annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Articoli Venatori

Comprimi

Rassegna stampa venatoria e Articoli contententi notizie di Caccia Regionali e Nazionali -

  •  
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lombardia. La regione ha bocciato i due progetti di legge su deroghe e richiami vivi

    Lombardia. La regione ha bocciato i due progetti di legge su deroghe e richiami vivi



    Il Consiglio regionale della Lombardia ha accolto la pregiudiziale di incostituzionalità
    sollevata dal gruppo di opposizione Lombardi Civici sul progetto di legge che prevede l’utilizzo di richiami vivi durante la caccia ai volatili. Il progetto di legge di conseguenza non è stato votato e non potrà essere ripresentato prima di sei mesi.

    La pregiudiziale è stata approvata a scrutinio segreto con 44 voti favorevoli, 38 contrari e un astenuto.

    Nel testo...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Tirare il grilletto puo’ cambiare molte vite…

    Tirare il grilletto puo’ cambiare molte vite…

    Domenica 30 settembre in provincia di Imperia si è consumata un’immane tragedia che ha coinvolto due giovani: l’uno, cacciatore di ventinove anni, ha incautamente esploso un colpo di carabina durante una battuta al cinghiale; l’altro, un diciannovenne che si trovava in zona, è stato mortalmente ferito. Dopo prime informazioni che facevano apparire la vittima come un semplice escursionista, ora sembra che quel giovane avesse con sé un fucile che non poteva possedere ed usare, e non fosse...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Edoardo Mori. Sintesi del Diritto delle Armi. Edizione I° ottore 2018

    Edoardo Mori. Sintesi del Diritto delle Armi. Edizione I° ottore 2018



    Questo testo riunisce in 100 pagine tutto ciò che il Carabiniere, il Poliziotto, l’agente di PG o di PS, il cittadino che ha a che fare con le armi, deve sapere per applicare correttamente la legge sulle armi e per non creare guai. Il testo espone onestamente lo stato attuale della materia, offrendo soluzioni basate sulla legge, la giurisprudenza, la prassi seguita dalla della maggior parte degli uffici.

    Il testo può essere scaricato o letto da questo link in formato...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Interrogazione su Mobilità venatoria

    Interrogazione su Mobilità venatoria

    CACCIA: Sergio Berlato e Massimiliano Barison (FDI-MCR) presentano un’interrogazione urgente a risposta immediata per chiedere alla Giunta regionale cosa aspetti ad emanare le disposizioni attuative della legge regionale n. 45 del 29 dicembre 2017 che prevede l’applicazione della mobilità per la caccia alla selvaggina migratoria in Veneto a partire dal primo ottobre di ogni anno.

    Alla data del 27 settembre - denunciano i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia - non si ha ancora...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Monte serra: Definite dalla regione le aree precluse alla caccia

    Monte serra: Definite dalla regione le aree precluse alla caccia

    L’Assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Toscana Marco Remaschi ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti per illustrare i provvedimenti sulla caccia assunti dalla Regione per le aree colpite dagli incendi e per quelle limitrofe. La conferenza stampa si è tenuta presso la sede della Provincia di Pisa alla presenza del Presidente della provincia Giulia Deidda ed i Sindaci dei territori interessati. Nell’incontro l’ Assessore Remaschi ha specificato come vi sia stata...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Da federcaccia piena solidarietà a elisa

    Da federcaccia piena solidarietà a elisa

    DA FEDERCACCIA PIENA SOLIDARIETÀ A ELISA

    Elisa Perrone, ligure di origine ma residente per motivi di studio in Piemonte, ha 21 anni. Come tutti i ragazzi di quella età ama la vita, la compagnia, divertirsi… e affida spesso i suoi pensieri e le sue emozioni a Facebook. Per qualcuno però Elisa ha un grave difetto, quasi un “peccato”. Ama la caccia e la pratica con passione, malgrado in famiglia nessuno sia cacciatore.
    Ed ecco allora che Facebook si trasforma come purtroppo...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Marche. Ancora ricorsi contro il calendario venatorio regionale

    Marche. Ancora ricorsi contro il calendario venatorio regionale

    Dopo la vittoria davanti al Tar che ha rigettato il ricorso contro il calendario venatorio della Regione Marche ancora la vicenda non trova una conclusione.
    Il WWF e la LAC hanno infatti deciso di ricorrere in appello avverso l’ordinanza del Tar Marche mentre l’Associazione Vittime della Caccia ha presentato richiesta di annullamento della delibera di Giunta che ha approvato il Calendario limitatamente all’allegato A per quanto concerne l’omissione del carniere stagionale per beccaccia,...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Vergognosa la strumentalizzazione dell’incidente di caccia di imperia

    Vergognosa la strumentalizzazione dell’incidente di caccia di imperia

    Decisamente vergognosa la strumentalizzazione che gli animalisti stanno facendo dell’incidente di caccia accaduto in provincia di Imperia, dramma che purtroppo ha spezzato la vita di un giovane ed ha irrimediabilmente rovinata quella di un altro.

    L’opera di informazione sul corretto uso delle armi da caccia garantisce la riduzione ai minimi termini degli incidenti di caccia ma non riesce purtroppo ad eliminarli del tutto.

