annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una barzelletta al giorno...toglie il medico di torno!!!

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 3 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (3) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20190809_191950.jpg 
Visite: 336 
Dimensione: 100.4 KB 
ID: 1871152
    colombaccio a curata............erezione assicurata!

    COMMENTA


    • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   67751297_10217391468932627_3318229692087009280_n.jpg 
Visite: 312 
Dimensione: 35.1 KB 
ID: 1871169

      Nato cacciatore , morirò cacciatore

      COMMENTA


      • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WhatsApp Image 2019-08-10 at 16.59.10.jpeg 
Visite: 308 
Dimensione: 48.4 KB 
ID: 1871209

        Nato cacciatore , morirò cacciatore

        COMMENTA


        • ENJOY HUNTER
          Quando ti è andata male,
          Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

          COMMENTA


          • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   67949835_10218691707471311_8714781753627115520_n.jpg 
Visite: 263 
Dimensione: 57.8 KB 
ID: 1871238

            Nato cacciatore , morirò cacciatore

            COMMENTA


            • ENJOY HUNTER
              Quando ti è andata male,
              Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

              COMMENTA


              • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   67788045_10218723193378439_4218792267139252224_n.jpg 
Visite: 244 
Dimensione: 30.1 KB 
ID: 1871327

                Nato cacciatore , morirò cacciatore

                COMMENTA


                • Questa non e' una barzelletta, ma una storia "vera" che lessi da qualche parte piu' di mezzo secolo fa e credo su Roma Venatoria, un giornale pubblicato da non so quale AV per il quale mio padre scriveva "Racconti dal Vero" quasi sempre completamente inventati. Ma questa storia, non scritta da lui, ha un non so che di vero. Puretroppo per i protagonisti.

                  Due cacciatori, sorpresi dal maltempo fra i monti Sabini, si rifugiano in una casupola di contadini, col pavimento di terra battuta e le pareti affumicate dal fumo del camino. Un ragazzotto di dodici o tredici anni li accoglie alla porta. "Si, endrate drento. Metteteve davanti lu focu, che siete tutti bagnati." I due entrano. Il ragazzotto prende un enorme ombrello da pecoraro, e dice loro: "Mo me ne vajo a la casa de mi madre e mi padre a magna' lu pranzu Qui ce abbita mi' nonna, che e' ita a Roma dar dottore co' la coriera e aritorna stassera. Io so' venutu quine pe' da' da magna' a la somara. Voiantri stateve puro comodi finacche' nun spiove. io poi arivengo piu' tardi" E se ne va.
                  Contando di cacciare soltanto fino a ora di pranzo e di tornare alla macchina per andare a mangiare in qualche "fraschetta," non s'erano portato niente da mangiare. Arriva mezzogiorno, e piove. Arriva l'una, e piove. I due cominciano ad avere quel tipo di fame che noi cacciatori ben conosciamo, quella fame che ti prende dopo una levataccia, troppo caffe' e una sgambata fra macchia e oliveti. Si guardano intorno. Ci sono degli scaffali in un angolo. Su uno scaffale c'e' un cesto con alcuni ortaggi freschi che il ragazzotto deve aver colto nell'orto e lasciato li' per sua nonna. Su uno scaffale piu' in alto c'e' una scodella sbreccata con un bel pezzo di cotenna di maiale con uno spesso strato di grasso. I due si guardano negli occhi, fanno si' con la testa, e tirato fuori il coltello da caccia fanno a pezzetti un po' degli ortaggi, tagliano la cotenna e il grasso a dadolini. e mettono il tutto in un tegame di ghisa che poi mettono sul fuoco a soffriggere. Poi aggiungono dell'acqua, e dopo aver bollito la zuppa per intenerire la cotenna, tolgono il tegame dal fuoco, versando la zuppa nella scodella dove avevano trovato la cotenna. Poi, trovate due scodelle e due cucchiai si siedono a tavola e si godono la zuppa. Passata la fame, i due prendono un po' di soldi dai loro portafogli, una cifra piu' che adeguata per cio' che hanno consumato, li mettono sulla mensola dove avevano trovato gli ingredienti per il semplice ma saporito pasto, si siedono davanti al fuoco e si assopiscono. Vengono risvegliati dal ragazzotto che, finita la pioggia, e' ritornato. Il ragazzotto vede la scodella dove c'era stata la cotenna nel mezzo della tavola, si guarda intorno, guarda sugli scaffali, e sbotta a piangere: " E mo' stassera quanno aritorna mi' nonna e nun trova la cotenna che se strufina su le moroide quanno che je brucieno, che je dico?"
                  CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                  COMMENTA


                  • Mikylales
                    Mikylales commentata
                    Modifica di un commento
                    Ecco perché la zuppa era così saporita.....:-)

                • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   67815278_10218723195418490_4640392712250458112_n.jpg 
Visite: 199 
Dimensione: 51.4 KB 
ID: 1871435

                  Nato cacciatore , morirò cacciatore

                  COMMENTA


                  • ENJOY HUNTER
                    Quando ti è andata male,
                    Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                    COMMENTA


                    • ENJOY HUNTER
                      Quando ti è andata male,
                      Pensa che sarebbe potuta andare anche peggio.

                      COMMENTA


                      • teufel.35
                        teufel.35 commentata
                        Modifica di un commento
                        Questa e' spettacolare!!!
                        Un salutone
                        Alberto

                      • Mikylales
                        Mikylales commentata
                        Modifica di un commento
                        Faccio del mio meglio..😉

                      • teufel.35
                        teufel.35 commentata
                        Modifica di un commento
                        Che tu facessi del tuo meglio non avevo dubbi ma in questo caso ti sei superato.....!!!!!
                        Un salutone
                        Alberto

                    • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   68708885_10218723194458466_1025149401531678720_n.jpg 
Visite: 238 
Dimensione: 17.5 KB 
ID: 1871524

                      Nato cacciatore , morirò cacciatore

                      COMMENTA


                      • E purtroppo queste due mezze seghe hanno sferrato un colpo mortale a Salviini e alla Lega, aiutati pure da Papa Bergoglione, e adesso vi ritroverete con un governo PD-M5S che come prime mete appena sara' insediato proporra' la smantellazione della legittima difesa e l'apertura totale agli immigranti. Buona fortuna...
                        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                        COMMENTA


                        • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   69256977_2329693793818407_8962468501793013760_n.jpg 
Visite: 217 
Dimensione: 48.0 KB 
ID: 1871621

                          Nato cacciatore , morirò cacciatore

                          COMMENTA


                          • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   68471016_10218706711886412_5033013183359483904_o.jpg 
Visite: 193 
Dimensione: 44.1 KB 
ID: 1871740

                            Nato cacciatore , morirò cacciatore

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X