annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Articoli Venatori

Comprimi

Rassegna stampa venatoria e Articoli contententi notizie di Caccia Regionali e Nazionali -

  •  
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La pavoncella nidificante in pianura padana

    La pavoncella nidificante in pianura padana



    La pavoncella da anni sceglie la pianura padana dal Piemonte all’Emilia Romagna, fino al Veneto e al Friuli per riprodursi, con una popolazione intorno alle 5-6000 coppie. Alcuni amici cacciatori hanno seguito alcune nidificazioni e vi presentiamo due scatti che testimoniano la riuscita della schiusa. Ora la sfida dei pulcini è sopravvivere fino al momento dell’involo, non è un momento facile per la presenza di predatori, dalle volpi ai gatti randagi, dalle cornacchie ai gabbiani...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Sabato 4 maggio inaugurazione della sede CCT di Certaldo

    Sabato 4 maggio inaugurazione della sede CCT di Certaldo



    A CERTALDO NASCE LA CASA COMUNE DEI CACCIATORI


    GRAZIE AI VOLONTARI CHE HANNO LAVORATO GIORNO E NOTTE PER TRASFORMARE UN SOGNO IN REALTÀ!

    Vi invitiamo tutti a partecipare sabato 4 maggio all’inaugurazione della sede della CCT di Certaldo, che, in quell’occasione, aprirà ufficialmente le porte al pubblico.

    Un progetto ambizioso che porterà il borgo fiorentino ad avere un nuovo centro servizi polivalente, all’avanguardia, per venire incontro alle esigenze...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Trentino. Salvini autorizza lʼabbattimento dei lupi in casi eccezionali

    Trentino. Salvini autorizza lʼabbattimento dei lupi in casi eccezionali



    Via libera all’abbattimento dei lupi, ma “solo a condizione che sia stata verificata l’assenza di altre soluzioni praticabili“. E’ quanto prevede una circolare del ministero dell’Interno inviata ai commissari di governo delle Province di Trento e Bolzano e al presidente della Valle d’Aosta. Il Viminale rileva “un’emergenza” nazionale e “un aumento della presenza di lupi che, avvicinandosi ai centri abitati, provocano allarme nella popolazione”.

    Secondo Matteo Piantedosi,...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Verini: In mia pdl no restrizione per attività sportive e venatorie

    Verini: In mia pdl no restrizione per attività sportive e venatorie



    È vergognoso come chi ha votato una legge che rischia di aumentare la diffusione delle armi nel nostro Paese, come quella che chiamano legittima difesa, oggi usi armi di distrazione”. Lo dichiara Walter Verini, deputato del Partito democratico, a proposito delle critiche ricevute dalla proposta di legge da lui presentata sulla limitazione nel rilascio dei porto d’armi. “La proposta di legge che stiamo definendo – continua – punta a impedire questo, e a rendere piu’ seri...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Il pd propone una tassa di possesso di 200 euro sulle armi

    Il pd propone una tassa di possesso di 200 euro sulle armi



    Introducendo una nuova tassa di possesso per un importo non inferiore a 200 euro è la risposta del Pd alla legge sulla legittima difesa, fortemente voluta dal segretario della Lega Matteo Salvini. La proposta è stata depositata il 4 aprile dal deputato dem Walter Verini (ex braccio destro di Walter Veltroni e vicino al neosegretario Nicola Zingaretti) e hanno aderito all’iniziativa altri big come Maurizio Martina e Debora Serracchiani. L’obiettivo è «potenziare i controlli per...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Beccaccia: La ricerca per conoscere la migrazione (video)

    Beccaccia: La ricerca per conoscere la migrazione (video)



    Siamo consapevoli di apparire ostinati quando in diverse occasioni, la Confederazione Cacciatori Toscani ha posto all’attenzione dei cacciatori e delle associazioni venatorie, il tema della ricerca scientifica e della raccolta dati, per la salvaguardia dei Calendari Venatori e per assicurare una corretta gestione delle specie in indirizzo.

    Il recente ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione assunta del TAR Toscano sul Calendario Venatorio Regionale, è la riprova...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Un po’ di chiarezza…. LA BRACCATA ED IL LUPO

    Un po’ di chiarezza…. LA BRACCATA ED IL LUPO



    Che la braccata al cinghiale sia una forma di caccia che può creare disturbo alle altre specie selvatiche fra cui il lupo è una cosa ovvia ed è difficile negarla. Ma la vera domanda è: Qual è l’impatto di questo disturbo? Si può affermare abbastanza tranquillamente che in linea di massima si tratta di un impatto non significativo. Lo dimostra il fatto che la maggior concentrazione di lupi la si trova in Toscana ove la caccia in battuta al cinghiale è più radicata e diffusa....
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione pre nuziale in pieno svolgimento. I laghi da caccia ospitano i migratori

    Migrazione pre nuziale in pieno svolgimento. I laghi da caccia ospitano i migratori



    Due interessanti video, uno della provincia di Bergamo girato da Guerino Morselli in una zona umida ricreata, e un altro proveniente da un lago da caccia in Lazio, dimostrano quanto sono utili questi ambienti per la sosta e l’alimentazione dei migratori acquatici nel corso della migrazione pre nuziale, che nel mese di marzo è in pieno svolgimento. Entrambi i laghi sono stati ricreati su zone dove non esistevano habitat idonei e sono oggetto di continua manutenzione e gestione a...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Comunicato stampa di arcicaccia su calendario venatorio marche

    Comunicato stampa di arcicaccia su calendario venatorio marche

    Avendo letto il comunicato stampa dell'8 marzo c. a. diffuso da Federecaccia Marche, comprendo la ricerca di visibilità perseguita in questa fase pre-elettorale dal Presidente regionale FIDC Paolo Antognoni (a breve si riunirà, infatti, l’Assemblea regionale FIDC per eleggere il nuovo Consiglio e il Presidente regionale FIDC Marche) e ne capisco la tensione che lo sta attanagliando.