    Capita purtroppo, come nel caso di Imperia,...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Incidente di caccia e prevenzione

    Incidente di caccia e prevenzione



    30.09.2018 La cronaca ci segnala un incidente di caccia mortale nei boschi di Apricale, nell’entroterra tra Sanremo e Bordighera: un giovane diciannovenne, Nathan Labolani, è stato colpito all’addome da una fucilata esplosa da un cinghialista ed ha perso la vita. I Carabinieri indagano. Il cordoglio va alla famiglia del giovane escursionista.

    Incidente di caccia e prevenzione: diverse correnti di pensiero

    La perdita di una vita umana è certamente un fatto grave che non
    ...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Arcicaccia. Monte Serra: per scacciare i piromani ci vogliono i cacciatori

    Arcicaccia. Monte Serra: per scacciare i piromani ci vogliono i cacciatori



    Lo abbiamo già detto e lo ribadiamo: i cacciatori sono i primi custodi del territorio, sentinelle del rispetto dell’ambiente e prima linea di difesa contro piromani, scarichi, sversamenti e abusi edilizi. La nostra associazione, forte di un accordo nazionale di collaborazione con i Carabinieri Forestali, da sempre presta un’attenzione particolare a questi temi, impegnando i propri agenti di vigilanza e tutta la struttura a difesa dell’ambiente. L’incendio del Monte Serra ha...
    Visualizza altro | Vai al messaggio
Non ci sono articoli in questa categoria.
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
Effettua l'accesso al tuo account per visualizzare la sottoscrizione ai tuoi messaggi.

Categorie

Comprimi

Ultimi articoli

Comprimi

  • Veneto. Regione conferma validità delle delibere sulla segnatura capi sul tesserino
    da Alberto 69

    La Regione Veneto con il documento che alleghiamo ( printable_version ) e che è stato recentemente pubblicato, ha confermato la validità delle proprie DGR n. 1378/2016 e n. 1385/2017, viste anche le recenti sentenze e la mancanza di opposizione da parte dei Ministeri competenti....
    03/01/20, 19:36
  • Marche: la Cabina di Regia chiarisce sulla caccia nei siti Natura 2000
    da Alberto 69

    In riferimento all’articolo pubblicato su Vivere Pesaro dal titolo ” Dal 1 gennaio stop alla caccia nelle aree della rete natura 2000 nelle marche” La CABINA DI REGIA chiarisce quanto segue : La caccia nella regione Marche per la stagione venatoria 2019/20 è regolata dalla delibera n 984 del 7 agosto 2019 (Calendario Venatorio 2019/20) , delibera che è stata oggetto di ricorso al TAR Marche da parte delle Associazioni Ambientaliste, anche per la parte riguardante i siti di rete Natura...
    03/01/20, 19:31
  • Caccia, Corte costituzionale da ragione alla Lombardia. Governo sconfitto
    da Alberto 69


    La Corte costituzionale con sentenza depositata il 27 dicembre ha rigettato in due punti su tre l’impugnativa per incostituzionalità promossa dal governo Conte contro i provvedimenti di semplificazione normativa in materia venatoria proposti dalla Regione Lombardia. La Corte ha respinto la richiesta di incostituzionalità in merito alle norme introdotte dal Consiglio regionale lombardo sul recupero della fauna ferita (che potrà avvenire entro i 200 metri dall’appostamento di...
    29/12/19, 13:05
  • Migrazione. Sotto la neve passo fermo
    da Alberto 69


    Il movimento migratorio delle Cesene, pur a livello erratico in occasione del plenilunio del 12 dicembre, sembra essersi arrestato affievolendo di molto le speranze dei più caparbi capannisti. Questo accade ora, e così accadeva nel passato quando la caccia non soffriva questa continua battaglia di ogni giorno come se fosse diventata il capro espiatorio di tutti i nostri mali, soprattutto in Italia. Per nostra fortuna le schiere migranti non conoscono queste “barbarie politiche-animaliste”...
    16/12/19, 13:59
  • Migrazione. L’inverno è alle porte
    da Alberto 69
    In pianura le temperature si sono abbassate e le forti brinate sono comparse sul territorio caratterizzando il paesaggio mattutino. In questo contesto il movimento erratico dei grandi turdidi si è notato a macchia di leopardo. In generale, la presenza delle specie si è dimostrata molto fiacca, anche se per alcune, come Fringuello e Peppola, così non è stato. Buona la presenza del Merlo, mentre Tordo sassello e Cesena in alcune zone si sono fatti desiderare. In campagna alcuni contingenti di...
    10/12/19, 13:59
  • Migrazione. Aspettando il bel tempo
    da Alberto 69


    Un mese così sarà difficile rivederlo, a tutt’oggi sono cadute più precipitazioni che negli altri mesi di ottobre e novembre dal 1966 in avanti. La neve è già caduta abbondantemente sopra i 1.200 metri s.l.m. Nulla di rilevante vi è da segnalare sul movimento migratorio in quest’ultima settimana anche se, nonostante tutto, si sono notati numerosi gruppi di Fringuelli unitamente alle Peppole, sporadici gruppi di Cesene e buoni raggruppamenti di Colombacci. All’Osservatorio...
    25/11/19, 19:53
Sto operando...
X