5 1
Tempo di lettura stimato:1 Minuti
di Antonio BUONO*
Noi cacciatori, dobbiamo imparare ad essere squadra, nella convinzione che sia la cosa più giusta da fare… è fondamentale!
La “disgregazione associativa”, non ha più alcun senso, può far comodo soltanto ai soliti noti!
Troppo spesso mostriamo limiti soggettivi, direi culturali in senso lato, limiti che altrimenti, con umiltà ed un minimo di buon senso, non avrebbero modo di essere.
“Se sai sei, se non sai non sei e… sei in balia altrui”!
Guarda caso, tra di noi c’è sempre qualcuno che si ritiene migliore di altri, e questo, non è affatto una bella cosa!
La stessa gelosia nei confronti di chi è più impegnato in quello che potrebbe definirsi una sorta di “fronte di guerra”, non fa altro che complicare un percorso quotidiano sempre più arduo da affrontare grazie a realtà e tematiche oramai tecnologiche e globalizzate.
Per certi versi siamo fratelli appartenenti ad una sola grande famiglia, il successo di uno è il trionfo di ognuno, e da qui, appare chiaro che sostenere il “buon fine”, debba assolutamente tendere al divenire, inteso come essenziale mutamento di un nuovo movimento, ragione basilare e nuova linfa per una passione meravigliosa di quel cacciatore di un domani che tutti vorremmo… non così lontano.
Per farla breve, sarebbe il caso che il cacciatore cambiasse modo di essere e di comportarsi nei confronti di una realtà sempre più complessa, in caso contrario, resterà schiavo dell’immobilismo venatorio furbescamente artefatto e politicizzato, grazie al quale, continuerà ad andare… da nessuna parte!
Nel considerare le drammatiche condizioni climatiche a livello mondiale, che senza dubbio sono la causa dello spaventoso sconvolgimento di Flora e Fauna, è più che mai opportuno essere consapevoli che “dall’altra parte”, la stessa gente che reputa noi cacciatori assassini irresponsabili, non raffigura altro che la squallida mente e la mano scellerata di indefinibili quanto nefande realtà ambientali.
È fondamentale essere più che mai uniti al fine di poter dare il miglior contributo per la salvaguardia, non certo del nostro andare caccia, ma di quella meravigliosa Natura che “vive” intorno a noi, fonte primaria di un sentimento puro, quello stesso sentimento capace di riportare il pensiero di ognuno verso quell’incantevole creato che… ci è stato donato.
*Cacciatore a vita
Portavoce Nazionale MSE
Coordinatore MSE Ischia

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: info@migratoria.it oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo Armiamo la pace… Cacciamo la Guerra: anche da Arci Caccia Pistoia partono aiuti alle popolazioni dell’Ucraina
Articolo successivo SPERANDIO (ARCICACCIA) E PATACCHINI (EPS): DICIAMOLA LA VERITÀ AI CACCIATORI, LIBERIAMOLI DALLE MATRIOSKE. PER NOI NO, GRAZIE
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI