19 Aprile 2022

Specie » Cacciabili » Gallinella d’Acqua 
  
Nome scientifico
Gallinula chloropus

Classe
Uccelli

Ordine
Gruiformi

Descrizione
La Gallinella d’acqua ha dimensioni medie, becco appuntito con ali a base uno scudo che si prolunga in una placca frontale, ali e coda brevi e arrotondate, piedi con dita lunghe munite di unghie robuste. Il piumaggio in entrambi i sessi e bruno-nerastro con striature bianche sui fianchi, sottocoda bianco con stria centrale nera, placca frontale rossa, becco pure rosso con apice giallo, zampe verda-stre. In volo e ben individuabile per il colore rosso vivo della placca frontale e della base del becco che contrasta col colore della livrea, nonché per 11 volo lento a zampe pendenti. Lunghezza cm 31-35, peso gr 190-440.

Abitudini
Di indole sospettosa, si fa confidente ove non e disturbata. Durante l’inverno vive in piccoli gruppi formati da poco più di una dozzina di esemplari. Possiede un volo lento, di solito molto breve, e per decollare deve correre sulla superficie dell’acqua; cammina con grazia ed eleganza, abbassando e alzando ritmicamente la coda. Nuota con disinvoltura ondeggiando la testa, si tuffa e nuota sott’acqua con abilita e, se si sente in pericolo, può compiere lunghi tratti in immersione e rifugiarsi entro buchi delle rive.

Alimentazione
Si ciba in prevalenza di sostanze vegetali (piante acquatiche, semi, bacche, frutta), ma anche di insetti, vermi,molluschi, girini.

Riproduzione
La stagione riproduttiva inizia gia alla fine di febbraio con i corteggiamenti: il maschio compie rincorse ed esibizioni a capo chino, mostrando alla femmina scelta la rossa placca frontale. Sia il maschio che la femmina partecipano alla costruzione del nido, che e costituito da giunchi secchi ed erbe su un ammasso vegetale galleggiante tra la fitta vegetazione, oppure tra canneti e cespugli vicino all’acqua ed occasionalmente sugli alberi. Le 6-11 uova deposte sono covate anche dal maschio per 20-21 giorni. Entrambi i genitori accudiscono i piccoli, che rimangono nel nido 2 o 3 giorni, divengono in-dipendenti dopo 3-4 settimane e sono abili al volo all’età di 6-7 settimane. Depone due o tre volte all’anno.

Habitat e Area di Distribuzione
Frequenta la fitta vegetazione di ripa di corsi d’acqua, paludi, stagni, laghi, ecc., e praterie adiacenti più o meno umide.
Specie distribuita come nidificante in Europa, Africa settentrionale e Asia occidentale; le popolazioni migratrici delle regioni settentrionali svernano nel bacino del Medi-terraneo. In Italia e stazionaria e nidificante. Le popolazioni migratrici sono di passo in settembre-ottobre e in febbraio-marzo.

Caccia
Vagante con o senza il cane, utilizzando cartucce caricate con pallini dei nn. 9, 8 e 7.

Dalla terza domenica di settembre al 31 gennaio
 




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata