annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

IL CORAGGIO DI ANDARE AVANTI E LA SPERANZA PER IL FUTURO

Comprimi
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  •  

  • Il coraggio di andare avanti e la speranza per il futuro

    Il nostro post pubblicato recentemente a seguito del tragico incidente di Apricale ha registrato numerose condivisioni, apprezzamenti ed attestati di stima verso la Confederazione Cacciatori Toscani per lo sforzo che sta mettendo in atto per dare una nuova prospettiva progettuale e strategica alla caccia ed ai cacciatori. Ringraziamo tutti quanti ci hanno manifestato questo sincero apprezzamento poiché la loro testimonianza ci sprona ed incoraggia ad andare avanti con determinazione sulla strada dell’ unità del mondo venatorio. Unità e senso di appartenenza ad una comunità, quella dei cacciatori, che però non può essere “scongelata” e riscoperta di fronte a fatti gravi o pericoli imminenti per il mondo venatorio. L’unità ed il progetto per dare vita ad un nuovo soggetto a livello nazionale che raccolga le migliori esperienze ed energie per metterle al servizio di una grande battaglia culturale per la difesa della caccia e dei suoi valori, va costruita con coraggio e con generosità; soprattutto essa deve basarsi sulla concretezza dei fatti e delle scelte, sui contenuti che si vogliono affermare. Dai commenti dei tanti amici che ci seguono in questa avventura abbiamo anche raccolto la raccomandazione a favorire il ricambio dei gruppi dirigenti e l’inserimento di giovani preparati e appassionati che dovranno raccogliere la sfida del futuro e prendere il testimone del lungo cammino sin qui compiuto. Una richiesta ed una sollecitazione giusta, naturale e totalmente condivisibile. Nessuna “rottamazione” ma attenzione a valorizzare un patrimonio umano ed intellettuale che dovrà accompagnare il duro e delicato compito che attende i futuri nuovi dirigenti del mondo venatorio italiano, finalmente unito, colto e forte. Noi della CCT, abbiamo da sempre compreso come tutto ciò dovrà essere favorito, accompagnato e fortemente accelerato dalle scelte organizzative che ora e subito dovranno coraggiosamente assumere le singole associazioni venatorie con l’obiettivo di mettere a disposizione del futuro, un patrimonio utile a tutti. Per infondere qualche seme di ottimismo e di energia positiva, pubblichiamo un frammento dell’intervento appassionato di un giovane dirigente della CCT di Siena, Matteo De Chiara, tenuto in occasione di una partecipata assemblea regionale svolta lo scorso 7 settembre all’interno del Game Fair di Grosseto. Un messaggio che speriamo trasmetta fiducia e faccia riscoprire a molti di noi, il volto genuino e ancestrale della passione per la caccia; una passione che dovremo sempre tenere collegata al nostro cervello, alla nostra testa, alla nostra capacità di sentirci finalmente parte di un grande progetto, di un appuntamento con la storia su cui ricostruire e rigenerare, in termini inclusivi, entusiasmo e partecipazione. Il video non presenta quindi solo un giovane che parla ma bensì può rappresentare molto di più… la fiducia per il futuro!


    Di seguito il link per visualizzare il video:
    https://youtu.be/AGeRezlXpLQ


    Confederazione Cacciatori Toscani

    Fonte della notizia: confcacciatoritoscani@gmail.com
      L'invio di commenti è disabilitato.

    Categorie

    Comprimi

    Ultimi Articoli

    Comprimi

    • Ispra risposta Osservazioni sulla Direttiva Uccelli e parere sul calendario toscano
      da Alberto 69


      La Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie ha scritto ad Ispra per conoscere l’esito delle proprie osservazioni al Report sulla Direttiva Uccelli e conoscere il Parere espresso dall’Istituto sul calendario venatorio toscano.

      Alleghiamo le risposte di Ispra:

      Risposta-alle-osservazioni-inviate-alla-bozza-di-Report-2013-2018-ex-Art.-12-della-Direttiva-Uccelli Download...
      10/08/19, 12:14
    • Il wwf abruzzo pronto al ricorso contro il calendario venatorio
      da Alberto 69


      La proposta della Giunta regionale. Il WWF presenta le osservazioni e preannuncia ricorsi “La nuova Giunta Regionale si presenta subito male in materia di caccia. “

      “Chi si aspettava una maggiore sensibilità sulle tematiche relative alla protezione della fauna selvatica è rimasto subito deluso. Alla prima occasione, quella della presentazione della proposta di calendario venatorio per la stagione 2019-2010, abbiamo potuto constatare un peggioramento evidente delle...
      08/08/19, 11:43
    • Piemonte. Dichiarato legittimo il divieto di caccia sui fondi privati
      da Alberto 69


      La norma della Regione Piemonte che consente ai proprietari o conduttori dei fondi di chiedere il divieto di caccia sugli stessi è vigente, legittima e recita:

      “Il proprietario o il conduttore di un fondo che intende vietare sullo stesso l’esercizio dell’attività venatoria inoltra al Presidente della provincia e al Sindaco della Città metropolitana di Torino e, per conoscenza all’ATC o CA di competenza, una richiesta motivata che deve essere esaminata dall’amministrazione...
      08/08/19, 11:35
    • Ricorso al tar contro il calendario venatorio trentino
      da Alberto 69


      A pochi giorni dall’apertura della caccia al camoscio (17 agosto), gli animalisti ricorrono al Tar contro il calendario venatorio, con le relative regole, approvato dalla giunta provinciale lo scorso 19 aprile.
      La delibera firmata dall’assessora alla foreste e fauna, Giulia Zanotelli, è stata impugnata da quattro associazioni ambientaliste – Pan Eppaa, Lipu (Lega italiana protezione degli uccelli), Wwf Trentino e Lav (Lega anti vivisezione) – che si sono affidate all’avvocato...
      07/08/19, 12:35
    • Osservatorio fein arosio. L’arrivo delle balie nere
      da Alberto 69


      La prima Balia nera (Ficedula hypoleuca) dell’attività di inanellamento post-nuziale 2019 è stata catturata lunedì 5 agosto all’Osservatorio ornitologico FEIN/Fondazione Europea Il Nibbio di Arosio (CO) alle ore 7.30 del mattino in una giornata che si è manifestata con tempo bello e temperature sopra la norma. La raccolta dei dati è veramente importante perché si possono trarre interessanti annotazioni, così come dalle condizioni meteorologiche che all’Osservatorio vengono...
      06/08/19, 20:07
    • Coldiretti puglia. Invasione di pappagalli verdi
      da Alberto 69


      Con la tropicalizzazione del clima si sta verificando una invasione di pappagalli nelle campagne che, dal primo insediamento a Molfetta, hanno preso possesso di città e campagne a Bisceglie, Giovinazzo, Palese, Santo Spirito, Bitonto, Bitetto, Palo del Colle, Binetto, Grumo Appula, fino a spingersi sull’Alta Murgia. E’ l’allarme lanciato da Coldiretti Puglia per la proliferazione esponenziale dei pappagalli verdi che si nutrono in campagna di frutta, con una predilezione per...
      04/08/19, 12:00
    Sto operando...
    X