annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

CHIUSURA STAGIONE VENATORIA 2018-19 - CALANO DEL 33% LE VITTIME E DEL 17% I FERITI

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • Chiusura stagione venatoria 2018-19 - calano del 33% le vittime e del 17% i feriti

    La Cabina di Regia Unitaria del mondo venatorio, ribadendo la centralità del tema sicurezza e l’importanza di un’informazione priva di strumentalizzazioni ideologiche, diffonde i dati sugli incidenti avvenuti durante l’ultima stagione di caccia: 12 decessi e 50 feriti.
    Le Associazioni Venatorie Riconosciute (Federcaccia, Enalcaccia, AnuuMigratoristi, Arcicaccia, Associazione Nazionale Libera Caccia, Italcaccia, Ente Produttori di Selvaggina) e il Comitato Nazionale Caccia e Natura (CNCN), riuniti nella Cabina di Regia Unitaria, consapevoli della gravità del problema relativo alla sicurezza, ritengono che il miglior modo per affrontarlo, anche per evitare strumentalizzazioni ideologiche, sia agire nella totale trasparenza comunicando per primi i numeri sulle vittime dell’ultima stagione venatoria.

    Sono 12 i decessi accertati durante la stagione 2018-19 (dal 1° settembre 2018 al 30 gennaio 2019), con una diminuzione del 33% rispetto a quella precedente.
    Per maggiore chiarezza, gli incidenti mortali che hanno coinvolto i cacciatori sono stati 10 (83% del totale), mentre quelli che hanno coinvolto i non cacciatori sono stati 2 (17% del totale). Durante lo stesso arco temporale i feriti sono stati 50, con un calo del 17% rispetto al 2017-18. I ferimenti dell’ultima stagione hanno coinvolto per il 74% dei casi cacciatori (37 feriti) e per il rimanente 26% dei casi non cacciatori (13 feriti).
    Nel commentare tali numeri la Cabina di Regia ribadisce come anche un solo decesso durante la caccia sia inaccettabile, e si impegna a continuare le capillari attività di sensibilizzazione sulla sicurezza, che negli ultimi anni hanno portato ad un costante calo degli incidenti, nonostante campagne informative ideologicamente avverse abbiano generato una distorta percezione del tema. A tal proposito risulta altrettanto innegabile che qualsiasi attività umana, anche quella apparentemente più sicura, comporti una percentuale di rischio che può essere abbassata, ma non eliminata del tutto.

    I cacciatori italiani, inoltre, nel periodo in cui è consentita l’attività venatoria rigidamente regolata e sostenibile dal punto di vista scientifico, sono impegnati quotidianamente a tutela della biodiversità, gestendo territorio, ambiente e fauna, vigilando contro il bracconaggio, operando al servizio delle pubbliche amministrazioni a titolo gratuito in operazioni di controllo e ripristino ambientale.[IMG]file:///C:/Users/MBE36~1.DIP/AppData/Local/Temp/23/msohtmlclip1/01/clip_image001.gif[/IMG]




    Per contatti: Cabina di regia unitaria del mondo venatorio

    Email: cabina.regia.venatoria@gmail.com

    • erchiappetta
      #1
      erchiappetta commentata
      Modifica di un commento
      "A tal proposito risulta altrettanto innegabile che qualsiasi attività umana, anche quella apparentemente più sicura, comporti una percentuale di rischio che può essere abbassata, ma non eliminata del tutto."

      Ecco se magari quei fenomeni dei media rammentassero queste poche ma realistiche parole ....si vivrebbe la nostra passione con piu' serenita'.
      Un saluto.

      P.s. su' i monti dopo la tanto attesa neve stanno morendo in fuoripista ma non solo come le mosche......a parte la scarna cronaca,non mi pare d'ascoltar cori di polemiche su' cotanto spreco di vite umane.
    L'invio di commenti è disabilitato.

Categorie

Comprimi

Tags

Comprimi

Ultimi Articoli

Comprimi

  • Laghi da caccia gioielli di biodiversita´ 365 giorni l´anno – video
    da Alberto 69


    La migrazione pre-nuziale è cominciata e gli uccelli cercano alimentazione e habitat naturali per rifocillarsi e riposarsi prima dei lunghi voli verso le aree riproduttive.

    In questo video condiviso sulla pagina Facebook dell’Ufficio Studi e Ricerche Faunistiche e Agro-Ambientali di Federcaccia, ammiriamo un gruppo di moriglioni in alimentazione e sosta nel mese di febbraio in un appostamento fisso di caccia gestito per tutto l’arco dell’anno dai titolari, che lo...
    05/03/21, 20:04
  • Il paese dei balocchi
    da Alberto 69

    di Antonio BUONO*

    “Nel Paese dei Balocchi non vi sono scuole, non vi sono maestri, non vi sono libri, in quel paese non si studia mai.
    I migliori saranno sempre quelli che ne sapranno meno di altri”.
    Come a dire che quanto più si è asini, tanto più ci si ritrova in alto nella scala del potere.
    Mi sa che quel Paese esiste davvero, solo per gli imbecilli la storia non si ripete.
    Vogliamo creare alcune analogie con il romanzo del Collodi?
    Se...
    02/03/21, 21:06
  • A macerata posti nidi artificiali per la nidificazione dei germani reali
    da Alberto 69


    Per il secondo anno consecutivo, la Federcaccia Provinciale di Macerata e ACMA – Associazione Cacciatori Migratori Acquatici, settoriale dell’Associazione che si interessa specificamente di ricerca, monitoraggio e gestione della fauna acquatica, in collaborazione con l’Ambito Territoriale di Caccia MC2 hanno messo in campo il progetto dei nidi artificiali predisposti per la nidificazione dei germani reali.

    Il germano reale è un’anatra di superficie, appartenente...
    26/02/21, 19:30
  • Aiutaci a contrastare la proposta di divieto totale di uso del piombo nelle munizioni
    da Alberto 69


    Partecipa al questionario sull’impatto socio economico di questa proposta semplicemente collegandoti al sito FACE entro il 31 marzo

    Roma, 26 febbraio 2021 – L’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha proposto il divieto totale di utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attività di pesca, con un periodo di adeguamento di 5 anni. Questa proposta dovrà essere approvata dalla Commissione e poi dal Parlamento Europeo. Nei prossimi mesi tutti i portatori d’interesse...
    26/02/21, 19:25
  • Confucio, i “parassiti” ed i massacri infiniti
    da Alberto 69


    *di Antonio BUONO

    “Dai un pesce ad un uomo e lo nutrirai per un giorno.

    Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita”.

    E’ un proverbio Cinese (Confucio) che piace molto in America, laddove è ancora forte la convinzione che per “farcela” sia sufficiente avere l’istruzione e la volontà.
    A quanto pare, l’insegnamento si direbbe valido ed al tempo stesso, dovrebbe essere lo strumento con cui la società potrebbe riscattare...
    23/02/21, 20:13
  • Italcaccia. Tordi, perché ce ne sono di meno?
    da Alberto 69
    Il passaggio annuale dei tordi verso la Penisola è generalmente in diminuzione.


    Una volta terminata la stagione dei tordi abbiamo avuto e tenendo conto dei commenti dei cacciatori ; in generale, la loro presenza è stata meno numerosa rispetto alle passate stagioni. Principalmente, il tempo non ha favorito il loro ingresso migratoria nella penisola.

    Tuttavia, a livello nazionale, registra una graduale riduzione del Tordo Bottaccio. Molti luoghi di caccia che qualche...
    23/02/21, 19:01
Sto operando...
X