale, tutto trafelato ed ansimante irrompe nella clinica urologica, afferra un dottore e quasi lo trascina in una delle camere. "Dottore!" urla il tale, "Per carita', mi salvi, mi salvi!"
                      "Ma che cosa le e' accaduto?"
                      "Il mio pene, dottore, il mio pene! Guardi lei!" e quasi si strappa pantaloni e mutande nella furia di spogliarsi.
                      Il dottore si china, perplesso. Poi finalmente, scrutando attentamente fra i peli scopre un pisellino microscopico, piu' o meno grande come l'ultima falange di un mignolo. "Eh, si', capisco perche' lei sia preoccupato..."
                      "Ha visto dottore? Ha visto anche lei com'e' gonfio?"
                      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                      COMMENTA


                      • Estratta una costola da Adamo addormentato, il Padreterno ne fa Eva. Adamo si sveglia, e vedendo la bellissima Eva si alza, l'abbraccia e la bacia. Poi fa una faccia strana, fa qualche passo indietro, e dice ad Eva: "Spostati, cara, mica lo so quanto quest'arnese si allunghera'..."
                        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                        COMMENTA


                        • giovannit.
                          giovannit. commentata
                          Modifica di un commento
                          E adesso non mi dite che ho raccontato due barzellette del caxzo!!!

                      • E per dargli un carico da undici....

                        Al casino un lebbroso (che naturalmente non rende pubblica la sua malattia) si apparta in una stanza con una prostituta. Quando ha finito, prima di uscire paga la cifra convenuta alla "madam" del bordello. La prostituta scende le scale con un'espressione stizzita.
                        "Be', che cosa t'ha lasciato come mancia?" chiede la titolare della casa.
                        "Che m'ha lasciato? Un pezzo di caxzo!"
                        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                        COMMENTA


                        • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   75224781_2712977758747994_848191594975723520_o.jpg 
Visite: 132 
Dimensione: 49.2 KB 
ID: 1882882

                          Nato cacciatore , morirò cacciatore

                          COMMENTA

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Unconfigured Ad Widget

                          Comprimi
                          Sto operando...
                          X