9 1

Da qualche anno a questa parte il cacciatore è visto come un marziano, delle volte qualcuno fa una smorfia e si gira dall’altra parte senza sapere invece, che è colui che immagina, sogna prepara. L’appassionato venatorio, non v’è dubbio, 365 giorni l’anno pensa alla caccia, viaggiando con il pensiero ad azioni perlopiù inverosimili e utopiche, con il suo cane sempre di fianco, ma questo gli insegna a non perdersi mai d’animo a non mollare e a farsi forza quando delle volte sembra cadergli il mondo addosso. Sognare per un cacciatore è il modo più bello di andare a caccia e per fare tutto nella vita, soprattutto con la propria ragazza, insomma piaccia o no chi pratica l’arte venatoria seriamente ed è immerso in questa “malattia” è rimasto uno dei pochi baluardi a saper sognare in questa vita materialistica che disprezza ogni cosa non sia conforme, ogni cosa che non sia politicamente corretto. In conclusione cari colleghi di schioppo, bisogna resistere perché siamo portatori di una tradizione e come tutte le tradizioni la vogliono affossare.
Salve amici di Mygra.

Vittorio Venditti

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: info@migratoria.it oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo CCT: MISURE SULL’INFLUENZA AVIARIA
Articolo successivo LETTERA APERTA ALLE A.V. E ALLA CABINA DI REGIA
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI