annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una tassa sull'ombra generata da balconi e verande????

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Una tassa sull'ombra generata da balconi e verande????

    Ma scherzate? Stamattina, leggendo il Messaggero online, a momenti dal ridere mi strozzo col caffe'. Dico dal ridere, perche' vivo a migliaia di km dall'Italia. Altrimenti se fossi stato ancora in Italia avrei pianto.
    A quando una tassa sul profumo dell'arrosto e un'altra sul rumore dei passi sui marciapiedi pubblici? Ma che cavolo di governo vi ritrovate? A quando elezioni anticipate o--meglio ancora--i forconi?
    A tommaso1987, walker960walker e 2 altri utenti piace questo post.
    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

  • #2
    Bentornato mattatore delle miserie italiche😬, non è una tassa , diciamo che il quotidiano ha bagnato il biscotto in una lacuna della norma che regola l occupazione del suolo pubblico, l hanno scritta ad mentulam canis e di conseguenza se si vuole esasperare il concetto dell occupazione va a finire che rientrano balconi e verande.....
    oreip piace questo post.
    Sopra ogni cosa combatti l'ignoranza.

    martino de michele

    " La Caccia è affascinante ed emozionante ANCHE quando la selvaggina scarseggia....e tu, nonostante tutto, ti diverti lo stesso perchè sei a Caccia."
    Un Cacciatore.

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da giovannit.
      Ma scherzate? Stamattina, leggendo il Messaggero online, a momenti dal ridere mi strozzo col caffe'. Dico dal ridere, perche' vivo a migliaia di km dall'Italia. Altrimenti se fossi stato ancora in Italia avrei pianto.
      A quando una tassa sul profumo dell'arrosto e un'altra sul rumore dei passi sui marciapiedi pubblici? Ma che cavolo di governo vi ritrovate? A quando elezioni anticipate o--meglio ancora--i forconi?
      ...quella sull'arrosto e' gia' stata messa da parte...dato che e' stato messo al bando lo spiedo,quello vero ovviamente....ora se vuoi annusare qualche sorta di profumo ci si deve accontentare di carni gonfiate ad ormoni ed antibiotici...l'importante che siano carni controllate...da chi non e' dato sapere....l'italiuccia e' questa

      COMMENTA


      • #4
        E la tassa sul Tricolore, dove la metti ? (O dovrei dire: Dove ve la mettono?)

        http://blog.ilgiornale.it/ferrara/20...-sua-bandiera/
        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da sfiamma Visualizza il messaggio
          ...quella sull'arrosto e' gia' stata messa da parte...dato che e' stato messo al bando lo spiedo,quello vero ovviamente....ora se vuoi annusare qualche sorta di profumo ci si deve accontentare di carni gonfiate ad ormoni ed antibiotici...l'importante che siano carni controllate...da chi non e' dato sapere....l'italiuccia e' questa
          Come sarebbe, "e' stato messo al bando lo spiedo"? Spiegatemelo, per piacere.
          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

            Come sarebbe, "e' stato messo al bando lo spiedo"? Spiegatemelo, per piacere.
            Forse si riferisce al " vero " spiedo. Quello bresciano, con i celletti
            sigpic

            ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


            COMMENTA


            • #7
              La tassi è chiamataa TOSAP: Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche. Per calcolarla si proietta a terra l'ombra fatta dal sole in perpendicolare. In Italia (o, almeno, sicuramente nel Veneto) è presente da diversi decenni. Trattandosi di occupazione dello spazio, anche il S.E.N. ( ex Enel) paga un tot al Kmt per le linee elettriche aerree. E' SOLAMENTE una delle tante tasse assurde ed inconcepibili che si affianca alla tassa sulle insegne di bar e negozi, alla tassa sul plateatico, alla tassa sul passaggio carraio, alla tassa ...

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da santuberto Visualizza il messaggio
                La tassi è chiamataa TOSAP: Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche. Per calcolarla si proietta a terra l'ombra fatta dal sole in perpendicolare. In Italia (o, almeno, sicuramente nel Veneto) è presente da diversi decenni. Trattandosi di occupazione dello spazio, anche il S.E.N. ( ex Enel) paga un tot al Kmt per le linee elettriche aerree. E' SOLAMENTE una delle tante tasse assurde ed inconcepibili che si affianca alla tassa sulle insegne di bar e negozi, alla tassa sul plateatico, alla tassa sul passaggio carraio, alla tassa ...
                Mi fa ghignare quando non-americani di paesi socialistoidi rinfacciano all'America che noi non abbiamo una sanita' pubblica gratis, e loro invece si'. Poi se vai a vedere quante tasse pagano i cittadini di quei paesi ti rendi conto che se non fossero tassati a sangue come invece lo sono, potrebbero permettersi un'assicurazione privata contro le malattie che darebbe loro diritto ai migliori ospedali, alle migliori cure, alle medicine costose. Sanita' pubblica gratis? Ma dove? Nei paesi socialistoidi non c'e' nulla di gratis. Se paragonate le tasse che il cittadino medio U.S. paga ogni anno a quelle che il cittadino italiano medio deve pagare, vi renderete conto che la sanita' pubblica che avete non e' affatto gratis. Per quanto riguarda la sua qualita', lascio a voi il giudizio.
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • #9
                  Giovà, che vuoi farci! Tutto cambia nella vita, così dopo tanto "baccalà" senza spine, è arrivato il tempo delle SARDINE che di spine ne hanno tantissime!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da santo di francesco Visualizza il messaggio
                    Giovà, che vuoi farci! Tutto cambia nella vita, così dopo tanto "baccalà" senza spine, è arrivato il tempo delle SARDINE che di spine ne hanno tantissime!
                    Si', pero' le sardine vere so' saporite! Quelle metaforiche sanno de PD, de Grillo e de Soros, e fanno schifo!
                    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                    COMMENTA

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi
                    Sto operando...
                    X