    Fatta questa premessa, non posso che ringraziarlo per aver diffuso in maniera così capillare la
    ...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Marche calendario 2019: Inaccettabili le proposte al ribasso di arci caccia

    Marche calendario 2019: Inaccettabili le proposte al ribasso di arci caccia

    In riferimento alla proposta presentata da Arci Caccia Marche in merito al calendario venatorio per la stagione venatoria 2019-20 non possiamo fare a meno di sollevare una serie di osservazioni sui contenuti:
    - Arci Caccia prevede la chiusura della caccia al 30 gennaio rinunciando a priori e senza motivazioni tecnico scientifiche al mese di Febbraio
    Vogliamo ricordare che in questo momento si sta svolgendo un braccio di ferro fra il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e quello delle...
    Visualizza altro | Vai al messaggio
Non ci sono articoli in questa categoria.
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
Effettua l'accesso al tuo account per visualizzare la sottoscrizione ai tuoi messaggi.

Categorie

Comprimi

Ultimi articoli

Comprimi

  • Migrazione. L’inverno è alle porte
    da Alberto 69
    In pianura le temperature si sono abbassate e le forti brinate sono comparse sul territorio caratterizzando il paesaggio mattutino. In questo contesto il movimento erratico dei grandi turdidi si è notato a macchia di leopardo. In generale, la presenza delle specie si è dimostrata molto fiacca, anche se per alcune, come Fringuello e Peppola, così non è stato. Buona la presenza del Merlo, mentre Tordo sassello e Cesena in alcune zone si sono fatti desiderare. In campagna alcuni contingenti di...
    10/12/19, 13:59
  • Migrazione. Aspettando il bel tempo
    da Alberto 69


    Un mese così sarà difficile rivederlo, a tutt’oggi sono cadute più precipitazioni che negli altri mesi di ottobre e novembre dal 1966 in avanti. La neve è già caduta abbondantemente sopra i 1.200 metri s.l.m. Nulla di rilevante vi è da segnalare sul movimento migratorio in quest’ultima settimana anche se, nonostante tutto, si sono notati numerosi gruppi di Fringuelli unitamente alle Peppole, sporadici gruppi di Cesene e buoni raggruppamenti di Colombacci. All’Osservatorio...
    25/11/19, 19:53
  • Cct: Importante chiarimento sulle modalita’ di prelievo dello storno
    da Alberto 69


    Sul prelievo in deroga della specie Storno, la Giunta Regionale Toscana ha approvato in data 11 novembre 2019 una importante delibera che va a superare alcune criticità interpretative che in queste settimane hanno prodotto alcune contestazioni ai cacciatori da parte degli organi di vigilanza.

    In particolare, la delibera n° 1378 in oggetto, chiarisce in modo inequivocabile che il prelievo in deroga della specie Storno, nel periodo compreso tra il 1° settembre ed il 15...
    20/11/19, 14:38
  • Il cattivo tempo ferma la migrazione
    da Alberto 69


    Il mese di ottobre si è sviluppato secondo un calendario ornitologico perfettamente in linea con le condizioni meteorologiche e le varie fasi lunari consentendo una migrazione interessante per Tordo bottaccio, Pettirosso, Cincia mora, Capinera, Fringuello, Peppola e Colombaccio e, numericamente positiva, anche per Frosone, Lucherino, Merlo e Tordo sassello. Il mese di novembre, invece, finora caratterizzato dal maltempo con piogge insistenti da nord a sud della penisola e con anticipate...
    18/11/19, 14:04
  • Fidc lombardia. Inutile e pretestuoso l’intervento del ministro costa
    da Alberto 69


    Il Ministro Costa ha annullato la delibera di Regione Lombardia relativa alla cattura dei richiami vivi. Si tratta di atto del tutto inutile, dal momento che la delibera era già sospesa dal TAR Lombardia. Ma è chiaro l'intento del Ministro: evitare che nel 2020 il Tribunale entri nel merito della legittimità o meno della delibera, spiegando anche gli eventuali errori commessi dalla Regione, se ce ne sono.
    La Regione infatti ha seguito la disciplina dettata dalla legge nazionale...
    07/11/19, 18:38
  • Lombardia. Il consiglio dei ministri impugna la delibera sui richiami vivi
    da Alberto 69


    ECCO QUANTO DICHIARA IL MINISTRO CINQUESTELLE COSTA SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

    Abbiamo scongiurato un’altra volta l’utilizzo dei richiami vivi nella caccia. Il Consiglio dei Ministri oggi, sotto mia proposta, ha impugnato la delibera della Giunta Regionale Lombarda che prevedeva l'”autorizzazione ad effettuare la cattura di uccelli selvatici per la cessione ai fini di richiamo”.

    Quella dei richiami vivi è una pratica che ha avuto il suo passato, ma...
    06/11/19, 21:34
Sto operando...
X