Il Bracconaggio
4 (4)

  • La tua armeria sul Web..

 

Il contenuto di questa pagina o di questa sezione potrebbe contenere una descrizione, anche sommaria, delle modalità di esecuzione di una pratica considerata illegale in alcuni stati. Tale descrizione ha soltanto fine illustrativo.

LA CATTURA ILLEGALE DELLA MINUTA SELVAGGINA

Rete per uccelli..

     Gli uccelli sono quotidianamente alle prese con piccole opere (prodotte da mirabili artigiani, falegnami e carpentieri), che hanno prevalentemente la funzione di catturarli per trasformarli in deliziosi manicaretti, secondo i dettami delle buone ricette di cucina regionale. Questi attrezzi vengono piazzati solitamente alla base di alberi da frutto, nelle siepi o nei bochi fitti vicino ad abitazioni. Il loro uso e’ punito dalla legge con severe sanzioni penali. Se durante le vostre passeggiate notate ai margini di un bosco reti o trappole messe in opera non sciupatele distruggendo gli attrezzi e liberando i pochi animali in essi catturati. Soprattutto non fatevi scorgere dal bracconiere e non intavolate discussioni con lui. Spesso si tratta di persone prepotenti e poco inclinati ad accettare critiche. Gli attrezzi costano poche lire e il bracconiere non farebbe altro che spostare la sua attivita di poche centinaia di metri ricominciando indisturbato. Anche se e’ crudele dirlo e’ meglio sacrificare qualche uccello lasciandolo nelle trappole, e avvisare prontamente gli agenti di vigilanza che hanno l’ obbligo di intervenire. Cosi’ sara’ per loro possibile prendere il bracconiere con le mani nel sacco ed egli, pagando le pesanti sanzioni previste per questo tipo di reati, sara’ maggiormente discentivato a proseguire la sua opera.

Vediamo ora alcune trappole utilizzate dai  Bracconieri      

L’ archetto  e’ un  attrezzo molto semplice, costituito da un ramo flessuoso di nocciolo e un filo robusto. Gli archetti vengono messi in opera in gran numero, di solito lungo sentieri costeggiati da siepi o nei boschi. L’uccelletto posandosi sul bastoncino laterale lo fa cadere col suo peso. Il filo non piu’ trattenuto dal bastoncino, libera il ramo di nocciolo che scatta violentemente serrando il filo attorno alle zampe e spezzandogliele. L’ animale prima di morire soffre molto tempo.  Gli Ami  La trappola ad amo puo’ essere impiegata per tutte le specie, ma in particolare per quelle che frequentano i giardini delle case. Un filo di nylon viene fissato a terra con un piccolo picchetto, all’ altro capo viene montato un amo nascosto da un esca una larva un grano di cereale. L’uccello ingoia l’esca con relativo amo restando impigliato al filo. Alcuni simpaticoni, frequentatori di laghi  preferiscono una variante piu’ sportiva della stessa trappola. Con canna da pesca e mulinello, e il solito amo, dopo aver attratto un anatra lanciandole del pane, la catturano facendogli ingoiare l’esca e la recuperano come fosse un pesce. I lacci Vengono piu’ comunemente usati per catturare mammiferi. Quelli per la cattura di uccelli sono costruiti con fili di nylon per pescatori L’ uccello attratto da un esca infila il capo nel laccio teso attorno al collo sentendosi catturato l’ uccello si agita violentemente fino a strangolarsi. Le Reti a Tremaglio sono reti  composte da tre maglie vendute, ormai clandestinamente, in certi negozi di caccia e pesca. Costano poche migliaia di lire. Lappassionato prepara una "tagliata"cioe’ una zona priva di vegetazione, all’ interno di un boschetto fitto e vi tende la rete. In essa si catturano gli uccelli che vi restano per molte ore, morendo per lo stress o per le ferite che si procurano tentando di liberarsi. Le trappole Ve ne sono di tutti i tipi sul mercato clandestino. Qualcuno si diverte ad autocostruirle con risultati a volte egregi.  Alcune trappole per mammiferi che ho avuto l’occasione di vedere avrebbero potuto ferire persino una persona. Quasi tutte queste trappole funzionano a scatto provocato dalla preda. Alcune uccidono all’ istante, altre permettono di catturare ucelli vivi. Il Vischio Si tratta di una sostanza appiccicosa, che si trova comunemente in commercio, usata nelle case di campagna per catturare piccoli topi. I bracconieri, sfruttano l’ abitudine degli uccelli di posarsi sui  rami piu’ alti degli alberi, la utilizzano per catturarli. Dopo aver cosparso di vischio un ramo i furbacchioni lo fissano con un fil di ferro in mezzo alla chioma di un albero o in mezzo alle coltivazioni dell’ orto.

Clicca Qui per visualizzare Immagini di Trappole di Cattura

!! Chi pratica il Bracconaggio commette un Crimine contro la Natura, segnalare gli abusi che commettono queste persone, è dovere di ogni cittadino.

Per bracconaggio si intende la caccia di frodo, ovvero che viola le normative vigenti. Può intendersi per bracconaggio:

  • la caccia fuori stagione
  • la caccia fatta senza un’opportuna licenza
  • la caccia su terreni privati, o la caccia di animali che appartengono a qualcun altro, o per i quali qualcun altro ha legalmente il diritto esclusivo di caccia.
  • la caccia fatta usando tecniche illegali (per esempio esplosivi, trappole, mezzi come automobili)
  • la caccia di animali che appartengono a specie protette, per esempio perché in pericolo di estinzione
  • la pesca effettuata usando tecniche illegali: uso di esplosivi, uso di veleni, pesca con autorespiratori, raccolta dei datteri di mare …

 

Assegna un voto ai contenuti di questo articolo.
[Voti: 4 Media (1-5): 4



Social profiles
Chiudi
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish


CIAO AMICO CACCIATORE

Se pensi che la conoscenza che Migratoria.it ti da, valga il prezzo di un caffè, per favore fai una donazione, ci vuole solo un minuto. Cosi facendo dimostrerai allo staff che il loro lavoro conta. Solo una piccola parte dei nostri utenti dona ed è grazie a loro che migratoria.it può rimanere libera e gratuita in rete. Se sei una di quelle straordinarie persone che hanno già donato, ti ringraziamo di cuore.

Se sei iscritto al forum clicca qui per donare altrimenti clicca sul pulsante paypal qui sopra




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.