annuncio

Comprimi

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

A seguito di un errore o di un virus che assilla il forum da qualche giorno, abbiamo preso la drastica decisione di ripristinare un backup del database aggiornato al 15 febbraio. Questo nel tentativo di ripristinare un installazione sicuramente funzionante. Purtroppo questa operazione comporta la perdita di tutti i thread e delle nuove registrazioni degli utenti, nonche i vari aggiornamenti caricati nel periodo 16-22 febbraio 2021.

Nota per i nuovi utenti: Come indicato sopra i nuovi utenti registrati in questo periodo dovranno ripetere la registrazione del loro account

Confido nella vostra comprensione

In caso di problematiche, aiuti o segnalazioni potete scrivere sul thread apposito.
https://www.migratoria.it/forum/foru...-una-settimana
Visualizza altro
Visualizza di meno

BirdLife International. Sono 1.500 le specie di uccelli che stanno scomparendo

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • BirdLife International. Sono 1.500 le specie di uccelli che stanno scomparendo



    Questa è la conclusione principale di State of the World’s Birds 2018, un nuovo rapporto di BirdLife International che esamina la salute delle popolazioni di uccelli in tutto il mondo. Specie di uccelli immediatamente riconoscibili e amati tra cui Snowy Owl Bubo scandiacus , Pulcinella di mare Fratercula Arctica , ed europeo Tortora Streptopelia turtur sono tutti ora globalmente minacciate di estinzione.

    Il rapporto, che era in preparazione da cinque anni, è la principale pubblicazione scientifica di BirdLife International. La principale valutazione globale utilizza la salute delle popolazioni di uccelli per “prendere il polso del pianeta”. Sfortunatamente, l’immagine globale dipinta nel rapporto è terribile per molti uccelli in tutto il mondo. Nel complesso, mostra che il 40% delle 11.000 specie di uccelli del mondo sono in declino e una specie su otto di uccelli è minacciata di estinzione globale.

    Queste statistiche non sono solo cattive notizie per gli uccelli, sono anche degli avvertimenti per il pianeta nel suo insieme. La salute delle specie di uccelli è una buona misura dello stato degli ecosistemi in generale. Poiché gli uccelli sono così diffusi, essendo presenti in quasi tutti i tipi di ecosistemi e in uno dei gruppi di animali più studiati, sono eccellenti indicatori dello stato dell’ambiente.

    “I dati sono inequivocabili. Stiamo vivendo un costante e continuo deterioramento dello stato degli uccelli nel mondo “, ha dichiarato Tris Allinson, Senior Global Science Officer di BirdLife e redattore capo del rapporto. “Le minacce alla base della crisi di estinzione degli aviatori sono molte e varie, ma invariabilmente a causa dell’umanità.”

    Una delle più grandi di quelle minacce, secondo il rapporto, è l’agricoltura.

    L’espansione dell’agricoltura, così come la sua intensificazione, ha un impatto di 1.091 (74 percento) di uccelli a rischio globale. Un esempio di come l’agricoltura abbia un impatto negativo sugli uccelli può essere trovato negli insetticidi neurotossici noti come neonicotinoidi o “neonici”. Un recente studio dagli Stati Uniti ha scoperto che la migrazione delle White-crowned Sparrows Zonotrichia leucophrys esposte ai neonicotinoidi ha perso un quarto della massa corporea e depositi di grasso. La neurotossina ha anche compromesso la capacità degli uccelli di navigare durante la migrazione.

    Oltre a queste tendenze preoccupanti, la relazione contiene anche numerosi risultati che incoraggiano la speranza. Si scopre che almeno 25 specie di uccelli si sarebbero estinte negli ultimi decenni se non fosse stato per interventi di conservazione. Gli uccelli che una volta erano in grave pericolo di estinzione, ma ora sono stati messi in lista di destinazione a rischio di estinzione includono Red Curitow Crax blumenbachii (Brasile), Pink Pigeon Nesoenas mayeri (Mauritius), e Black-faced Spoonbill Platalea minor . “Sebbene il rapporto fornisca un aggiornamento deludente sullo stato degli uccelli e della biodiversità e delle sfide future, dimostra chiaramente che esistono soluzioni e che è possibile ottenere un successo significativo e duraturo”, ha dichiarato Patricia Zurita, CEO di BirdLife.

