annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TOSCANA. RENDICONTAZIONE STORNO, UN ITER ASSURDO

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Toscana. Rendicontazione storno, un iter assurdo



    Nonostante le numerose richieste e sollecitazioni per conoscere le modalità operative di rendicontazione dei capi della specie Storno abbattuti in regime di deroga, per i cacciatori che non hanno optato per la scelta del tesserino venatorio digitale App Toscaccia, solo questa mattina, a pochi giorni dalla prima data obbligatoria (martedì 29 settembre 2020) per la rendicontazione dei capi stessi di cui alla delibera n° 1054 del 27/07/2020, i competenti uffici regionali hanno comunicato che la scheda informatica (form) da compilare per la trasmissione dei dati di abbattimento è finalmente on-line.

    Leggendo le disposizione e gli adempimenti da effettuare per una corretta trasmissione dei dati, non ci resta che esprimere la nostra più totale contrarietà oltreché sconcerto per le modalità previste.

    Un iter procedurale inapplicabile!

    Per quanto sopra descritto, riteniamo necessario ed inderogabile un immediato superamento di tali cervellotiche disposizioni, per garantire certezza del diritto ai cacciatori, consentendo nel contempo alle Associazioni Venatorie la possibilità di assicurare un servizio ed un supporto adeguato.

    Per tali ragioni chiediamo un immediato tavolo di concertazione al nuovo governo regionale al fine di intervenire immediatamente per superare questa incresciosa e paradossale situazione oltreché una proroga dei tempi di rendicontazione previsti dalla delibera n°1054 del 27.07.2020.

    • sterminator
      #1
      sterminator commentata
      Modifica di un commento
      Da quando ci sono queste assurdità (dissuasori, frutto pendente, rendicontazione) non sparo più agli storni; o gli rimettono in calendario a gli sparino loro !!!

    • riccà
      #2
      riccà commentata
      Modifica di un commento
      devono mangiarsi tutto il brunello di montalcino e tutte le olive d'italia.........in bocca al cocker!!!!!!!!!!!
    L'invio di commenti è disabilitato.

Categorie

Comprimi

Ultimi Articoli

Comprimi

  • I giorni della merla
    da Alberto 69


    Secondo quello che ci è stato tramandato, sappiamo solo che così venivano chiamati gli ultimi tre giorni di gennaio, il 29, 30 e 31. La leggenda più conosciuta che spiega il significato è quella che parla di una merla e dell’Inverno,raccontata ai bambini di generazione in generazione.

    Una merla aveva delle bellissime piume bianche e soffici. Durante il gelido inverno, raccoglieva nel suo nido le provviste per sopravvivere al freddo, in modo da potersi rintanare al calduccio...
    oggi, 19:58
  • La risposta dei cacciatori al cartellone degli animalisti di brescia
    da Alberto 69


    Un plauso a questi cacciatori che hanno risposto da veri signori agli ignobili attacchi degli animalisti di Brescia che gli avevano raffigurati come degli assassini con le mani grondanti di sangue.

    La caccia è una cosa normale praticata da persone normali e come tale la difenderemo!
    Noi le parole le sappiamo dosare in quanto nemmeno potremmo praticare la nostra passione se così non fosse!!!!...
    oggi, 19:40
  • Contro le offese anticaccia sui social. Dalla germania un importante precedente
    da Alberto 69
    In Germania, gli insulti e linguaggio offensivo sui social a seguito del post su Facebook di una cacciatrice hanno portato a gravi conseguenze penali e civili e oltre 50 condanne. Federcaccia sta lavorando a una proposta di legge che renda possibile la stessa tutela anche in Italia

    In Germania Internet non rappresenta più un “vuoto legale”: chi posta sul Web non deve più sopportare gli abusi di linguaggio online.

    Una cacciatrice che si fa chiamare Waidfräulein, “ragazza...
    25/01/21, 20:57
  • L’ultima spiaggia…
    da Alberto 69


    di Antonio BUONO*
    Noi tutti cacciatori, stiamo vivendo un periodo storico che preoccupa molto per diversi aspetti. Un’ombra minacciosa con la falce tra le mani è “dietro l’angolo”.
    Tutto questo, è semplicemente dovuto all’incompetenza di “gente sbagliata al posto giusto”.
    “Mestieranti” che solo per puro caso si ritrovano a scribacchiare leggi assurde che complicano il nostro vivere quotidiano, non solo come cittadini, ma guarda caso, anche e soprattutto...
    24/01/21, 18:21
  • Aumentati i massimali per le assicurazioni venatorie, la denuncia di berlato
    da Alberto 69


    Nel bel mezzo di un’emergenza sanitaria, economica, occupazionale e sociale senza precedenti, questo governo traballante crede di aiutare gli italiani in gravi difficoltà aumentando le tasse ed i balzelli.

    L’ultima chicca in ordine di tempo è rappresentata dall’innalzamento dei massimali delle polizze assicurative previste per la Responsabilità Civile verso Terzi derivante dall’uso delle armi o degli arnesi utili all’attività venatoria, indicati all’art....
    24/01/21, 13:03
  • Anuu. “caccia e pandemia”: I cacciatori italiani ringraziano
    da Alberto 69

    La stagione venatoria ordinaria 2020/21, quella del famoso “arco temporale massimo” coniato dalla legge 157, volge al termine. Anzi, per qualcuno è già terminata, come per i cacciatori di Lombardia e Sicilia, grazie – si fa per dire – alle fasce rosse nelle quali tali regioni sono state collocate dagli ultimi provvedimenti governativi dei giorni scorsi, vigenti da domenica 17 gennaio fino al 31 gennaio prossimo. Tuttavia, anche dove si continua a cacciare, non lo si fa a cuor leggero:...
    23/01/21, 13:48
Sto operando...
X