annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scampoli di resistenza venatoria

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (53%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scampoli di resistenza venatoria


    Siamo attaccati in ogni dove, sui media, sui social, nel bar all'angolo, nel condominio, nelle strade delle città quando scendiamo dalla macchina al nostro ritorno a casa da una passeggiata con fucile in spalla.
    Cultura metropolita del ca@@o, inculcata dall'animalismo radical chic ben presente nei mezzi di diffusione di massa.
    Poi ieri ... durante il consueto tour lavorativo della maremma, la voglia di un caffè mi spinge a fermarmi in un bar tra Manciano ed Albinia, zona molto frequentata turisticamente da villeggianti e abituè sicuramente conduttori di vita agiata, viste le proprietà esclusive della zona ed i mezzi con cui si muovono. Ebbene in questo Bar, anch'esso molto frequentato, sul banco di lettura al servizio dei consumatori, non c'erano i consueti quotidiani ( vedrei molto bene in quei contesti il sole24 ore ), non c'erano riviste mondane, ma c'erano ... riviste a noi care e c'erano anche i nostri facoltosi villeggianti in lettura interessata.
    Insomma, l'animalismo è un male metropolitino dovuto ad una cultura becera ed ignorante lontana anni luce dalle realtà rurali, che poi molto piacciono a chi magari ci schifa solo perchè fà tendenza

    File allegati
    A Riga68, sterminator e 7 altri utenti piace questo post.
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



  • #2
    È vero essere animalisti o meglio anticaccia fa tendenza.Quando mi capita di affrontare l'argomento con queste persone ho notato che se non fai come loro,cioè li aggredisci come loro fanno con te e mantieni un tono di voce tranquillo, spesso si finisce il discorso con loro che ti fanno domande per saperne di più o vanno via con la coda tra le gambe perché gli fai fare certe figure di merda storiche,come dice Emilio Fede.
    A tommaso1987, Cimbellatore e 2 altri utenti piace questo post.

    COMMENTA


    • #3
      Ormai quei pochi che ci sono qui, li evito e farebbero bene a evitare anche me. E' tempo perso cercare un dialogo con loro, sono pieni di se che non ne vogliono sapere niente. Quindi, penso che non è con loro che bisogna parlare, ma con chi ha la facoltà di divulgare anche il nostro pensiero.
      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
      Sta il cacciator fischiando
      sull'uscio a rimirar..........

      COMMENTA


      • #4
        E' noto che il terrorismo animalista mediatico e' messo in atto dalle solite poche persone o i soliti gruppi ormai ampiamente noti a tutti... basta vedere le firme sulle notizie web o le facce che girano le fiere lanciando insulti gratuiti a tutti..sono degli inetti, degli stupidi esseri insignificanti che non hanno la benché minima percezione di quali possano essere i reali problemi... penso che invece esista un mondo ben più numeroso di persone che abbia a cuore il destino del nostro maltrattato pianeta e delle specie che lo popolano... e la figura del cacciatore così come quella dell'ambientalista responsabile o del normale cittadino con senso di responsabilita' ne fanno parte a pieno titolo...credo che instaurare un dialogo costruttivo a questi livelli, con umilta', senso pratico delle problematiche ed esperienze acquisite sul campo possa portare giovamento a tutti e dare giusta visibilità e credibilità, quella che fondamentalmente c'è sempre spettata, alla figura del cacciatore....oggi più che mai il nostro apporto potrebbe essere propedeutico...

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
          Cultura metropolita del ca@@o, i
          Leggo ora....e concordo col buon Fabio Dt ! Cmq basta uscire di pochi km dal gra e gia' cambia la realta' : io quando vado a Palombara gia' respiro un altra aria...sede dell'afv in centro paese,bar accoglienti per noi Cacciatori,un bel vedere di Panda 4x4 e Jimny in giro,Festa del Cacciatore organizzata dalla pro loco, ecc.....insomma tutta gente che ha ancora un rapporto concreto con la propria terra ! Qua' ormai la maggioranza dei lobotomizzati di nuova generazione son convinti che i polli nascono nei supermercati in confezione da 4 cosce nel cellophane ! Vabbe'......famo resistenza .

          Un saluto.

          "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

          Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

          CIAO MAURE' !!!

          Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
          https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

          COMMENTA


          • #6
            Posso suggerirvi un piccolo stratagemma per pubblicizzare in maniera positiva la nostra passione? Credo che tutti voi siate abbonati a riviste venatorie o di armi o, se non abbonati, le compriate all'edicola. Quando le avete lette, se non le avete comprate all'edicola ed hanno il vostro nome e indirizzo stampato o appiccicato sulla copertina, staccatelo o tagliatelo via con le forbici, e poi quando andate dal dentista, dal medico, dal barrbiere, o dovunque ci sia da aspettare e ci sono riviste e giornali messi a disposizione di chi aspetta, portatele con voi e lasciatele li' con le altre. Io lo faccio spesso con le due riviste della NRA, American Rifleman e American Hunter, che riceviamo come membri della NRA.
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
              Posso suggerirvi un piccolo stratagemma per pubblicizzare in maniera positiva la nostra passione? Credo che tutti voi siate abbonati a riviste venatorie o di armi o, se non abbonati, le compriate all'edicola. Quando le avete lette, se non le avete comprate all'edicola ed hanno il vostro nome e indirizzo stampato o appiccicato sulla copertina, staccatelo o tagliatelo via con le forbici, e poi quando andate dal dentista, dal medico, dal barrbiere, o dovunque ci sia da aspettare e ci sono riviste e giornali messi a disposizione di chi aspetta, portatele con voi e lasciatele li' con le altre. Io lo faccio spesso con le due riviste della NRA, American Rifleman e American Hunter, che riceviamo come membri della NRA.
              bellissima idea, inizierò a metterla in pratica!!

              COMMENTA

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi
              Sto operando...
              X