    Per contribuire a garantire questo successo, la relazione delinea le azioni e i cambiamenti che devono verificarsi affinché gli uccelli e la biodiversità siano meglio conservati. Ciò include il ripristino degli habitat chiave per gli uccelli, lo sradicamento e il controllo delle specie invasive e il targeting delle specie di uccelli più vulnerabili al fine di proteggerli. Per saperne di più su come questi cambiamenti potrebbero essere messi in atto e su come gli uccelli stanno facendo globalmente, leggi qui il report completo sullo stato del mondo degli uccelli 2018 .



    Fonte:birdlife.org
      L'invio di commenti è disabilitato.

    Categorie

    Comprimi

    Tags

    Comprimi

    Ultimi Articoli

    Comprimi

    • A macerata posti nidi artificiali per la nidificazione dei germani reali
      da Alberto 69


      Per il secondo anno consecutivo, la Federcaccia Provinciale di Macerata e ACMA – Associazione Cacciatori Migratori Acquatici, settoriale dell’Associazione che si interessa specificamente di ricerca, monitoraggio e gestione della fauna acquatica, in collaborazione con l’Ambito Territoriale di Caccia MC2 hanno messo in campo il progetto dei nidi artificiali predisposti per la nidificazione dei germani reali.

      Il germano reale è un’anatra di superficie, appartenente...
      Ieri, 19:30
    • Aiutaci a contrastare la proposta di divieto totale di uso del piombo nelle munizioni
      da Alberto 69


      Partecipa al questionario sull’impatto socio economico di questa proposta semplicemente collegandoti al sito FACE entro il 31 marzo

      Roma, 26 febbraio 2021 – L’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha proposto il divieto totale di utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attività di pesca, con un periodo di adeguamento di 5 anni. Questa proposta dovrà essere approvata dalla Commissione e poi dal Parlamento Europeo. Nei prossimi mesi tutti i portatori d’interesse...
      Ieri, 19:25
    • Confucio, i “parassiti” ed i massacri infiniti
      da Alberto 69


      *di Antonio BUONO

      “Dai un pesce ad un uomo e lo nutrirai per un giorno.

      Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita”.

      E’ un proverbio Cinese (Confucio) che piace molto in America, laddove è ancora forte la convinzione che per “farcela” sia sufficiente avere l’istruzione e la volontà.
      A quanto pare, l’insegnamento si direbbe valido ed al tempo stesso, dovrebbe essere lo strumento con cui la società potrebbe riscattare...
      23/02/21, 20:13
    • Italcaccia. Tordi, perché ce ne sono di meno?
      da Alberto 69
      Il passaggio annuale dei tordi verso la Penisola è generalmente in diminuzione.


      Una volta terminata la stagione dei tordi abbiamo avuto e tenendo conto dei commenti dei cacciatori ; in generale, la loro presenza è stata meno numerosa rispetto alle passate stagioni. Principalmente, il tempo non ha favorito il loro ingresso migratoria nella penisola.

      Tuttavia, a livello nazionale, registra una graduale riduzione del Tordo Bottaccio. Molti luoghi di caccia che qualche...
      23/02/21, 19:01
    • Emilia Romagna: Maffei.....
      da Alberto 69
      ......il mondo venatorio non crede alle sirene dei politici “mimetizzati” da cacciatori



      Il mondo venatorio non crede alle sirene dei politici “mimetizzati” da cacciatori. Fa bene.

      Ormai è chiaro a tutti, salvo chi non vuole vedere, che i referendum di cui si parla nulla hanno a che vedere con il mondo ambientalista. Anche quello animalista contrasta l’attuale provocazione referendaria purtroppo farà comodo in futuro ad altri personaggi alla ricerca...
      23/02/21, 18:50
    • Cabina di regia del mondo venatorio: Proposta di referendum iniziativa insostenibile
      da Alberto 69


      Il mondo venatorio rappresentato dalle Associazioni Riconosciute (Federazione Italiana della Caccia, Associazione Nazionale Libera Caccia, Enalcaccia, Arcicaccia, ANUUMigratoristi, Italcaccia, Ente Produttori Selvaggina) e dal CNCN-Comitato Nazionale Caccia e Natura, dopo i primi contatti fra le diverse presidenze avuti nell’immediatezza della notizia della presentazione di un quesito referendario volto all’abrogazione totale della legge 11 febbraio 1992, n.157 “Norme per la...
      23/02/21, 18:40
    Sto operando...
    X